Il torneo ITF di Bagnatica Copertina, WTA

ITF Bagnatica: Resoconto di Giornata. La Grymalska conquista i quarti

26/08/2015 20:04 Nessun commento
Anastasia Grymalska, 25 anni dall'Abruzzo, ha raggiunto i quarti di finale cedendo appena 4 giochi in due match
Anastasia Grymalska, 25 anni dall'Abruzzo, ha raggiunto i quarti di finale cedendo appena 4 giochi in due match

Tre giochi persi al primo turno, appena uno al secondo, e tanta voglia di prendersi quel successo sfumato in finale nel 2014. Anastasia Grymalska è la prima azzurra qualificata per i quarti di finale del Trofeo Cpz, torneo internazionale femminile da 15 mila dollari di montepremi, in programma fino a domenica 30 agosto al Tennis Club Bagnatica (provincia di Bergamo).

La 25enne abruzzese, nativa di Kiev, se li è conquistati con due vittorie molto convincenti, passando a rullo prima su Angelica Moratelli e poi sulla giovanissima Tatiana Pieri, classe 1999. Un match che di fatto non c’è stato, visto che la settima testa di serie è partita subito in quarta e ha sempre tenuto un ritmo insostenibile per la toscana, sino a chiudere per 6-0 6-1 in un’ora esatta di gioco. Fare meglio di così era praticamente impossibile. Troppo leggera la palla della rivale per impensierire il suo tennis estremamente solido e diventato di anno in anno sempre più incisivo, sino a regalarle la bellezza di quattordici titoli a livello Itf solamente in singolare. L’ultimo la scorsa domenica a Sharm-El-Sheikh, con qualcosa come nove match-point annullati nella finale contro l’australiana Sara Tomic. Un messaggio per le future avversarie al ‘Cpz’: batterla sarà molto difficile. Per il resto, il mercoledì di Bagnatica si è rivelato una giornata avara di soddisfazioni per i colori azzurri, che oltre alla più giovane delle Pieri hanno perso anche le qualificate Martina Di Giuseppe e Silvia Mocciola. La laziale ha provato a mischiare le carte col suo solito tennis vario, ma l’avversaria odierna, l’austriaca Melanie Klaffner, non ha fatto una piega, comandando sempre gli scambi con grande potenza, sino al 6-3 6-2 che l’ha promossa ai quarti di finale. Per lei, venerdì, proprio la Grymalska.

Ancora più rapido il match che è costato l’eliminazione a Silvia Mocciola, battuta 6-1 6-0 dalla terza testa di serie Sherazad Reix. Troppo forte la 26enne francese, che si porta in panchina un libretto con degli appunti da consultare ai cambi di campo, e ha impressionato per l’intensità del suo tennis. Dal servizio mancino a uno splendido rovescio a una mano, più volte decisivo nel corso dell’incontro. Chi vorrà mettere le mani sul titolo della quinta edizione dovrà fare i conti anche con lei, che attende ora la vincitrice del derby serale fra Giulia Remondina e Jessica Pieri. Giovedì gli altri quattro match del secondo turno del singolare, con in campo un’azzurra per incontro. Da Alice Balducci, che martedì sera ha eliminato la prima testa di serie Natela Dzalamidze e sfida la slovena Tamara Zidansek, ad Alice Moroni, reduce dal successo sull’ex numero 14 Wta Eleni Daniilidou e prossima rivale della serba Doroteja Eric. L’inizio degli incontri è fissato per le ore 13, con la sfida Balducci-Zidansek. A seguire in campo la seconda testa di serie Anne Schaefer e l’azzurra Ludmilla Samsonova. Dalle 16 le semifinali del doppio, alle 19 Matteucci-Tarasova, non prima delle 20.30 Moroni-Eric. L’ingresso sarà gratuito per l’intera manifestazione, informazioni sul sito www.itfbagnatica.it.

RISULTATI
Singolare. Secondo turno: Klaffner (Aut) b. Di Giuseppe 6-3 6-2, Reix (Fra) b. Mocciola 6-1 6-0, Grymalska b. T. Pieri 6-0 6-1. In serata: Remondina – J. Pieri.
Doppio. Quarti di finale: Di Giuseppe/Shamayko (Ita/Rus) b. Dzalamidze/Tarasova (Rus) 7-5 6-1, Klaffner/Schaefer (Aut/Ger) b. Eric/Kan (Srb/Rus) 6-4 6-3.


TAG: ,

Lascia un commento