Fed Cup 2015 Copertina, Davis/FedCup

Sania Mirza diventa capitano-giocatore dell’India in Fed Cup

17/03/2015 11:45 6 commenti
Sania Mirza classe 1986, n.5 del mondo in doppio
Sania Mirza classe 1986, n.5 del mondo in doppio

Sania Mirza sabato è stata nominata capitano-giocatrice della squadra indiana di Fed Cup che, dal 14 aprile in quel di Hyderabad, tenterà di accedere al Group I per la zona Asia/Oceania.

Sania guiderà un team completato da Ankita Raina, Prarthana Thombare e Natasha Palha, le tre migliori singolariste del paese.

In caso di necessità, sarebbero pronte altrettante riserve: Rishika Sunkara, Nidhi Chilumula e Karman Kaur Thandi, campionessa juniores nazionale.

Sania sta inoltre considerando l’ipotesi di disputare il singolo, in modo da garantire che l’India avanzi nel Group I dell’area Asia/Oceania”.

La squadra si riunirà ad Hyderabad il 10 aprile, per prendere parte ad un training-camp presso la Sania Mirza Academy.


Edoardo Gamacchio


TAG: , , ,

6 commenti

gbuttit 17-03-2015 22:51

Scritto da Kriss69forever

Scritto da gbuttit

Scritto da Kriss69forever
Cioè, dopo Sania il vuoto pneumatico.Ed allora, maschilismo imperante, diamo la squadra a lei, che sa la sbrighi e chissenefrega.L’India ha ancora dei passi da compiere…

Non capisco cosa c’entri il maschilismo… allora se affidano la squadra ad un uomo sono maschilisti, se la affidano ad una donna sono maschilisti, a chi mai la dovrebbero affidare?

Sania si è già in altre occasioni lamentata del maschilismo evidente della sua federazione (e della società indiana). Questa nomina la vedo come “sbrigatevela fra voi di serie B”.
È chiaro e devo partire dalle mogli bruciate sul rogo del marito fino al 20 secolo?

Sono d’accordo che la società indiana sia abbastanza maschilista, almeno per quel poco che ne so, ma continuo a non vedere il nesso con la nomina della Mirza a capitano di fed cup…

6
Kriss69forever 17-03-2015 15:31

Scritto da gbuttit

Scritto da Kriss69forever
Cioè, dopo Sania il vuoto pneumatico.Ed allora, maschilismo imperante, diamo la squadra a lei, che sa la sbrighi e chissenefrega.L’India ha ancora dei passi da compiere…

Non capisco cosa c’entri il maschilismo… allora se affidano la squadra ad un uomo sono maschilisti, se la affidano ad una donna sono maschilisti, a chi mai la dovrebbero affidare?

Sania si è già in altre occasioni lamentata del maschilismo evidente della sua federazione (e della società indiana). Questa nomina la vedo come “sbrigatevela fra voi di serie B”.
È chiaro e devo partire dalle mogli bruciate sul rogo del marito fino al 20 secolo? 😉

5
gbuttit 17-03-2015 14:18

Scritto da Kriss69forever
Cioè, dopo Sania il vuoto pneumatico.Ed allora, maschilismo imperante, diamo la squadra a lei, che sa la sbrighi e chissenefrega.L’India ha ancora dei passi da compiere…

Non capisco cosa c’entri il maschilismo… allora se affidano la squadra ad un uomo sono maschilisti, se la affidano ad una donna sono maschilisti, a chi mai la dovrebbero affidare?

4
tipster 17-03-2015 13:58

Scritto da andreandre
Sania Mirza Academy?mamma mia…fly down Sania

se ci mette i soldi e la competenza non è affatto strano che chiami l’accademia col suo nome..

3
Kriss69forever 17-03-2015 12:42

Cioè, dopo Sania il vuoto pneumatico.
Ed allora, maschilismo imperante, diamo la squadra a lei, che sa la sbrighi e chissenefrega.
L’India ha ancora dei passi da compiere…

2
andreandre 17-03-2015 12:26

Sania Mirza Academy?mamma mia…fly down Sania

1