Us Open 2022 Copertina, Generica

Us Open: Matteo Berrettini parla dopo la sconfitta nei quarti di finale “la giornata peggiore del torneo, probabilmente nel momento più importante” (Video)

06/09/2022 23:54 92 commenti
Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 - Foto Getty Images
Matteo Berrettini ITA, 1996.04.12 - Foto Getty Images

Matteo Berrettini ITA: “L‘unica cosa che posso dire è che è stata la giornata peggiore del torneo, probabilmente nel momento più importante. Ho lottato ma non è stato abbastanza, non sentivo il mio gioco e la mia mentalità. Non ci sono riuscito in nessun momento della partita, anche se non ho guardato le statistiche.
Anche quando ero avanti 5-2 nel terzo parziale non mi sentivo al meglio, e lo si è visto anche nei giochi successivi. Quando senti che le cose non funzionano, l’unica cosa che puoi cercare di fare è combattere su ogni palla. Questo è quello che ho cercato di fare, ma non è stato abbastanza. Questa è stata la prima volta che ho giocato con il tetto, quindi le condizioni erano diverse, ci ho messo un po’ ad adattarmi.
Ruud è migliorato molto su ogni superficie. Voglio dire, può diventare il numero 1 al mondo. Sicuramente gioca un tennis di livello superiore, gli faccio i complimenti. Sta vivendo una grande stagione. D’altra parte, penso che abbia notevolmente migliorato il suo servizio, in quanto riesce a variarlo molto, ha lavorato molto sul veloce. È un giocatore completo, duro e forte mentalmente“.

Matteo Berrettini Press Conference | 2022 US Open Quarterfinal

Matteo Berrittini vs. Casper Ruud Highlights | 2022 US Open Quarterfinal

TENNIS 360: SINNER RICORDA IL PRIMO DJOKOVIC, MA…


TAG: , ,

92 commenti. Lasciane uno!

Ambrogio (Guest) 08-09-2022 12:38

Matteo è un ottimo ragazzo, educato, gentile e piacevole. In ambito tennistico un buon giocatore da top 20 stabile … un John Isner italiano che nonn ha incontrato i Big3 nel loro momento migliore.

92
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Andrea (Guest) 07-09-2022 18:23

Però fino ad ora non è che avesse brillato molto, diciamo la verità. Il tabellone lo ha aiutato.

91
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Tommaso (Guest) 07-09-2022 17:20

Scritto da Vasco92

Scritto da Tommaso

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Rud numero uno al mondo è qualcosa di immorale.

Ma secondo voi cosa determina la classifica? I punti del supermercato o i punti acquisiti giocando e vincendo partite e di conseguenza tornei?
Chi ci dovrebbe essere al numero 1? Forse Federer senza giocare ma per editto ATP? Forse il Nadal che ha vinto fino a che ha incontrato Hakuna Matata e Pumba per poi perdere appena trovato uno come Tiafoe??

Vincendo gli US Open arriva a 6650 punti, con questi punti negli anni prima del Covid con 6650 viaggiavi tra la 5/7 posizione del ranking. Aggiungo che a RG è stato schiantato da Rafa unico avversario degno di nota, qui con Paul T ha sudato le proverbiali sette camicie e adesso si ritrova in semifinale il russo che ieri ha fatto il fenomeno. Carlos e jannik sono nettamente superiore a lui, quelli della nuova generazione, per non parlare di zeverv, maedeved, tsitsi, se poi aggiungi Nole e Rafa la sua posizione dovrebbe essere dal n. 8 a scendere giù. Il prossimo anno, sperando che finisca la guerra e la pandemia dovrà difendere una marea di punti e presuppongono che lo vedremo bel oltre la ventesima posizione.

90
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vasco92 07-09-2022 15:36

Scritto da Losvizzero

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.

Certo, mille volte meglio un lavoratore come Gattuso del talento sprecato di Cassano. Ma Ruud non è nemmeno uno Tsonga o un Berdych di 10 anni fa, negli ultimi 3 mesi ha perso da Shelton e Cerndolo, è l’atp non il wta

Eppure se avrà i punti significherebbe che ha vinto più degli altri…
Facciamocene una ragione

89
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Vasco92 07-09-2022 15:33

Scritto da Tommaso

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Rud numero uno al mondo è qualcosa di immorale.

Ma secondo voi cosa determina la classifica? I punti del supermercato o i punti acquisiti giocando e vincendo partite e di conseguenza tornei?
Chi ci dovrebbe essere al numero 1? Forse Federer senza giocare ma per editto ATP? Forse il Nadal che ha vinto fino a che ha incontrato Hakuna Matata e Pumba per poi perdere appena trovato uno come Tiafoe??

88
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
il capitano 07-09-2022 15:22

Scritto da MISSION TO SLAM
@ calvin (#3332226)
Ma Nole non si regge quasi più in piedi negli ultimi 3 anni ha perso set a mazzi contro gli italiani
Ha colto la palla covid al balzo x inchiodarsi agli sponsor senza rischiare rischiose umilianti uscite ai primi turni slam
Un po’ alla Federer che ancor oggi ha un mare di sponsor e lascia tutti i bonaccioni speranzosi di poter agguantare l’ennesima finale a wimbledon . Rafa e Nole sono in caduta libera ( costretti a ridurre all’osso la partecipazione ai tornei ) e non li dico in modo irrispettoso . I 3 leoni sono alla frutta e le 13 ” metaforicamente ” jene lo stanno percependo .
Ruud se la ride , ma la sua prestazione nella finale del RG contro Rafa è stata ridicola
Il classico pupazzone che si scioglie al sole delle finali slam .
C’è tanto dazio x il nostro forcone dalle tre punte che da ferro devono solo diventare d’acciaio

Sono alla frutta, ma anche quest’anno tre slam su quattro li hanno vinti loro.

87
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 15:08

@ MISSION TO SLAM (#3332712)

Non lo dico x sollevare polveroni
Ma in base a una lucida disamina di tutti gli eventi post wimbledon
Il triciclo d’oro RAFANOLEROGER si è definitivamente arenato !

86
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 15:06

@ Voglio uno slam (#3332564)

È finita Nole è Rafa non vinceranno mai più uno slam ! I segnali sono chiari e inequivocabili !

85
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 14:57

@ calvin (#3332500)

Il suo tallone d’Achille è l’età
Dal 2018 all’era covid l’età lo sta arrugginito
Ribadisco con la scusa del covid resta a galla evitando sganassoni nei primi turni dlam e si pappa 20-30 milioni di dollari di sponsorizzazioni all’anno
Le paure del vaccino
Ma deche’ i serbi sono bellicosi e coraggiosissimi , non hanno paura di niente , figurati di un aghetto
Una montagna di caz..te sparate
X starsene tranquillo a casa x prepararsi a Wimbledon e a qualche altro super torneo dove ovviamente arriverà freschissimo e senza infortuni .
Ma ci sta, la trovo una pantomima naturale e geniale .
Bravo Nole la stima e l’apprezzamento nei confronti del mitico Nole non andrà mai via

84
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 14:46

@ Tommaso (#3332635)

Bravo Tommaso concordo al 100 % è un timido muro di gomma con le batterie inesauribili
Ma tantissimi in top atp hanno molta più classe di lui e quando al top lo possono falciare facilmente

83
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alex77 (Guest) 07-09-2022 14:32

Scritto da Tommaso

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Rud numero uno al mondo è qualcosa di immorale.

Addirittura? Ragazzi, mi sembra che, francamente si stia esagerando, sta facendo una stagione della “madonna” altroché, finalista al Rg, a Miami, semifinalista ( almeno) agli Us, l’anno scorso semi alle Atp finals.. tra tutti i top, assieme ad Alcaraz che ha 2 mille, quarti al Rg e Us ( spero che si fermi qui la sua corsa 🙂 ) e Nadal che ha vinto 2 slam, ma poi ha giocato troppo poco, è quello più costante in assoluto.. certo, non è entusiasmante come gioco, per carità, ha sfruttato alla grande vicissitudini varie degli altri top e probabilmente in una stagione “normale” la posizione numero 1 la vedrebbe con il binocolo, ma definire immorale il suo eventuale “lideraggio” mi pare “esageratino” anche perché di immorale, di questi tempi, c’è ben altro

82
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 07-09-2022 14:30

Scritto da Urcaz!
Mai offerto prestazioni convincenti fino in fondo nella trasferta americana

Però non aveva la forfora….

81
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Sottile 07-09-2022 14:22

Dovrebbe perdere 3-4 kiletti, cercare di mettere qualche prima in più e pensare un po’ meno agli shampoo.
So che non è facile…..

80
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Urcaz! (Guest) 07-09-2022 14:21

Mai offerto prestazioni convincenti fino in fondo nella trasferta americana

79
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Lusia
ff (Guest) 07-09-2022 14:16

se Ruud riesce ad esprimersi ad alto livello su tutte le superfici merita sicuramente di diventare il numero 1 del tennis. Certo se la deve giocare con Alcaraz e spero in prospettiva con Sinner.

78
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Tommaso (Guest) 07-09-2022 14:12

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Rud numero uno al mondo è qualcosa di immorale.

77
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sottile
mauro59 (Guest) 07-09-2022 14:08

Una cosa vorrei domandare a voi che siete giovani e che sicuramente giocate a tennis con le nuove strumentazioni Ai miei tempi giocavo con le racchette di legno che pesavano un accidente e il polso era difficile da utilizzare, poi quando stavo diventando vecchio ultra ultra trentenne hanno cominciato ad uscire le prime Maxima in fibra di carbonio più maneggevoli. Quando arrivava la pallina se la prendevo al volo questa scaricava il peso sulla racchetta e la potenza scemava notevolmente rispetto alla pallina che scarica la potenza sul terreno ed è più leggera per essere colpita in maniera più decisa. Fatta questa lunga premessa, perché Giorgi continua con lo schiaffo al volo consentendo spesso all’avversaria il recupero e Matteo, anche se molto alto, non aspetta il rimbalzo della palla per colpire in maniera più decisa e, oltretutto, per avere il tempo di fintare il colpo all’avversario? Tra gli smash sbagliati l’ultimo che gli è costato praticamente il set è stato sanguinoso, una palla alta ma lenta e che era destinata a cadere al centro del campo, ho gridato davanti al televisore, lasciala rimbalzare, sperando che un influsso gli pervenisse, quando ho visto la palla morire a rete, ho gridato un no lungo 2 minuti consecutivi!!!!!

76
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dik Rambone (Guest) 07-09-2022 14:02

Ma, le occasioni perdute iniziano ad essere tante e una giustificazione come “non sentivo il mio gioco” a questi livelli appare ridicola.
Speriamo la mentalità cambi presto, altrimenti resterà un ottimo giocatore senza punte di eccellenza,

75
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
fisherman (Guest) 07-09-2022 13:35

Scritto da Just is Back

Scritto da fisherman
L esito del match e’stato il naturale frutto delle forze messe in campo: da una parte Casper Ruud che gioca un tennis a 360 gradi,solido su tutti i colpi,roccioso,atleticamente al Top e quindi superperformante,
dall’altro ,malauguratamente,un Matteo superfalloso ,anche sul dritto,non abbastanza fluido negli spostamenti e irrigidito con le gambe nel piazzamento per l esecuxione dei colpi..questo e’ quanto…non occorrerebbe aggiungere nulla,se non una parziale recriminazione per l andamento del terzo set,che non credo,pero’ avrebbe,comunque ,potuto,incidere sul risultato finale perché il divario,ieri,era troppo grande.
Posso capire la delusione dei tifosi,ma se si esamina con obiettività il match,oggettivamente la superiorità del norvegese e’ stata netta.

Grandissimo commento

Grazie della stima,Egregio…
Saluti!

74
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
sander (Guest) 07-09-2022 13:30

Scritto da Red-skin Jannik
Non sentiva il suo gioco e la sua mentalita’. E naturalmente questo doveva succedergli proprio in occasione di un quarto slam/. Ma non era lui quello che avevo un team numeroso con mental coach inclusi?
Io spero che Matteo abbia in futuro altre occasioni, ma non dovesse riuscirci potrebbe pentirsi amaramente di avere buttato via una cosi grande occasione ( considerando i giocatori rimasti in gara ) di vincere uno slam. Poi magari il prossimo anno vince Wimbledon ( possibilissimo ) ma come si fa a scendere in campo non con la mentalita’ giusto , in un quarto slam, dove devi solo spaccare il mondo?

Puoi spiegarmi cosa significa questa tua frase? ”
Ma non era lui quello che avevo un team numeroso con mental coach inclusi?”

Secondo te se una persona ha un mental coach deve giocare tutte le partite sempre al massimo mentalmente?. I motivi per cui Matteo in questo periodo si presenta in certi momenti in modalità scarica possono essere vari. proviamo con un brainstorming a dirne qualcuno. Ipotesi 1) Si è lasciato con la Tomyanovic e qualche cosa da ricomporre dentro da questo punto di vista può rimanerti, anche nelle abitudini di prima che non hai più. 2)Ha incrociato la Tomyanovic in palestra che lo ha guardato in malomodo mandandolo a quel paese. 3) I vari infortuni lo hanno un pò destabilizzato. 4) E’ in una situazione di passaggio da vari punti di vista anche sentimentale 5) Ha avuto il covid e il fatto di non potere giocare Wimbledon lo ha psicologicamente abbattuto. 6) in settimana ha dovuto lasciare sul campo più set e mentalmente era affaticato con poche energie mentali.
Ieri era evidentemente non pronto mentalmente ma evidenziare l’equazione ho un bravo mental coach quindi sarò sempre forte sul campo in ogni occasione è oggettivamente una credenza da bar.

73
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Lusia
Aper (Guest) 07-09-2022 13:20

Se qualcuno ha visto le prestazioni di Berrettini in altri tornei può ben capire che al di là delle carenze note e comunque già migliorate ed ancora migliorabili,il nostro giocatore per una serie di motivi non sta attraversando un momento di forma anche fisica smagliante.
Nel tennis succede spesso ed a tal proposito basti pensare al gran ritorno in questo torneo di Khachanov considerato da molti su questo sito un giocatore di secondo piano pur con gli eccellenti risultati conseguiti prima del covid.
Prima di parlare bisognerebbe pensare.

72
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Voglio uno slam 07-09-2022 13:19

Scritto da MISSION TO SLAM
@ calvin (#3332226)
Ma Nole non si regge quasi più in piedi negli ultimi 3 anni ha perso set a mazzi contro gli italiani
Ha colto la palla covid al balzo x inchiodarsi agli sponsor senza rischiare rischiose umilianti uscite ai primi turni slam
Un po’ alla Federer che ancor oggi ha un mare di sponsor e lascia tutti i bonaccioni speranzosi di poter agguantare l’ennesima finale a wimbledon . Rafa e Nole sono in caduta libera ( costretti a ridurre all’osso la partecipazione ai tornei ) e non li dico in modo irrispettoso . I 3 leoni sono alla frutta e le 13 ” metaforicamente ” jene lo stanno percependo .
Ruud se la ride , ma la sua prestazione nella finale del RG contro Rafa è stata ridicola
Il classico pupazzone che si scioglie al sole delle finali slam .
C’è tanto dazio x il nostro forcone dalle tre punte che da ferro devono solo diventare d’acciaio

Nole e Rafa non sono più imbattibili come qualche anno fa, ma nonostante gli anni che passano e i loro acciacchi, quando sono in forma sono ancora i migliori. E lo ha dimostrato proprio Ruud, ridicolizzato a Parigi da Nadal, o Djokovic, nel solito Wimbledon vinto a mani basse.

71
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vasco92 07-09-2022 13:19

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Il solito commento da chi pensa di conoscere il tennis…
Se diventasse numero 1 sarà perché, nonostante quello che tu pensi, avrà fatto più punti di tutti gli altri…
Chi lo meriterebbe l’energumeno toccacciatore compulsivo, quello che si è preso una tranvata da Tiafoe??? Ahhhh ahhhh ahhh

70
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Voglio uno slam 07-09-2022 13:15

Non é stato un problema di cattiva giornata di Berrettini, la differenza l’ha fatta la risposta di Ruud. Rispondendo bene il norvegese ha spuntato l’arma migliore di Matteo che é il servizio. Il nostro cosí si é sentito impotente contro un avversario solido e in buona forma fisica.

69
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
PingPong 07-09-2022 12:45

Scritto da Luca luca
Il Matteo di questo periodo ha troppe lacune per essere un top ten: rovescio scarso sia in risposta che nello scambio, diritto potente ma falloso soprattutto quando deve colpire in corsa sull’angolo destro, servizio altalenante con seconda che non incide, volee’ quasi mai definitiva.

Da uno della sua stazza è difficile aspettarsi troppe cose, deve crescere in mentalità, quando ti si presenta l’occasione devi mangiare il campo. Non gli ho mai visto fare una prestazione di tenacia vera… o vince liscio e straperde…

68
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Losvizzero 07-09-2022 12:39

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.

Certo, mille volte meglio un lavoratore come Gattuso del talento sprecato di Cassano. Ma Ruud non è nemmeno uno Tsonga o un Berdych di 10 anni fa, negli ultimi 3 mesi ha perso da Shelton e Cerndolo, è l’atp non il wta

67
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
calvin (Guest) 07-09-2022 12:39

@ MISSION TO SLAM (#3332442)

Scritto da MISSION TO SLAM
@ calvin (#3332226)
Ma Nole non si regge quasi più in piedi negli ultimi 3 anni ha perso set a mazzi contro gli italiani

Nole chi?

Quello che dal 2018 ha vinto 9 Slam e ha fatto due finali (degli ultimi 15 Slam giocati ne ha vinti 9)?

O quello che negli ultimi 6 slam che gli hanno fatto fare ha fatto quattro vittorie, una sconfitta in finale che gli sarebbe valsa in grande slam e una al Roland Garros con quel ciuccione di Nadal?

O esiste un altro Djokovic?

66
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
calvin (Guest) 07-09-2022 12:32

Matteo nelle ultime uscite ha vinto un 250, ha vinto un 500 (il più prestigioso al mondo direi), ha perso in finale da ruud in un 250.

Poi nella stagione sul cemento era evidentemente poco in forma, periodi che capitano dopo una stagione così travagliata ed ha, comunque, raggiunto i gli ennesimi quarti di finale slam in carriera perdendo da un top 3.

Nella race è 13 e nella classifica quindicesimo nonostante abbia saltato tutta la stagione sulla terra rossa (dove ha molto da dire) ed abbia perso due slam su quattro.

Ora per una giornata storta leggo commenti veramente troppo troppo duri. Berrettini è uno dei migliori al mondo senza alcun dubbio, che ha solo un problema di fragilità fisica che si spera possa risolvere presto.

65
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
becu rules (Guest) 07-09-2022 12:29

Scritto da Roscoe Tanner
Detto che ieri ad inizio match uno sembrava un marziano e l’altro uno capitato per caso, non si può non riconoscere in assoluto la superiorità di Ruud. Forse essere italiani e tifosi, forse un carico di aspettative esagerato, ci stanno portando a non vedere la realtà, cioè che il norvegese è un giocatore più forte di Matteo e la classifica che ha raggiunto lo testimonia. Non si è numero 3 al mondo (con possibilità addirittura di fare meglio entro domenica) a caso. Matteo rimane un ottimo giocatore, non credo sia giusto prendersela con lui se ha incontrato e perso con un giocatore attualmente più forte

Che Ruud oggi, e ripeto oggi, in generale sia superiore a Matteo lo dicono classifica e risultati del 2022. Che in assoluto Ruud sia superiore a Berrettini non è una sentenza scoplita nella pietra. A Gstaad, sulla terra, la superficie più congeniale al norvegese Matteo è arrivato molto vicino a vincerla. La partita di ieri purtroppo non fa testo. Uno non è proprio entrato in campo mentre l’altro era super concentrato (e nonostante quello tra la fine del secondo e la prima metà del terzo set ha dato chance a un Berrettini tutt’altro che irresistibile). Il numero 2 o 3 di Ruud (o anche 1 se vince il torneo) sono frutto di una concomitanza di fattori difficilmente ripetibili, ma anche di un appiattimento verso il basso della top10. Fuori gioco o usurati dal tempo e dagli infortuni i big3, tra quelli che seguono forse solo Alcaraz e Sinner hanno margini importanti, gli altri ormai sono quelli che sono. Tsitsi e Zverev sono forti ma non hanno mai dato l’impressione di essere imbattibili (infatti ad oggi non hanno vinto ancora uno Slam). Medvedev un mezzo step in più lo ha fatto ma monosupeficie, in pratica gioca solo sul veloce/hard (su terra e erba quasi non pervenuto, almeno ai massimi livelli), Thiem è sparito, Kyrgios rimane un grande punto interrogativo.
Ruud molto regolare, migliorato tantissimo su tutte le superfici, ma qualunque top10/15 in forma lo può battere (certo il suo livello medio si è alzato parecchio). Il fatto che anche Norrie, ottimo giocatore ma non fuoriclasse, sia top10 è la spia che questa top10 oggi sia scarsina e in una fase di transizione epocale.

64
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Faustoc62 (Guest) 07-09-2022 12:23

Scritto da Nane
Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

Classifiche falsare dalla mancata assegnazione di punti a Wimbledon e dal divieto di partecipazione di Nole ad AO e USO.
Il vero numero uno sappiamo tutti chi è, ma non si può dire…

63
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Lusia
Luca luca (Guest) 07-09-2022 12:04

Il Matteo di questo periodo ha troppe lacune per essere un top ten: rovescio scarso sia in risposta che nello scambio, diritto potente ma falloso soprattutto quando deve colpire in corsa sull’angolo destro, servizio altalenante con seconda che non incide, volee’ quasi mai definitiva.

62
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 11:56

@ MISSION TO SLAM (#3332442)

Dazio = spazio

61
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MISSION TO SLAM (Guest) 07-09-2022 11:55

@ calvin (#3332226)

Ma Nole non si regge quasi più in piedi negli ultimi 3 anni ha perso set a mazzi contro gli italiani
Ha colto la palla covid al balzo x inchiodarsi agli sponsor senza rischiare rischiose umilianti uscite ai primi turni slam
Un po’ alla Federer che ancor oggi ha un mare di sponsor e lascia tutti i bonaccioni speranzosi di poter agguantare l’ennesima finale a wimbledon . Rafa e Nole sono in caduta libera ( costretti a ridurre all’osso la partecipazione ai tornei ) e non li dico in modo irrispettoso . I 3 leoni sono alla frutta e le 13 ” metaforicamente ” jene lo stanno percependo .
Ruud se la ride , ma la sua prestazione nella finale del RG contro Rafa è stata ridicola
Il classico pupazzone che si scioglie al sole delle finali slam .
C’è tanto dazio x il nostro forcone dalle tre punte che da ferro devono solo diventare d’acciaio

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mattia (Guest) 07-09-2022 11:53

Scritto da Kenobi
Per me rimane una prestazione indegna.
Sono sempre stato vicino a Matteo ma queste sconfitte non hanno senso.
Quale problema ha o aveva ?
Non è mica un ragazzino alle prime armi emozionato , ci può stare un calo per 1 o 2 set ma non una prova del genere e così a lungo.
Io non la mando giù.
Per 2 set sembrava un top500 ,non era in campo fisicamente e mentalmente.
Ruud ha fatto la sua partita, ha avuto un buon girone ed ora avrà Kachanov in semifinale,ma io ricordo la stesa presa contro Nadal al Roland o da Sinner a Vienna.
Ecco numero 1 non lo vorrei vedere.

non è così.. Ruud a livelli altissimi di competitività di tennis.
Batterà Kachanov!

59
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!

Vero, perché nel quasi insormontabile match contro Grenier che oggi sfiderà davanti alla bella spiaggia di Cassis ben dopo Saint Tropez l’incredibile atleta corso Laurent Lokoli non vi erano state avvisaglie di questo crollo contro il comunque terraiolo Gaspare Ruud, vero?

58
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Red-skin Jannik (Guest) 07-09-2022 11:31

Non sentiva il suo gioco e la sua mentalita’. E naturalmente questo doveva succedergli proprio in occasione di un quarto slam/. Ma non era lui quello che avevo un team numeroso con mental coach inclusi?
Io spero che Matteo abbia in futuro altre occasioni, ma non dovesse riuscirci potrebbe pentirsi amaramente di avere buttato via una cosi grande occasione ( considerando i giocatori rimasti in gara ) di vincere uno slam. Poi magari il prossimo anno vince Wimbledon ( possibilissimo ) ma come si fa a scendere in campo non con la mentalita’ giusto , in un quarto slam, dove devi solo spaccare il mondo?

57
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
becu rules (Guest) 07-09-2022 11:15

Premetto che sono ancora molto deluso dalla NON prestazione di Matteo, che è la prima ragione di una sconfitta molto più netta di quanto dice il punteggio. Dopo 44 minuti stava 6-1 5-1 sotto e set points Ruud, un black out totale, che è qualcosadi più di una giornata storta, e che si può tradurre solo con un’assenza totale dal campo di Berrettini, più che di una super prestazione di Ruud.
Detto questo è vero che Matteo post Covid, ha fatto molta fatica, due eliminazioni al primo turno (pur con Carreno e Tiafoe che abbiamo visto essere on fire ultimamente), uno US Open dove ha rispettato il pronostico fino a ieri ma non convincendo mai e facendo tanta fatica.
Se la sconfitta con il solidissimo Ruud ci poteva stare, per classifica e stato di forma dei giocatori, è la modalità che mi ha lasciato molto perplesso, e fatico a capire. Anche quando è tornato in partita ha comunque giocato in maniera irrazionale (clamorosi i 3 attacchi sulla seconda nel game che si è rivelato decisivo, in cui serviva per il terzo set). Linguaggio del corpo pessimo. Raggiunto sul 5-5 era chiaro che aveva finito le energie nervose e che la partita era andata.
Quindi pur con tutti gli alibi e le giustificazioni – relative alla stagione sfortunata – non riesco ad assolvere pienamente Berrettini – non per la sconfitta ma per il modo sconcertante in cui è avvenuta

56
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Gabriele Camussa tennis club Chiomonte, Lusia
Nane (Guest) 07-09-2022 11:14

Mi dispiace per Matteo,ma se Ruud dovesse diventare numero uno,dopo le sonore legnate prese da Nadal nella finale Rg,sarebbe un titolo farlocco.

55
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gaggo (Guest) 07-09-2022 11:10

Ruud numero 1 al mondo sancirebbe definitivamente la fine del tennis a cui ero abituato io. Divertitevi.

54
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
livio (Guest) 07-09-2022 10:59

Per tutti quelli che si lamentano del gioco di berrettini consiglio di rivedere il percorso di questa stagione dai tornei giocati agli infortuni alle vittorie subito al rientro al covid, dall’operazione alla mano alla semifinale AO per arrivare ai quarti qua dopo due 1000 praticamente non giocati. Comunque la vediate, comunque analizzerete in ordine sparso i risultati noterete che rimane sempre la stessa storia: un Berrettini al 100% non ci sarà mai nell’arco di un anno solare (almeno la sua storia ci insegna questo) ma il suo rendimento è dannatamente pazzesco ed è praticamente quello che hanno Djokovic e Nadal. Onore a lui ed al suo torneo. Non c’avrei scommesso una lira che potesse arrivare ai quarti di finale di uno slam dopo questi 3 mesi di quasi totale inattività. Poi, se volete, continuate pure a fare polemica sulla singola partita di ieri. Prego, fate pure.

53
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo Scriba 07-09-2022 10:58

Scritto da Giovanni Battista

Scritto da Giovanni Battista

Scritto da Filetto
A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

Ma anche l’assenza di Zverev…
In effetti, un’occasione da non perdere…
Speriamo riesca a sfruttarla Winner!

Sinner …

Lapsus freudiano!

52
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Paolo Papa
Asdrubalico (Guest) 07-09-2022 10:55

Il problema è che le occasioni perse cominciano a diventare tante..ieri la partita è stata praticamente regalata, per 2 volte.
Ruud non è superiore a Berrettini, ma sicuramente è più continuo(la discontinuità non è colpa dell’italiano, ma è un dato di fatto).
Il livello di Matteo è questo, difficile che faccia un ulteriore step verso l’alto a 26 anni compiuti. Ed è un livello ottimo, verosimilmente in carriera porterà a casa wimbledon e magari anche uno slam sul cemento, se trova le 2 settimane perfette.
Ruud sarà numero 1 perchè arriva sempre piu o meno in fondo ai tornei..

51
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ff (Guest) 07-09-2022 10:28

Il Matteo di fine Giugno avrebbe probabilmente perso lo stesso ma lottando con determinazione su ogni palla. Qualcosa non funziona dal punto di vista fisico e mentale, urge un reset immediato per chiudere decentemente la stagione

50
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Adesroger
Pikario Furioso 07-09-2022 10:27

Scritto da Pennettafan

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.
Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).
Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere, e al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino quelli con ranking molto al di sotto di lui lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).
Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che uno come Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata, che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.
La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

Secondo me i risultati sul campo dimostrano che Berrettini si impegna e cerca di migliorarsi, altrimenti non si rimane a così alto livello. Tutti sapranno i punti deboli di Matteo ma fatto sta che quelli più indietro in classifica lì batte quasi sempre, è una certezza da questo punto di vista..
In particolare poi i miglioramenti sono possibili solo su rovescio e risposta perché secondo me alla sua età sulla velocità degli spostamenti ormai puoi fare ben poco (velocità che peraltro è in grossa misura innata, o ce l’hai o non ce l’hai).
La prestazione di ieri ha deluso tanto anche me che sono un suo gran tifoso ma purtroppo quando capita una giornata storta a tennis non c’è molto da fare, ed è il motivo per cui capitano anche delle sorprese. Rimane la delusione ovviamente… Speriamo possa prendere il buono di questo torneo e ripartire con più fiducia di quella con cui aveva iniziato

Resta il fatto che rientrato dagli infortuni a Stoccarda e al Queens aveva stupito per essere entrato cosi’in forma gia’ dal secondo turno a Stoccarda (primo turno vinto giocando male). Poi il Covid, e dopo il nulla, fino all’US Open dove pero’ non ha giocato bene direi. A me sembra leggermerme sovrappeso, e troppo insicuro sul rovescio e ovviamente sul diritto quando arriva in ritardo. Al Queens invece aveva stupito per la solidita’ del rovescio. Deve insistere su questo fondamentale se vuole rientrare nei 10. Forse deve evalutare il suo team?

49
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nena (Guest) 07-09-2022 10:12

Scritto da Pennettafan

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.
Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).
Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere, e al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino quelli con ranking molto al di sotto di lui lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).
Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che uno come Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata, che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.
La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

Secondo me i risultati sul campo dimostrano che Berrettini si impegna e cerca di migliorarsi, altrimenti non si rimane a così alto livello. Tutti sapranno i punti deboli di Matteo ma fatto sta che quelli più indietro in classifica lì batte quasi sempre, è una certezza da questo punto di vista..
In particolare poi i miglioramenti sono possibili solo su rovescio e risposta perché secondo me alla sua età sulla velocità degli spostamenti ormai puoi fare ben poco (velocità che peraltro è in grossa misura innata, o ce l’hai o non ce l’hai).
La prestazione di ieri ha deluso tanto anche me che sono un suo gran tifoso ma purtroppo quando capita una giornata storta a tennis non c’è molto da fare, ed è il motivo per cui capitano anche delle sorprese. Rimane la delusione ovviamente… Speriamo possa prendere il buono di questo torneo e ripartire con più fiducia di quella con cui aveva iniziato

@ Pennettafan (#3332277)

Concordo su tutto quanto espresso da Dr Ivo. Unica attenuante, per Matteo, è che lui stesse male senza saperlo. Inoltre, con la sconfitta di Kyrgios si è aperta pure un’altra autostrada per la finale. Chiunque arriverà in fondo, sul lato tabellone di Sinner, potrà ambire di sicuro al titolo, poiché a mio avviso sia Ruud sia il Russo sono battibilissimi. E mi piace sognare una semi fra Sinner e Rublev……

48
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Linda e brenda fruhvirtova future campionesse (Guest) 07-09-2022 10:11

Basta che nn fa oltre 18 ace e rischia d perdere con chiunque… Troppo importante il servizio x matteo
.. Alla isner

47
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Ging89 (Guest) 07-09-2022 10:06

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.
Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).
Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino avversari con ranking molto inferiore lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).
Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, cosa che gli ha fatto saltare l’inera stagione su terra, ma sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.
La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

Guarda che Berrettini si allena come un mulo.

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
magilla 07-09-2022 10:05

Scritto da calvin

Scritto da Filetto
A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

Al di là della assurda assenza di Nole per tutto l’anno (più o meno) il giusto ordine delle cose lo stabilisce il campo
Mancavano Zverev (per un normale infortunio) e Nole, è vero, per il resto c’erano tutti i migliori e se i semifinalisti sono quelli è stato deciso dal gioco non da evenbti straordinari.

gli assenti se non giustificati hanno sempre torto….è un vecchi detto che calza a pennello per djoko

45
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roscoe Tanner (Guest) 07-09-2022 09:48

Detto che ieri ad inizio match uno sembrava un marziano e l’altro uno capitato per caso, non si può non riconoscere in assoluto la superiorità di Ruud. Forse essere italiani e tifosi, forse un carico di aspettative esagerato, ci stanno portando a non vedere la realtà, cioè che il norvegese è un giocatore più forte di Matteo e la classifica che ha raggiunto lo testimonia. Non si è numero 3 al mondo (con possibilità addirittura di fare meglio entro domenica) a caso. Matteo rimane un ottimo giocatore, non credo sia giusto prendersela con lui se ha incontrato e perso con un giocatore attualmente più forte

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sebaSeppi 07-09-2022 09:42

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.
Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).
Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere, e al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino quelli con ranking molto al di sotto di lui lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).
Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che uno come Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata, che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.
La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

Condivido abbastanza, ma più che puntare il dito contro un presunto atteggiamento poco professionale o ad uno stile di vita che privilegia più il glamour, i social anziché gli allenamenti io mi chiederei se Berrettini abbia effettivamente già raggiunto il suo picco di risultati e di rendimento lo scorso anno. Non escluderei quest’ultimo aspetto. Quindi prima di chiedere la luna ad un giocatore, pur forte e di talento (è stato n. 6 del mondo e finalista di Wimbledon), bisognerebbe valutare tante cose, tra cui limiti tecnici, caratteriali perché no e ovviamente fisici-atletici. Matteo non è un campionissimo, fuoriclasse, a differenza di quanto si dica su vari forum, ma un gran giocatore che in questi anni ha saputo ottimizzare al meglio i suoi picchi di forma psico-fisica.

43
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Adesroger
IlCera (Guest) 07-09-2022 09:41

A questo punto e vista anche la condizione di Jannik non ottimale, io vedo una finale fra Rude e Robocop.
Roba da Avengers insomma.

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Just is Back 07-09-2022 09:35

Boh, non vi capisco in questa crociata anti Ruud. Il tennis è, essenzialmente, rimandare la palla nel campo dell’avversario. Scordatevi i fenomeni anni 70 80 e 90. Era rimasto Federer… Davvero pensate che possa venir fuori, con queste racchette e questa preparazione atletica un nuovo Edberg? Dai su

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pennettafan (Guest) 07-09-2022 09:32

Scritto da Dr Ivo
Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.
Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).
Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere, e al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino quelli con ranking molto al di sotto di lui lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).
Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che uno come Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata, che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.
La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

Secondo me i risultati sul campo dimostrano che Berrettini si impegna e cerca di migliorarsi, altrimenti non si rimane a così alto livello. Tutti sapranno i punti deboli di Matteo ma fatto sta che quelli più indietro in classifica lì batte quasi sempre, è una certezza da questo punto di vista..

In particolare poi i miglioramenti sono possibili solo su rovescio e risposta perché secondo me alla sua età sulla velocità degli spostamenti ormai puoi fare ben poco (velocità che peraltro è in grossa misura innata, o ce l’hai o non ce l’hai).

La prestazione di ieri ha deluso tanto anche me che sono un suo gran tifoso ma purtroppo quando capita una giornata storta a tennis non c’è molto da fare, ed è il motivo per cui capitano anche delle sorprese. Rimane la delusione ovviamente… Speriamo possa prendere il buono di questo torneo e ripartire con più fiducia di quella con cui aveva iniziato

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Just is Back 07-09-2022 09:30

Scritto da fisherman
L esito del match e’stato il naturale frutto delle forze messe in campo: da una parte Casper Ruud che gioca un tennis a 360 gradi,solido su tutti i colpi,roccioso,atleticamente al Top e quindi superperformante,
dall’altro ,malauguratamente,un Matteo superfalloso ,anche sul dritto,non abbastanza fluido negli spostamenti e irrigidito con le gambe nel piazzamento per l esecuxione dei colpi..questo e’ quanto…non occorrerebbe aggiungere nulla,se non una parziale recriminazione per l andamento del terzo set,che non credo,pero’ avrebbe,comunque ,potuto,incidere sul risultato finale perché il divario,ieri,era troppo grande.
Posso capire la delusione dei tifosi,ma se si esamina con obiettività il match,oggettivamente la superiorità del norvegese e’ stata netta.

Grandissimo commento

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vasco92 07-09-2022 09:27

Scritto da Kenobi
Per me rimane una prestazione indegna.
Sono sempre stato vicino a Matteo ma queste sconfitte non hanno senso.
Quale problema ha o aveva ?
Non è mica un ragazzino alle prime armi emozionato , ci può stare un calo per 1 o 2 set ma non una prova del genere e così a lungo.
Io non la mando giù.
Per 2 set sembrava un top500 ,non era in campo fisicamente e mentalmente.
Ruud ha fatto la sua partita, ha avuto un buon girone ed ora avrà Kachanov in semifinale,ma io ricordo la stesa presa contro Nadal al Roland o da Sinner a Vienna.
Ecco numero 1 non lo vorrei vedere.

Si allora vai tu a fare vedere come si gioca.
Scendi dal divano sfondato, compri una racchetta e vai a ………..
NY ahhh ahhhh 🙂

38
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Kenobi, Adesroger
Becks (Guest) 07-09-2022 09:24

credo che Berrettini abbia toppato l’occasione della vita:non so quando gli ricapiterà di giocarsi una finale contro Kachanov e un’eventuale vittoria di uno slam contro Rublev,Tiafoe e due ragazzini…

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Kenobi 07-09-2022 09:03

Per me rimane una prestazione indegna.
Sono sempre stato vicino a Matteo ma queste sconfitte non hanno senso.
Quale problema ha o aveva ?
Non è mica un ragazzino alle prime armi emozionato , ci può stare un calo per 1 o 2 set ma non una prova del genere e così a lungo.
Io non la mando giù.
Per 2 set sembrava un top500 ,non era in campo fisicamente e mentalmente.
Ruud ha fatto la sua partita, ha avuto un buon girone ed ora avrà Kachanov in semifinale,ma io ricordo la stesa presa contro Nadal al Roland o da Sinner a Vienna.
Ecco numero 1 non lo vorrei vedere.

36
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Dipiatto, Gabriele Camussa tennis club Chiomonte
-1: Vasco92, Detuqueridapresencia, luca74
calvin (Guest) 07-09-2022 09:00

Scritto da Filetto
A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

Al di là della assurda assenza di Nole per tutto l’anno (più o meno) il giusto ordine delle cose lo stabilisce il campo

Mancavano Zverev (per un normale infortunio) e Nole, è vero, per il resto c’erano tutti i migliori e se i semifinalisti sono quelli è stato deciso dal gioco non da evenbti straordinari.

35
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Dr Ivo (Guest) 07-09-2022 08:46

Matteo deve fare un’autocritica ben più radicale, non limitata alla giornata di ieri. Apro una parentesi: c’è chi si scandalizza per Ruud possibile n. 1 ma gli dei del tennis, notoriamente, prediligono chi lavora duro, non chi si dà ai social o chi ritiene di non doversi migliorare in nulla. Si veda il caso dello sbruffone Kyrgios, appena eliminato da uno che da tre anni era quasi scomparso.

Tornando a Matteo, dovrebbe chiedersi se ha fatto in questo 2022 tutto ciò che doveva o riteneva che non dovesse migliorare in nulla, che bastasse rimettersi a giocare qualche partita dopo l’interruzione post-Australian Open. Ora, io Matteo l’ho sempre difeso e qualcuno forse lo ricorderà (anche se i miei post non sono così frequenti, su Matteo non mancavano quasi mai).

Berretto si era convinto di non avere nulla da migliorare, solo riprendere a giocare per tornare come prima? Il dubbio mi assale. Perché anche prima della sua catena di infortuni non non è che non avesse degli obiettivi tecnici da raggiungere al più presto, tipo aumentare la velocità degli spostamenti (e controllare il peso, a mio avviso eccessivo). Poi, non si era accorto che ultimamente lo brekkavano più spesso nonostante continuasse a fare molti ace, e che ormai persino avversari con ranking molto inferiore lo affrontavano sapendo alla perfezione cosa fare per imbrigliarlo: insistere sul suo rovescio e farlo correre sul dritto dove lui arriva in affanno e la sparacchia, facendo gratuiti a non finire anche col fondamentale suo punto di forza (?).

Matteo ha atteso per mesi e mesi la grande occasione di Wimbledon ma si fa beccare dal Covid. Grandissima sfortuna. Ma ha fatto di tutto per evitarlo? Perché ho l’impressione che Ruud, al posto suo, a fronte di un’occasione unica e irripetibile come quella si sarebbe rinchiuso in una campana. Non è mai stata chiara neppure la vicenda di come si è rotta la mano, cosa che gli ha fatto saltare l’inera stagione su terra, ma sembrerebbe per motivi futili e inammissibili per un professionista del suo livello, una Kyrgiata che fatta da lui è veramente deludente, non l’ho mai detto finora ma è così purtroppo.

La sfortuna c’è stata ovviamente, e chi può negarlo, ma la sua antagonista, la fortuna, non aiuta chi non si fa aiutare e quindi, caro Matteo, meno glamour e mettiti seriamente al lavoro sui tuoi problemi tecnici (il rovescio, la risposta, la mobilità) perché l’anno prossimo dovrai tornare protagonista assoluto.
Questo è quello che speriamo noi che ti abbiamo sempre seguito.

34
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia, sebaSeppi
Giovanni Battista (Guest) 07-09-2022 08:44

Scritto da Giovanni Battista

Scritto da Filetto
A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

Ma anche l’assenza di Zverev…
In effetti, un’occasione da non perdere…
Speriamo riesca a sfruttarla Winner!

Sinner …

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giovanni Battista (Guest) 07-09-2022 08:44

Scritto da Filetto
A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

Ma anche l’assenza di Zverev…

In effetti, un’occasione da non perdere…

Speriamo riesca a sfruttarla Winner!

32
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, sergiot
Spigolo (Guest) 07-09-2022 08:40

Disamina onesta. La mia è che l’altro sia stato semplicemente più forte, lo ha frustrato in tutti i tentativi di variare qualcosa con grandi passanti e recuperi pazzeschi. Condizione stellare per il norvegese, rivedibile per il nostro.
Buon torneo per lui, comunque.

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
paolo z. (Guest) 07-09-2022 08:32

il suo angolo continuava a chiedergli di “caricarsi” mentalmente, ma lui proprio non ci è riuscito. le gambe non andavano, zero aggressività, servizio molto sottotono
in realtà sono cose che si osservavano anche nelle altre partite, ma oggi evidentemente il livello dell’avversario era decisamente superiore
Ha passato un anno ad entrare ed uscire da infortuni, e questo mentalmente puo’ essere estenuante, pertanto nei prossimi anni il suo vero obbiettivo sarà quello di riuscire a fare annate prive di infortuni. Ruud veramente migliorato, in particolare nel rovescio. attenzione pero’ che anche lui dal terzo set tende a calare fisicamente, anche questo lo si è già visto negli incontri precedenti, chi lo affronterà dovrà cercare di rendere le partite combattute e lunghe

30
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92
Paolo Papa 07-09-2022 08:30

Ecco, Matteo ha detto una cosa che mi aspettavo e che, credo nessuno, abbia evidenziato.

Ieri si è giocato in condizioni differenti, con il tetto coperto, come un indoor, a cui non era preparato in questo momento nella stagione e evidentemente l’ha intaccato anche sul piano mentale togliendogli sicurezze.

Tra i due, berretto è quello che ha sofferto di più le condizioni rendendo facile la vita a ruud il quale, diciamo la verità, non ha fatto certo faville (pur facendo alcune belle giocate impedendo a Matteo, ad esempio, di rientrare nel secondo set).

Questa mi sembra la spiegazione più logica anche perché tutte le altre che sono state paventate, non mi convincevano affatto (alcune era solo cattiverie gratuite come “si è cagato sotto”.
Nel terzo set matteo ha giocato nettamente meglio ma il finale ci dice che per avere la meglio su ruud devi comunque essere nella miglior forma possibile.

29
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Detuqueridapresencia
-1: Lusia
fisherman (Guest) 07-09-2022 08:28

L esito del match e’stato il naturale frutto delle forze messe in campo: da una parte Casper Ruud che gioca un tennis a 360 gradi,solido su tutti i colpi,roccioso,atleticamente al Top e quindi superperformante,
dall’altro ,malauguratamente,un Matteo superfalloso ,anche sul dritto,non abbastanza fluido negli spostamenti e irrigidito con le gambe nel piazzamento per l esecuxione dei colpi..questo e’ quanto…non occorrerebbe aggiungere nulla,se non una parziale recriminazione per l andamento del terzo set,che non credo,pero’ avrebbe,comunque ,potuto,incidere sul risultato finale perché il divario,ieri,era troppo grande.
Posso capire la delusione dei tifosi,ma se si esamina con obiettività il match,oggettivamente la superiorità del norvegese e’ stata netta.

28
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia, Just is Back, il capitano, Cancilla e Gaudo
Zio (Guest) 07-09-2022 08:27

Io per berrettini vedo il rischio di una spirale negativa, non riesce a entrare in forma, perde punti e posizioni, perde fiducia e avanti così.gli australian open saranno decisivi in un modo o nell’altro

27
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia, il capitano
-1: Detuqueridapresencia
Emanuele 07-09-2022 08:21

Non è che il momento peggiore si arrivato nel momento più importante, semplicemente il livello è questo da 2 mesi, solo che nei primi turni aveva trovato un tabellone molto più che agevole. Al primo ostacolo vero è cascato come era, peraltro, ampiamente prevedibile, viste le partite precedenti

26
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
-1: Vasco92, Detuqueridapresencia
Luca Martin (Guest) 07-09-2022 08:19

Se ci riesce Ruud a diventare n.1 al mondo allora c’è speranza per tutti in questa vita.
Niente è impossibile.

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
-1: Detuqueridapresencia
Paolo Papa 07-09-2022 08:14

Scritto da Losvizzero
Ruud numero 1 al mondo.. coff coff..scusate devo andare in bagno

Ruud, per la gioia di Mauro, si avvia a diventare il prossimo numero 1 e nuovo CAMPEON!

anzi, Verdensmester!

24
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Alexfrag, il capitano, Detuqueridapresencia
Renzo (Guest) 07-09-2022 08:10

Era difficile che Berrettini potesse fare peggio di come ha fatto.
Fisicamente appesantito e lento. Non ci si puo’ presentare in quella forma fisica agli slams.

23
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia, Dipiatto, Kenobi
-1: Detuqueridapresencia
marcello (Guest) 07-09-2022 08:06

Scritto da Stefan Navratil

Scritto da Ozzastru
Una disanima perfetta della partita: era assente mentalmente e non è riuscito ad entrare nel gioco…

Vero ma deve darsi delle spiegazioni, questi non sentirsi a proprio agio, essere distanti mentalmente si susseguono un po’ troppo spesso ultimamente. Che un giorno non vada il dritto e che il giorno dopo non vada il servizio ci può stare, lotti con quello che hai e il giorno dopo magari trovi migliori sensazioni su quel colpo, ma che giochi un quarto slam e che per quasi due set vaghi per il campo senza sapere cosa fare e sembrando totalmente fuori luogo è davvero preoccupante, con tutto il bene che voglio a Beretto non ricordo nessun top 50 così spaesato in campo, anzi sì un certo Djokovic terrorizzato di fare il grande slam l’anno scorso, ma almeno lui qualcosina di importante l’aveva già vinto. Ricordiamo inoltre l’atavica difficoltà di chiudere i match o i set col servizio (che si ritrova) a disposizione. La butto lì (ma certo non è solo questo): da ragazzo sensibile non gli fa bene avere tutta la famiglia in tribuna, si carica di aspettative che non riesce a dominare appieno…

Ultimamente tornado dal precedente infortunio ha vinto due tornei di fila..

I primi due set, un giocatore fuori forma ha avuto di fronte un avversario di livello altissimo, per quanto possa non piacere Ruud ha espresso un livello di gioco assolutamente eccezionale.

Togliamo da parte le delusioni post partita e siamo un po’ oggettivi per favore

22
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92, Lusia, Detuqueridapresencia
cataflic (Guest) 07-09-2022 08:02

Scritto da Stefan Navratil

Scritto da Ozzastru
Una disanima perfetta della partita: era assente mentalmente e non è riuscito ad entrare nel gioco…

Vero ma deve darsi delle spiegazioni, questi non sentirsi a proprio agio, essere distanti mentalmente si susseguono un po’ troppo spesso ultimamente. Che un giorno non vada il dritto e che il giorno dopo non vada il servizio ci può stare, lotti con quello che hai e il giorno dopo magari trovi migliori sensazioni su quel colpo, ma che giochi un quarto slam e che per quasi due set vaghi per il campo senza sapere cosa fare e sembrando totalmente fuori luogo è davvero preoccupante, con tutto il bene che voglio a Beretto non ricordo nessun top 50 così spaesato in campo, anzi sì un certo Djokovic terrorizzato di fare il grande slam l’anno scorso, ma almeno lui qualcosina di importante l’aveva già vinto. Ricordiamo inoltre l’atavica difficoltà di chiudere i match o i set col servizio (che si ritrova) a disposizione. La butto lì (ma certo non è solo questo): da ragazzo sensibile non gli fa bene avere tutta la famiglia in tribuna, si carica di aspettative che non riesce a dominare appieno…

Ragà….è tennis….una giornata storta non è che abbia bisogno di tante spiegazioni….di solito si salva comunque col servizio in attesa di quel game in cui ne imbrocca qualcuna, ma se giochi con uno forte e in forma vai a casa…peccato ch3 non sia riuscito ad andare in crescendo di forma durante il torneo e sia rimasto piantato lì.
Idem dicasi per Sinner…se gioca come ha fatto fino ad ora prende tre set a zero da Alcaraz, se si sveglia….
Entrambi sono abbastanza forti da battere costantemente dei giocatori medi, coi più forti devi anche giocare bene.

21
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92, Detuqueridapresencia, marcauro
-1: Lusia
Federico (Guest) 07-09-2022 08:02

Vhe delusione. Una resa totale, senza storia. Oggi come oggi tra i due c’è una differenza enorme

20
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Mattia (Guest) 07-09-2022 08:01

Scritto da Ozzastru
Una disanima perfetta della partita: era assente mentalmente e non è riuscito ad entrare nel gioco…

:mrgreen: disanima..

19
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Just is Back
Alissimo 76 07-09-2022 07:57

Matteo è um grande dentro e fuori il campo. Occasione persa?…..forse … ma anche quarto slam di tutto rispetto .. non dimenticandosi che anno che ha avuto …
Ricordandoci che prima di lui finali e semi slam ce li potevamo vedere nei video anni 70….
Sempre sul carro di Matteo.

18
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92, Just is Back, marcauro, Detuqueridapresencia, Paolo Papa
Filetto (Guest) 07-09-2022 07:57

A questo punto l’assenza di Djokovic pesa come un macigno su questi UO. Lui sì che avrebbe ristabilito il giusto ordine delle cose.

17
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92
Ivan (Guest) 07-09-2022 07:43

@ Stefan Navratil (#3331945)
E cosciente delle proprie lacune, che non sono temporanee.

16
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia, Jimbo Connors
Luca.tennis (Guest) 07-09-2022 07:39

Che peccato, non è riuscito a reagire e a trovare il suo tennis. Purtroppo bisogna dire che a parte il primo turno è sempre stato un po’ discontinuo ma riusciva a prevalere grazie al suo servizio. Ieri non è andato neanche quello mentre Ruud per i primi due set ha giocato forse il suo miglior tennis sul veloce. Poteva vincere il terzo set ma onestamente sarebbe stato probabilmente solo un semplice rinvio. È un peccato perché con la sconfitta di kyrgios la finale poteva veramente essere sua ma onore al norvegese, la sua continuità lo sta premiando in questa stagione e adesso la finale è li

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
totti229 07-09-2022 07:38

Da romano a romano, sei stato onesto per ciò che hai detto.
La delusione da parte mia è ancora più grande

Comunque sia grande berretto

14
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vasco92, marcauro
marco65 07-09-2022 07:38

Ruud colpisce benissimo la palla con entrambi i fondamentali, si muove alla grande , ha una grande forza mentale , nn lo vedo molto diverso da un Medvedev o da uno Zverev, che hanno nelle stesse armi la propria forza. Non è spettacolare, come non lo sono loro, ma nel tennis vince la regolarità (giusto Kyrgios?). Berrettini con spostamenti e quel rovescio, difficilmente potrà vincere uno Slam, a meno che non si ritrovi delle praterie come lo scorso anno che culminino con la finale contro un outsider. In questo momento dei nostri solo Sinner , che poi in fondo è anche lui simile a Ruud come gioco, può vincere uno Slam

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Davide (Guest) 07-09-2022 07:16

Intanto ha perso una grandissima occasione visto che avrebbe trovato kachanov con cui ha sempre vinto. Povero Matteo…

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Rea 07-09-2022 03:58

Scritto da Tennista da strapazzo

Scritto da Losvizzero
Ruud numero 1 al mondo.. coff coff..scusate devo andare in bagno

Si, mi dispiace dirlo ma non si può proprio sentire Ruud nr. U….. Onesto Matteo nella sua disamina, è stato un anno con tanti problemi e inoltre lo vedo in una fase di trasformazione anche caratteriale/ mentale….sempre forza Matteo

Non so se avete compreso che Ruud al momento è il giocatore con la maggiore possibilità di diventare numero 1. Un applauso a Matteo perché capisce, a differenza del 99% degli Italiani, che alle volte non il problema non è come si imposta la partita ma che ci possono essere avverato più forti di lui

11
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Detuqueridapresencia
andre92 (Guest) 07-09-2022 03:46

sopravvalutato come pochi

10
Replica | Quota | -5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Vasco92, j, Jimbo Connors, marcauro, Detuqueridapresencia
Djsj (Guest) 07-09-2022 02:40

@ Stefan Navratil (#3331945)

Semplicemente fuori forma . Se fino a oggi è’ bastato ( anche se meritava già di andare fuori con Murray.. per il
Gioco esperesso )

9
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
Enzo la Barbera (Guest) 07-09-2022 02:39

@ Ozzastru (#3331908)

Se riuscirete ad accettare che Berrettini è un ottimo giocatore ma non da primissimi posti, vedrete le partite più serenamente. Matteo ha 26 anni, il fatto che ha vinto molto ma niente d’importante,è la dimostrazione. Sinner meglio? Se riesce,molto difficile,a migliorare il servizio, assolutamente si. enzo

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Lusia
-1: j
Tennista da strapazzo (Guest) 07-09-2022 02:39

Scritto da Losvizzero
Ruud numero 1 al mondo.. coff coff..scusate devo andare in bagno

Si, mi dispiace dirlo ma non si può proprio sentire Ruud nr. U….. Onesto Matteo nella sua disamina, è stato un anno con tanti problemi e inoltre lo vedo in una fase di trasformazione anche caratteriale/ mentale….sempre forza Matteo

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Osorio, Vasco92
-1: Just is Back, Alexfrag
Luchador (Guest) 07-09-2022 02:23

Senza Rafa Nole e Zvereev, con anche medvedev e tsitsipas eliminati …

Ha buttato via una ENORME occasione di poter vincere uno slam.

6
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Jimbo Connors, Kenobi
Stefan Navratil (Guest) 07-09-2022 01:26

Scritto da Ozzastru
Una disanima perfetta della partita: era assente mentalmente e non è riuscito ad entrare nel gioco…

Vero ma deve darsi delle spiegazioni, questi non sentirsi a proprio agio, essere distanti mentalmente si susseguono un po’ troppo spesso ultimamente. Che un giorno non vada il dritto e che il giorno dopo non vada il servizio ci può stare, lotti con quello che hai e il giorno dopo magari trovi migliori sensazioni su quel colpo, ma che giochi un quarto slam e che per quasi due set vaghi per il campo senza sapere cosa fare e sembrando totalmente fuori luogo è davvero preoccupante, con tutto il bene che voglio a Beretto non ricordo nessun top 50 così spaesato in campo, anzi sì un certo Djokovic terrorizzato di fare il grande slam l’anno scorso, ma almeno lui qualcosina di importante l’aveva già vinto. Ricordiamo inoltre l’atavica difficoltà di chiudere i match o i set col servizio (che si ritrova) a disposizione. La butto lì (ma certo non è solo questo): da ragazzo sensibile non gli fa bene avere tutta la famiglia in tribuna, si carica di aspettative che non riesce a dominare appieno…

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Igo, maverikkk
-1: MATCHBALL, Elio
mauro59 (Guest) 07-09-2022 01:01

Berrettini ha vinto il challenger USA poi al primo turno degli Open è uscito. Purtroppo ha giocato sempre male come ha anche affermato Scannagatta, giocando male ha potuto vincere anche soffrendo contro giocatori molto inferiori a lui, il primo che lo sovrasta in classifica, a parità di rendimento dei giorni precedenti, lo ha mandato a casa in 3 set. È la dura realtà. Ma in una stagione in cui è stato devastato da infortuni ha fatto cose straordinarie. Ora la Coppa Davis.

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dancas (Guest) 07-09-2022 00:32

Onesto e sincero.
Sempre forza Matteo!

3
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, Vasco92, Detuqueridapresencia
Losvizzero 07-09-2022 00:26

Ruud numero 1 al mondo.. coff coff..scusate devo andare in bagno

2
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Grifo999
-1: MATCHBALL, Just is Back, Detuqueridapresencia
Ozzastru (Guest) 07-09-2022 00:19

Una disanima perfetta della partita: era assente mentalmente e non è riuscito ad entrare nel gioco…

1
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, il capitano, Vasco92