Out Sara Copertina, WTA

Australian Open: Sara Errani avanti di un set e di un break e palla per il doppio break viene eliminata da Yanina Wickmayer

23/01/2015 03:36 43 commenti
Sara Errani classe 1987,  n.14 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.14 del mondo

Brutta sconfitta per Sara Errani che esce di scena nel terzo turno degli Australian Open.

La tennista emiliana è stata sconfitta dalla belga Yanina Wickmayer, classe 1989 e n.80 WTA, con il punteggio finale di 46 64 63 in 2 ore 14 minuti di gioco.

Sara, nel corso del match, ha sprecato un vantaggio di un set e di un break (6-4 2-0) con tre palle del 3-0 dele doppio break.

Primo Set: La Errani dopo aver salvato due palle break nel secondo gioco, teneva senza difficoltà i propri turni di battuta.
Nel settimo game la tennista italiana brekkava ai vantaggi Yanina (dopo aver annullato due palle del 4-3 dal 40-15 alla belga) grazie a un passante di dritto, portandosi sul 4-3 e servizio.
Sara però, cedeva immediatamente la battuta a 15, ma non demordeva e ribrekkava la Wickmayer sul 4-4 (a 15), andando a servire per il set sul 5-4.
Occasione che Sarita non mancava, tenendo a 15 la battuta (dopo un errore di dritto in risposta della belga sul set point) e conquistando per 6-4 la prima frazione.

Secondo Set: Sarita strappava immediatamente la battuta alla fiamminga nel primo game, e avanti 2-0, mancava ben tre palle del 3-0 e doppio break, così la Wickmayer accorciava le distanze sull’1-2.
Nel sesto gioco la tennista romagnola, che era stata avanti anche per 3 a 1, cedeva la battuta ai vantaggi e Yanina dopo aver tenuto la battuta si portava avanti sul 4-3.
Sotto 4-5 e servizio, la Errani perdeva il servizio, con la belga che si aggiudicava la seconda frazione per 6-4 grazie a un dritto vincente.

Terzo Set: La tennista azzurra dopo aver mancato una palla break nel primo gioco, strappava la battuta alla belga a 0, andando in vantaggio sul 2-1 e servizio a disposizione.
Dopo aver perso la battuta sul 2-1 in suo favore, Sara cedeva ancora il servizio nel sesto game, con la Wickmayer che teneva la battuta e si issava sul 5-2.
Sul 5-3 Yanina serviva per il match e sotto 15-30 rimontava, teneva il servizio a 30, aggiudicandosi per 6-3 la terza frazione e il match.

La partita punto per punto

GS Australian Open
S.Errani [14]
6
4
3
Y.Wickmayer
4
6
6
Vincitore: Y.Wickmayer


Luigi Calvo


TAG: , , ,

43 commenti. Lasciane uno!

Lyosabatinis (Guest) 24-01-2015 00:23

Quoto in toto il post di Ben-Hur..
..Tra l’altro io e lui abbiamo avuto la fortuna di vedere la stessa partita..A differenza di Vince che si era collegato con il canale della sua fantasia..

43
Ben-Hur (Guest) 23-01-2015 23:35

Scritto da Vince
oh, ma ci fosse uno che ricordi la recente frattura di due costole che le ha impedito di fare la preparazione.
Tutti a ripetere sempre le stesse cose senza avere visto la partita
E’ incredibile!
Chi ha visto la partita e conosce la situazione di Sara, ovviamente si è accorto che dopo un’ora e mezza, non ne aveva più e si trascinava per il campo…questa è la ragione principale della sconfitta in una partita che fino a quel momento era in pieno controllo e chiaramente si tratta di problemi superabili con un po’ di allenamento.
Tra qualche settimana rivedremo la Sara che combatte in campo per 3 ore, quando è necessario farlo e quasi sempre esce vincente dalla battaglia.
Avere superato due turni in queste condizioni è un risultato indubbiamente positivo, che la mantiene nelle zone alte del ranking.

Mi sembra che tu non abbia visto la partita, proprio incredibile.
Dire che la partita fosse in pieno controllo, quando per tutta la partita non ha fatto altro che correre da una parte all’altra del campo nella speranza che la Wickmayer sbagliasse…. questo è avere la partita in controllo?
Basta leggersi bene le statistiche set per set per vedere che è stato un abbassamento degli unforced errors della Wickmayer a cambiare la partita, il controllo della partita la Errani non l’ha mai avuto.
Capisco che l’italiota paracalcistico pensiero recita sempre che attaccare è stupido e difendersi è intelligente, ma a tutto c’è un limite.

42
cercasifuturiroger (Guest) 23-01-2015 20:39

@ Vince (#1247829)

Su terra battuta si, su altre superfici ho seri dubbi.

41
Vince 23-01-2015 19:25

oh, ma ci fosse uno che ricordi la recente frattura di due costole che le ha impedito di fare la preparazione.
Tutti a ripetere sempre le stesse cose senza avere visto la partita
E’ incredibile! 🙂

Chi ha visto la partita e conosce la situazione di Sara, ovviamente si è accorto che dopo un’ora e mezza, non ne aveva più e si trascinava per il campo…questa è la ragione principale della sconfitta in una partita che fino a quel momento era in pieno controllo e chiaramente si tratta di problemi superabili con un po’ di allenamento.

Tra qualche settimana rivedremo la Sara che combatte in campo per 3 ore, quando è necessario farlo e quasi sempre esce vincente dalla battaglia.
Avere superato due turni in queste condizioni è un risultato indubbiamente positivo, che la mantiene nelle zone alte del ranking.

40
Seppio (Guest) 23-01-2015 18:54

Scritto da monica
Ho visto Sara dal vivo alle Wta Finals ad Istambul,
indoor su veloce fu presa a pallate da tutte, sia in singolare che nel doppio
anche 5 anni quando era nelle top ten serviva a 120km e vederla fa proprio male è difficile anche tifarla perché il divario con le altre è enorme. E’ cosi . un dato di fatto.

No, un attimo. Non so di quale edizione delle Finals stai parlando, perchè Sara ne ha giocate due, ma:
– il primo anno battè Stosur, giocò la partita dell’anno (persa) contro Radwanska e perse nettamente da Sharapova.
– il secondo, perse con Azarenka dopo esser stata avanti 5-2 nel primo (al tie-break) e lasciando andar via il secondo per un problema fisico. Poi forzò un tie-break alla Na Li nonostante non stesse ancora bene e nell’ultima giornata rifilò un 6-4 6-4 alla Jankovic.
Fu presa a pallate da tutte?

39
pazzodicamila 23-01-2015 18:17

E Palermo finì ai quarti.

38
Hoara 23-01-2015 17:46

@ cooper (#1247615)

Non credo che le sconfitte di altre teste di serie siano una scusante per un match non all’altezza di una tennista n14 al mondo, fortunatamente nei prossimi tornei dello slam avrà teste di serie molto più basse che giustificheranno queste sconfitte

37
Giovanni 23-01-2015 17:04

Persa una grande occasione, la Wickmayer nel primo set praticamente non ha risposto, il doppio break nel secondo avrebbe potuto dare la scossa definitiva al match, poi anche alcune scelte parecchio discutibili sul piano tattico non appena l’avversaria ha cominciato a giocare bene… comunque non può essere che più il tempo passa più il servizio peggiora, spero che sia solo dovuto alla scarsa rpeparazione invernale(non allenare un colpo per un mese intero può comunque avere ripercussioni, specialmente se è il colpo debole).
Resta parzialmente positivo un dritto che almeno non si fermava sempre a metà campo e numerosi rovesci lungolinea che sa fare e deve sfruttare, peccato non aver raggiunto gli ottavi ma 2 turni superati sono sempre meglio di niente, speriamo in una campagna sudamericana fruttuosa con un bel titolo a Rio, a mio avviso una vittoria in fed cup contro Garcia e Cornet potrebbe anche scuoterla dal punto di vista psicologico, forza Sara!

36
monica (Guest) 23-01-2015 15:20

Ho visto Sara dal vivo alle Wta Finals ad Istambul,

indoor su veloce fu presa a pallate da tutte, sia in singolare che nel doppio

anche 5 anni quando era nelle top ten serviva a 120km e vederla fa proprio male è difficile anche tifarla perché il divario con le altre è enorme. E’ cosi . un dato di fatto.

35
felix (Guest) 23-01-2015 14:32

@ forzaschiavo (#1247439)

Ma dove sta scritta questa cosa dei problemi congeniti alla spalla ??

34
cooper (Guest) 23-01-2015 14:29

@ Hoara (#1247272)

È molto più mediocre il tuo commento di una “brutta”partita di Sara…Sara é arrivata al terzo turno ha si sprecato e pagato sulla sua pelle ma …nn ho visto tuoi commenti inerenti a teste di serie importanti sconfitte al PRIMO TURNO da atlete con classifica peggiore di tenniste come Wickmayer

33
Dylan (Guest) 23-01-2015 14:08

Scritto da El rebaton
Suvvia, inizia la discesa verso la posizione che le compete.

Ti ricordo che è stata eliminata al terzo turno, mentre l’anno scorso al primo. Punti guadagnati, mica persi.
Detto ciò, una bruttissima sconfitta di Sara Errani.

32
pastaldente 23-01-2015 13:28

niente da dire, la Wickmayer ha strameritato di vincere, bisogna essere obiettivi. La errani era sempre li che difendeva e ributtava di la, per un’ora buona le è andata bene perchè la wickmayer faceva un vincente e 3 errori, ma poi quando la belga ha capito che doveva rischiare il vincente solo se era quasi sicura di fare punto, non c’è stata piu storia! molto intelligente la wickmayer, chi dice che è solita sparapalle non ha visto il match secondo me, è stata brava a leggere la partita e l’avversaria.

31
peppe78 23-01-2015 12:11

basta una sparapalle frenetica e non ha più contromisure..che tristezza!! 😥

30
Kriss69forever 23-01-2015 11:57

Se non sbaglio nei 2 anni precedenti non aveva raccolto niente a Melbourne in singolo, quindi peccato per la sconfitta ma l’anno comincia lo stesso meglio dei precedenti. Forza Sara!

29
forzaschiavo (Guest) 23-01-2015 11:29

@ bunga bunga (#1247313)

per caso, dico per caso, lo sai che ha dei problemi congeniti alla spalla? ma poi fosse pure di no, te a quanto viaggi, fuori dal bunga-bunga ovvio???

28
Miiiiii (Guest) 23-01-2015 11:28

abbastanza prevedibile, purtroppo sul veloce questo è il suo valore

27
fabious (Guest) 23-01-2015 11:24

Peccato x Sarita, sembrava ke a un certo punto avesse il match in pugno, ma cosi’ è lo sport. Forse non è ancora al top, ma non tutto il male vien x nuocere, affrontare la Halep in queste condizioni sarebbe stato molto dura x Sara che d’ora in poi avra’ tempo di riprendersi.

26
radar (Guest) 23-01-2015 11:21

Peccato per Sara.
Aveva il match in pugno con la belga che non sapeva che pesci pigliare.
Poi la Wickmayer ha preso fiducia ed è diventato tutto più difficile.
Gli ottavi erano senz’altro alla portata! 🙁

25
felix (Guest) 23-01-2015 11:01

@ bunga bunga (#1247313)

Semplicemente alla giorgi hanno insegnato a servire , alla errani no !!! Sergio giorgi non è competente , lozano o chi x lui invece si !!!

24
Mats (Guest) 23-01-2015 10:18

Comunque dopo tutti i problemi fisici di fine 2014, il grave ritardo nella preparazione off-season, ed i primi tornei del 2015 giocati male, finalmente agli Australian Open si è visto una Errani in netta ripresa.

23
Mats (Guest) 23-01-2015 10:11

La chiave di svolta del match è stato il terzo game del secondo set. Sara poteva andare sul 3-0 e mettere ancora più dubbi ad una già frastronara Wickmayer. Su una delle palle break, la Errani gioca in risposta una pretenziosa palla corta che però risulta troppo alta e viene facilmente raggiunta dalla belga. In quel punto è girata la partita.

22
bunga bunga 23-01-2015 09:33

ma io mi chiedo come sia possibile sevire a 120km/h con un fasted serve a 134!!!
è improponibile per il tennis professionistico !!!
spero che questo ennesimo commento non mi sia bannato….
signori vorrei ricordare che la giorgi e la errani sono praticamente alte uguali…..quindi?

21
jolly (Guest) 23-01-2015 09:20

Brutta partita la belga praticamente sbagliava sempre bastava che sara teneva lo scambio un po più lungo, da un certo punto in poi ha solo alzato pallonetti che erano delle autentiche palle d’allenamento cioè erano come la palle che gli allenatori “porgono” nel campo del giocatore per provare i colpi. Quando era un poco più aggressiva le magagne della belga venivano fuori.
Sul fisico e le spalle della belga non mi esprimo, dico solo che per i muscoli che ha, la sua palla viaggiava relativamente poco… E’ stata, è vero, vicino alle top ten, ma questo avvenne prima di esser pizzicata da una controversa sanzione per doping o meglio per tre consecutivi controlli mancati, stranamente da allora, non ha più fatto nulla e oggi per aver vinto contro la errani sembrava avesse vinto un torneo!!
Errani ha perso una occasione clamorosa, se penso che ancora oggi c’è gente che sostiene sempre che “lei non perde mai quando può vincere” e che invece crocifigge la pennetta per aver perso dalla kerber!! Qui altro che kerber! Con un tabellone così, non arrivare agli ottavi è molto grave.

20
El rebaton (Guest) 23-01-2015 09:11

Suvvia, inizia la discesa verso la posizione che le compete.

19
paciolli (Guest) 23-01-2015 09:04

quest’anno errani esce dalle top 30.

18
Hoara 23-01-2015 09:03

Beh non è nemmeno facile battere tre top player di fila come min, soler espinosa e wickmayer, insomma stiamo parlando di giocatrici affermatissime e dai risultati costanti negli slam e nei tornei importanti! Ah no aspetta, sono la n105, 69 e 80 del mondo, gente che tanto per fare un esempio quasi quasi non entra nemmeno nel tabellone di qualificazione di un torneo premier..
Imbarazzante davvero che la errani, l’italiana con il sorteggio obbiettivamente più favorevole, non riesca a superare avversarie mediocri come la wickmayer

17
forzaschiavo (Guest) 23-01-2015 08:47

@ Leander paes (#1246945)

te e l’altro che dice che non sa servire… informarsi, arrivare al n. 5 del mondo ( o 6, 10, 12, 220…), e ande’ a cag…si può dire?? sempre brava Sara, Roberta, Francesca e Flavia, non necessariamente in questo ordine.

16
felix (Guest) 23-01-2015 08:47

Non puoi pretendere chissà quali cose se servi una seconda a 79 km/h !! Stiamo parlando di terzo turno agli australian open, davvero il
Mio stato d animo e un misto tra schifato e amareggiato , fa msle vedere servire la n12 in quel modo .. .. Sara al servizio e peggiorata tantissimo , o si decide a tirare più forte o sono dolori…

15
zagortenay 23-01-2015 08:44

Scritto da Leander paes
Comunque un ottimo risultato per sara che ovviamente fa miracoli contro un’avversaria piu’dotata fisicamente e piu’capace a giocare a tennis.uscita dal torneo ideale per potersi cosi’dedicare al dopio unitamente a robertina.Sara va applaudita comunque perche’in questi anni con il poco fisico e il nulla tennistico a sua disposizione ha fatto il massimo

NON SI CAPISCE SE IL TUO SIA UN COMPLIMENTO O UNA CRITICA!
Ottimo risultato…..Nulla tennistico…. 😯
mah….. 😯

14
luk (Guest) 23-01-2015 08:44

peccato…fosse passata anche lei sarebbe stata una mattinata perfetta…

13
vergerus (Guest) 23-01-2015 08:36

…sul veloce Sara va in difficoltà contro chiunque. Anche quando era avanti nel punteggio non mi ha mai dato la sensazione di poter controllare il match a piacimento. E’ bastato che la belga contenesse il numero di errori per andare avanti e vincere…

12
CM (Guest) 23-01-2015 08:31

Evidentemente il tabellone veramente favorevole non le è bastato.
Del resto con quel non-gioco sul veloce è difficile andare avanti.
Si rifarà nel doppio dove le sue traiettorie alte hanno più senso.

Il gioco di Sara può essere redditizio sulla terra, è sempre stato lì che ha costruito la sua classifica.

Speriamo che – dopo il miracolo di Seppi – stanotte anche la Nuvolari del tennis faccia altrettanto battendo la tennista più in forma di questo inizio di stagione

11
Lucio (Guest) 23-01-2015 08:26

Scritto da Ben-Hur
Non è stata una partita, è stata un agonia.
E’ stato molto brutto vedere la Errani rimanere attaccata al match esclusivamente grazie agli errori della Wickmayer, rarissimi i punti in cui ha condotto lo scambio.
Più che il servizio è l’atteggiamento mentale che proprio non va, solo quando ha le spalle al muro si ricorda di avere un rovescio lungo linea o che si può rispondere in modo aggressivo. Le rare volte che lo ha fatto si è visto benissimo perché la Errani è numero 12 del mondo.
Questa non è la parente lontana della Errani di Roma 2014, è la figlia illegittima.
Meglio aver perso questa, giocando così con la Halep ci sarebbe stato il rischio dello stesso punteggio della partita con la Wozniacki agli US Open.

Peccato che non riescano a insegnarle a servire. Non è facile iniziare lo scambio remando due metri dietro la linea di fondo. Anche mentalmente è difficile da accettare e con il tempo ha perso fiducia.

10
Thomisu 23-01-2015 08:23

Peccato!! L’ho vista e per la prima ora ha dominato. Peccato che si scesa a meta del secondo set ed abbia perso. Adesso a tifare Camila e Andreas

9
drummer 23-01-2015 08:09

occasione buttata, peccato.

8
arnaldo (Guest) 23-01-2015 08:03

Eccola li’….ora sotto col doppio…vero obiettivo di Sara……
Rimane la prossima numero 1 italiana….Camila Giorgi

7
Lollo99 23-01-2015 07:17

Occasione buttata via purtroppo

6
ILSanto (Guest) 23-01-2015 07:10

Sara ha sprecato una grande occasione

5
Leander paes (Guest) 23-01-2015 03:55

Comunque un ottimo risultato per sara che ovviamente fa miracoli contro un’avversaria piu’dotata fisicamente e piu’capace a giocare a tennis.uscita dal torneo ideale per potersi cosi’dedicare al dopio unitamente a robertina.
Sara va applaudita comunque perche’in questi anni con il poco fisico e il nulla tennistico a sua disposizione ha fatto il massimo

4
CHRIS (Guest) 23-01-2015 03:54

Male Sarita…

3
Ben-Hur (Guest) 23-01-2015 03:53

Non è stata una partita, è stata un agonia.
E’ stato molto brutto vedere la Errani rimanere attaccata al match esclusivamente grazie agli errori della Wickmayer, rarissimi i punti in cui ha condotto lo scambio.
Più che il servizio è l’atteggiamento mentale che proprio non va, solo quando ha le spalle al muro si ricorda di avere un rovescio lungo linea o che si può rispondere in modo aggressivo. Le rare volte che lo ha fatto si è visto benissimo perché la Errani è numero 12 del mondo.
Questa non è la parente lontana della Errani di Roma 2014, è la figlia illegittima.
Meglio aver perso questa, giocando così con la Halep ci sarebbe stato il rischio dello stesso punteggio della partita con la Wozniacki agli US Open.

2
pafort 23-01-2015 03:53

Giusto epilogo per una tennista che serve a 100km/h

1