Wimbledon da record Copertina, Generica

Montepremi da record per Wimbledon 2015

28/04/2015 14:34 15 commenti
Montepremi record
Montepremi record

Il montepremi totale del torneo di Wimbledon di quest’anno supererà i 26 milioni di sterline (precisamente 26.750.000, più di 37 milioni di euro). Montepremi in aumento del 7% rispetto al 2014.

Il perdente al primo turno riceverà £29.000 (ben €40.500).
I vincitori del torneo incasseranno la bellezza di £ 1.880.000 (2,6 milioni di euro), assegno record per un vincitore del circuito maggiore.


TAG: ,

15 commenti. Lasciane uno!

sabatino candigliota (Guest) 07-07-2015 19:39

Saranno pure bravi con la racchetta, ma è uno smacco alla povertà e a chi si rompe pa schiena per 1000 euro al mese.Un primario di cardio chirurgia con la sua equipe,che salvano la vita a tante persone ogni giorni, quanto dovrebbero prendere al mese…..e questi non li conosce nessuno, ma loro sono bravi col bisturi e non con la racchetta!?

15
dan (Guest) 29-04-2015 17:28

Scritto da simona
Scusate ma rispetto agli altri tornei wimbledon di soldi ne spende perché ne fa tanti ma tanti. Non sono mica soldi pubblici. I tennisti professionisti fuori dall’elite vivono facendo una professione che amano e anche se non diventano ricchi credo siano contenti. Quando poi smettono possono insegnare e fanno vita all’aperto. Credo che un apprendista minatore stia peggio. Ma anche un neolaureato in ingegneria, tutto sommato.

Simona, scusa ma ti allarghi un po’ troppo :mrgreen: se dobbiamo valutare la contentezza guarda, per me è cosa soggettiva, può benissimo esserci un tennista non contento della sua vita, come un avvocato od un ingegnere di grido o una casalinga….

14
dan (Guest) 29-04-2015 17:23

Scritto da gbuttit

Scritto da dan

Scritto da Stan81Vergogna di che?? Tutti i tennisti che giocheranno a Wimbledon sono passati per futures e challenger e sono arrivati tra i primi 100. I futures sono un passaggio che deve essere temporaneo 2/3 anni, fai un investimento e speri di passare a challenger e poi tour. Se poi ci rimani 7/8 anni e vai ogni settimana in perdita, ok che i prize money sono bassi ma tu giocatore sei pure una pippa, e sei ridicolo a 24/26 anni numero 800 che credi ancora di fare il grande salto. Svegliati, basta fare il tennista che fa figo farlo e vai a cercarti un lavoro vero

Informati, leggiti qualche articolo e accorgiti che ormai a malapena vai in pari se sei 150/200 al mondo…non è normale, perché comunque sei nell’elite di una professione…penso sia difficile trovare situazioni raffrontabili a questa, onestamente…

Intanto non é del tutto vero, magari se parli solo di tornei si, ma poi c’é ad esempio il campionato a squadre per cui qualcosa in più ricavano.
Ma in ogni caso non é obbligatorio fare il professionista, ogni professione, che sia sportiva o meno, ha un massimo di praticanti per cui possa risultare redditizia, evidentemente nel tennis il limite é quello… puoi provare a spostarlo qualche posizione più indietro (ad esempio portare il limite di redditività al n.300…) ma la sostanza non cambia, ci sarà sempre un limite oltre il quale giocare profesionalmente non é redditizio.
Ma soprattutto questo dei premi nei tornei minori al limite può essere un problema dell’ITF, cosa c’entra wimbledon?
Qui i premi li mettono gli organizzatori del torneo che guadagnando sempre più distribusiscono parte degli utili ai giocatori, o qualcuno pensa che colti da un raptus di improvvisa generosità gli organizzatori di wimbledon (ma lo stesso discorso sarebbe valido per il roland garos, u.s. open ecc…) decidano di donare i loro soldi per aumentare il montepremi dei futures?
No, la società capitalistica (che, intendiamoci, io non condiivido…) non funziona così, i miei guadagni li tengo per me o al limite li distribuisco a chi può servirmi per aumentare in futuro tali guadagni…

Se non sei al corrente già una parte dei soldi dei tornei maggiori e dei guadagni dei big sono destinati in solidarietà….ma è una somma irrisoria, che potrebbe essere aumentata di un pochino, per allargare la base, e far crescere uno sport che altrimenti non si evolverà molto…certo, i tennisti di professione probabilmente saranno solo figli di papà ancora più in futuro che oggi…contenti così…contento che tu non condivida la società capitalistica, o almeno i suoi eccessi come nel caso in oggetto…ad un certo punto, mancando una sana distribuzione della ricchezza, evidentemente anche i ricchi vedranno diminuiti i loro ricavi…cmq questo non fa certo il bene del tennis….e, inutile negarlo, i campionati a squadre sono solo un ripiego, proprio per ammortizzare i costi…infatti addirittura qualcuno disputa solo quelli!!!! Asssurdo…

13
gbuttit 29-04-2015 10:22

Scritto da dan

Scritto da Stan81Vergogna di che?? Tutti i tennisti che giocheranno a Wimbledon sono passati per futures e challenger e sono arrivati tra i primi 100. I futures sono un passaggio che deve essere temporaneo 2/3 anni, fai un investimento e speri di passare a challenger e poi tour. Se poi ci rimani 7/8 anni e vai ogni settimana in perdita, ok che i prize money sono bassi ma tu giocatore sei pure una pippa, e sei ridicolo a 24/26 anni numero 800 che credi ancora di fare il grande salto. Svegliati, basta fare il tennista che fa figo farlo e vai a cercarti un lavoro vero

Informati, leggiti qualche articolo e accorgiti che ormai a malapena vai in pari se sei 150/200 al mondo…non è normale, perché comunque sei nell’elite di una professione…penso sia difficile trovare situazioni raffrontabili a questa, onestamente…

Intanto non é del tutto vero, magari se parli solo di tornei si, ma poi c’é ad esempio il campionato a squadre per cui qualcosa in più ricavano.
Ma in ogni caso non é obbligatorio fare il professionista, ogni professione, che sia sportiva o meno, ha un massimo di praticanti per cui possa risultare redditizia, evidentemente nel tennis il limite é quello… puoi provare a spostarlo qualche posizione più indietro (ad esempio portare il limite di redditività al n.300…) ma la sostanza non cambia, ci sarà sempre un limite oltre il quale giocare profesionalmente non é redditizio.
Ma soprattutto questo dei premi nei tornei minori al limite può essere un problema dell’ITF, cosa c’entra wimbledon?
Qui i premi li mettono gli organizzatori del torneo che guadagnando sempre più distribusiscono parte degli utili ai giocatori, o qualcuno pensa che colti da un raptus di improvvisa generosità gli organizzatori di wimbledon (ma lo stesso discorso sarebbe valido per il roland garos, u.s. open ecc…) decidano di donare i loro soldi per aumentare il montepremi dei futures?
No, la società capitalistica (che, intendiamoci, io non condiivido…) non funziona così, i miei guadagni li tengo per me o al limite li distribuisco a chi può servirmi per aumentare in futuro tali guadagni…

12
simona (Guest) 29-04-2015 07:11

Scusate ma rispetto agli altri tornei wimbledon di soldi ne spende perché ne fa tanti ma tanti. Non sono mica soldi pubblici. I tennisti professionisti fuori dall’elite vivono facendo una professione che amano e anche se non diventano ricchi credo siano contenti. Quando poi smettono possono insegnare e fanno vita all’aperto. Credo che un apprendista minatore stia peggio. Ma anche un neolaureato in ingegneria, tutto sommato.

11
Dolgo#1 (Guest) 29-04-2015 01:09

40.000 Euro li prendeva chi usciva al 2° turno fino a 4-5 anni fa!

10
dan (Guest) 28-04-2015 20:10

Scritto da Stan81
Vergogna di che?? Tutti i tennisti che giocheranno a Wimbledon sono passati per futures e challenger e sono arrivati tra i primi 100. I futures sono un passaggio che deve essere temporaneo 2/3 anni, fai un investimento e speri di passare a challenger e poi tour. Se poi ci rimani 7/8 anni e vai ogni settimana in perdita, ok che i prize money sono bassi ma tu giocatore sei pure una pippa, e sei ridicolo a 24/26 anni numero 800 che credi ancora di fare il grande salto. Svegliati, basta fare il tennista che fa figo farlo e vai a cercarti un lavoro vero

Informati, leggiti qualche articolo e accorgiti che ormai a malapena vai in pari se sei 150/200 al mondo…non è normale, perché comunque sei nell’elite di una professione…penso sia difficile trovare situazioni raffrontabili a questa, onestamente…

9
Stan81 (Guest) 28-04-2015 19:57

Vergogna di che?? Tutti i tennisti che giocheranno a Wimbledon sono passati per futures e challenger e sono arrivati tra i primi 100. I futures sono un passaggio che deve essere temporaneo 2/3 anni, fai un investimento e speri di passare a challenger e poi tour. Se poi ci rimani 7/8 anni e vai ogni settimana in perdita, ok che i prize money sono bassi ma tu giocatore sei pure una pippa, e sei ridicolo a 24/26 anni numero 800 che credi ancora di fare il grande salto. Svegliati, basta fare il tennista che fa figo farlo e vai a cercarti un lavoro vero

8
Mauro64 (Guest) 28-04-2015 17:59

Aumentano i montepremi dei Tornei del Grande Slam, che non ne hanno bisogno, e lasciano senza cambiamenti o molto pochi, il Prize Money dei Tornei Challengers, ma soprattutto quello dei Futures.

7
mauro (Guest) 28-04-2015 16:54

Semplicemente una vergogna.

6
eddy (Guest) 28-04-2015 16:44

Scritto da dan
un po’ più di money per challenger e futures? Un po’ più di ospitalità?…uguale dappertutto, sempre più divario tra pochi ricchi e tanti poveri…

hai pienamente ragione, ma non ci possiamo far nulla. Fare un punto in questo torneo equivale a quasi 3 anni di stipendio di un operaio. Complimenti davvero a queste persone.

5
gianfranco (Guest) 28-04-2015 15:50

Scritto da gianfranco
…………..Il perdente al primo turno riceverà…..>>>>>>>40.500 euro.
“Min..ia signor tenente,in quanti parteciperanno anche se sono infortunati?”
P.s.
A tutti gli infortunati verrà ripetuto il famosissimo:”Alzati e cammina”.

Per Live tennis:”Perché i puntini della censura?”
================================================
Signor tenente ( Sanremo 1994 ) canta Giorgio Faletti:

“……Minchia signor tenente che siamo usciti dalla centrale ed in costante contatto radioabbiamo preso la provinciale………………
Minchia signor tenente faceva un caldo che se bruciava,la provinciale sembrava un forno ……………………………..
Minchia signor tenente e siamo qui con queste divise che tante volte ci vanno strette ……………………………
Minchia signor tenente per cui se pensa che c’ho vent’anni.Credo che proprio non mi dà torto.Se riesce a mettersi nei miei panni magari non mi farà rapporto,e glielo dico sinceramente.Minchia signor tenente….
P.s.
Sì,lo so.Come canzone non ebbe un gran successo.

4
oo (Guest) 28-04-2015 15:27

poteri forti….questo e’ !!!..dove stanno I soldi…?? il paese che li possiede comanda..anche se ha 1 solo giocatore nei top 100…che ci possiamo fare ?? niente cari, questa e’ la vita!

3
gianfranco (Guest) 28-04-2015 15:13

…………..Il perdente al primo turno riceverà…..>>>>>>>40.500 euro.
“Min..ia signor tenente,in quanti parteciperanno anche se sono infortunati?”
P.s.
A tutti gli infortunati verrà ripetuto il famosissimo:”Alzati e cammina”.

2
dan (Guest) 28-04-2015 14:51

un po’ più di money per challenger e futures? Un po’ più di ospitalità?…uguale dappertutto, sempre più divario tra pochi ricchi e tanti poveri…

1

Lascia un commento