Il torneo Future di Bergamo Copertina, Future

Bergamo avrà la finale dei Sogni

12/06/2015 21:39 1 commento
Gianluca Naso classe 1987, n.270 del mondo - Foto di Antonio Milesi
Gianluca Naso classe 1987, n.270 del mondo - Foto di Antonio Milesi

I due giocatori più in forma del torneo si giocheranno il titolo al Tennis Club Città dei Mille. Naso conferma lo strepitoso momento superando Tatlot, mentre Giannessi vince un match thriller contro l’ostico austriaco Trubrig. Finale a partire dalle 15.30.

Bergamo ride, il TC Città dei Mille esulta. Il “Trofeo Banca Popolare di Bergamo – Memorial Mauro Capponi” avrà la finale che tutti volevano. Due ottimi giocatori, due amici e due tennisti che possono ancora togliersi belle soddisfazioni: Alessandro Giannessi e Gianluca Naso. Entrambi hanno un best ranking molto migliore rispetto alla classifica attuale, e sembrano ben decisi a tornare ai livelli di qualche anno fa. E, perchè no, migliorarli. In un pomeriggio nuvoloso, il primo a scendere in campo è stato il siciliano, opposto al francese Johan Sebastien Tatlot, giovane in grande ascesa. Ma Naso ha confermato di essere “hot” nel periodo e ha ottenuto la vittoria numero 45 della sua ottima stagione. Certo, sono arrivate quasi tutte nei tornei futures, ma l’impressione è che sia pronto a fare il salto di categoria. Contro il francese si è imposto col punteggio di 7-5 7-6 facendo valere la sua esperienza nei momenti importanti. A 28 anni, il trapanese cresciuto con Fabio Fognini ha trovato la giusta maturità: gli esempi di Paolo Lorenzi e Luca Vanni, autori del decisivo salto di qualità quando ormai erano prossimi ai 30 anni, sono uno stimolo importante a fare sempre meglio. E a non darsi mai per vinto. Anche per questo, “Giallo” non molla una partita ed è giunto in finale anche nel tabellone di doppio.

In finale, in un derby tutto italiano, troverà Alessandro Giannessi. Per lunghi tratti, sembrava che lo spezzino dovesse arrendersi alle fatiche di questi giorni: al rientro dopo oltre otto mesi di stop, ha mostrato subito un’ottima forma ma quello contro Christian Trubrig era il nono match negli ultimi undici giorni. In realtà sembrava poterlo gestire con buona tranquillità, almeno fino al 6-4 3-2, poi ha avuto un improvviso calo che ha regalato sette game consecutivi all’austriaco, classe 1992 e molto ordinato nella condotta tattica. Quando “Gianna” sembrava aver tirato il fiato, invece, ha stretto i denti e ha recuperato il break di svantaggio, imponendosi al tie-break. E’ la giusta finale tra i giocatori che hanno espresso il miglior tennis della settimana. Naso e Giannessi, tra l’altro, sono buoni amici per essere stati compagni di squadra per diversi anni presso il Park Tennis Genova. I due si conoscono molto bene ed è difficile azzardare un favorito, anche se la classifica (275 contro 503) e i precedenti sono favorevoli a Naso. In tre scontri diretti, Giannessi non è riuscito a intascare neanche un set. Ma sono piuttosto datati, e la carica per essere tornato nel circuito potrebbe dargli una mano. Ma Naso non starà certo a guardare. L’incontro è in programma a partire dalle 15.30, con ingresso gratuito, e sarà visibile in diretta streaming a partire dal sito www.itfcittadeimille.com. In caso di maltempo, la direttrice del torneo Silvana Carrara si consulterà con il supervisor per spostare eventualmente l’incontro in uno dei due campi indoor del TC Città dei Mille.

TROFEO BANCA POPOLARE DI BERGAMO – Memorial Mauro Capponi
Tennis Club Città dei Mille – Bergamo (10.000$, terra battuta)

SEMIFINALI
Gianluca Naso (ITA) b. Johan Sebastien Tatlot (FRA) 7-5 7-6
Alessandro Giannessi (ITA) b. Christian Trubrig (AUT)) 6-4 3-6 7-6


TAG: , ,

1 commento

ska (Guest) 12-06-2015 21:58

Non so se sono comunicati stampa o articoli della redazione, però devo dire che è l’unico future di cui ho letto/visto tutto quel che volevo.
Ottimo lavoro ragazzi.

1