Il torneo di Bergamo Challenger, Copertina

A Bergamo esce di scena la testa di serie n.1

09/02/2016 07:10 Nessun commento
Peter Gojowczyk  (Credit Antonio Milesi)
Peter Gojowczyk (Credit Antonio Milesi)

Sorpresa a metà nella notte del Trofeo Perrel-FAIP di Bergamo (42.500€, Play-It).

Dopo il numero 3 Basilashvili cade anche la prima testa di serie, l’indiano Yuki Bhambri. A ben vedere, la sconfitta (4-6 6-3 6-1 lo score) contro il tedesco Peter Gojowczyk ci poteva stare. La classifica vede Bhambri avanti di 100 posizioni (101 contro 201), ma il best ranking del tedesco è stato migliore del suo (79 contro 88).

Più in generale, Gojowczyk adora i campi veloci. Sul cemento indoor, nel 2014, aveva addirittura battuto Jo Wilfried Tsonga in Coppa Davis. Sempre quell’anno aveva colto una vittoria su Milos Raonic sull’erba di Halle. Il suo gioco essenziale, forse non elegantissimo, ha impiegato un set per prendere le misure a Bhambri, elegante ma un po’ leggero. Perso il secondo set, l’indiano si è disunito, cercando la via della rete in misura eccessiva e consegnandosi ai passanti di Gojowczyk, che in gennaio aveva superato le qualificazioni all’Australian Open.


TAG: ,

Lascia un commento