Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Paul-Henri Mathieu gioca solo per gli Slam

16/11/2015 10:20 13 commenti
Paul-Henri Mathieu classe 1982, n.98 ATP
Paul-Henri Mathieu classe 1982, n.98 ATP

Paul-Henri Mathieu, trentatré anni, chiuderà la sua sedicesima stagione nel circuito ATP tra i primi cento giocatori del mondo.

Il francese, sconfitto quest’anno in finale a Kitzbühel da Philipp Kohlschreiber, non disputava un match valido per il titolo dall’edizione 2009 di Gstaad: l’exploit vissuto in terra austriaca, dunque, deve aver avuto l’effetto di una vera iniezione di fiducia e motivazione per l’anno che verrà.

“I miei obiettivi nel 2016 dipenderanno da molti fattori, non sto cercando qualcosa a lungo termine. Giocherò l’Open d’Australia, il Roland Garros e soltanto dopo quelle due tappe vedremo quale sarà la situazione. Se continuo è per cercare di vincere match nei Grand Slam. Quando mi sarò reso conto di non esserne più in grado, smetterò”, ha osservato il transalpino, che nel 2008 si affermò come numero dodici del mondo.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

13 commenti. Lasciane uno!

christian (Guest) 17-11-2015 19:29

certo che mathieu numero 12 del mondo fa pensare seriamente a quanto questo sport possa essere terra di conquista per i meno abbienti…. :shock:

13
bilbo (Guest) 16-11-2015 19:49

ma come facciamo dalla nostra poltrona a dire che i futures,i challengers o gli atp 250 non sono importanti ed è importante solo vincere in uno slam o nei masters 1000 ????

12
isa (Guest) 16-11-2015 19:35

Scritto da Army
@ Michele (#1489711)
Non sono d’accordo…Non si può valutare la carriera di un tennista per un torneo…Il tennis si gioca quasi per tutto l’anno…E mi sembra stupido dare eccessiva importanza solo ad alcuni tornei…Io, ad esempio, non riesco a giudicare un tennista come Cilic superiore a Davydenko solo per aver indovinato il torneo della vita a New York…

Perché parli di “un torneo”? Un giocatore dello “show” (cit.) può giocare tranquillamente 30 slam in carriera…

11
Michele (Guest) 16-11-2015 16:39

Scritto da abc
certo che battezzare la pliskova che a 23 anni è già entrata nelle top ten…poi magari tifano le eterne incompiute per un singolo exploit in carriera…valli a capire…

Infatti c’è scritto FINORA non ha mai fatto ottavi. Poi posso tifare chi voglio, incompiuto/a o no

10
Psyco Fogna 16-11-2015 16:35

Scritto da Army
@ Michele (#1489711)
Non sono d’accordo…Non si può valutare la carriera di un tennista per un torneo…Il tennis si gioca quasi per tutto l’anno…E mi sembra stupido dare eccessiva importanza solo ad alcuni tornei…Io, ad esempio, non riesco a giudicare un tennista come Cilic superiore a Davydenko solo per aver indovinato il torneo della vita a New York…

Ma nemmeno superiore a Berdych o Ferrer

9
abc (Guest) 16-11-2015 14:54

certo che battezzare la pliskova che a 23 anni è già entrata nelle top ten…poi magari tifano le eterne incompiute per un singolo exploit in carriera…valli a capire…

8
mirko.dllm (Guest) 16-11-2015 14:52

Scritto da Army
@ Michele (#1489711)
Non sono d’accordo…Non si può valutare la carriera di un tennista per un torneo…Il tennis si gioca quasi per tutto l’anno…E mi sembra stupido dare eccessiva importanza solo ad alcuni tornei…Io, ad esempio, non riesco a giudicare un tennista come Cilic superiore a Davydenko solo per aver indovinato il torneo della vita a New York…

Invece secondo me,dare il meglio di se in uno Slam,è segno di grande qualità.Nel tennis i tornei non sono tutti uguali.Sembra proprio che alcuni proprio non se lo vogliono mettere in testa.

7
Paolo (Guest) 16-11-2015 12:15

@ Michele (#1489711)

lascerà pure il tempo che trova ma le nostre, parlo ovviamente della nuova generazione ci arriveranno mai?

6
Army 16-11-2015 12:05

@ Michele (#1489711)

Non sono d’accordo…Non si può valutare la carriera di un tennista per un torneo…Il tennis si gioca quasi per tutto l’anno…E mi sembra stupido dare eccessiva importanza solo ad alcuni tornei…Io, ad esempio, non riesco a giudicare un tennista come Cilic superiore a Davydenko solo per aver indovinato il torneo della vita a New York…

5
Michele (Guest) 16-11-2015 11:13

Scritto da isa
Sono convinto che per giudicare la carriera di un giocatore più che il best ranking conti il numero di match vinti negli slam ed in coppa Davis…il resto è contorno.

Concordo. Puoi anche vincere 20 atp250 o wta international ma devono essere funzionali a una crescita laddove c’è in palio il trofeo che conta. Per esempio il best ranking di numero 7 della Pliskova che finora non è mai arrivata agli ottavi di uno slam lascia un po’ il tempo che trova

4
tomax (Guest) 16-11-2015 11:11

coppa davis????

3
THE RENEGADE (Guest) 16-11-2015 10:51

Mathieu uno dei migliori giocatori francesi degli ultimi anni,molto meglio di tsonga,monfils o simon…e’ solo stato sfortunato per gli infortuni e mancanza di carattere,ma quando giocava al meglio era uno spettacolo!

2
isa (Guest) 16-11-2015 10:31

Sono convinto che per giudicare la carriera di un giocatore più che il best ranking conti il numero di match vinti negli slam ed in coppa Davis…il resto è contorno.

1

Lascia un commento