Fuori Simone ATP, Copertina

ATP Rotterdam: Milos Raonic ferma Simone Bolelli al secondo turno

12/02/2015 23:45 56 commenti
Simone Bolelli classe 1985, n.50 ATP
Simone Bolelli classe 1985, n.50 ATP

Niente da fare per Simone Bolelli uscito di scena al secondo turno nel torneo ATP 500 di Rotterdam (e1.478.850, indoor duro).

Il tennista di Budrio si è arreso a Milos Raonic, n.6 del mondo, con il risultato di 63 76 (2) dopo 1 ora e 17 minuti di partita.

Primo set: Simone dopo aver annullato una palla break nel quarto gioco, aveva un passaggio a vuoto nel sesto game, dove perdeva a 0 il turno di battuta, con Raonic che concedeva le briciole al servizio e conquistava senza problemi il primo set per 6 a 3.

Secondo set: Bolelli nel primo game, dal 15-40, annullava ben tre palle break e con un ace teneva la battuta.
Si andava al tiebreak, dopo che Simone sul 5 a 4 era arrivato a due punti dal vincere il set, ma Raonic teneva la battuta ai vantaggi piazzando due vincenti, dal 40 pari.
Nel tiebreak l’azzurro dopo aver recuperato un minibreak, commetteva ben tre errori gratuiti quando era al servizio e Raonic facilmente si aggiudicava il tiebreak e la partita per 7 punti a 2.

La partita punto per punto

ATP Rotterdam
Simone Bolelli
3
6
Milos Raonic [2]
6
7
Vincitore: M. RAONIC

3 Aces 17
0 Double Faults 1
80% 1st Serve % 66%
33/48 (69%) 1st Serve Points Won 34/41 (83%)
7/12 (58%) 2nd Serve Points Won 14/21 (67%)
4/5 (80%) Break Points Saved 0/0 (0%)
10 Service Games Played 11
7/41 (17%) 1st Return Points Won 15/48 (31%)
7/21 (33%) 2nd Return Points Won 5/12 (42%)
0/0 (0%) Break Points Won 1/5 (20%)
11 Return Games Played 10
40/60 (67%) Total Service Points Won 48/62 (77%)
14/62 (23%) Total Return Points Won 20/60 (33%)
54/122 (44%) Total Points Won 68/122 (56%)


TAG: , , ,

56 commenti. Lasciane uno!

Talaaa 13-02-2015 18:42

@ Koko (#1264158)

Per fortuna che ci sei tu che di tennis ne capisci e guardi una partita oltre il gioco.

56
Talaaa 13-02-2015 18:39

@ Sinnet (#1264193)

Dico che anche Roger, sebbene si noti poco, fonda il suo gioco prevalentemente sul servizio.

55
ghisallo (Guest) 13-02-2015 17:17

@ Talaaa (#1263996)

mah vedo che a te sfugge il senso generale. Cosa hai capito? Questo è un Bolelli completamente nuovo e rigenerato, ha scalato un mare di posizioni in singolare, ha vinto uno SLAM di doppio, se la gioca con chiunque… direi che è vicino al suo massimo. Cosa c’entra se Seppi ha fatto sette finali e lui una. Allora Ferrer quante ne ha fatte? Si vede che non hai mai giocato a tennis a livello agonistico. Bolelli ieri poteva crollare dopo il primo set, devastato dal gioco di Raonic. Invece non si è scoraggiato e ha lottato sino alla fine. Non è una novità? Piantala con il tie break. L’ha giocata maluccio, è vero, ma non toglie nulla alla prestazione. Vince un set con Federer e poi si appaga? Quanti set aveva vinto in precedenza con Roger? Poi scusa, non può essere anche merito di Federer? Capisco, non ha battuto Federer e Raonic, il solito Bolelli!!!

54
Antony_65 (Guest) 13-02-2015 16:40

Scritto da Marco

Scritto da Figologo
Signori, con tutto il rispetto per Bolelli che è un tennista ritrovato e che ha disputato un ottimo inizio di stagione, Raonic è un eccellente giocatore.
Purtroppo Raonic paga la categoria in cui rientra, nell’ottica generale (sbagliata e secondo me generata da una tendenza vintage) che il servizio sia una colpa e non un merito.
Si tende ad analizzare lo scambio e i due fondamentali tenendo il servizio ai margini della valutazione, quasi non si riuscisse ad accettare il suo ruolo da protagonista nel bagaglio tecnico di un giocatore.
Ma quando vedo alla voce break point 0/0…beh devo riconoscere che siamo alla presenza di qualcosa di NOTEVOLE.

di che ti stupisci? sei in Italia, dove il servizio è considerato tutt’altro che il colpo più importante, oltretutto dici “signori” mentre ti rivolgi a quasi tutti ragazzini..

Guarda che dire “Signori” è una forma di rispetto non si dice solo rivolgendosi a persone più mature… di età

53
Antony_65 (Guest) 13-02-2015 16:33

Scritto da Talaaa
@ Antony_65 (#1263825)
Comprendo il tuo discorso ma Bolelli non è proprio di primo pelo e vedo difficile che a 30 anni possa iniziare a vincere questo tipo di partite che non ha mai vinto in carriera, anche considerando che, come sottolinei tu, non è abituato a questo livello avendo giocato negli ultimi 5 anni prevalentemente Challenger.
Un Seppi per dire ha avuto anni e anni di esperienza sul circuito maggiore per avere a maturare un carattere molto meno timoroso di un tempo, Bolelli questi anni ed anni non li ha di esperienza.
Comunque io sono il primo ad augurarmi che Bolelli inizi a vincere partite di questo tipo (non dico contro Raonic, dico di questo tipo), però oggettivamente sarebbe una sorpresa.

Purtroppo per varie vicissitudini o per tarda maturazione in Italia è così…nel caso di Bolelli o anche di Vanni c’è da augurarsi che facciano ancora 3-4 anni di alto livello lo spero da tifoso

52
Sinnet (Guest) 13-02-2015 15:48

Scritto da Talaaa
@ Sinnet (#1264046)
Non mi pare che Roger sia uno che serve male Di cosa stiamo parlando? Il servizio è un colpo come qualsiasi altro, e finché in Italia ragioneremo che esso conta poco o abbruttisce il gioco, allora teniamoci i vari terraioli incapaci di servire e che fanno figure barbine sul cemento.

E chi ha scritto che Federer serve male ?

51
viking71 (Guest) 13-02-2015 15:24

Che due… sto Raonic….servizio assurdo, un buon dritto….il resto inguardabile…ed e’6 al mondo….babba bia che schifo di tennis….

50
Koko (Guest) 13-02-2015 15:00

Bolelli è un bravo ragazzo con ottima tecnica di base ma l’esserlo spesso non coincide con l’aggettivo vincente! Partire scegliendo di rispondere con Raonic è sintomatico: ad un certo punto gli tremano le gambe e non si fida più del suo tennis a differenza dei Campioni veri con un ego esagerato e un carattere che contempla anche la cattiveria. Far involare Milos nel primo set 5-2 è frutto soprattutto di quella scelta iniziale che comporta il fatto che un minimo cedimento alla battuta dona il set all’altro. Se ti brekka subito la situazione è persino migliore perchè lui può distrarsi a limite prima per cui non esisteva un motivo vero per dare precedenza all’avversario nei turni di battuta. Inoltre Bolelli è troppo troppo rinunciatario in risposta: a volte nemmeno provava ad allungare il braccio su bombe magari imprendibili ma che un vero campione prova almeno a contrastare. Lui lascia andare le bombe da gatto di marmo preso in castagna da sempre! Non ci crede proprio. Mentre un Murray tiene in vita scambi persi e strapersi il nostro invece lascia andare in attesa di sparare la bomba successiva e se gli capità una volee delicata da chiudere a rete è la volta che si incarta (dalla sconfitta con Davydenko in poi) a differenza di Andy!

49
Talaaa 13-02-2015 14:38

@ Sinnet (#1264046)

Non mi pare che Roger sia uno che serve male :roll:
Di cosa stiamo parlando? Il servizio è un colpo come qualsiasi altro, e finché in Italia ragioneremo che esso conta poco o abbruttisce il gioco, allora teniamoci i vari terraioli incapaci di servire e che fanno figure barbine sul cemento.

48
almas (Guest) 13-02-2015 13:33

Simone ha giocato molto bene ma Raonic è stato mostruoso e fortunatissimo ( quel nastro e quella voleè avrebbero cambiato tutto) forse gli manca solo qualcosa alla risposta che per esempio ha avuto Kutznesov

47
Re grigor (Guest) 13-02-2015 13:18

@ ANDREAS SEPPI ULTRAS (#1263828)
Forse nn comprendi che nel tennis attuale quantomeno sul veloce il servizio conta molto più di altri fondamentali.. nn sarà bello da vedere ma è molto concreto.. altro che scarso..arriverà a breve tra i top3

46
Sinnet (Guest) 13-02-2015 12:07

Scritto da ANDREAS SEPPI ULTRAS
Ero un Bambino quando seguivo il tennis su tele capodistria e poi su tele+.In quel periodo ero incuriosito di uno da il nome di un cartone animato Scott Draper(deceduto per un male incurabile),australiano un po’goffo ma gran combattente….E vi posso garantire che leggere i vostri Encomi nei confronti dell’antiTennis Raonic e’ davvero triste….Non ha nulla a che fare con questo sport meraviglioso!! Rovescio coperto vole’ ridicola drop shot che neanche sa cosa sia per non parlare del lob…Solo servizio e drittone!!! Se questo lo chiamate tennista solo perche’ e’ arrivato al terzo contro Re Roger(Andreas l’ha sconfitto!)a Brisbane allora mi arrendo!!!! Ripeto seguo il tennis dai tempi di tv Koper(Kapodistria)Milos e’ uno dei piu’scarsi top ten! Perfino Aroon Krikstein rampante statunitense giocava meglio a cavallo degli anni 90!!!!!! Saluti buon tennis a tutti Forza Andreas Seppi

Se fai il paragone col passato non dovresti salvare nessuno dei tennisti di oggi …Federer a parte.
Il problema è che oggi il tennis è questo !! Servizio micidiale , diritto e rovescio , preparazione fisica e forza mentale…a che ti servono le volee i drop etc etc ? sono colpi che con la velocita di gioco di oggi sono inefficaci e sempre meno utilizzati.

45
Talaaa 13-02-2015 11:18

@ sasuzzo (#1263939)

@ Raffaele (#1263950)

@ Alessandro (#1263958)

Bolelli tennista più forte di Italia, top20 uno, top30 l’altro, vorrei vederlo contro gente un filo più scarsa…
Ragazzi, Simone è una vita intera che gioca un tennis bellissimo ma non ha mai ottenuto nulla di concreto.
Spero con tutto il cuore di sbagliarmi, di vederlo a fine anno dentro i primi 20 battendo giocatori che contano, però sarebbe obiettivamente sorprendente, perché il carattere di Bolelli (che non ha potuto forgiarsi con continuità sul circuito maggiore) è, in fin dei conti, mollo.
Quest’anno, tralasciando Doha dove ha perso da un Gasquet ispiratissimo, a Sydney batte Goffin ha l’occasione per andare avanti molto e perde da Troicki da pollo, a Melbourne prende un set a Federer e poi esce dal campo credendo di aver fatto il suo, a Rotterdam gioca bene un set con Raonic e al momento verità fa solo errori gratuiti.
Anche se hai un tennis bellissimo, con un carattere così mollo i primi 20 farai una fatica mortale a vederli perché a livelli così alti ti mangiano (ed infatti uno come Troicki, con un diverso carattere, se lo è mangiato quando ha potuto).

Comunque sarò sempre il primo a fare il tifo per Bolelli, ma a meno di una epifania caratteriale, sarà dura vederlo nei 20 secondo me. SPERO DI SBAGLIARMI CON TUTTO ME STESSO.

44
Fabri (Guest) 13-02-2015 11:06

1°set insufficiente al servizio e un po’ falloso; molto meglio nel 2°, dove Simone ha servito alla grande e messo pressione al canadese con le sue bordate, anche se ogni tanto anche dal fondo Raonic sfondava. Momento chiave una facile voleè di rovescio nel TIE-BREAK, che Simone ha giocato inspiegabilmente in bocca al canadese che lo ha passato. Da quel momento l’equilibrio si è rotto a favore di Raonic, che ha continuato a macinare ace fino alla vittoria. Comunque un Simone accettabile nel 1° e ottimo nel 2° set. Chiedergli di fare di più era comunque molto difficile.

43
Talaaa 13-02-2015 11:05

Scritto da stefre
Secondo me, tra gli italiani, Bolelli gioca il miglior tennis.

Un conto è giocare il miglior tennis, un conto è vincere.
Anche la Roma ha giocato (ora non più) il più bel calcio italiano per un paio di anni -> Trofei 0.

Chiariamoci su che cosa vogliamo: se ci va bene un giocatore che mette un campo un tennis splendido ma evidentemente poco concreto (lasciate perdere con Raonic, guardate alla carriera dell’emiliano) allora Bolelli è perfetto.
Bravo bravo, applausi applausi -> Trofei 0.

42
Talaaa 13-02-2015 11:01

@ ghisallo (#1263919)

No vedi ti sfugge il senso generale di quello che dico.
Perché ovviamente non si pretende da Bolelli di vincere contro Raonic, ci mancherebbe. Però non puoi giocare benissimo fino al 6-6 e poi dimenticarti che esiste il tiebreak da provare a vincere. Perché Bolelli nel tiebreak ha fatto pena a dir poco, Raonic non ha vinto un punto in risposta per merito suo! Gia è forte, poi se pure gli regali le partite.
Inoltre il mio discorso allarga la prospettiva alla carriera di Bolelli, che ha giocato una miriade di partite buone come ieri senza mai vincerne una, o davvero molte poche rispetto alle occasioni avute. Per il 2015, lo ripeterò fino allo sfinimento, la sconfitta con Troicki è esemplare di quello che voglio dire: Bolelli gioca un tennis bellissimo (a livello tecnico riesco a metterlo dietro forse a Federer) ma che, giraci attorno quanto vuoi, produce pochissimi risultati di spessore (una finale ATP mi sembra veramente nulla, pensando che Seppi ne ha fatte 7 e certo non ha il tennis di Simone).

Noto che la maggioranza degli appassionati italici si fa accecare dal gioco bellissimo di Bolelli pensando “eh prima o poi arriveranno le vittorie”, però intanto è arrivato a 30 anni e risultati che contano davvero ZERO (mai una seconda settimana Slam, mai un ATP, ovviamente parliamo di singolare che poi magari qualcuno si attacca al doppio Slam).
Se l’anno scorso era l’anno della risalita (e comunque ha perso tante partite “da vincere”, Nishikori su tutte), quest’anno bisogna concretizzare: invece Bolelli pare continuare ad accontentarsi, a farsi spaventare quando bisogna tirare fuori gli attributi etc.
Con Troicki doveva solo chiudere e smette di giocare, con Federer vince un set si sente appagato ed esce dal campo, con Raonic splendido per un set e poi scompare al tiebreak.
Logico che non pretendo che vinca con Raonic, sarei pazzo a pensarlo, ma vorrei vedere un giocatore che si gioca al 100% le sue occasioni, e ieri Bolelli ha invece fatto la sua solita “bella presenza”.
Ed è una vita intera che fa così.

Niente di nuovo sul fronte Bolelli.

41

Scritto da Alessandro
io ho visto un ottimo Bolelli nel second set. Sarebbe stato perfetto se non avesse commesso due gratuiti quando Raonic si trovava sotto 0-30 nel suo turno di servizio. Se gioca così, a eccezione dei top ten, può giocarsela alla pari con tutti.

Condivido e aggiungo che Raonic nel secondo set si è salvato solo ed esclusivamente con il servizio!

40
Shuzo (Guest) 13-02-2015 10:49

In effetti Raonic era troppo forte per lui. Anzi, già averlo portato al tie-break nel secondo set, è già tanto. Forse avrebbe potuto giocare meglio nel primo set, forse addirittura arrivare al terzo set, ma la vittoria era decisamente fuori portata per lui.

39
Talaaa 13-02-2015 10:49

@ superpeppe (#1263897)

Estrella Burgos è un caso unico ed isolato in mezzo a mille altri che mai vinceranno un ATP pur meritandolo. Starace docet.

38
drummer (Guest) 13-02-2015 10:12

ho visto solo il secondo set, un ottimo bolelli, sempre bello vederlo giocare. onestamente raonic mi ha dato sempre l’impressione di essere in controllo, anche quando teneva il servizio ai vantaggi, rispetto ai game di servizio molto più facili del nostro.
In una partita fra uno dei migliori servizi, contro una risposta-tallone d’achille (seppur migliorata), mi sarei aspettato tutt’altro risultato, bravo Simone, attualmente se la può giocare con tutti, un anno fa non l’avrei mai detto.

Fra parentesi mi ha impressionato il miglioramento in mobilità di raonic. Lo vedo come possibile vincitore di slam, anche se finora gli è sempre mancato qualcosa.

37
Marco (Guest) 13-02-2015 10:07

Scritto da Figologo
Signori, con tutto il rispetto per Bolelli che è un tennista ritrovato e che ha disputato un ottimo inizio di stagione, Raonic è un eccellente giocatore.
Purtroppo Raonic paga la categoria in cui rientra, nell’ottica generale (sbagliata e secondo me generata da una tendenza vintage) che il servizio sia una colpa e non un merito.
Si tende ad analizzare lo scambio e i due fondamentali tenendo il servizio ai margini della valutazione, quasi non si riuscisse ad accettare il suo ruolo da protagonista nel bagaglio tecnico di un giocatore.
Ma quando vedo alla voce break point 0/0…beh devo riconoscere che siamo alla presenza di qualcosa di NOTEVOLE.

di che ti stupisci? sei in Italia, dove il servizio è considerato tutt’altro che il colpo più importante, oltretutto dici “signori” mentre ti rivolgi a quasi tutti ragazzini..

36
Alessandro (Guest) 13-02-2015 09:50

io ho visto un ottimo Bolelli nel second set. Sarebbe stato perfetto se non avesse commesso due gratuiti quando Raonic si trovava sotto 0-30 nel suo turno di servizio. Se gioca così, a eccezione dei top ten, può giocarsela alla pari con tutti.

35
Raffaele (Guest) 13-02-2015 09:41

simone è forte. di sicuro il più forte d’italia. top 20 sicuramente. classifica bugiarda. grande servizio…contro il servizio di roaonic del primo set non poteva nulla…qual servizio avrebbe ammazzato anche il n. 1 del mondo.

34
sasuzzo 13-02-2015 09:23

Vorrei vedere Bolelli contro un avversario dal 10 15 al mondo in giù. Per ora o scarsoni peggio piazzati o top ten con i quali alla risposta non regge anche se è migliorato molto. Comunque attualmente vale i 25 30 del mondo.

33
doppio fallo (Guest) 13-02-2015 09:14

@ ANDREAS SEPPI ULTRAS (#1263828)

A Scott Draper era morta la moglie giovane, per male incurabile. A lui auguriamo lunga vita.
Poi per fare il pignolo…. Capodistria con la C e Aaron Krickstein non Aroon Krikstein :razz:

32
gianni (Guest) 13-02-2015 08:54

@ magilla (#1263847)

infatti senza servizio io non lo vedo sto gran giocatore raunic

31
gianni (Guest) 13-02-2015 08:53

cavolo l’altro senza servizio ho idea che le prenderebbe da tanti,infatti non ha mai vinto un torneo 1000 e nemmeno un master.forza bolelli speriamo di essere più fortunati nel girone la prossima volta anche seppi non posso dire che a giocato bene però quest’anno è sempre arrivato ai quarti di finale a parte agli open che forse si poteva fare di più la.forza azzurri

30
stefre (Guest) 13-02-2015 08:44

Secondo me, tra gli italiani, Bolelli gioca il miglior tennis.

29
ghisallo (Guest) 13-02-2015 08:35

@ Talaaa (#1263807)

Ma scusa cosa pretendi? Che batta Raonic sul veloce? Che sia improvvisamente un top 5? Raonic ieri ha giocato al massimo, e ti assicuro che perdere per un solo break è stata quasi un’impresa. I miglioramenti sono notevoli, questo Raonic non lo avrebbe battuto nessun Bolelli e a questi livelli non arriverà mai perché non avrà mai quel servizio. Un Bolelli così gioca da top 15. Non ti basta? magari continuasse così per tutta la stagione. Tolti i primi 10 forse ieri avrebbe vinto con chiunque.

28
luca (Guest) 13-02-2015 08:33

Scott draper sta benissimo!

27
Figologo (Guest) 13-02-2015 08:26

Signori, con tutto il rispetto per Bolelli che è un tennista ritrovato e che ha disputato un ottimo inizio di stagione, Raonic è un eccellente giocatore.

Purtroppo Raonic paga la categoria in cui rientra, nell’ottica generale (sbagliata e secondo me generata da una tendenza vintage) che il servizio sia una colpa e non un merito.

Si tende ad analizzare lo scambio e i due fondamentali tenendo il servizio ai margini della valutazione, quasi non si riuscisse ad accettare il suo ruolo da protagonista nel bagaglio tecnico di un giocatore.

Ma quando vedo alla voce break point 0/0…beh devo riconoscere che siamo alla presenza di qualcosa di NOTEVOLE.

26
arnaldo (Guest) 13-02-2015 08:10

Che bello pero’ vedere il BOLE ad alti livelli (che sono quelli che gli competono)…..anche perchè è l’unico che puo’ giocare alla pari con certi fenomeni. Ma ditemi Voi come si puo’ contrastare uno come Raonic che serve il 90% di prime…..l’unica e’ sparargli……eppure avete visto come nel secondo set SIMO abbia fatto partita col fenomeno……bravo lo stesso e avanti cosi’……

25
RODITI (Guest) 13-02-2015 08:03

@ ANDREAS SEPPI ULTRAS (#1263828)

Ma guarda che Scott Draper e’ vivo e vegeto e gioca a golf.
Era morta la moglie per un male incurabile quando lui era ancora giocatore di tennis.
Controllare su Wikipedia prima di dar per morte le persone please

24
Gabriele Firenze 13-02-2015 07:38

Ho visto a tratti la partita , quando gioca Raonic mi annoio mortalmente a me piace il tennis giocato con scambi non con bombardate di servizio…
spero che Bolelli a Marsiglia trovi un calendario con giocatori migliori con cui giocare a tennis :lol:

23
superpeppe (Guest) 13-02-2015 07:36

Scritto da Talaaa

Scritto da davide
Dei nostri secondo me è il più continuo ad alti livelli (exploit di Seppi con Federer a parte). Sono convinto che entro fine anno vincerà un ATP

L’ATP poteva e doveva vincerlo a Sydney, occasione ghiottissima giocata malissimo con Troicki. Speriamo abbia altre occasioni, però ormai gli anni sono già 30 in questa stagione.

Estrella burgos ha vinto a 34 anni il suo primo titolo. Non scherziamo

22
corrado (Guest) 13-02-2015 07:32

io ho visto la partyita ed ha vinto chi meritava di vincere , raonic , al servizio ingiocabile si puo’ dire , alla risposta e’ migliorato moltissimo , x bolelli dico che non ha giocato male secondo me , ha fatto la sua onesta partita , l’altro era semplicemente piu forte e l’ha dimostrato

21
jeanlolita (Guest) 13-02-2015 07:16

Adesso Bolelli si trova di fronte al muro della classifica.
Deve concentrarsi sui tornei, quelli giusti, per fare qualche passo avanti in risultati e classifica. Già dall’anno scorso vale sicuramente una posizione sotto i 50 ma essere sopra oggi significa essere ancora soggetti alle oscillazioni più sensibili delle classifiche…
Adesso deve consolidare, attraverso forse dei 250 piuttosto che un 500.
Forza Bole!!

20
ILSanto (Guest) 13-02-2015 06:54

Grande Bolelli. Ha disputato un ottimo incontro. Incontri di tennis di alto livello che possono solo fare bene a Simone, per riabituarsi a giocare ad alto livello al 100%, e di conseguenza entrare nella Top 20

19
pavec (Guest) 13-02-2015 01:01

@ ANDREAS SEPPI ULTRAS (#1263828)

Ma sei proprio sicuro che Scott Draper sia deceduto? A me non risulta….

18
tennisgo (Guest) 13-02-2015 00:57

Simone se nn si infortuna più, sta acquisendo sempre più convinzione dei propri mezzi. Partite così gli possono servire eccome, complimenti Simone…fiducioso di vederti presto vicino ai top 20, n. 2 d’italia dietro Andreas

17
magilla (Guest) 13-02-2015 00:49

17 aces…..piu di 4 games…..praticamente come vincere a tennis senza giocare a tennis….onore a bolelli!

16
Hoara 13-02-2015 00:31

A parte quel blackout nel primo set, prestazione molto solida di simone
Non avesse sbagliato la direzione di quella volee magari il set sarebbe finito diversamente..
Raonic comunque impressionante al servizio e come spesso succede è riuscito a alzare il livello di ace e il livello in risposta nei momenti importanti
Molto migliorato anche in fase difensiva e con il rovescio in back

15
cocciasecca (Guest) 13-02-2015 00:29

Bravo Simone.

14
Ciao (Guest) 13-02-2015 00:28

Morto Scott Draper e quando :mrgreen:

13
Talaaa 13-02-2015 00:21

@ Antony_65 (#1263825)

Comprendo il tuo discorso ma Bolelli non è proprio di primo pelo e vedo difficile che a 30 anni possa iniziare a vincere questo tipo di partite che non ha mai vinto in carriera, anche considerando che, come sottolinei tu, non è abituato a questo livello avendo giocato negli ultimi 5 anni prevalentemente Challenger.
Un Seppi per dire ha avuto anni e anni di esperienza sul circuito maggiore per avere a maturare un carattere molto meno timoroso di un tempo, Bolelli questi anni ed anni non li ha di esperienza.

Comunque io sono il primo ad augurarmi che Bolelli inizi a vincere partite di questo tipo (non dico contro Raonic, dico di questo tipo), però oggettivamente sarebbe una sorpresa.

12
ANDREAS SEPPI ULTRAS (Guest) 13-02-2015 00:18

Ero un Bambino quando seguivo il tennis su tele capodistria e poi su tele+.In quel periodo ero incuriosito di uno da il nome di un cartone animato Scott Draper(deceduto per un male incurabile),australiano un po’goffo ma gran combattente….E vi posso garantire che leggere i vostri Encomi nei confronti dell’antiTennis Raonic e’ davvero triste….Non ha nulla a che fare con questo sport meraviglioso!! Rovescio coperto vole’ ridicola drop shot che neanche sa cosa sia per non parlare del lob…Solo servizio e drittone!!! Se questo lo chiamate tennista solo perche’ e’ arrivato al terzo contro Re Roger(Andreas l’ha sconfitto!)a Brisbane allora mi arrendo!!!! Ripeto seguo il tennis dai tempi di tv Koper(Kapodistria)Milos e’ uno dei piu’scarsi top ten! Perfino Aroon Krikstein rampante statunitense giocava meglio a cavallo degli anni 90!!!!!! Saluti buon tennis a tutti Forza Andreas Seppi :smile:

11
franz (Guest) 13-02-2015 00:15

Troppo presto il break nel 1* set
Benissimo il 2* sino al tie-break
Secondo me riuscirà certamente a migliorare il ranking nel 2015

10
Antony_65 (Guest) 13-02-2015 00:14

@ Talaaa (#1263807)

L’importante è continuare a giocare su livelli alti col tempo imparerà a sfruttare al meglio le occasioni anche con giocatori così quotati, perché per gareggiare alla pari con i più forti bisogna giocarci spesso non è mica semplice… anche Raonic ci ha messo un po di tempo prima di giocarsela con i big

9
Talaaa 13-02-2015 00:05

@ vicks (#1263814)

Giocaci tu? Ma che discorso è? È ovvio che Bolelli è un campione, cosa c’entro io che offendo il tennis quando lo pratico. Motivazione scadente la tua. :wink:
Il fatto che sia numero 6 influisce fin li, non è certo un giocatore da timore reverenziale come può essere Djokovic.
Infine io non parlo del primo set. Il tiebreak l’ha perso Bolelli, anzi ancora peggio non se lo è proprio giocato. Poche scuse, Bolelli è una carriera intera che perde sul filo di lana. Certo non gli si chiedeva di vincere oggi, ma quando arrivi lì e perdi un tiebreak così… Con Troicki invece sarebbe ancora da mangiarselo vivo, era un torneo alla portata come non mai.

8
Jose mourinho (Guest) 13-02-2015 00:03

Secondo me se su 11 turni di servizio di raonic fa 14 punti qualche problema c’è …può avere anche un servizio devastante raonic ma vuol dire che in risposta è stato nullo…e con raonic lo paghi xke basta un attimo di distrazione al servizio e perdi il set come è successo nel primo….poi su un tie break giocato su pochi punti commetti tutti quegli errori perdi la partita …comunque sorteggio sfortunato, vedremo al prox torneo a cui parteciperà se sarà più fortunato con i tabelloni…

7
Talaaa 13-02-2015 00:01

Scritto da davide
Dei nostri secondo me è il più continuo ad alti livelli (exploit di Seppi con Federer a parte). Sono convinto che entro fine anno vincerà un ATP

L’ATP poteva e doveva vincerlo a Sydney, occasione ghiottissima giocata malissimo con Troicki. Speriamo abbia altre occasioni, però ormai gli anni sono già 30 in questa stagione.

6
vicks (Guest) 12-02-2015 23:59

@ Talaaa (#1263807)
Giocaci tu contro uno che tira le prime ai 210 km/h e che nel primo set rispondeva a tutte le prime di Bolelli ( e che è n 6 al mondo)

5
davide (Guest) 12-02-2015 23:58

Dei nostri secondo me è il più continuo ad alti livelli (exploit di Seppi con Federer a parte). Sono convinto che entro fine anno vincerà un ATP

4
Lorenzo (Guest) 12-02-2015 23:57

Scritto da Talaaa
Niente di nuovo sul fronte Bolelli.
Primo set malino, gioca a sprazzi e subisce un ottimo avversario.
Secondo set sale, percentuale altissima di prime, 3 game a 0, quasi quasi si crea qualche spazio sul servizio Raonic. Poi arriva il tiebreak: tralasciando la risposta dove dipende tutto dall’avversario, 4 gratuiti su 5 punti al servizio (contando la volè come un suo gratuito, come è giusto contarla), 2 prime su 5. Insomma tiebreak non tanto vinto da Raonic, quanto non giocato da Bolelli, che quando i punti scottano davvero diventa un giocatore dell’errore facile.
Gioca bene, lotta un po’, alla fine prende i complimenti sinceri dell’avversario e gli apprezzamenti del pubblico ma in sostanza perde.
Niente di nuovo sul fronte Bolelli.

D’accordo su tutto..nel secondo set 15 punti di fila al servizio,poi si arriva al tiebreak e l’esito era già scritto.
Bravo Bole,giochi sempre meglio,ma ora basta prendere complimenti e vinciamo di più.
Forza Simo

3
Talaaa 12-02-2015 23:53

Niente di nuovo sul fronte Bolelli.

Primo set malino, gioca a sprazzi e subisce un ottimo avversario.
Secondo set sale, percentuale altissima di prime, 3 game a 0, quasi quasi si crea qualche spazio sul servizio Raonic. Poi arriva il tiebreak: tralasciando la risposta dove dipende tutto dall’avversario, 4 gratuiti su 5 punti al servizio (contando la volè come un suo gratuito, come è giusto contarla), 2 prime su 5. Insomma tiebreak non tanto vinto da Raonic, quanto non giocato da Bolelli, che quando i punti scottano davvero diventa un giocatore dell’errore facile.
Gioca bene, lotta un po’, alla fine prende i complimenti sinceri dell’avversario e gli apprezzamenti del pubblico ma in sostanza perde.

Niente di nuovo sul fronte Bolelli.

2
andrea (Guest) 12-02-2015 23:53

Bolelli meritava di vincere il secondo set.

1

Lascia un commento