Qualificazioni Challenger Challenger, Copertina

Challenger Ilkley: Quali. Matteo Donati si ferma al turno finale

15/06/2015 14:00 103 commenti
Matteo Donati classe 1995, n.220 del mondo
Matteo Donati classe 1995, n.220 del mondo

Questi i risultati con il Live dettagliato di Matteo Donati impegnato nelle qualificazioni del torneo challenger di Ilkley (€42,500, erba).

GBR Challenger Ilkley – Erba
3TQ Donati ITA – Zemlja SLO (0-0) ore 12:00

CH Ilkley
Matteo Donati
5
4
Grega Zemlja
7
6
Vincitore: G. ZEMLJA

01:13:20
8 Aces 8
1 Double Faults 3
65% 1st Serve % 74%
39/51 (76%) 1st Serve Points Won 37/46 (80%)
9/28 (32%) 2nd Serve Points Won 7/16 (44%)
4/7 (57%) Break Points Saved 2/3 (67%)
11 Service Games Played 11
9/46 (20%) 1st Return Points Won 12/51 (24%)
9/16 (56%) 2nd Return Points Won 19/28 (68%)
1/3 (33%) Break Points Won 3/7 (43%)
11 Return Games Played 11
48/79 (61%) Total Service Points Won 44/62 (71%)
18/62 (29%) Total Return Points Won 31/79 (39%)
66/141 (47%) Total Points Won 75/141 (53%



Donati ITA – Zemlja SLO
Feb 28, 1995 Birthday: Sep 29, 1986
20 years Age: 28 years
Italy Italy Country: Slovenia Slovenia
220 Current rank: 307
215 (May 25, 2015) Highest rank: 43 (Jul 15, 2013)
186 Total matches: 738
$37 554 Prize money: $1 082 572
215 Points: 149




TAG: , , ,

103 commenti. Lasciane uno!

matteo (Guest) 16-06-2015 10:34

Matteo non gioca su questa superficie dda quando era in juniores e nei tornei minori in questo periodo lasuperficie è o la terra o il cemento; per questo motivo non ha esperienza sull’erba

103
Gattone (Guest) 15-06-2015 22:55

Intanto è’ l’unico tra i nostri giovani che sul’ erba non ci va a pascolare

Respect, si merita strawberry&cream la prima settimana

102
Koko (Guest) 15-06-2015 22:02

Scritto da zedarioz
Quando l’ho scritto tempo fa sono stato sommerso di critiche: le sue priorità per i miglioramenti futuri sono:
1) Migliorare velocità dei piedi ed esplosività
2) Idem
3) Pure
Quando sei così lento e poco reattivo ed esplosivo coi piedi, nel tennis moderno non hai speranze di diventare fortissimo. Perché arrivi sempre una frazione di secondo in ritardo e cambia tutto.
Sono convinto che lo sappia anche il suo staff.

Idem
Purè
Idem con patate
:cool:
Secondo me su quell’erba è l’elefantiasi nella cristalleria a condannarlo. L’altro tirava colpetti per nulla impressionanti ma sempre con il peso giusto per far punto ma questo è frutto della sua grande esperienza da erbivoro. Come tennista tout court anche oggi Donati è sembrato almeno una spanna sopra all’attempato rivale che mai ha sfondato, tra poco va a ritirarsi ed è pure con pochi capelli. :P

101

Lascia un commento