Ok Roberta Copertina, WTA

Roberta Vinci supera in due set la tedesca Goerges e accede ai quarti di finale del Wta Premier di Stoccarda

21/04/2016 18:11 52 commenti
Roberta Vinci, classe 1983, Nr. 8 del mondo
Roberta Vinci, classe 1983, Nr. 8 del mondo

Bella vittoria per Roberta Vinci negli ottavi di finale del torneo WTA Premier di Stoccarda ($759.000, terra indoor).

La tennista pugliese ha superato la tedesca Julia Goerges, 27 anni, Nr. 57 Wta, con il punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e venti minuti di gioco.

Trova sulla sua strada un’altra tedesca, la Siegemund, giustiziera oggi di Simona Halep.

Un’ottima Vinci quella vista sul campo di Stoccarda oggi. Concentrata, a posto fisicamente e dai colpi sempre efficaci e precisi. Buone le indicazioni tratte anche dai turni di servizio, perso solo una volta.
Ora sotto contro la meno quotata tedesca, forse l’avversaria più agevole che si potesse incontrare ai quarti. Attenzione però a non sottovalutare la Siegemund, autrice di un’ottima prova oggi e di colpi pregevoli. Forza Roberta!

Di seguito il dettaglio dell’incontro.

Primo set: parte benissimo Robertina, abile nei suoi turni di servizio e aggressiva su quelli avversari.
Di fronte la padrona di casa fatica a carburare e mette in fila una quantità elevata di gratuiti.
Diritto in rete della Goerges e break al secondo gioco, attacco di Roberta non contenuto dall’avversaria e break nel quarto gioco.
Sul 4-0 sembra essere tutto in discesa per l’azzurra ma la tedesca infila un break insperato nel quinto gioco, recupeando da 15-40 e chiudendo grazie a un bell’attacco di diritto.
Non avrà però più occasioni per tornare nel set: i due turni di servizio successivi della tarantina saranno ottimi! Diritto in rete della Goerges per il 5-2 e, a seguito dell’ennesimo gratuito avversario (attacco di diritto in corridoio), Robertina chiude. 6-3 in 34 minuti di gioco.

Secondo set: pronti via e Roberta passa ancora. Il break al primo gioco è tanto meritato quanto pesante.
Come nel precedente parziale, anche in questo set la pugliese è la più pericolosa tra le due in campo: l’avversaria deve ricorrere a due ottimi colpi per non cadere ancora nel terzo game.
Roberta al servizio è però ingiocabile, la tedesca non riesce mai a rendersi pericolosa o a procurarsi una palla break. L’ennesimo servizio vincente della tarantina fissa il punteggio sul 4-2 dopo 30 minuti di gioco.
La fine della partita è vicina e la tedesca assiste impotente al dominio di Roberta. Si salva nel nono gioco la Goerges, brava a risalire da 0-30, ma nulla può nel gioco successivo.
Ottima prima di Robertina e un attacco in controtempo di diritto chiudono la contesa. 6-4 in 46 minuti di gioco.

La partita punto per punto

WTA Stuttgart
Julia Goerges
3
4
Roberta Vinci [6]
6
6
Vincitore: R. VINCI

J. Goerges DEU – R. Vinci ITA
01:18:49

3 Aces 3
1 Double Faults 0
56% 1st Serve % 67%
21/32 (66%) 1st Serve Points Won 27/41 (66%)
13/25 (52%) 2nd Serve Points Won 13/20 (65%)
3/6 (50%) Break Points Saved 1/2 (50%)
9 Service Games Played 10
14/41 (34%) 1st Return Points Won 11/32 (34%)
7/20 (35%) 2nd Return Points Won 12/25 (48%)
1/2 (50%) Break Points Won 3/6 (50%)
10 Return Games Played 9
34/57 (60%) Total Service Points Won 40/61 (66%)
21/61 (34%) Total Return Points Won 23/57 (40%)
55/118 (47%) Total Points Won 63/118 (53%)

57 Ranking 8
27 Age 33
Bad Oldesloe, Germany Birthplace Taranto, Italy
Bad Oldesloe & Regensburg, Germany Residence Taranto, Italy
5′ 11″ (1.80m) Height 5′ 4″ (1.63 m)
154 lbs. (70 kg) Weight 132 lbs. (60 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (July 2005) Turned Pro Pro (1999)
8/6 Year to Date Win/Loss 14/10
0 Year to Date Titles 1
2 Career Titles 10
$4,471,518 Career Prize Money $10,543,989
55/118 (47%) Total Points Won 63/118 (53%)


Davide Sala


TAG: , , ,

52 commenti. Lasciane uno!

pablox 22-04-2016 11:23

Vittoria facile come da me previsto.
La Siegemund è l’unica sopravvissuta alle qualificazioni ancora in tabellone. Se ha ancora birra (ed essendo tedesca dovrebbe averne) sarà dura.

52
antonios (Guest) 22-04-2016 10:20

@ MD (#1580556)

Certamente. E questa discussione non lo è perché parte dalla vittoria di Roberta a Stoccarda. Per caso MD sta per Moderatore Delegato?

51
Elio 22-04-2016 09:35

@ MD (#1580556)

Si ! 😆 Off Topic significa : Fuori tema. 😉

50
MD (Guest) 22-04-2016 08:48

Scritto da antonios

Scritto da Giovanni

Scritto da antonios

Scritto da gianky pa
Premesso che adoro Roby…
Non è un po’ strano che adesso “vola” e 5 giorni fa in Fed Cup ha preso due “stese” assurde?????

Non è per niente strano. Nel tennis contano le motivazioni attualmente per Roberta e Sara la Fed Cup vale la Hopman Cup cioè pochissimo. Questo non toglie nulla ai meriti di entrambe per i titoli raccolti in Nazionale, ma è ipocrita non cogliere il differente impegno a distanza di 3 soli giorni. Ad Errani e Vinci interessa solo il ranking attualmente la Fed Cup scompare: è un loro diritto che stride però con la falsa retorica dell’attaccamento ai colori e con la crociata contro la Giorgi.

La “crociata delle nostre ragazze contro la Giorgi la vedi solo tu e pochi altri esagitati che sono tutto tranne che veri tifosi di Camila, fidati.
Leggo sempre con interesse i tuoi commenti ma in questo caso mi pare che per andare contro la fit tu voglia includere anche le altre italiane; bisognerebbe solamente capire che il mondo non è Giorgi-centrico e che ognuna può rilasciare qualche dichiarazione senza pensare a quella vicenda, che poi si saranno fatte una loro idea è assodato ma entrare in quel calderone dove il più pulito ha la rogna non conviene a nessuna, quindi lasciamole fuori per favore.
Riguardo al match oggi non l’ho visto ma la Siegemund mi ha impressionato, credo che sia una di quelle giocatrici in grado di gestire il tennis vario di Roberta un po’ come la Mattek-Sands, inoltre gioca nel torneo di casa e sarà carica a mille, speriamo che la freddezza di Roberta e la maggiore consuetudine a giocare match di questo livello la assistano!

Ti ringrazio per l’interesse che nutri per ciò che scrivo. Mi assimili però ai tifosi esagitati della Giorgi, e ce ne sono certamente come in tutti gli schieramenti. Tuttavia non mi sento di appartenere a tale schiera: considera che nel 2014 sono stato bannato dal sito ufficiale della Giorgi, per aver criticato la sovrapposizione, per me negativa tra genitore e coach, nonché alcune scelte di programmazione. Sul primo punto non ho cambiato idea, ma mi sono convinto che nel caso di Camila e Sergio è più semplice la scissione dell’atomo che la rottura del loro sodalizio, quindi tanto vale farsene una ragione. Alla Fit lo sapevano e gli è andata bene così a lungo. Il resto è storia: tre ultra(à) 50enni e un’ottantenne, Palmieri Binaghi, Malagò e Pietrangeli, che attaccano, un giorno dopo l’altro, sul piano personale una ragazza di 24 anni che può anche avere, come tante ragazze della sua età, difficoltà relazionali, ma queste non sono una colpa semmai una criticità su cui intervenire con tatto e in modo riservato. Il silenzio delle compagne di squadra l’ho trovato uno dei casi di omertà più squallidi che io ricordi nello sport italiano e le allusioni della Vinci stile “obbedisco” alla maglia azzurra, oltre che smentite da Cleveland e Marsiglia, ribadiscono suonano di circostanza mettendo a confronto le prestazioni offerte in Fed Cup rispetto a Stoccarda, torneo che può vincere, glielo auguro. Il mondo non è Giorgi centrico lo so benissimo. Tanto è vero che faccio il tifo per tenniste di seconda e terza fascia, Cornet, Larsson, Linette, e se mi leggi sai che ho difeso di recente Bouchard, Tsurenko e Ostapenko da accuse che ritenevo allo stesso modo ingiuste. Per me il tennis è una vicenda umana prima che tecnica, per questo mi appassiona e per questo mi indignano le critiche personali più che quelle tecniche. Su questo argomento, prima e ultima volta che mi cito, puoi leggere due articoli pubblicati tempo fa sul sito di Tafanus. Li trovi su Google se digiti Antonios – la racchetta spezzata e Antonios- Da Itaca a Wimbledon.

Tutto molto bello.
Qualcuno sa cosa significa “off topic”?

49
andreandre 22-04-2016 00:31

Scritto da piper

Scritto da andreandre

Scritto da Silvio74
Ma con questa vittoria Roberta non è ‘ gia’ virtualmente numero 7 ? Dovrebbe aver scavalcato la Halep , che aveva 185 punti da difendere…

no perchè alla Halep entrano in classifica i 60 punti che era il suo 17° risultato..quindi la Halep perde 125 punti

Il sito della WTA riporta 370 punti fatti da Simona alle Finals. Chiedo quanti ne vengono attribuiti per ogni incontro di raund robin. A me risulta 160 per la vincente e 70 per la perdente. Dovrebbe averne solo 300 (70 di meno) in teoria. Dove ho sbagliato?

no, 230 punti per vittoria nel Round Robin.dunque 370 punti sono giusti

48
antonios 22-04-2016 00:19

Scritto da Giovanni

Scritto da antonios

Scritto da gianky pa
Premesso che adoro Roby…
Non è un po’ strano che adesso “vola” e 5 giorni fa in Fed Cup ha preso due “stese” assurde?????

Non è per niente strano. Nel tennis contano le motivazioni attualmente per Roberta e Sara la Fed Cup vale la Hopman Cup cioè pochissimo. Questo non toglie nulla ai meriti di entrambe per i titoli raccolti in Nazionale, ma è ipocrita non cogliere il differente impegno a distanza di 3 soli giorni. Ad Errani e Vinci interessa solo il ranking attualmente la Fed Cup scompare: è un loro diritto che stride però con la falsa retorica dell’attaccamento ai colori e con la crociata contro la Giorgi.

La “crociata delle nostre ragazze contro la Giorgi la vedi solo tu e pochi altri esagitati che sono tutto tranne che veri tifosi di Camila, fidati.
Leggo sempre con interesse i tuoi commenti ma in questo caso mi pare che per andare contro la fit tu voglia includere anche le altre italiane; bisognerebbe solamente capire che il mondo non è Giorgi-centrico e che ognuna può rilasciare qualche dichiarazione senza pensare a quella vicenda, che poi si saranno fatte una loro idea è assodato ma entrare in quel calderone dove il più pulito ha la rogna non conviene a nessuna, quindi lasciamole fuori per favore.
Riguardo al match oggi non l’ho visto ma la Siegemund mi ha impressionato, credo che sia una di quelle giocatrici in grado di gestire il tennis vario di Roberta un po’ come la Mattek-Sands, inoltre gioca nel torneo di casa e sarà carica a mille, speriamo che la freddezza di Roberta e la maggiore consuetudine a giocare match di questo livello la assistano!

Ti ringrazio per l’interesse che nutri per ciò che scrivo. Mi assimili però ai tifosi esagitati della Giorgi, e ce ne sono certamente come in tutti gli schieramenti. Tuttavia non mi sento di appartenere a tale schiera: considera che nel 2014 sono stato bannato dal sito ufficiale della Giorgi, per aver criticato la sovrapposizione, per me negativa tra genitore e coach, nonché alcune scelte di programmazione. Sul primo punto non ho cambiato idea, ma mi sono convinto che nel caso di Camila e Sergio è più semplice la scissione dell’atomo che la rottura del loro sodalizio, quindi tanto vale farsene una ragione. Alla Fit lo sapevano e gli è andata bene così a lungo. Il resto è storia: tre ultra(à) 50enni e un’ottantenne, Palmieri Binaghi, Malagò e Pietrangeli, che attaccano, un giorno dopo l’altro, sul piano personale una ragazza di 24 anni che può anche avere, come tante ragazze della sua età, difficoltà relazionali, ma queste non sono una colpa semmai una criticità su cui intervenire con tatto e in modo riservato. Il silenzio delle compagne di squadra l’ho trovato uno dei casi di omertà più squallidi che io ricordi nello sport italiano e le allusioni della Vinci stile “obbedisco” alla maglia azzurra, oltre che smentite da Cleveland e Marsiglia, ribadiscono suonano di circostanza mettendo a confronto le prestazioni offerte in Fed Cup rispetto a Stoccarda, torneo che può vincere, glielo auguro. Il mondo non è Giorgi centrico lo so benissimo. Tanto è vero che faccio il tifo per tenniste di seconda e terza fascia, Cornet, Larsson, Linette, e se mi leggi sai che ho difeso di recente Bouchard, Tsurenko e Ostapenko da accuse che ritenevo allo stesso modo ingiuste. Per me il tennis è una vicenda umana prima che tecnica, per questo mi appassiona e per questo mi indignano le critiche personali più che quelle tecniche. Su questo argomento, prima e ultima volta che mi cito, puoi leggere due articoli pubblicati tempo fa sul sito di Tafanus. Li trovi su Google se digiti Antonios – la racchetta spezzata e Antonios- Da Itaca a Wimbledon.

47
piper 21-04-2016 23:37

@ Giovanni (#1580514)

A mio parere tutto più o meno giusto a parte la freddezza che non attribuirei propriamente a Roberta. 😉

46
piper 21-04-2016 23:31

Scritto da andreandre

Scritto da Silvio74
Ma con questa vittoria Roberta non è ‘ gia’ virtualmente numero 7 ? Dovrebbe aver scavalcato la Halep , che aveva 185 punti da difendere…

no perchè alla Halep entrano in classifica i 60 punti che era il suo 17° risultato..quindi la Halep perde 125 punti

Il sito della WTA riporta 370 punti fatti da Simona alle Finals. Chiedo quanti ne vengono attribuiti per ogni incontro di raund robin. A me risulta 160 per la vincente e 70 per la perdente. Dovrebbe averne solo 300 (70 di meno) in teoria. Dove ho sbagliato?

45
Giovanni 21-04-2016 22:58

Scritto da antonios

Scritto da gianky pa
Premesso che adoro Roby…
Non è un po’ strano che adesso “vola” e 5 giorni fa in Fed Cup ha preso due “stese” assurde?????

Non è per niente strano. Nel tennis contano le motivazioni attualmente per Roberta e Sara la Fed Cup vale la Hopman Cup cioè pochissimo. Questo non toglie nulla ai meriti di entrambe per i titoli raccolti in Nazionale, ma è ipocrita non cogliere il differente impegno a distanza di 3 soli giorni. Ad Errani e Vinci interessa solo il ranking attualmente la Fed Cup scompare: è un loro diritto che stride però con la falsa retorica dell’attaccamento ai colori e con la crociata contro la Giorgi.

La “crociata delle nostre ragazze contro la Giorgi la vedi solo tu e pochi altri esagitati che sono tutto tranne che veri tifosi di Camila, fidati.
Leggo sempre con interesse i tuoi commenti ma in questo caso mi pare che per andare contro la fit tu voglia includere anche le altre italiane; bisognerebbe solamente capire che il mondo non è Giorgi-centrico e che ognuna può rilasciare qualche dichiarazione senza pensare a quella vicenda, che poi si saranno fatte una loro idea è assodato ma entrare in quel calderone dove il più pulito ha la rogna non conviene a nessuna, quindi lasciamole fuori per favore.
Riguardo al match oggi non l’ho visto ma la Siegemund mi ha impressionato, credo che sia una di quelle giocatrici in grado di gestire il tennis vario di Roberta un po’ come la Mattek-Sands, inoltre gioca nel torneo di casa e sarà carica a mille, speriamo che la freddezza di Roberta e la maggiore consuetudine a giocare match di questo livello la assistano!

44
Giuli (Guest) 21-04-2016 22:54

@ antonios (#1580500)

Le convinzioni che tu hai sono condivisibili o meno;quello che non c’è stata da parte delle tenniste è la “crociata” contro la Giorgi

43
andreandre 21-04-2016 22:19

@ MD (#1580464)

sono d’accordo

42
andreandre 21-04-2016 22:18

@ Tweeners (#1580451)

4 per la precisione 😉

41
antonios (Guest) 21-04-2016 22:17

Scritto da gianky pa
Premesso che adoro Roby…
Non è un po’ strano che adesso “vola” e 5 giorni fa in Fed Cup ha preso due “stese” assurde?????

Non è per niente strano. Nel tennis contano le motivazioni attualmente per Roberta e Sara la Fed Cup vale la Hopman Cup cioè pochissimo. Questo non toglie nulla ai meriti di entrambe per i titoli raccolti in Nazionale, ma è ipocrita non cogliere il differente impegno a distanza di 3 soli giorni. Ad Errani e Vinci interessa solo il ranking attualmente la Fed Cup scompare: è un loro diritto che stride però con la falsa retorica dell’attaccamento ai colori e con la crociata contro la Giorgi.

40
Tifoso degli italiani (Guest) 21-04-2016 21:51

Spero ora si ritiri dal torneo di Praga della prossima settimana e non faccia l’errore che fece qualche settimana fa quando andò in Malesia per un torneo poco utile..
Non deve spremersi troppo, dopo ci saranno Madrid e Roma di seguito…

39
piper 21-04-2016 21:37

Scritto da Giuli
@ andreandre (#1580367)
Lo sai benissimo che si gioca in due e puoi fare solo quello che ti lascia fare l’altro!

Non la vedo proprio in questo modo. Si può anche imporre il proprio gioco o cercare di farlo perlomeno. È quello che chiede sovente Cinà a Roby.

38
MD (Guest) 21-04-2016 21:27

Scritto da frittella

Scritto da andreandre

Scritto da frittella

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

a febbraio le interessava più entrare in top 10. adesso è molto più in palla di febbraio, la preparazione sta avendo i suoi frutti e probabilmente ha più resistenza adesso che a febbraio. o no?

sei l’unica che pensa che ora sia più in palla rispetto a febbraio. Oggi e ieri Roby ha vinto nonostante non fosse proprio in condizioni ottimali (non so se hai notato qualche kg in più per via del fatto che è stata ferma un po’).Vediamo se riuscirà a vincerne 3 di fila

la resistenza e il fondo non è detto che facciano sempre rima con l’essere asciutti e snelli. e poi a febbraio doveva entrare in top 10, mi pare che alla causa Italia la Vinci abbia già contribuito parecchio nella sua carriera o no?

Vi prego, BASTA.
Se non ti interessa non leggere, mi direte.
Giusto. Ma come si può ignorare, anche volendo?
Direi che le rispettive posizioni sono abbastanza chiare.
Adesso, per piacere, davvero BASTA.

37
Tweeners 21-04-2016 21:06

Ma ancora con sta storia della Fed cup e della Giorgi?
Tralasciando che la Vinci ne ha vinte 2 di Fed cup con l’Italia,si merita solo applausi perché pur avendo giocato in Spagna ed averle prese sia da Muguruza che dalla Navarro,adesso è ancora in tabellone qui a Stoccarda e non è uscita al primo turno!!! :mrgreen:

36
Luca96 21-04-2016 20:53

Bella vittoria di Roberta! Con la Sigmenud è una partita ostica perchè è in fiducia e in forma,ma Roberta le darà filo da torcere 😉

35
Luca Supporter Del Tennis Italiano (Guest) 21-04-2016 20:35

Brava Roberta, ottima partita oggi! Ora con le Siegemund sarà una lotta anche perchè la tedesca non molla un punto!

34
Luca_nl 21-04-2016 20:04

Scritto da andreandre
@ proio (#1580396)
non capiscono e ripetono il disco come pappagalli. A distanza di giorni stanno ancora qua a parlarne. Vediamo per quanti giorni tireranno ancora in ballo questa storia.

Non si arrendono mai sono duri, che ci vuoi fare, chi nasce tondo non muore quadrato 😉

Forza Roby ed ora prendiamoci la semifinale.
Pensa una che a sentire certe voci: a 24 anni non era ancora una top50 (best. rank.37 a 23 anni e pochi giorni); oppure altre frasi gentili del tipo “si vai corri la Top10 ti aspetta a braccia aperte”, e cavolo come ci hanno azzeccato, con ben 6 mesi d’anticipo, non solo la Top10 ma anche la Top8 l’ha accolta a braccia spalancate e chissà, forse non è ancora finita.

33
andreandre 21-04-2016 20:03

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre
@ proio (#1580396)
non capiscono e ripetono il disco come pappagalli. A distanza di giorni stanno ancora qua a parlarne. Vediamo per quanti giorni tireranno ancora in ballo questa storia.

A dire il vero, io lo posto anche per scaramanzia, visto che finora sembra portare bene, comunque io non ho mai parlato della Giorgi (e l’avevo specificato in premessa).
Comunque devo dedurre che, contrariamente a quanto hai affermato in precedenza, se Roberta arrivasse in finale, avrebbe comunque giocato il torneo senza forze( e quindi non poteva fare lo stesso a febbraio)?

se arriva in finale….io non credo visto che è da sabato che gioca. A 33 anni la fatica si sente di più

32
frittella (Guest) 21-04-2016 19:51

Scritto da andreandre

Scritto da frittella

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

a febbraio le interessava più entrare in top 10. adesso è molto più in palla di febbraio, la preparazione sta avendo i suoi frutti e probabilmente ha più resistenza adesso che a febbraio. o no?

sei l’unica che pensa che ora sia più in palla rispetto a febbraio. Oggi e ieri Roby ha vinto nonostante non fosse proprio in condizioni ottimali (non so se hai notato qualche kg in più per via del fatto che è stata ferma un po’).Vediamo se riuscirà a vincerne 3 di fila

la resistenza e il fondo non è detto che facciano sempre rima con l’essere asciutti e snelli. e poi a febbraio doveva entrare in top 10, mi pare che alla causa Italia la Vinci abbia già contribuito parecchio nella sua carriera o no?

31
Maxi (Guest) 21-04-2016 19:50

Scritto da andreandre
@ proio (#1580396)
non capiscono e ripetono il disco come pappagalli. A distanza di giorni stanno ancora qua a parlarne. Vediamo per quanti giorni tireranno ancora in ballo questa storia.

A dire il vero, io lo posto anche per scaramanzia, visto che finora sembra portare bene, comunque io non ho mai parlato della Giorgi (e l’avevo specificato in premessa).
Comunque devo dedurre che, contrariamente a quanto hai affermato in precedenza, se Roberta arrivasse in finale, avrebbe comunque giocato il torneo senza forze( e quindi non poteva fare lo stesso a febbraio)?

30
fabious (Guest) 21-04-2016 19:47

Grandissma Roby!!!!!!!! Troppo grande il divario di classe tra lei e la Goerges, l’unico rimmpianto è l’esser venuta fuori troppo tardi,
ma è amcora in tempo a prendersi grandi soddisfazioni.

29
gianky pa (Guest) 21-04-2016 19:26

Premesso che adoro Roby…
Non è un po’ strano che adesso “vola” e 5 giorni fa in Fed Cup ha preso due “stese” assurde?????

28
Palle Smorzate 21-04-2016 19:25

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

A questa grandissima Robertina possiamo solo fare gli applausi.

27
andreandre 21-04-2016 19:23

@ proio (#1580396)

non capiscono e ripetono il disco come pappagalli. A distanza di giorni stanno ancora qua a parlarne. Vediamo per quanti giorni tireranno ancora in ballo questa storia.

26
proio 21-04-2016 19:19

Scritto da andreandre

Scritto da frittella

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

a febbraio le interessava più entrare in top 10. adesso è molto più in palla di febbraio, la preparazione sta avendo i suoi frutti e probabilmente ha più resistenza adesso che a febbraio. o no?

sei l’unica che pensa che ora sia più in palla rispetto a febbraio. Oggi e ieri Roby ha vinto nonostante non fosse proprio in condizioni ottimali (non so se hai notato qualche kg in più per via del fatto che è stata ferma un po’).Vediamo se riuscirà a vincerne 3 di fila

Ma di cosa stiamo parlando? Roberta poteva entrare in top 10!! Lo avete capito che vuol dire?
Roberta con quel traguardo è diventata STORIA DEL TENNIS ITALIANO!!
E voi le state contestando che non si è presentata a Marsiglio per giocare in Fed Cup (dopo aver contribuito GIOCANDO a vincerne 4), cercando di metterla sullo stesso piano della Giorgi (!!!!). Ripeto: ma di cosa stiamo parlando?

25
lupen (Guest) 21-04-2016 19:16

@ Giuli (#1580384)

Speriamo !!

24
obiettivo (Guest) 21-04-2016 19:06

La Vinci continua a fare il suo e, in un’annata femminile che ha una mezza padrona (Azarenka) e per il resto praticamente nessuna che azzecca 2 tornei importanti di seguito, basta e avanza per albergare nella top ten almeno fino a settembre. Anzi, non mi stupirei di vederla molto presto numero 6. Brava lei a capitalizzare al meglio un’occasione così ghiotta.

23
Giuli (Guest) 21-04-2016 19:01

@ andreandre (#1580367)

Lo sai benissimo che si gioca in due e puoi fare solo quello che ti lascia fare l’altro!

22
andreandre 21-04-2016 18:57

Scritto da frittella

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

a febbraio le interessava più entrare in top 10. adesso è molto più in palla di febbraio, la preparazione sta avendo i suoi frutti e probabilmente ha più resistenza adesso che a febbraio. o no?

sei l’unica che pensa che ora sia più in palla rispetto a febbraio. Oggi e ieri Roby ha vinto nonostante non fosse proprio in condizioni ottimali (non so se hai notato qualche kg in più per via del fatto che è stata ferma un po’).Vediamo se riuscirà a vincerne 3 di fila

21
Giuli (Guest) 21-04-2016 18:57

@ lupen (#1580373)

Stai tranquillo, lo sa già da sola

20
Giuli (Guest) 21-04-2016 18:56

@ Silvio74 (#1580370)

vai su “ranking live”sul sito e avrai le risposte.

19
frittella (Guest) 21-04-2016 18:52

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

a febbraio le interessava più entrare in top 10. adesso è molto più in palla di febbraio, la preparazione sta avendo i suoi frutti e probabilmente ha più resistenza adesso che a febbraio. o no?

18
andreandre 21-04-2016 18:47

Scritto da Silvio74
Ma con questa vittoria Roberta non è ‘ gia’ virtualmente numero 7 ? Dovrebbe aver scavalcato la Halep , che aveva 185 punti da difendere…

no perchè alla Halep entrano in classifica i 60 punti che era il suo 17° risultato..quindi la Halep perde 125 punti

17
lupen (Guest) 21-04-2016 18:47

@ Mattia 97 (#1580371)

Cina’ domani la deve marcare stretta enon fargli credere che sia una passeggiata (vedi Halep)

16
Mattia 97 21-04-2016 18:37

Bella partita e bene aver chiuso in due, risparmiando energie per il match di domani che, facile sulla carta, non bisogna (ma questo sempre) sottovalutare. Forza Roberta !

15
Silvio74 (Guest) 21-04-2016 18:37

Ma con questa vittoria Roberta non è ‘ gia’ virtualmente numero 7 ? Dovrebbe aver scavalcato la Halep , che aveva 185 punti da difendere…

14
andreandre 21-04-2016 18:34

Scritto da Maxi

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

ma sei andato a recuperare sto vecchio commento? comunque ribadisco. A 33 anni ogni partita in più è un ulteriore fatica. Ripeto:se Roby dovesse vincere o fare finale qui, ti darò ragione

13
andreandre 21-04-2016 18:33

Speriamo bene per domani perchè se la Siegmund gioca come ha giocato oggi, la vedo durissima

12
Carl 21-04-2016 18:32

NID

11
lupen (Guest) 21-04-2016 18:31

Oggi giornata straordinaria per il tennis italiano : Cecchinato, Lorenzi, Eremin, Fognini, Vinci e pure Quinzi tie’…

10
Elio 21-04-2016 18:28

Brava Roby ! Occhio vs Siegemund che ha asfaltato la Halep. Anche se la romena sembra in fase calante. Vedremo. 😉

9
Mrs Nobody 21-04-2016 18:26

Brava Robi

8
GianlucaPozzi (Guest) 21-04-2016 18:20

Bravissima Roberta, partita sempre sotto controllo, ci voleva dopo le fatiche di ieri

7
Maxi (Guest) 21-04-2016 18:19

Scritto da andreandre

Scritto da Maxi

Scritto da FV96

Scritto da Maxi
Non voglio parlare della Giorgi,visto che si è chiamata fuori.
Le parole di Roberta sono giuste, ma mi viene lecito chiedermi perché in questo caso caso riesce sia a fare sia Fed Cup, che Stoccarda tra due giorni, mentre a Febbraio sembrava impossibile fare Marsiglia e San Pietroburgo.
Cioè: il ragionamento che traggo dal suo commento è “non posso fare un torneo fed cup e torneo wta insieme, perciò visto che voglio la top ten per questa volta chiedo di non essere convocata”, però allora non mi spiego perché in questo caso riesca a fare entrambe le cose aggiungendo anche quel commento (lo avrei capito di più se a causa della Fed, Roberta avesse rinunciato a Stoccarda).
Questo fermo restando che le sfortunate sconfitte di ieri e oggi non cambiano di una virgola il fatto che Roberta è stato uno dei pilastri di questa nazionale che passerà alla storia per le vittorie conquistate.

Roberta intende che a febbraio dava la precedenza al suo obiettivo da singolarista e quindi ha preferito saltare la Fed per concentrare le energie su San Pietroburgo. In questo caso invece, raggiunto l’obiettivo top 10, è tornata a giocare in Fed Cup, sapendo che probabilmente arriverà scarica a Stoccarda.

Ahhh… già già!
Ora si spiega perché abbia saltato Marsiglia.

Infatti Maxi, San Pietroburgo l’ha vinto. Dovesse vincere, o quantomeno arrivare in finale, qui a Stoccarda, ti darò ragione

Dai andreandre, quarti a Stoccarda (e semi non impossibile), non nasconderti dietro a un dito: a questo punto a Marsiglia poteva andare.

6
proio 21-04-2016 18:19

Meravigliosa Robertina, che col suo talento e i suoi chiletti in più riesce a dare una bella stesa alla Goerges, avversaria sempre temibile e che in questo torneo si trova bene.

5
lupen (Guest) 21-04-2016 18:19

domani superconcentrazione per non fare la fine fatta con la Fridsman !!

4
giuliano da viareggio (Guest) 21-04-2016 18:18

Con le vittorie di Eremin e Vinci, questo giovedì è diventato trionfale per i colori azzurri, raramente abbiamo avuto così tanti giocatori in contemporanea nei quarti di finale di tornei importanti come oggi!!!!!Ripeto questo commento già postato perchè ritengo che non sia mai avvenuto nella storia tennistica del nostro paese un simile risultato 😯

3
sarita 21-04-2016 18:18

Son contento.

Ottima al servizio

2
Yes2.0 21-04-2016 18:13

FENOMENA!
ROBERTA VINCI FENOMENA!!!

1