Flavia Pennetta: “E’ stata davvero una partita complicata”

04/10/2015 17:31 8 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.6 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.6 del mondo

Queste le dichiarazioni di Flavia Pennetta dopo aver superato il primo turno in maniera molto sofferta nel torneo di Pechino.

“E’ stata davvero una partita complicata. Forse pensavo troppo. A volte è meglio se non pensi e giochi con la testa libera. Ero troppo tesa e pensavo per esempio alle persone…cosa avrebbero pensato se avessi perso?”.

“Lei ha disputato un’ottima partita. Era concentrata e mi ha sorpreso tanto. Non ricordavo di averla sfidata nel 2009 qui, perciò sono andata su internet perchè pensavo, Mmm, forse l’ho affrontata ma tipo 6 anni fa, mi sono totalmente dimenticata di quella partita.”

“E’ migliorata molto. E’ una buona giocatrice. E’ molto potente ed ha una buona corsa. E’ stato un buon match ad ogni modo. Non ho espresso il mio miglior tennis ma è stato sufficiente per portare a casa l’incontro”.


TAG: , ,

8 commenti

manuel (Guest) 04-10-2015 22:08

@ Phoedrus (#1464268)

un po’un classico 😎

8
manuel (Guest) 04-10-2015 22:07

comunque l’importante era portarla a casa,ora tutti a seguire bencic e williams,penso che oramai nonostante il buon tabellone la baczinsky sia oramai proiettata al ” masterino “

7
jolly (Guest) 04-10-2015 21:38

Dichiarazioni intelligenti, di una donna molto intelligente!
Il primo match di un torneo non è MAI semplice, per nessuno, tantomeno per qualsivoglia atleta che alle soglie del ritiro ha raggiunto l’olimpo del suo sport e da li ne è susseguita una “sbornia” incommensurabile!!
Vale la pena ricordare che Flavia ora è la testa di serie più alta ancora in corsa!!
In un certo senso Flavia Pennetta dopo il primo turno, è TDS n.1 in un premier mandatory!! 😆 scusate se è poco!! 😆

6
Roger Rose (Guest) 04-10-2015 19:49

Partita dura, brava Flavia, La cinese è molto forte

5
brizz 04-10-2015 19:22

è normale che flavia abbia sofferto nel primo match giocato dopo la vittoria a new york e i relativi festeggiamenti

4
Phoedrus (Guest) 04-10-2015 18:44

Tipico problema di resilienza.

3
Andrea not Petkovic 04-10-2015 18:33

È abbastanza lucida, può dire la sua sicuramente anche qui, anche se Pechino non è New York per lei. Forza Penna!

2
anto13.08.2001 04-10-2015 18:11

Parole sante

1