Torneo dell'Avvenire Copertina, Generica, Junior

Torneo dell’Avvenire: Azzurrini, in sei nei quarti di finale. Femminile…E’ super derby tra Rossi e Delai

09/06/2016 18:39 14 commenti
Il napoletano Riccardo Di Nocera si gioca un posto in semifinale al Tc Ambrosiano contro l'alessandrino Filippo Moroni - Foto Francesco Panunzio
Il napoletano Riccardo Di Nocera si gioca un posto in semifinale al Tc Ambrosiano contro l'alessandrino Filippo Moroni - Foto Francesco Panunzio

Due derby nei quarti di finale, sei italiani in tutto a giocarsi l’accesso alle fasi calde della 52ª edizione del Torneo Avvenire.

Fasi calde che cominciano venerdì mattina, penultima giornata della manifestazione internazionale Under 16 milanese, per decretare i nomi dei finalisti del singolare e dei vincitori dei doppi. Un programma fittissimo, che a partire dalle 10 mette in campo tutti i quarti di finale del singolare per poi lasciare spazio alle semifinali nel pomeriggio. Nel tabellone femminile si giocano un posto in semifinale due tra le italiane più attese della vigilia. Da una parte la quasi 14enne Melania Delai, biondissima trentina dallo spiccato agonismo e dai piedi velocissimi, dall’altra la sondriese Federica Rossi, 15 anni compiuti lo scorso martedì, più strutturata fisicamente e dal tennis più pesante. Entrambe arrivano da due vittorie abbastanza agevoli, ottenute rispettivamente sull’ungherese Fanni Gecsek, cui è rimasto soltanto un gioco, e sulla parmense Isabella Tcherkes Zade, domata per 6-3 6-4. A tenere alto il tricolore nella parte bassa del draw in rosa c’è l’alessandrina Enola Chiesa, che ha superato senza particolari intoppi l’altra ungherese Reka Zadori, regolata con il punteggio di 6-0 6-3. Tutto straniero il primo quarto della parte alta, a sfidarsi ci sono la testa di serie n.1 del torneo, l’ucraina Viktoriya Petrenko, e la colombiana Maria Camila Osorio Serrano.

Tutti concentrati invece nella parte bassa del draw i tre italiani arrivati tra gli ultimi otto. Ci sono Federico Arnaboldi, Riccardo Di Nocera e Filippo Moroni. Cominciamo da quest’ultimo, promosso senza scendere in campo perché il suo avversario di giornata, Davide Tortora, non è arrivato al Tc Ambrosiano entro il tempo stabilito subendo uno “scratch” tanto doloroso quanto inevitabile (in mattinata era impegnato a Mestre per gli esami scolastici di fine anno). Bella e convincente vittoria invece per il campano Riccardo Di Nocera, partito a razzo contro l’argentino Tomas Descarrega (6-0), poi definitivamente caduto sotto i colpi di diritto dell’azzurrino che si allena al centro tecnico federale di Bari e seguito a Milano da Nicola Fantone. Il terzo italiano ancora in corsa è il canturino Federico Arnaboldi, che ha rifilato un doppio 6-2 ad Alessandro Bordone, in un match da parte sua poco appariscente ma molto molto concreto. Per il ragazzo di casa, tesserato proprio per il Tc Ambrosiano, al prossimo turno c’è il ceco Andrew Paulson. Tutta straniera invece la parte alta del tabellone, “colpa” delle sconfitte rimediate dal bresciano Gabriele Bosio (superato dal mancino spagnolo Caldes), dal comasco Lorenzo Rottoli (eliminato in due set dal ceco Dalibor Svrcina) e dal siciliano Giuseppe La Vela (battuto dal brasiliano Mateus De Carvalho Cardoso Alvez). Venerdì il programma comincia alle 10 (ingresso gratuito), live-score disponibile sul sito web www.torneoavvenire.it. A complicare le cose all’organizzazione l’ennesimo diluvio serale, scatenatosi attorno alle 17.15, che ha costretto a rimandare molte partite di doppio e a studiare diversi piani d’emergenza per i due giorni conclusivi.

I RISULTATI DI GIORNATA
Tabellone singolare maschile, ottavi di finale
R. Di Nocera (ITA) b. T. Descarrega (ARG) [10] 6-0 6-4, F. Moroni (ITA) b. D. Tortora (ITA) [15] w.o., A. Paulson (CZE) [7] b. M. Matic (CRO) 7-6(3) 6-3, J. Caldes (ESP) [WC] b. G. Bosio (ITA) [16] 6-2 6-3, F. Arnaboldi (ITA) b. A. Bordone (ITA) [WC] 6-2 6-2, D. Svrcina (CZE) [4] b. L. Rottoli (ITA) [14] 6-4 6-2, M. De Carvalho Cardoso Alves (BRA) b. G. La Vela (ITA) 2-6 6-1 6-2, D. Khin (HUN) [5] b. B. Skierkier (ARG) [9] 6-2 6-2.

Tabellone singolare femminile, ottavi di finale
D. Hindova (CZE) [12] b. G. Carbonaro (ITA) 6-7(11) 6-3 7-5, V. Petrenko (UKR) [1] b. K. Lavickova (CZE) [14] 6-2 6-3, M.C. Osorio Serrano (COL) [9] b. T. Malesevic (SRB) [8] 6-2 6-1, M. Delai (ITA) b. F. Gecsek (HUN) 6-0 6-1, C. Monnet (FRA) [15] b. L. Masic (CRO) [Q] 6-7(8) 6-4 6-3, H. Fischer (GBR) b. K. Tsygourova (SUI) 6-3 6-3, F. Rossi (ITA) [13] b. I. Tcherkes Zade (ITA) 6-3 6-4, E. Chiesa (ITA) [11] b. R. Zadori (HUN) [5] 6-0 6-3.

Tabellone doppio maschile, quarti di finale
J. Lehecka / A. Paulson (CZE) [6] b. S. Madzar / M. Matic (CRO) 6-4 6-2. Da concludere: G. La Vela / L. Potenza (ITA) – G. Bosio / G.M. Ortenzi (ITA), F. Arnaboldi / R. Perin (ITA) [7] – A.G. Conca / F. Speziali (ITA), R. Di Nocera / G. Zeppieri (ITA) [1] – B. Devald / A. Kalender (CRO) [5].

Tabellone doppio femminile, quarti di finale
Z. Falkner (SLO) / H. Fischer (GBR) b. F. Gecsek / R. Zadori (HUN) [7] 7-5 6-2. Da concludere: E. Bezzo / F. Rossi (ITA) – L. Masic / O. Oliynykova(CRO), V. Petrenko (UKR) / K. Tsygourova (SUI) [3] – E. Chiesa / I. Tcherkes Zade (ITA) [8], C. Monnet (FRA) / A. Tikhonova (RUS) [1] – D. Hindova / K. Lavickova (CZE) [5].


TAG: ,

14 commenti. Lasciane uno!

Lollorafael 10-06-2016 18:55

Enola Chiesa ha raggiunto la semifinale, 6-3 6-1 a Monnet (15). Ora è in campo contro Hindova (12).
Federica Rossi, dopo aver battuto la Delai, ha perso in sf contro la numero 1 Petrenko 2-6 4-6.
Nel maschile finale tra Arnaboldi e lo spagnolo Caldes

14
tommaso (Guest) 10-06-2016 15:30

Delai piallata

13
Lollorafael 10-06-2016 13:53

Ha vinto Federica 6-1 6-1 🙂

12
Palmeria (Guest) 10-06-2016 11:03

Scritto da Elio
@ Palmeria (#1619201)
Anche dopo i 15 anni !

In gen

Scritto da Elio
@ Palmeria (#1619201)
Anche dopo i 15 anni !

Se ricordo bene Endocrinologia, l’ultimo picco lo hanno tra i 13 ed i 15 anni(6-7 cm), mentre i ragazzi fino ai 18 anni.. 🙂
Se è alta 1,66 m sta a posto!
Speriamo continui così

11
Monica (Guest) 10-06-2016 10:28

@ Palmeria (#1619201)
1.66

10
Elio 10-06-2016 10:06

@ Palmeria (#1619201)

Anche dopo i 15 anni ! 😀

9
Palmeria (Guest) 10-06-2016 09:37

Scritto da Fabio
La Delai gioca molto bene ma non credo che possa impensierire la Rossi che oltre ad avere una gran tecnica è più avanti fisicamente.
Sulla trentina ho solo 2 timori.
Non so quanto possa crescere di statura (spero almeno 1.65).
Temo che tutto il tam tam mediatico che si porta dietro per via del sito e dello sponsor alla lunga possa condizionarla pesantemente.
Spero che chi la gestisce sappia metterla al riparo dalle pressioni.

Ma perché quanto è alta attualmente ?
Una ragazza fino a 15 anni può crescere..

8
Elio 10-06-2016 08:14

Che beffa per Tortora, anche se non era favorito, per me. Organizzatori non molto Fair Play. Si poteva gestire, il caso, in modo diverso. 💡 🙁 🙄

7
Stefano (Guest) 10-06-2016 02:31

@ Fabio (#1619115)

Io li conosco e li seguo da tempo nessuna pressione e nessun tam tam mediatico anzi la trovo sempre serena e sorridente. Rossi ha altra stazza sicuramente e più esperienza ma la Delai non ha nulla da perdere, dimentichi che è due anni in anticipo qui e sulla statura è nella media a vedersi
Poi io non penso a chi vincerà tra Rossi e Delai ma al fatto che sia una buona cosa che una 2002 italiana sia arrivata la; parlando con entrambe si stimano a vicenda questo vuol dire che tutte due non danno nulla per scontato. Forza ragazze siete il nostro futuro.

6
Fabio (Guest) 09-06-2016 22:36

La Delai gioca molto bene ma non credo che possa impensierire la Rossi che oltre ad avere una gran tecnica è più avanti fisicamente.

Sulla trentina ho solo 2 timori.

Non so quanto possa crescere di statura (spero almeno 1.65).

Temo che tutto il tam tam mediatico che si porta dietro per via del sito e dello sponsor alla lunga possa condizionarla pesantemente.

Spero che chi la gestisce sappia metterla al riparo dalle pressioni.

5
Ferdinando (Guest) 09-06-2016 21:19

Forza Melania!!!! noi saremo li tutti a tifare per te

4
Stefano (Guest) 09-06-2016 20:47

@ AndryREAX (#1619070)

Il derby non è con Sacco che è a Messina a fare under 14 ma con Federica Rossi

3
AndryREAX 09-06-2016 20:27

Scritto da Stefano
Veramente piedi velocissimi e devo dire tecnica pulita ed efficace la trentina Delai. Mi è piaciuta proprio. Se pensiamo che non ha ancora 14 anni promette bene. Ieri ha giocato una partita di testa, oggi ha messo testa, tennis, gambe e tattica. Bravo coach silenzioso e attento. Rossi altra struttura , donna rispetto alla Delai, a mio avviso sarà un bel derby perché Delai comunque è una che non molla facilmente!

Le due non si stanno simpaticissime, comunque. I precedenti mi pare li abbia vinti tutti la Sacco, ma io domani tifo Melania.

2
Stefano (Guest) 09-06-2016 20:02

Veramente piedi velocissimi e devo dire tecnica pulita ed efficace la trentina Delai. Mi è piaciuta proprio. Se pensiamo che non ha ancora 14 anni promette bene. Ieri ha giocato una partita di testa, oggi ha messo testa, tennis, gambe e tattica. Bravo coach silenzioso e attento. Rossi altra struttura , donna rispetto alla Delai, a mio avviso sarà un bel derby perché Delai comunque è una che non molla facilmente!

1