Australian Open 2017 Copertina, Generica

Da Melbourne: Rafael Nadal “Se non credessi di poter essere competitivo, sarei a casa a pescare o a giocare a golf”

15/01/2017 18:17 18 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.8 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.8 del mondo

Rafael Nadal farà il suo debutto all’Australian Open nella notte tra Lunedì e Martedì sulla Rod Laver Arena (come terzo incontro a partire dall’una di notte), contro Florian Mayer.

Dichiara lo spagnolo: “Mi sono allenato molto bene per un mese e mezzo a Maiorca, ho cominciato con sensazioni positive la stagione ad Abu Dhabi e Brisbane. Mi sto allenando meglio quest’anno rispetto ad altri anni. Sto giocando bene e mi sento in buona forma”.

“Conosco molto bene Carlos Moya, Vuole il meglio per me. Conosce la mia personalità e il mio gioco. Potrebbe essere un buon aiuto per me e allo stesso tempo per il mio team, avere uno come lui è positivo per tutti. È una persona che ama questo sport. Ho un team corposo ora, ma sono contento così, non sono una persona complicata. Sono uno a cui non piacciono i grandi cambiamenti, che deve sentirsi a suo agio e che deve avere un grande team.
L’unico nuovo è Carlos, un’aggiunta che non è proprio una novità visto che mi alleno con lui da quando ho 15 anni”.

“Non so se posso vincere a Melbourne anche se la cosa non mi preoccupa perché penso a vincere partita per partita.
Una cosa che posso dire è che mi sto allenando bene e non ho dolori da tanto tempo. Come ho detto un paio di giorni fa, se non credessi di poter essere competitivo, ossia essere in grado di lottare per le cose che ho lottato negli ultimi 10 anni, sarei a casa a pescare o a giocare a golf. Se sono qui è perché ci credo di poter fare bene.”


TAG: , ,

18 commenti. Lasciane uno!

no_comment (Guest) 16-01-2017 21:37

E questo dentro casa pesca? 🙄

18
Beh (Guest) 16-01-2017 19:07

@ Bulleri (allora f=”#comment-1750692″ >#1750692)

Perché scoglio scusa? Se deve temere Zverev allora meglio che si ritiri. Capisco 2 su 3, ma 3 su 5 deve vincere per forza altrimenti come spera di poter bettere gente come Murray o Djokovic?

17
Bulleri (Guest) 16-01-2017 18:54

secondo me l’unico scoglio che lo separa dalla semifinale è zverev, chi avrà la meglio tra i 2 al terzo turno arriverà in semifinale dove potrebbe anche non trovarci djokovic

16
Luis (Guest) 16-01-2017 17:13

@ Nevskij (#1750254)

Ma chi te lo dice?

15
Beh (Guest) 16-01-2017 14:36

@ ciccio (#1750500)

Infatti bravo, ma qua come vedi c’è gente che da tutto per scontato in base a statistiche, commenti letti o ascoltati da altri ecc. Ma ragionare con il proprio cervello no? Mah….

14
Beh (Guest) 16-01-2017 14:33

@ alexalex (#1750122)

Se fare piazzamenti è il massimo allora vuol dire che è ora di ritirarsi e dedicarsi ad altro. Non dimentichiamoci che stiamo parlando di leggende e non di giocatori mediocri. Nadal, come Federer, Murray, Djokovic e company devono aspirare alla vittoria e non ai quarti di finale. Se così non può essere allora ciao.

13
ciccio (Guest) 16-01-2017 12:52

intanto ai quarti ci deve arrivare , poi si vedra’ . 😀

12
Nevskij (Guest) 16-01-2017 07:10

Scritto da Beh
@ Lore_LjubO (#1750041)
Se arriva ai quarti presumibilmente contro Raonic deve vincere altrimenti vorrebbe dire che ancora non ci siamo. Poi in semifinale contro Djokovic beh, là è durissima e sinceramente non credo che possa passare perché forse è ancora un po’ prestino per competere con gente come Murray o Djokovic, ma a quel punto non si sa mai perché potrebbe avere molta fiducia e Djokovic non è lo stesso di qualche anno fa, quindi il colpaccio ci potrebbe stare. Ma, giustamente come afferma lui stesso, meglio pensare partita dopo partita. Per il resto il suo ragionamento non fa una piega ed è quello che avevo scritto io in altri post, e cioè che Nadal non è il tipo che continua a giocare tanto per divertirsi e fare tutti contenti. Lui vuole vincere ed è chiaro che sa di avere ancora qualche chance, altrimenti avrebbe smesso. Un giocatore del suo calibro per la storia che ha avuto non può accontentarsi delle comparse o dei piazzamenti, sarebbe contro la sua natura di vincente.

Non batte Raonic. Punto. Se ci arriva…

11
alexalex 15-01-2017 22:25

@ Beh (#1750115)

Però, fare dei “piazzamenti” può non essere una scelta, ma il massimo che puoi fare. Prima o poi dovrà rendersi conto di non poter arrivare più in vetta! Se sta bene fisicamente come dice, e se non ripiomba nel tunnel dell’ansia come 2 anni fa, in questo slam deve fare un buon risultato, che secondo me sono i 4 di finale potenzialmente contro Raonic. Se invece uscisse prima contro un avversario del calibro di Pouille, Fognini o Verdasco…

10
Beh (Guest) 15-01-2017 22:10

@ Lore_LjubO (#1750041)

Se arriva ai quarti presumibilmente contro Raonic deve vincere altrimenti vorrebbe dire che ancora non ci siamo. Poi in semifinale contro Djokovic beh, là è durissima e sinceramente non credo che possa passare perché forse è ancora un po’ prestino per competere con gente come Murray o Djokovic, ma a quel punto non si sa mai perché potrebbe avere molta fiducia e Djokovic non è lo stesso di qualche anno fa, quindi il colpaccio ci potrebbe stare. Ma, giustamente come afferma lui stesso, meglio pensare partita dopo partita. Per il resto il suo ragionamento non fa una piega ed è quello che avevo scritto io in altri post, e cioè che Nadal non è il tipo che continua a giocare tanto per divertirsi e fare tutti contenti. Lui vuole vincere ed è chiaro che sa di avere ancora qualche chance, altrimenti avrebbe smesso. Un giocatore del suo calibro per la storia che ha avuto non può accontentarsi delle comparse o dei piazzamenti, sarebbe contro la sua natura di vincente.

9
Luca Martin (Guest) 15-01-2017 21:25

E’ stato un grande, ma ora la sua immensa combattivita’ si ritrova con delle ginocchia logore e consunte.
Quei recuperi, su quelle diagonali impossibili, ora non esistono piu’.
Comunque gli auguro il massimo del raccolto…che per me sono degli onesti quarti di finale.

8
Ramunno (Guest) 15-01-2017 20:30

Cosí ti voglio, pelato!

7
ciccio (Guest) 15-01-2017 20:27
6
Rosario (Guest) 15-01-2017 20:15

Uno che dice , non so se posso vincere a Melbourne ciò vuol dire ed è come avevo detto qualche giorno fa , questo ragazzo prima questi paragoni non li faceva , prima di disputare un torneo diceva , cercherò di mettercela tutta per vincere , e lo faceva , da qualche anno a queste parti , ma non so se vincerò il torneo , al mio modo di vedere Nadal a perso fiducia ,troppa paura ma gli voglio ricordare che con la paura non si va da nessuna parte , entra in campo dai il meglio e vedi che vincerai , altrimenti continuerai ad essere sempre lo stesso giocatore che fino ad oggi sei stato come negli ultimi 2 anni ,che poi quando perde dichiara , avevo sensazioni diverse , a me francamente a sentire sempre le stesse dichiarazioni da tifoso non mi vanno giù ….

5
Ivo71 (Guest) 15-01-2017 20:00

Giusto E se uno è allenato bene e sta bene allora si, può arrivare verso le semifinali

4
Lore_LjubO 15-01-2017 19:12

Nadalito ragazzi almeno ai quarti ci arriva poi si vedrà

3
Luis (Guest) 15-01-2017 18:57

Bravo Nadal. Il più grande combattente del tennis.

2
massimo (Guest) 15-01-2017 18:51

Grande Rafa…così si parla..

1