Il torneo future di Pontedera Copertina, Future

Italia F20 – Pontedera: Resoconto di Giornata. Martedì è la giornata più densa del torneo con ben 14 incontri di singolari e l’esordio dei favoriti Wu e Trungelliti

27/07/2015 18:54 4 commenti
Nella foto Jacopo Stefanini
Nella foto Jacopo Stefanini

Arrivano i primi verdetti nel Torneo Future ITF “Città di Pontedera” – Trofeo Devitalia (15.000 $, www.itfpontedera.it) con la disputa dell’terzo e ultimo turno di qualificazioni. Come facilmente preventivabile, dato l’alto numero di tennisti azzurri presenti nel tabellone cadetto, sono gli italiani a fare la voce grossa, con ben sei atleti tricolore su otto totali qualificati per il main draw. Partiamo proprio dalle eccezioni, rappresentate dall’olandese Max De Vroom e dal francese Florian Lakat, accumunati da un gioco molto potente e da un servizio bomba, che hanno molto impressionato e potranno dire la loro anche nel tabellone principale.

Tra gli italiani a proseguire la loro corsa, la Toscana piazza due atleti, ovvero i giovani Jacopo Stefanini, vittorioso sul romano Lorenzo Abbruciati, e Gregorio Lulli, a segno in due set sul sardo Antonio Zucca: per il pratese e il livornese, due tra gli elementi del Granducato più interessanti in prospettiva, così come per gli altri giovani qualificati Pierdanio Lo Priore e Andrea Vavassori si apre adesso un altro torneo, più difficile ma anche più stimolante perché sono in palio punti pesantissimi per iniziare la costruzione di una carriera professionistica di alto livello.
Il programma odierno prevedeva, oltre a molti match di doppio, soltanto due incontri di primo turno del tabellone singolare. Il primo ha visto l’affermazione in un incontro tiratissimo, di oltre tre ore, di Fabio Mercuri sullo statunitense Colin Altamirano (67 76 63). In serata si disputerà il derby azzurro tra la testa di serie numero 7 Daniele Giorgini e il massese Davide Della Tommasina. Domani si concluderà l’intero programma di primo turno con una giornata ricchissima e affascinante per gli spettatori locali (l’ingresso è libero per tutta la durata della manifestazione).

RISULTATI 3° TURNO QUALIFICAZIONI
Lo Priore P. (ITA) b. Navarro S. (CHI, 13) 63 26 63
Luisi A. (ITA, 14) De Lucia F. (ITA) 62 62
Lakat F. (FRA, 8) b. Mastrelia A. (ITA, 10) 62 63
Lulli G. (ITA) b. Zucca A. (ITA) 63 76
Ornago F. (ITA) b. Mosciatti M. (ITA, 15) 64 75
De Vroom M. (NED, 12) b. Bonuccelli F. (ITA, 6) 62 62
Stefanini J. (ITA, 7) b. Abbruciati L. (ITA) 63 64
Vavassori A. (ITA, 9) b. Massara A. (ITA, 4) 61 64

RISULTATI 1° TURNO SINGOLARE
Mercuri F. (ITA) 67 76 62 b. Altamirano C. (USA) 76 67 61


TAG:

4 commenti

e-team (Guest) 28-07-2015 10:56

@ Nevskij (#1408070)

Più che fenomeno direi promettente…

4
Nevskij (Guest) 28-07-2015 02:44

Ma Altamirano non era un fenomeno?

3
veggente90 27-07-2015 21:57

Mercuri big Win

2
MetalManiacHHH86 27-07-2015 21:00

Non sono pottotuo andare causa lavoro, vedo di andare martedi e mercoledì..

mi simito a leggere i risultati e non mi meraviglio per i due nomi stranieri che sono passati..

De Vroome l’ho visto partire stamani presto alle 08:00 mentre andavo a lavoro (l’albergo dei giocatori è adiacente a dove lavoro), alla guida di una specie di “fiorino” con targa olandese e sprintoso come il suo tennis fatto di grandi prime e due massimo tre tocchi.. Bonuccelli l’ho visto giocare ieri, sono contento che sia rientrato dopo il lungo stop ma ancora non può reggere la palla pesante dell’olandese.. un passo alla volta.

Anche Lakat l’ho visto ieri e mi ha fatto una bella impressione, nonostante sia ancora un bimbo nei lineamenti e nel suo tennis…

commento con piacere la prova di Ornago, grandi qualificazione per il tenacie tennista italico, lo vidi giocare lo scorso anno in allenamento contro javier marti, cavolo fece un partitone, è piccolo e leggero ma ha una grinta da vendere, bravo!

Ottimo anche Lulli che ieri ho visto battere Rizzuti, tennis semplice ma efficace, non molla un quindici, ottimo tatticamente.. bene così..

1