La situazione aggiornata Copertina, Entry List, WTA

WTA Linz e Tianjin: La situazione aggiornata

03/10/2019 12:21 47 commenti
Camila Giorgi classe 1991
Camila Giorgi classe 1991
(Clicca per vedere l'entry list)
Tianjin (WTA) Inizio torneo: 07/10/2019 | Ultimo agg.: 08/10/2019 10:18

Main Draw (cut off: 57 - Data entry list: 20/10/19 - Special Exempts: 0/0)

  • 4. Osaka
  • 12. Wang
  • 13. Sabalenka
  • 14. Stephens
  • 20. Kenin
  • 24. Mertens
  • 26. Anisimova
  • 27. Muguruza
  • 29. Hsieh
  • 30. Yastremska
  • 31. Garcia
  • 32. Zhang
  • 34. Riske
  • 36. Putintseva
  • 38. Zheng
  • 42. Azarenka
  • 45. Linette
  • 46. Tomljanovic
  • 48. Kudermetova
  • 51. Jabeur
  • 55. Wang
  • 56. Williams
  • 57. Swiatek
  •  

Alternates

  • 1. Davis (62)
  • 2. Brady (66)
  • 3. Potapova (72)
  • 4. Golubic (76)
  • 5. Peterson (78)
  • 6. Diyas (80)
  • 7. Sorribes Torm (85)
  • 8. Bondarenko (85)
  • 9. Sharma (89)
  • 10. Ahn (93)
  • 11. Watson (98)
  • 12. Mchale (101)
  • 13. Zhu (115)
  • 14. Dart (128)
  • 15. Peng (132)*pr





(Clicca per vedere l'entry list)
Linz (WTA) Inizio torneo: 07/10/2019 | Ultimo agg.: 08/10/2019 10:14

Main Draw (cut off: 61 - Data entry list: 20/10/19 - Special Exempts: 0/0)

  • 7. Kvitova
  • 10. Bencic
  • 18. Sevastova
  • 19. Kontaveit
  • 21. Vekic
  • 22. Vondrousova
  • 25. Goerges
  • 28. Sakkari
  • 33. Strycova
  • 35. Collins
  • 37. Siniakova
  • 39. Alexandrova
  • 41. Pavlyuchenkova
  • 49. Mladenovic
  • 50. Kuzmova
  • 52. Giorgi
  • 53. Hercog
  • 54. Gasparyan
  • 59. Cornet
  • 60. Pegula
  • 61. Ferro

Alternates

  • 1. Van Uytvanck (63)
  • 2. Tsurenko (68)
  • 3. Rybakina (69)
  • 4. Teichmann (70)
  • 5. Pera (71)
  • 6. Blinkova (73)
  • 7. Kozlova (74)
  • 8. Ostapenko (75)
  • 9. Petkovic (77)
  • 10. Pliskova (81)*pr
  •  
  •  
(Clicca per vedere l'entry list)
Linz Q (WTA) Inizio torneo: 07/10/2019 | Ultimo agg.: 08/10/2019 10:03

Main Draw (cut off: 112 - Data entry list: 20/10/19 - Special Exempts: 0/0)

  • 49. Rybakina
  • 70. Teichmann
  • 72. Kozlova
  • 76. Blinkova
  • 79. Siegemund
  • 81. Rogers
  • 83. Doi
  • 86. Maria
  • 91. Bolsova
  • 92. Babos
  • 95. Cirstea
  • 97. Vikhlyantseva
  • 98. Begu
  • 102. Rus
  • 104. Niculescu
  • 106. Flipkens
  • 107. Mcnally
  • 109. Allertova
  • 110. Stojanovic
  • 112. Gauff
  •  

Alternates

  • 1. Kovinic (117)
  • 2. Voegele (118)
  • 3. Bonaventure (125)
  • 4. Paolini (126)
  • 5. Parmentier (127)
  • 6. Juvan (128)
  • 7. Samsonova (133)
  • 8. Lepchenko (134)
  • 9. Martincova (138)
  • 10. Korpatsch (142)*pr
  •  
  •  

TAG: , ,

47 commenti. Lasciane uno!

Fabblack 04-10-2019 14:42

Probabilmente un record: 21 commenti completamente fuori tema su un totale di 46 non credo si siano mai visti!

47
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 04-10-2019 13:30

@ Andrea Sonego (#2442670)

Giocare su tutte le superfici indistintamente, l’ho scritto 2 volte, va benissimo quando sei giovane, ma solo per un anno. Poi basta.
.
Se nella stessa settimana c’è la superficie dove giochi benissimo e quella dove giochi così così, vai sulla prima a occhi chiusi.
come fanno tutti dai Big3 in giù. E cito come recenti esempi Sabalenka a Wuhan (cemento) e Basilashvili a Amburgo (terra).
Poi nessuno assicura che vinceranno, ma è proprio da stupidi non giocare dove hai più possibilità di vincere, che vuol dire più premi, più soldi per viaggiare e fare tornei migliori per superfici, salire di ranking, avere più sponsor, spendere più soldi per migliorarti, vincere Slams, e fare la storia, oltre che per pagare i debiti che hai accumulato nei primi anni di carriera ( come hanno fatto tutti i tennisti da Stollar a Shapovalov, se non sei ricco di famiglia). Giocare professionalmente a tennis è costoso.

p.s: non c’è bisogno che chieda a Sinner quale sia la sua superficie preferita. Sascha Zverev diceva nel 2017/2018 che la sua era il cemento, poi vinceva i tornei su terra 😉 I tennisti dicono quello che vogliono, il campo non mente. Se sei bravo su terra/cemento/prati si vede.
p.p.s: per il resto ti rimando al commento precedente in replica a Antonio.

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 04-10-2019 13:05

Scritto da nadaluberalles

Scritto da Antonio
Chiedo per la ultima volta perché Sinner sarebbe dovuto andare in Kazakistan. Chi l’aveva dichiarato lo staff? O è solo un vostro “poteva fare così invece che così”? Ma di che stiamo parlando?
Sapete quanto tempo prima si decide di iscriversi a un challenger? Non è una decisione che si prende da una settimana all’altra ma una programmazione viene stilata mesi prima.
Siete fuori di testa

Ok, quindi se uno vince su una superficie a Bergamo, la settimana dopo vince a Trento sulla stessa superficie. Dopo 6 mesi ( quindi tutto il tempo per iscriversi ) c’è di nuovo un torneo con la stessa superficie e che fa? No, troppo facile, potrei vincere meglio non andarci, è lontano, c’è freddo, devo andare al cinema…
Grazie, mi hai fatto fare delle grosse risate stamani.
Andrea Sonego
Sinner ha vinto a Bergamo, e a Trento. Stessa superficie. Non solo ha giocato SOLO quei due tornei su quella superficie.
Cioè, te la faccio facile facile, ha il 100% di vittorie su quella superficie. Quale sarebbe la superficie preferita?
Ma almeno controllate prima di scrivere sciocchezze..
E sì, quando un tennista vince su una superficie ci va a giocare SEMPRE. Vedi NAdal col il RG, o Federer a Basilea.
.
Ma seguite il tennis da un mese? Perché inizio a sospettare fortemente che sia questo il caso, visto che vi devo spiegare “fatti” del tennis.

Conosco benissimo le superfici di Trento e Bergamo e so benissimo che ha vinto. Il problema è che tu guardando solo l’aspetto punti conquistati e vittorie. Il ragionamento su Federer e Nadal può anche filare ma a 18 anni anche loro giocavano su tutte le superfici. Se incontri Sinner prova a domandargli qual’è la sua superficie preferita. Scommetto che rimarrai sorpreso….

Scritto da nadaluberalles

Scritto da Antonio
Chiedo per la ultima volta perché Sinner sarebbe dovuto andare in Kazakistan. Chi l’aveva dichiarato lo staff? O è solo un vostro “poteva fare così invece che così”? Ma di che stiamo parlando?
Sapete quanto tempo prima si decide di iscriversi a un challenger? Non è una decisione che si prende da una settimana all’altra ma una programmazione viene stilata mesi prima.
Siete fuori di testa

Ok, quindi se uno vince su una superficie a Bergamo, la settimana dopo vince a Trento sulla stessa superficie. Dopo 6 mesi ( quindi tutto il tempo per iscriversi ) c’è di nuovo un torneo con la stessa superficie e che fa? No, troppo facile, potrei vincere meglio non andarci, è lontano, c’è freddo, devo andare al cinema…
Grazie, mi hai fatto fare delle grosse risate stamani.
Andrea Sonego
Sinner ha vinto a Bergamo, e a Trento. Stessa superficie. Non solo ha giocato SOLO quei due tornei su quella superficie.
Cioè, te la faccio facile facile, ha il 100% di vittorie su quella superficie. Quale sarebbe la superficie preferita?
Ma almeno controllate prima di scrivere sciocchezze..
E sì, quando un tennista vince su una superficie ci va a giocare SEMPRE. Vedi NAdal col il RG, o Federer a Basilea.
.
Ma seguite il tennis da un mese? Perché inizio a sospettare fortemente che sia questo il caso, visto che vi devo spiegare “fatti” del tennis.

45
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 04-10-2019 13:03

@ nadaluberalles (#2442665)

Sinner è andato in America ad agosto a fare più tornei sul duro e per giocare le quali agli usi open. Non un torneo unico in un altro continente come volevi che facesse questo mese. Ma che paragoni fai?
Fabbiano e altri andavano in Cina per fare minimo tre tornei di fila, Bellotti andava ad antalaya a giocare più futures. Ma anche i top player adesso che sono in Asia fanno minimo un torneo minore e Shangai, nessuno cambia un continente per un torneo unico, almeno che non sia uno Slam, figuriamoci per un challenger. Poi tu puoi esprimere tutti i pareri che vuoi ma a me sembrano aspre critiche insensate a chi lo gestisce

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 04-10-2019 12:57

Scritto da Antonio
@ nadaluberalles (#2442644)
Mi dici quanti tennisti hai portato in top10 con la tua teoria? Perché credo che Piatti già al fianco di Raonic, Coric e altri sappia quello che fa. E poi dimmi che certezze aveva di vincere quel torneo? Le variabili sono tantissime poteva beccarsi un virus intestinale, una febbre o una semplice giornata storta e usciva alla prima partita o alla seconda o alla terza. Ne sarebbe valsa la pena per una manciata di punti? Assolutamente no! A 18 anni non si cresce solo facendo punti e salendo nel ranking ma anche allenandosi con i migliori o prendendosi le giuste settimane di riposo per fare una giusta preparazione

Se non sai la differenza fra commentatore e allenatore non sto qui a spiegartela. L’ho scritta tempo fa. Non mi risulta, parimenti, che tu abbia portato chicchessia in top10.
Non tutti gli allenatori “bravi” portano i loro tennisti in top10. Dipende non solo dalle qualità del tennista, ma soprattutto dalla simbiosi allenatore-tennista. Se c’è una forte predisposizione fisica a fare quel tipo di gioco che l’allenatore t’insegna entri in top10, anzi diventi pure n.1 al mondo (Bajin- Osaka, Wolff- Kerber), altrimenti per quanto tu possa essere bravo come allenatore non ce la fai a portare tutti in top10 ( Bajin- Mladenovic, Wolff- Vekic).
Ora inizio a pensare che segui molto il calcio, dove un allenatore compra nuovi giocatori e spendendo tanti soldi fa arrivare le squadre in champions league o come si chiama ora. Nel tennis non funziona così. E’ uno sport INDIVIDUALE. Non ci sono squadre da cambiare.
Gli infortuni, i malanni essendo accidentali possono capitare dovunque, in Kazakistan come in Francia.
Sul fatto se ne valga la pena di giocare all’estero. Guardati la pagina dell’ATP Tour o dell’ATP Challenger Tour. Sono tornei INTERNAZIONALI. I tennisti DEVONO viaggiare, non è che gli va o non gli va. Sinner è già andato all’estero in America, il Kazakistan è più vicino.
Certo che ne vale la pena quando hai il 100% di vittorie su quella superficie, L’HO APPENA SCRITTO !!. Che discorsi sono???Mica sta risparmiando i soldi?? Deve spenderli per giocare e vincere e salire di classifica e di nuovo spenderli etc.. non giocano per il tuo o mio divertimento, ci vivono di tennis. Khachanov dopo la vittoria a Parigi- Bercy ha speso una fortuna per migliorare il suo gioco e gli effetti si vedono ( ha vinto di più).
Infine sulla programmazione, per l’ultima volta: poteva non andare a Orleans e andare a Nur- Sultan. Io parlo in italiano e pretendo che si leggano i miei post prima di replicare, come io leggo quelli altrui quando replico a mia volta. Ripetere 4 volte la stessa cosa mi pare eccessivo.

43
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 04-10-2019 12:34

@ nadaluberalles (#2442644)

Mi dici quanti tennisti hai portato in top10 con la tua teoria? Perché credo che Piatti già al fianco di Raonic, Coric e altri sappia quello che fa. E poi dimmi che certezze aveva di vincere quel torneo? Le variabili sono tantissime poteva beccarsi un virus intestinale, una febbre o una semplice giornata storta e usciva alla prima partita o alla seconda o alla terza. Ne sarebbe valsa la pena per una manciata di punti? Assolutamente no! A 18 anni non si cresce solo facendo punti e salendo nel ranking ma anche allenandosi con i migliori o prendendosi le giuste settimane di riposo per fare una giusta preparazione

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 04-10-2019 12:06

Scritto da Antonio
Chiedo per la ultima volta perché Sinner sarebbe dovuto andare in Kazakistan. Chi l’aveva dichiarato lo staff? O è solo un vostro “poteva fare così invece che così”? Ma di che stiamo parlando?
Sapete quanto tempo prima si decide di iscriversi a un challenger? Non è una decisione che si prende da una settimana all’altra ma una programmazione viene stilata mesi prima.
Siete fuori di testa

Ok, quindi se uno vince su una superficie a Bergamo, la settimana dopo vince a Trento sulla stessa superficie. Dopo 6 mesi ( quindi tutto il tempo per iscriversi ) c’è di nuovo un torneo con la stessa superficie e che fa? No, troppo facile, potrei vincere meglio non andarci, è lontano, c’è freddo, devo andare al cinema…
Grazie, mi hai fatto fare delle grosse risate stamani.

Andrea Sonego
Sinner ha vinto a Bergamo, e a Trento. Stessa superficie. Non solo ha giocato SOLO quei due tornei su quella superficie.
Cioè, te la faccio facile facile, ha il 100% di vittorie su quella superficie. Quale sarebbe la superficie preferita?
Ma almeno controllate prima di scrivere sciocchezze..
E sì, quando un tennista vince su una superficie ci va a giocare SEMPRE. Vedi NAdal col il RG, o Federer a Basilea.
.
Ma seguite il tennis da un mese? Perché inizio a sospettare fortemente che sia questo il caso, visto che vi devo spiegare “fatti” del tennis.

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PAOLO (Guest) 04-10-2019 11:44

@ Stefano (#2442627)

A partire dalle q di Linz o Tanjin che inizieranno domani: ci sarà?

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefano (Guest) 04-10-2019 11:29

Qualcuno conosce la programmazione di Paolini per il finale di stagione ?

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 04-10-2019 10:21

Scritto da Antonio
Chiedo per la ultima volta perché Sinner sarebbe dovuto andare in Kazakistan. Chi l’aveva dichiarato lo staff? O è solo un vostro “poteva fare così invece che così”? Ma di che stiamo parlando?
Sapete quanto tempo prima si decide di iscriversi a un challenger? Non è una decisione che si prende da una settimana all’altra ma una programmazione viene stilata mesi prima.
Siete fuori di testa

Concordo. Purtroppo molti non sanno come viene stilata una programmazione e pensano siccome un tennista ha vinto su una certa superficie debba giocare tutti i tornei su quella. Ma sopratutto a 18 anni non è assolutamente così perché ancora adesso Sinner non ha una superficie preferita rispetto ad un’altra.

38
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 04-10-2019 09:08

Chiedo per la ultima volta perché Sinner sarebbe dovuto andare in Kazakistan. Chi l’aveva dichiarato lo staff? O è solo un vostro “poteva fare così invece che così”? Ma di che stiamo parlando?
Sapete quanto tempo prima si decide di iscriversi a un challenger? Non è una decisione che si prende da una settimana all’altra ma una programmazione viene stilata mesi prima.
Siete fuori di testa

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
radar 04-10-2019 08:55

Scritto da Giovanni
Mi chiedo se le giocatrici inizialmente iscritte a Hong Kong abbiano avuto la possibilità di iscriversi in uno di questi 2 tornei data la cancellazione del torneo, qualcuno ha notizie a riguardo?
Curiosa la scelta della Gauff di andare in Europa a provare le quali per Linz e giocare quest’ultima parte di stagione indoor, credo che il suo tennis ancora non si presti molto a queste condizioni, si vedrà

Gauff non ha molta scelta, essendo minorenne e potendo giocare annualmente solo un numero limitato di tornei: è un International di buon livello Linz, col suo ranking attuale ci sta e Cori potrà misurarsi indoor con avversarie non semplici

36
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 04-10-2019 08:23

Scritto da nadaluberalles
@ Antonio (#2442418)
Rifai i conti perché come ho spiegato in un post precedente, che non hai letto con attenzione, poteva non andare a Orleans e andare a Nur-Sultan, e quindi avere una settimana di riposo prima e dopo.
@ Andrea Sonego (#2442406)
Se la vittoria ( vincita de che??) a Bergamo non ti pare un motivo valido per giocare di nuovo su quella superficie o non hai visto come Sinner ha giocato a Bergamo, o ne capisci poco di tennis.
“L’ineccepibile programmazione” mi fa pensare che rientri nella second categoria, insieme a Antonio, ovviamente.
.
Buon proseguimento a entrambi.

Prova a mandare un curriculum a Sinner. Magari ti prende al posto di Piatti. Visto che non sa fare le programmazioni.

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-10-2019 23:19

@ Antonio (#2442418)

Rifai i conti perché come ho spiegato in un post precedente, che non hai letto con attenzione, poteva non andare a Orleans e andare a Nur-Sultan, e quindi avere una settimana di riposo prima e dopo.

@ Andrea Sonego (#2442406)

Se la vittoria ( vincita de che??) a Bergamo non ti pare un motivo valido per giocare di nuovo su quella superficie o non hai visto come Sinner ha giocato a Bergamo, o ne capisci poco di tennis.
“L’ineccepibile programmazione” mi fa pensare che rientri nella second categoria, insieme a Antonio, ovviamente.
.
Buon proseguimento a entrambi.

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 03-10-2019 22:05

Uzbekistan o kazhakistan è sempre a tantissime ore di volo e non ha veramente senso per un tennista come lui, posso capire Giustino che mesi fa andò lì a vincere il primo challenger della sua carriera o un Marcora o un Viola ma un tennista con le ambizioni di Sinner perde solo tempo e spreca energie (per prendere qualche posizione in classifica deve vincere svariate partite).
Se ricordate lo scorso anno Auger andò a Tashkent a vincere un torneo e poi arrivò stanco al torneo atp di Anversa non riuscendo a fare i punti necessari per qualificarsi alle next gen…che senso ha avuto quella dispendiosa trasferta? Guardatelo dov’è ora senza quel torneo ci sarebbe arrivato comunque in top20, stesso discorso vale per Sinner.
E fossi in voi non criticherei tanto la sua programmazione perché se siete sul divano a commentare e Piatti no ci sarà un motivo

Guarda te se mi tocca difendere un tennista che mi sta sulle scatole ma oggettivamente ha avuto una programmazione 2019 ineccepibile. Se anche dovesse chiudere l’anno e non giocare più adesso andrebbe più che bene

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 03-10-2019 21:34

Scritto da nadaluberalles

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da Antonio
quante cavolate che leggo. I tornei in Uzbekistan li va a fare chi deve recuperare posizioni in classifica o chi ha necessità di punti ma non è il caso di Sinner che occupa un’ottima posizione di classifica per la sua età. Perché sobbarcarsi una trasferta assurda quando se va bene prende un’ottantina di punti? con il suo ranking può entrare in tutti i challenger che vuole e se anche dovesse chiudere l’anno fuori dai 100 va più che bene così

Esatto. Questa che scrive è solo gente che guarda punti e classifica e vorrebbe che giocasse ogni settimana.Non sa che la preparazione di un atleta comprende anche palestra e allenamenti specifici. Allenarsi con la Sharapova può essere più utile che fare qualche partita in Uzbekistan. La crescita passa anche per queste cose non solo attraverso partite tutti i giorni.

1)Per non sapere la programmazione dell’atleta come scrivi tu, a me risulta che è iscritto e gioca a Mouilleron-le-captif la prossima settimana.
Senza doverlo sobbarcare della fatica immonda di dover giocare una settimana in più, sforzo pantagruelico per chi ha 18 anni, poteva giocare a Fairfield nella medesima prossima settimana, o poteva giocare a Nur-sultan la settimana precedente e riposarsi in queste. O poteva non giocare a Orleans e Mouilleron-le-captif e giocare a Nur-Sultan e Fairfield. E con questo ho esaurito il conteggio a somma zero delle settimane di gioco. ( mi sa che non hai capito quello che ho scritto nei miei post precedenti. Si tratta di programmare “bene”, non “di più” )
2) Chi fai i conti della classifica non sono di certo io che ho sempre parlato di superfici adatte a un giocatore o a un ‘altro, cioè guardo le performance dei giocatori ( Mi sa che non hai letto 2-3 dei miei commenti altrimenti lo sapresti)
.
p.s: Nur-sultan ( che prima si chiamava Astana ) non si trova nè in Uzbekistan nè in “Kazkukistan”, ma in Kazakhstan. ( mi sa che tu e Antonio non usate tanto google..)

Programmare “bene”? Abbiamo trovato uno più bravo di Piatti allora… La vincita a Bergamo non mi pare un motivo valido per andare nel Kukkurukkukuzistan. La programmazione del team Piatti quest’anno è stata ineccepibile. E i risultati lo confermano.

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tommaso (Guest) 03-10-2019 20:45

Scritto da puffe
Aiutoooooo gioca anche Sakkari ……………..

Minkia siete ossessionati dalla Sakkari, fatevi una vita!

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-10-2019 20:13

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da Antonio
quante cavolate che leggo. I tornei in Uzbekistan li va a fare chi deve recuperare posizioni in classifica o chi ha necessità di punti ma non è il caso di Sinner che occupa un’ottima posizione di classifica per la sua età. Perché sobbarcarsi una trasferta assurda quando se va bene prende un’ottantina di punti? con il suo ranking può entrare in tutti i challenger che vuole e se anche dovesse chiudere l’anno fuori dai 100 va più che bene così

Esatto. Questa che scrive è solo gente che guarda punti e classifica e vorrebbe che giocasse ogni settimana.Non sa che la preparazione di un atleta comprende anche palestra e allenamenti specifici. Allenarsi con la Sharapova può essere più utile che fare qualche partita in Uzbekistan. La crescita passa anche per queste cose non solo attraverso partite tutti i giorni.

1)Per non sapere la programmazione dell’atleta come scrivi tu, a me risulta che è iscritto e gioca a Mouilleron-le-captif la prossima settimana.

Senza doverlo sobbarcare della fatica immonda di dover giocare una settimana in più, sforzo pantagruelico per chi ha 18 anni, poteva giocare a Fairfield nella medesima prossima settimana, o poteva giocare a Nur-sultan la settimana precedente e riposarsi in queste. O poteva non giocare a Orleans e Mouilleron-le-captif e giocare a Nur-Sultan e Fairfield. E con questo ho esaurito il conteggio a somma zero delle settimane di gioco. ( mi sa che non hai capito quello che ho scritto nei miei post precedenti. Si tratta di programmare “bene”, non “di più” )

2) Chi fai i conti della classifica non sono di certo io che ho sempre parlato di superfici adatte a un giocatore o a un ‘altro, cioè guardo le performance dei giocatori ( Mi sa che non hai letto 2-3 dei miei commenti altrimenti lo sapresti)
.
p.s: Nur-sultan ( che prima si chiamava Astana ) non si trova nè in Uzbekistan nè in “Kazkukistan”, ma in Kazakhstan. ( mi sa che tu e Antonio non usate tanto google..)

30
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 03-10-2019 19:44

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da Antonio
quante cavolate che leggo. I tornei in Uzbekistan li va a fare chi deve recuperare posizioni in classifica o chi ha necessità di punti ma non è il caso di Sinner che occupa un’ottima posizione di classifica per la sua età. Perché sobbarcarsi una trasferta assurda quando se va bene prende un’ottantina di punti? con il suo ranking può entrare in tutti i challenger che vuole e se anche dovesse chiudere l’anno fuori dai 100 va più che bene così

Esatto. Questa che scrive è solo gente che guarda punti e classifica e vorrebbe che giocasse ogni settimana.Non sa che la preparazione di un atleta comprende anche palestra e allenamenti specifici. Allenarsi con la Sharapova può essere più utile che fare qualche partita in Uzbekistan. La crescita passa anche per queste cose non solo attraverso partite tutti i giorni.

Comunque mi correggo. Nursultan non è in Uzbekistan ma in Kazkukistan.

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maia (Guest) 03-10-2019 19:29

@ ffedee (#2442337)
Suppongo che sia dovuto al fatto che a Hong Kong sono in corso da tempo proteste violente, con forti tensioni e incidenti tra dimostranti e polizia. Se non sbaglio giusto ieri la polizia ha sparato a bruciapelo a uno studente.

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ffedee 03-10-2019 18:39

Qualcuno mi potrebbe spiegare come mai è stato cancellato il wta di Hong Kong dato che non trovo niente online?

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 03-10-2019 18:02

Scritto da Antonio
quante cavolate che leggo. I tornei in Uzbekistan li va a fare chi deve recuperare posizioni in classifica o chi ha necessità di punti ma non è il caso di Sinner che occupa un’ottima posizione di classifica per la sua età. Perché sobbarcarsi una trasferta assurda quando se va bene prende un’ottantina di punti? con il suo ranking può entrare in tutti i challenger che vuole e se anche dovesse chiudere l’anno fuori dai 100 va più che bene così

Esatto. Questa che scrive è solo gente che guarda punti e classifica e vorrebbe che giocasse ogni settimana.Non sa che la preparazione di un atleta comprende anche palestra e allenamenti specifici. Allenarsi con la Sharapova può essere più utile che fare qualche partita in Uzbekistan. La crescita passa anche per queste cose non solo attraverso partite tutti i giorni.

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 03-10-2019 16:19

quante cavolate che leggo. I tornei in Uzbekistan li va a fare chi deve recuperare posizioni in classifica o chi ha necessità di punti ma non è il caso di Sinner che occupa un’ottima posizione di classifica per la sua età. Perché sobbarcarsi una trasferta assurda quando se va bene prende un’ottantina di punti? con il suo ranking può entrare in tutti i challenger che vuole e se anche dovesse chiudere l’anno fuori dai 100 va più che bene così

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-10-2019 15:05

Scritto da Woz_

Scritto da nadaluberalles

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da nadaluberalles
Finalmente risolto il mistero della mancata partecipazione di Sinner al torneo di Nur-Sultan questa settimana (stessa superficie di Bergamo, sulla quale non ha più giocato da allora) : doveva fare da sparring partner alla Sharapova che ha ricevuto la WC per Linz!
Mutatis mutandis…
Prima doveva “accordare” la sua programmazione a quella di Coric, ora a quella della Sharapova.
.
Così ha dovuto stravolgere la sua “naturale” programmazione dovendo rinunciare a un torneo alla sua portata come quello kazako, per andare a giocare di nuovo su una superficie meno congeniale… la stessa di Orleans, dove non casualmente compiva troppi unforced.
Io lo dico e lo ripeto. Sinner ha bisogno di un allenatore e una programmazione dedicata, di primo e non di secondo ordine.

Non è obbligatorio fare tornei ogni settimana. Va bene giocare di nuovo sulla superficie di Orleans. Potrà vedere se ha fatto miglioramenti. La classifica a questo punto dell’anno e con il numero di partite che ha giocato va più che bene.

Io non capisco se ragionate o andate di fiducia su Sinner.
Ma secondo te, va tutto bene così e non c’è niente di meglio che vivacchiare fuori della top100, andando a tornei inutili da ogni punto di vista?
Infatti non ci saranno altri tornei, se ho visto bene, che si giocheranno sulla stessa superficie, quindi non si sta preparando a nulla, mentre i prossimi tornei A CUI E’ ISCRITTO si giocano sulla superficie identica a quella di Nur- Sultan e di Fairfield. Inoltre a Orleans ha fatto unforced su unforced. Da Bergamo in poi avrà fatto 3 settimane al massimo di tornei uno dopo l’altro, non sta mica giocando da 1 mese e mezzo ininterrottamente come ha fatto Medvedev ( che per la cronaca non è uscito azzoppato dall’impresa, tutt’altro).
.
Faceva bene a giocare su campi non adatti al suo stile di gioco quando non aveva alternative. E io non mi sono lamentato, anzi ero contento che si mettesse alla prova. Sul cemento come sulla terra.
Non va bene quando deve rinunciare a giocare a tornei, dove può fare benissimo, per giocare su superfici dove ha APPENA dimostrato che non rende al meglio.
.
Non ci vuole un genio per capirlo. Ha vinto i tornei di Bergamo e Trento su una stessa superficie. Da allora non ha più giocato su quella superficie.
Ha appena saltato due tornei (Nur- Sultan e Fairfield) dove c’era di nuovo quella superficie.
Il primo che mi parla di ottima programmazione di queste due settimane andrebbe radiato da ogni forum di tennis. Italiano e non.

Oltre ad essere off topic stai scrivendo un sacco di fregnacce. “Vivacchiare fuori dalla top100”, stiamo parlando di un giovane i cui obiettivi (del team e credo anche suoi) al momento sono tutti meno la classifica (che è più una conseguenza). Ben vengano tornei su superfici “ostiche” visto il suo tennis con un po’ di esperienza può adattarsi benissimo a qualsiasi superficie e condizione.

La tua idea sul gioco adattabile di Sinner è smentito ampiamente da 8 mesi di gioco su diverse superfici.
Poi uno può mettersi i paraocchi e leggere solo le dichiarazioni del suo staff, o guardare le partite e vedere che succede. O “dire fregnacce” come dice qualcuno.
.
Se pensi che giocare su superfici ostiche ti faccia diventare più bravo , sei smentito ampiamente da Nadal che evita i tornei su prati come la peste prima di Wimbledon e fa le semifinali, o da Djokovic che vince Wimbledon (o va in finale se sei Fedfan) senza giocare tornei preparatori.
Dài, ti sei lanciato sulla spinta del tifo, ok è comprensibile, vedi non ti scrivo che hai detto fregnacce. Cerca di rispettare le opinioni altrui.

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giovanni 03-10-2019 14:23

Scritto da Carl

Scritto da Giovanni
Mi chiedo se le giocatrici inizialmente iscritte a Hong Kong abbiano avuto la possibilità di iscriversi in uno di questi 2 tornei data la cancellazione del torneo, qualcuno ha notizie a riguardo?
Curiosa la scelta della Gauff di andare in Europa a provare le quali per Linz e giocare quest’ultima parte di stagione indoor, credo che il suo tennis ancora non si presti molto a queste condizioni, si vedrà

Quando le cose erano ancora fluide sono state ritardate le date di chiusura delle iscrizioni di tutti i tornei della settimana, dalle normali 6 settimane a solo 4, consentendo quindi alle giocatrici una certa possibilità di cambiare programmazione.

Grazie per l’informazione, quasi mi spiace per quel torneo, uno dei pochi della tournèe asiatica femminile con una bella cornice di pubblico, a quanto pare poi era pure organizzato bene tanto da ricevere la valutazione di miglior torneo international l’anno scorso

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Woz_ 03-10-2019 13:46

Scritto da nadaluberalles

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da nadaluberalles
Finalmente risolto il mistero della mancata partecipazione di Sinner al torneo di Nur-Sultan questa settimana (stessa superficie di Bergamo, sulla quale non ha più giocato da allora) : doveva fare da sparring partner alla Sharapova che ha ricevuto la WC per Linz!
Mutatis mutandis…
Prima doveva “accordare” la sua programmazione a quella di Coric, ora a quella della Sharapova.
.
Così ha dovuto stravolgere la sua “naturale” programmazione dovendo rinunciare a un torneo alla sua portata come quello kazako, per andare a giocare di nuovo su una superficie meno congeniale… la stessa di Orleans, dove non casualmente compiva troppi unforced.
Io lo dico e lo ripeto. Sinner ha bisogno di un allenatore e una programmazione dedicata, di primo e non di secondo ordine.

Non è obbligatorio fare tornei ogni settimana. Va bene giocare di nuovo sulla superficie di Orleans. Potrà vedere se ha fatto miglioramenti. La classifica a questo punto dell’anno e con il numero di partite che ha giocato va più che bene.

Io non capisco se ragionate o andate di fiducia su Sinner.
Ma secondo te, va tutto bene così e non c’è niente di meglio che vivacchiare fuori della top100, andando a tornei inutili da ogni punto di vista?
Infatti non ci saranno altri tornei, se ho visto bene, che si giocheranno sulla stessa superficie, quindi non si sta preparando a nulla, mentre i prossimi tornei A CUI E’ ISCRITTO si giocano sulla superficie identica a quella di Nur- Sultan e di Fairfield. Inoltre a Orleans ha fatto unforced su unforced. Da Bergamo in poi avrà fatto 3 settimane al massimo di tornei uno dopo l’altro, non sta mica giocando da 1 mese e mezzo ininterrottamente come ha fatto Medvedev ( che per la cronaca non è uscito azzoppato dall’impresa, tutt’altro).
.
Faceva bene a giocare su campi non adatti al suo stile di gioco quando non aveva alternative. E io non mi sono lamentato, anzi ero contento che si mettesse alla prova. Sul cemento come sulla terra.
Non va bene quando deve rinunciare a giocare a tornei, dove può fare benissimo, per giocare su superfici dove ha APPENA dimostrato che non rende al meglio.
.
Non ci vuole un genio per capirlo. Ha vinto i tornei di Bergamo e Trento su una stessa superficie. Da allora non ha più giocato su quella superficie.
Ha appena saltato due tornei (Nur- Sultan e Fairfield) dove c’era di nuovo quella superficie.
Il primo che mi parla di ottima programmazione di queste due settimane andrebbe radiato da ogni forum di tennis. Italiano e non.

Oltre ad essere off topic stai scrivendo un sacco di fregnacce. “Vivacchiare fuori dalla top100”, stiamo parlando di un giovane i cui obiettivi (del team e credo anche suoi) al momento sono tutti meno la classifica (che è più una conseguenza). Ben vengano tornei su superfici “ostiche” visto il suo tennis con un po’ di esperienza può adattarsi benissimo a qualsiasi superficie e condizione.

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-10-2019 13:29

Scritto da Andrea Sonego

Scritto da nadaluberalles
Finalmente risolto il mistero della mancata partecipazione di Sinner al torneo di Nur-Sultan questa settimana (stessa superficie di Bergamo, sulla quale non ha più giocato da allora) : doveva fare da sparring partner alla Sharapova che ha ricevuto la WC per Linz!
Mutatis mutandis…
Prima doveva “accordare” la sua programmazione a quella di Coric, ora a quella della Sharapova.
.
Così ha dovuto stravolgere la sua “naturale” programmazione dovendo rinunciare a un torneo alla sua portata come quello kazako, per andare a giocare di nuovo su una superficie meno congeniale… la stessa di Orleans, dove non casualmente compiva troppi unforced.
Io lo dico e lo ripeto. Sinner ha bisogno di un allenatore e una programmazione dedicata, di primo e non di secondo ordine.

Non è obbligatorio fare tornei ogni settimana. Va bene giocare di nuovo sulla superficie di Orleans. Potrà vedere se ha fatto miglioramenti. La classifica a questo punto dell’anno e con il numero di partite che ha giocato va più che bene.

Io non capisco se ragionate o andate di fiducia su Sinner.
Ma secondo te, va tutto bene così e non c’è niente di meglio che vivacchiare fuori della top100, andando a tornei inutili da ogni punto di vista?
Infatti non ci saranno altri tornei, se ho visto bene, che si giocheranno sulla stessa superficie, quindi non si sta preparando a nulla, mentre i prossimi tornei A CUI E’ ISCRITTO si giocano sulla superficie identica a quella di Nur- Sultan e di Fairfield. Inoltre a Orleans ha fatto unforced su unforced. Da Bergamo in poi avrà fatto 3 settimane al massimo di tornei uno dopo l’altro, non sta mica giocando da 1 mese e mezzo ininterrottamente come ha fatto Medvedev ( che per la cronaca non è uscito azzoppato dall’impresa, tutt’altro).
.
Faceva bene a giocare su campi non adatti al suo stile di gioco quando non aveva alternative. E io non mi sono lamentato, anzi ero contento che si mettesse alla prova. Sul cemento come sulla terra.
Non va bene quando deve rinunciare a giocare a tornei, dove può fare benissimo, per giocare su superfici dove ha APPENA dimostrato che non rende al meglio.
.
Non ci vuole un genio per capirlo. Ha vinto i tornei di Bergamo e Trento su una stessa superficie. Da allora non ha più giocato su quella superficie.
Ha appena saltato due tornei (Nur- Sultan e Fairfield) dove c’era di nuovo quella superficie.
Il primo che mi parla di ottima programmazione di queste due settimane andrebbe radiato da ogni forum di tennis. Italiano e non.

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andrea Sonego 03-10-2019 12:39

Scritto da nadaluberalles
Finalmente risolto il mistero della mancata partecipazione di Sinner al torneo di Nur-Sultan questa settimana (stessa superficie di Bergamo, sulla quale non ha più giocato da allora) : doveva fare da sparring partner alla Sharapova che ha ricevuto la WC per Linz!
Mutatis mutandis…
Prima doveva “accordare” la sua programmazione a quella di Coric, ora a quella della Sharapova.
.
Così ha dovuto stravolgere la sua “naturale” programmazione dovendo rinunciare a un torneo alla sua portata come quello kazako, per andare a giocare di nuovo su una superficie meno congeniale… la stessa di Orleans, dove non casualmente compiva troppi unforced.
Io lo dico e lo ripeto. Sinner ha bisogno di un allenatore e una programmazione dedicata, di primo e non di secondo ordine.

Non è obbligatorio fare tornei ogni settimana. Va bene giocare di nuovo sulla superficie di Orleans. Potrà vedere se ha fatto miglioramenti. La classifica a questo punto dell’anno e con il numero di partite che ha giocato va più che bene.

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PAOLO (Guest) 03-10-2019 12:31

E le qualificazioni di Tianjin?

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-10-2019 00:38

Finalmente risolto il mistero della mancata partecipazione di Sinner al torneo di Nur-Sultan questa settimana (stessa superficie di Bergamo, sulla quale non ha più giocato da allora) : doveva fare da sparring partner alla Sharapova che ha ricevuto la WC per Linz!

Mutatis mutandis…
Prima doveva “accordare” la sua programmazione a quella di Coric, ora a quella della Sharapova.
.
Così ha dovuto stravolgere la sua “naturale” programmazione dovendo rinunciare a un torneo alla sua portata come quello kazako, per andare a giocare di nuovo su una superficie meno congeniale… la stessa di Orleans, dove non casualmente compiva troppi unforced.
Io lo dico e lo ripeto. Sinner ha bisogno di un allenatore e una programmazione dedicata, di primo e non di secondo ordine.

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
il capitano 02-10-2019 22:47

Scritto da massimo519
Dite tutto il male che volete su Camila, ma che foto meravigliosa sull’azzurro!

Secondo me è una delle tenniste più belle in circolazione.

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 02-10-2019 20:07

Scritto da Giovanni
Mi chiedo se le giocatrici inizialmente iscritte a Hong Kong abbiano avuto la possibilità di iscriversi in uno di questi 2 tornei data la cancellazione del torneo, qualcuno ha notizie a riguardo?
Curiosa la scelta della Gauff di andare in Europa a provare le quali per Linz e giocare quest’ultima parte di stagione indoor, credo che il suo tennis ancora non si presti molto a queste condizioni, si vedrà

Quando le cose erano ancora fluide sono state ritardate le date di chiusura delle iscrizioni di tutti i tornei della settimana, dalle normali 6 settimane a solo 4, consentendo quindi alle giocatrici una certa possibilità di cambiare programmazione.

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mf 02-10-2019 18:07

Scritto da Marco
@ Fabblack (#2441928)
Vabbè dài, se Camila salterà gli ultimi due tornei del 2019, ce la ritroveremo bella pimpante a Sydney all’inizio del 2020. Anche se le roderebbe assai non poter difendere il titolo a Linz…Sempre Forza Camila !

Vedremo, a parte che il Sydney International non esisterà più. Dall’anno prossimo Adelaide.

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 02-10-2019 17:25

Scritto da Marco
@ Fabblack (#2441928)
Vabbè dài, se Camila salterà gli ultimi due tornei del 2019, ce la ritroveremo bella pimpante a Sydney all’inizio del 2020. Anche se le roderebbe assai non poter difendere il titolo a Linz…Sempre Forza Camila !

Dipende. Se decidesse di fare un intervento al polso potrebbe dover saltare anche gli Australian Open, e comunque il rientro non sarebbe certo “pimpante”, semmai molto graduale.

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marco (Guest) 02-10-2019 17:17

@ Fabblack (#2441928)

Vabbè dài, se Camila salterà gli ultimi due tornei del 2019, ce la ritroveremo bella pimpante a Sydney all’inizio del 2020. Anche se le roderebbe assai non poter difendere il titolo a Linz…Sempre Forza Camila !

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pazzodicamila 02-10-2019 16:31

Scritto da PAOLO
Ma la Paolini è iscritta alle qualificazioni di uno dei due tornei?

Non ha il ranking per le quali di Linz, ma probabile che ci rientri se si e’ iscritta, considerate le solite cancellazioni.
A partire da quella di Camila dal main draw che ne liberera’ di conseguenza uno in quali.
Ma ce ne saranno altri, vedrai.

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 02-10-2019 16:07

Per la cancellazione del contestuale torneo di Hong Kong, causa i noti eventi, il livello di questi due tornei si è molto alzato, basti vedere anche solo le qualificazioni di Linz, incredibilmente selettive.

Peraltro c’è da attendersi anche diverse cancellazioni, essendo in forte dubbio sia Giorgi sia Sakkari, entrambe assenti nelle ultime settimane per problemi al polso, sia l’ospite di lusso Sharapova, che ha espresso dubbi sulla sua presenza in Austria.

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 02-10-2019 15:59

@ puffe (#2441859)

Più probabile non ci sia nessuna delle due.

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 02-10-2019 15:52

Scritto da Via Broccaindosso

Scritto da Marco
Camila c’è !

Secondo me è più probabile che esca una sera a cena con me (me l’auguro di tutto cuore!)

Sei di Bologna?
Nella via del tuo nick ci ho abitato per un po’ quando ero piccolissimo!

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giovanni 02-10-2019 15:49

Mi chiedo se le giocatrici inizialmente iscritte a Hong Kong abbiano avuto la possibilità di iscriversi in uno di questi 2 tornei data la cancellazione del torneo, qualcuno ha notizie a riguardo?
Curiosa la scelta della Gauff di andare in Europa a provare le quali per Linz e giocare quest’ultima parte di stagione indoor, credo che il suo tennis ancora non si presti molto a queste condizioni, si vedrà

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
massimo519 (Guest) 02-10-2019 15:11

Dite tutto il male che volete su Camila, ma che foto meravigliosa sull’azzurro!

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 02-10-2019 14:55

@ Marco (#2441887)

C’è nella lista.
Da vedere se ci sarà poi in campo.
Rientrare per uno, massimo due tornei, prima della off season si potrebbe tentare solo se non ci fosse pericolo di peggiorare la situazione del polso; ma questo lo sa solo lei (neanche il padre che è da un bel po che non si vede).
La top 100 l’ha salvata (e con essa gli A.O.), due finali le ha comunque giocate, 400.000 abbondanti li ha portati a casa, perché rischiare?
Come al solito, non resta che aspettare la presentazione del main draw: non dico più sorteggio perché ci credo poco, infatti ce li fanno vedere sempre già belli che compilati, al massimo in pubblico inseriscono le teste di serie che tra l’altro sono pure in buona parte obbligate.

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Via Broccaindosso 02-10-2019 14:32

Scritto da Marco
Camila c’è !

Secondo me è più probabile che esca una sera a cena con me (me l’auguro di tutto cuore!)

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marco (Guest) 02-10-2019 13:52

Camila c’è !

4
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: ggbove@yahoo.it
PAOLO (Guest) 02-10-2019 13:34

Ma la Paolini è iscritta alle qualificazioni di uno dei due tornei?

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pako (Guest) 02-10-2019 13:25

e la Paolini? 🙁

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
puffe (Guest) 02-10-2019 13:17

Aiutoooooo gioca anche Sakkari ……………..

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!