Circuito ATP ATP, Copertina, Generica

La Norma 1.08

29/03/2015 11:27 33 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Le norme ATP obbligano i membri della Top 50 a disputare tutti i tornei della categoria Masters 1000 con la oramai nota eccezione di Montecarlo che, a livello di regolamento, viene considerato alla stregua di un evento ATP 500.

Perché Roger Federer non è obbligato a partecipare ai Masters1000?

La risposta a questo interrogativo è presente nello stesso regolamento ATP (per i curiosi, ATP World Tour rulebook 2015). Più precisamente, la spiegazione è rintracciabile all’interno della famigerata norma 1.08, in cui si legge:

1.08 Riduzione per la partecipazione agli ATP World Tour Masters1000

A. Il numero di eventi ATP World Tour Masters1000 obbligatori si ridurrà di una (1) unità quando sarà stato soddisfatto uno dei seguenti requisiti:

1) 600 partite (dal giorno 1 di gennaio, anno in corso).
2) 12 anni di attività.
3) 31 anni di età (già compiuti al giorno 1 di gennaio, anno in corso).

Se tutte e tre (3) le condizioni sono mantenute, il giocatore è completamente esente da qualsiasi obbligo di partecipazione agli ATP World Tour Masters 1000.

Come primo anno di attività viene considerato il primo anno in cui il giocatore abbia disputato almeno dodici (12) tornei che distribuiscano punti ATP.
Federer rientra perfettamente nelle tre categorie dal 2012, risultando coperto dalla normativa 1.08 dalla stagione 2013.


Edoardo Gamacchio


Fonte: Punto de Break


TAG: , ,

33 commenti. Lasciane uno!

Ktulu 30-03-2015 12:29

@ winter18 (#1302218)

Becca lo zero comunque!

33
winter18 (Guest) 30-03-2015 09:51

@ Ktulu (#1301926)

non becca lo zero, ma lo sostituisce con altro punteggio. E’ lo spirito, ingiusto, di questa regola. la legge non è uguale per tutti.

32
Ktulu 29-03-2015 21:58

Scritto da andre948
Ma quindi ipoteticamente pptrebbe saltarli tutti senza beccarsi lo 0?

No, lo zero se lo becca comunque.
Vedo che nemmeno chi ha scritto l’articolo ha spiegato bene il concetto…
L’unica differenza è semplicemente che è libero di saltarli senza ricorrere ad alcuna sanzione (multa) dall’atp.
Ma a livello di punti non cambia nulla, si becca il suo zero come tutti.

31
Ktulu 29-03-2015 21:49

Scritto da l Occhio di Sauron
questa regola è abbastanza ridicola.. sembra fatta apposta per pregare Roger di continuare a giocare dove e quando gli pare basta che non molli..
E di tenerselo quanto più su in classifica senza appioppargli degli 0..

Se salta un 1000 si prende comunque lo zero eh…

30
Sebby 29-03-2015 21:35

Scritto da l Occhio di Sauron
questa regola è abbastanza ridicola.. sembra fatta apposta per pregare Roger di continuare a giocare dove e quando gli pare basta che non molli..
E di tenerselo quanto più su in classifica senza appioppargli degli 0..
oddio se si vuole togliere l’obbligo di partecipazione o la penalità in caso contrario io non ne sarei contrario come concetto.. ma che sia per tutti dal primo all’ultimo.
Poi è chiaro che è nell’interesse di quelli forti andare a giocare dove ci sono tanti punti in palio e chi non lo fa si penalizza già da solo senza bisogno di assi di briscola messi sopra da regolamento.

Come ho scritto prima non è una regola di quest’anno, per permettere a Federer di giocare i tornei che vuole.
Questa regola c’è da parecchio, non so quando sia stata effettivamente introdotta, ma ho appena letto le regole del 2010 ed era già presente (e nel 2010 Federer aveva 28 anni a Gennaio, quindi era fuori dai criteri).

Tutti i “vecchietti” sono avvantaggiati da questa regola, non solo Federer.
Ad esempio, non ne sono sicuro, credo che anche David Ferrer risponda a quei requisiti (o al limite lo farà nel 2016).

Semplicemente, l’idea è che dopo tanti anni nel circuito i tennisti debbano avere più libertà di scegliere a quali tornei partecipare, mi sembra giusto.
Tanto ai fini della classifica chi salta un torneo 1000 perde sempre qualcosa, con o senza questa regola.

29
l Occhio di Sauron 29-03-2015 19:49

questa regola è abbastanza ridicola.. sembra fatta apposta per pregare Roger di continuare a giocare dove e quando gli pare basta che non molli..

E di tenerselo quanto più su in classifica senza appioppargli degli 0..

oddio se si vuole togliere l’obbligo di partecipazione o la penalità in caso contrario io non ne sarei contrario come concetto.. ma che sia per tutti dal primo all’ultimo.

Poi è chiaro che è nell’interesse di quelli forti andare a giocare dove ci sono tanti punti in palio e chi non lo fa si penalizza già da solo senza bisogno di assi di briscola messi sopra da regolamento.

28
Ktulu 29-03-2015 19:41

Scritto da andre948
@ Ktulu (#1301579)
Il vantaggio lo sfrutta quest’anno sicuro saltando Miami.. potrà avere più tempo per preparare la stagione su terra.. secondo me salterà anche Shangai per preparare meglio l’indoor di fine anno.

Anche 2 anni fa ha saltato Miami, ed è stata la sua peggior stagione.
E comunque meno giochi e meno punti fai…

27
andre948 29-03-2015 19:28

@ Ktulu (#1301579)

Il vantaggio lo sfrutta quest’anno sicuro saltando Miami.. potrà avere più tempo per preparare la stagione su terra.. secondo me salterà anche Shangai per preparare meglio l’indoor di fine anno.

26
Ktulu 29-03-2015 19:08

Scritto da macno
stankosky, il tuo discorso è corretto ma guarda l’aspetto estetico: se non ci fosse questa regola probabilmente non avremmo visto un Federer come quello dell’ultimo anno.
.

Guarda che Federer l’anno scorso ha saltato solo Madrid (per la nascita dei gemelli fra l’altro), mi spieghi quale vantaggio avrebbe tratto da questa regola?

25
Ktulu 29-03-2015 18:59

Scritto da stankosky
non esiste in nessuno sport che si favoriscano i “vecchi” allora che si fa, nei 100 m. piani si fa partecipare carl lewis facendolo partire dai 50? oppure facciamo partecipare tomba facendolo partire dall’intermedio?
pazzesco quello che succede nell’atp, pazzesco!!!!

Quale sarebbe il vantaggio di saltare un 1000?

24
Fede (Guest) 29-03-2015 18:32

Scritto da Piero
regola fatta per lui,come del resto anche altre

Quali?

23
Sebby 29-03-2015 18:24

Scritto da Piero
regola fatta per lui,come del resto anche altre

Mica è una regola nuova, c’è da un po’.
Lo stesso Seppi ha sfruttato questa regola, ma ce ne sono tanti.
Ferrer ad esempio… o Feliciano Lopez…

22
jack (Guest) 29-03-2015 17:02

@ stankosky (#1301260)

certo perché saltare un torneo è un grande vantaggio

21
Piero (Guest) 29-03-2015 16:59

regola fatta per lui,come del resto anche altre

20
Salvo (Guest) 29-03-2015 16:45

Scritto da Edo
E se uno perde al 1T puo sostituirlo con un altro torneo?

Cioè, se un giocatore perde al 1T di un M1000 obbligatorio, mi chiedi se può sostituire lo 0 con i punti di un altro torneo?
ASSOLUTAMENTE NO!

Hai disputato il M1000 obbligatorio, hai perso al primo turno, ti becchi 0 punti.

19
Edo (Guest) 29-03-2015 16:30

E se uno perde al 1T puo sostituirlo con un altro torneo?

18
Salvo (Guest) 29-03-2015 16:18

Inoltre, se ho capito bene leggendo il regolamento, un giocatore che salta un M1000 obbligatorio per ogni requisito soddisfatto può sostituire lo 0 dovuto alla rinuncia di quel torneo con un altro in sostituzione.
Quindi un giocatore che rispetta tutti i requisiti può saltare tutti i M1000 obbligatori e al contempo sostituire un massimo di 3 M1000 obbligatori con altri 3 tornei; dalla quarta rinuncia in poi, scatta lo 0.
La regola dovrebbe essere in vigore da quest’anno.

17
Tweener (Guest) 29-03-2015 15:05

Giusto così.
Quando si arriva a quell’età e si è giocato molti match nella carriera ogni tanto conviene far riposare il fisico.
Peccato che Nadal ha solo 28 anni! 😆

16
giage1996 29-03-2015 14:42

io sono un gran tifoso di Federer ma effettivamente questa nuova regola sembra messa apposta per favorire federer… per me non ha per niente senso… Le regole devono essere uguali per tutti non ha senso favorire i più anziani, la preparazione fisica fa parte dello sport (non ha senso se può saltare un 1000 federer allora lo possono saltare tutti). Mi sembra quasi offensivo nei confronti di Federer; sembra quasi dire “Federer ormai è vecchio non ce la fa più diamoli una mano”…Penso che un campione come Federer non abbia bisogno di aiutini, finchè ce la farà ad essere competitivo con continuità bene, nel momento che non ce la farà più è giusto mettersi da parte!! Comunque lunga vita al re speriamo sia competitivo ancora fino a 50 anni senza bisogno di aiutini ridicoli :mrgreen:

15
macno (Guest) 29-03-2015 14:24

stankosky, il tuo discorso è corretto ma guarda l’aspetto estetico: se non ci fosse questa regola probabilmente non avremmo visto un Federer come quello dell’ultimo anno.
Peraltro avremmo anche molti ritiri in corso di torneo e varie scuse trovate per non partecipare….

14
Sander (Guest) 29-03-2015 14:15

@ stankosky (#1301260)

Daccordo, nell’ATP sembrano comandare i Top, con tutti i vantaggi per loro in termine di regolamenti ad hoc, montepremi ecc.

13
tommaso (Guest) 29-03-2015 14:14

Scritto da federer92
Quindi a Roma ci deve andare x forza??

😯 ma hai letto l’articolo???

12
tommaso (Guest) 29-03-2015 14:14

Scritto da stankosky
non esiste in nessuno sport che si favoriscano i “vecchi” allora che si fa, nei 100 m. piani si fa partecipare carl lewis facendolo partire dai 50? oppure facciamo partecipare tomba facendolo partire dall’intermedio?
pazzesco quello che succede nell’atp, pazzesco!!!!

Se decide di non giocare non prende soldi né punti in ogni caso. Mi spieghi in che modo sarebbe favorito?

11
stankosky 29-03-2015 13:57

non esiste in nessuno sport che si favoriscano i “vecchi” allora che si fa, nei 100 m. piani si fa partecipare carl lewis facendolo partire dai 50? oppure facciamo partecipare tomba facendolo partire dall’intermedio?
pazzesco quello che succede nell’atp, pazzesco!!!!

10
federer92 29-03-2015 13:49

Quindi a Roma ci deve andare x forza??

9
BennyLions 29-03-2015 13:00

Seppi quest’anno ha compiuto 31 anni a febbraio,è all’undicesima stagione con almeno dodici tornei disputati(in realtà è a quota 7 ma con gran parte della stagione da giocare)e 564 partite disputate.

8
Talaaa 29-03-2015 12:57

Scritto da Adecor
Redazione, rientra anche Seppi in questa regola?

Andreas ha compiuto 31 anni a febbraio, è da 12 anni almeno in attività, ma ha giocato in carriera 564 partite!
Se riesce a giocarne 36 fino a fine anno (non impossibile ma molto difficile) allora dall’anno prossimo rientrerà anche lui nella regola 1.08

7
intrepid 29-03-2015 12:34

@ andre948 (#1301221)

potrei sbagliarmi ma mi pare di aver letto che ne può saltare solo uno oltre montecarlo

6
weiss (Guest) 29-03-2015 12:13

Scritto da zagortenay
Ma non ho capito la storia di Montecarlo! È un master 1000 si o no?

…e se lo è perché sarebbe considerato alla stregua un 500???

E’ un 1000, da i punti come i 1000, ma non è obbligatorio come gli altri 1000

5
andre948 29-03-2015 12:11

Ma quindi ipoteticamente pptrebbe saltarli tutti senza beccarsi lo 0?

4
zagortenay 29-03-2015 11:47

Ma non ho capito la storia di Montecarlo! È un master 1000 si o no?
😯
…e se lo è perché sarebbe considerato alla stregua un 500???

3
zagortenay 29-03-2015 11:43

Beh……lui come altri comunque! 😯
Chi altro c’è nel circuito ATP che risponde a questi requisiti?

2
Adecor (Guest) 29-03-2015 11:42

Redazione, rientra anche Seppi in questa regola?

1