Chiude con una sconfitta la stagione 2015 Sarita Copertina, WTA

Seconda sconfitta per Sara Errani nel Wta Elite Trophy. Vince la Pliskova in un’ora di gioco.

05/11/2015 15:23 39 commenti
Sara Errani, classe 1987, Nr. 18 Wta
Sara Errani, classe 1987, Nr. 18 Wta

Seconda sconfitta in due match nel WTA Elite Trophy di Zhuhai ($2.150.000, hard) per Sara Errani.

La tennista italiana è stata superata dalla ceca Karolina Pliskova, 23 anni, Nr. 13 Wta, in due set con il punteggio di 6-0 6-3 dopo un’ora e un minuto di gioco.

L’incontro aveva poco da dire: l’eliminazione di Sara era già stata decisa e le probabilità di vittoria oggi erano basse. Onore comunque alla tennista italiana che è scesa in campo onorando l’impegno, giocando dal primo all’ultimo punto e provando sul finire del match un’incredibile rimonta, stroncata solo dal potente servizio dell’avversaria. La Pliskova ha meritato l’accesso alle semifinali (probabilmente avvantaggiata dall’order of play) e da una superficie che la vede sempre insidiosa. Attenti alla ceca nel prosieguo del torneo, può essere un’inaspettata sorpresa!

Primo set: parte meglio la ceca, abile a mettere subito in difficoltà l’italiana con il servizio potente e un solido diritto da fondo campo. Non è un caso che conquisti 8 dei primi 10 punti a disposizione (brekkando Sarita a 15 nel secondo gioco) e annullando con uno smash sulla linea la palla break procurata dall’azzurra nel terzo gioco. 3-0 Pliskova dopo 11 minuti di gioco.
Il copione non cambia con il passare dei minuti; il quarto gioco evidenzia i noti problemi al servizio della Errani e le potenti risposte della ceca fanno il resto: break a zero e quarto gioco consecutivo per la 23enne di Louny.
I due giochi successivi servono solo per far scendere il sipario sul parziale: l’ennesimo servizio tenuto facilmente dalla Pliskova e il successivo break subito per la terza volta da Sarita- sancito da un diritto lungolinea della Pliskova- chiudono il set dopo soli 23 minuti, 6-0 Karolina.

Secondo set: la prima occasione di strappo capita a Sarita che, nonostante non abbia possibilità di qualificazione, è decisa a onorare l’impegno. La collaudata ditta servizio potente più diritto, consente alla ceca di annullare la palla break avversaria e salire così 2-1.
Lo stesso non riesce all’azzurra nel gioco successivo: Sarita annulla la prima palla break, lotta, ma nulla può sulla seconda palla a disposizione dell’avversaria che, vincendo uno scambio sulla diagonale di diritto, si porta avanti 3-1 dopo 23 minuti, in pratica la durata del set precedente.
Il sesto gioco sembra quello della resa per Sara: si assiste infatti all’ennesimo break ceco, ottenuto grazie a un facile smash dopo un attacco di diritto.
Non è così: bello scatto d’orgoglio della Errani che nel settimo gioco, con un bel passante in controtempo e un facile schiaffo al volo di diritto sbagliato dalla Pliskova porta il punteggio sul 5-2 dopo 31 minuti di parziale. Il gioco successivo è ancora azzurro, sancito da uno splendido lob di Sarita e da un diritto lungo della ceca.
La fine è però solo rimandata: nel nono game Sara lotta, prova un’incredibile rimonta ma due aces di Karolina pongono termine alla contesa, 6-3 Pliskova dopo 38 minuti di tennis.

La partita punto per punto

WTA Zhuhai
Karolina Pliskova [3]
6
6
Sara Errani [6]
0
3
Vincitore: K. PLISKOVA

K. Pliskova CZE - S. Errani ITA
01:00:13
9 Aces 0
1 Double Faults 1
56% 1st Serve % 77%
22/28 (79%) 1st Serve Points Won 12/34 (35%)
10/22 (45%) 2nd Serve Points Won 5/10 (50%)
2/3 (67%) Break Points Saved 2/7 (29%)
8 Service Games Played 7
22/34 (65%) 1st Return Points Won 6/28 (21%)
5/10 (50%) 2nd Return Points Won 12/22 (55%)
5/7 (71%) Break Points Won 1/3 (33%)
7 Return Games Played 8
32/50 (64%) Total Service Points Won 17/44 (39%)
27/44 (61%) Total Return Points Won 18/50 (36%)
59/94 (63%) Total Points Won 35/94 (37%)

13 Ranking 18
23 Age 28
Louny, Czech Republic Birthplace Bologna, Italy
Monte Carlo, Monaco Residence Bologna, Italy
6′ 1″ (1.86 m) Height 5′ 4 1/2″ (1.64 m)
159 lbs. (72 kg) Weight 132 lbs. (60 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2009) Turned Pro Pro (2002)
49/24 Year to Date Win/Loss 48/26
1 Year to Date Titles 1
4 Career Titles 8
$2,621,633 Career Prize Money $11,697,845


TAG: , , ,

39 commenti. Lasciane uno!

Fede-rer (Guest) 06-11-2015 08:04

Scritto da Carlo
@ Fede-rer (#1485165)
OT: Fede-rer, l’immagine del tuo avatar l’ho vista un milione di volte, ma non ho mai saputo chi sia, a parte attribuzioni fantasiose e palesemente false.
Magari ne sai di più..

Trattasi di Camila Giorgi!

39
andreandre 06-11-2015 00:32

Scritto da sarita
Annata terribile,poco da dire…ma riusciamo sempre a rimanere tra quelle che contano.
E ci rimarremo ancora a lungo.
E mi sbilancio…alla faccia dei gufi,il 2016 sarà memorabile

ma tu sei il primo dei gufi…e sai già di chi

38
cercasifuturiroger (Guest) 06-11-2015 00:00

La Pliskova su queste superfici esprime maggiori potenzialità e qualità tennistiche. Sulla terra rossa, altra storia. Avevo pronosticato un terzo posto nel girone per Sara e così è stato. Per ambire a vincere un premier sul duro l’azzurra dovrebbe giocare sempre come quando ha battuto l’Azarenka a Montreal. Ma il coniglio dal cilindro lo tiri fuori una volta ogni 2-3 anni….

37
Berto 05-11-2015 22:57

Credo che il problema servizio influira’ pesantemente sul prosieguo della sua carriera. Ormai tutte le giocatrici che affronta giocano i propri turni di servizio tranquille perchè sanno di aver comunque la possibilità concreta di brekkare Sara. A malincuore ma credo che se non lavora per ridurre questo gap concordo con chi dice che è in parabola discendente.

36
Giovanni 05-11-2015 22:48

Prestazione molto lontana da quella vista contro la Jankovic 2 giorni fa, la Pliskova ha servito bene e lì c’era poco da fare, ma Sara decisamente con la testa da un’altra parte, con la ceca solo una Errani al massimo può provare a farci partita alla pari.
A essere sincero puntavo molto su questo torneo, peccato per le 2 sconfitte e per il fatto che non abbia guadagnato punti e aver preso questa stesa, ora si riposi e faccia una preparazione invernale impeccabile cercando anche di essere più coraggiosa e propositiva come lo è stata nelle sue annate migliori, sarò folle io ma credo che nel 2016 potranno arrivare belle soddisfazioni; sempre forza Sara!
PS. utente @Fede-rer, grazie per mostrare che c’è anche gente che non fa del tennis una guerra dove a modo loro ci sono vincitori e vinti, ogni tanto messaggi come i tuoi mi danno un barlume di speranza.

35
Andrea not Petkovic 05-11-2015 22:28

Scritto da stardust
Errani inizia la parabola discendente

Scritto da pazzodicamila
Esito scontato.

Quanta fantasia! Piano a rosicare che gli alberi cadono!

34
Luciano.N94 05-11-2015 21:33

@ davidenko (#1485301)

Appunto (scusate se mi intrometto),incredibile perchè era sotto di 1 set perso 60 e sotto di 2 break.

33
Carlo (Guest) 05-11-2015 21:30

Scritto da manuel81
A lei conveniva perderla questa partita per essere sicura di restare nelle top20 a fine anno eliminando la Jankovic dal torneo. Ha cercato solo di non prendere il doppio bagel e di arrivare all’ora di gioco. Quando non ci pensava la Pliskova a fare il vincente l’aiutava Sara con un non forzato, provate a rivedere la partita e ditemi se non è così!

Invece secondo la redazione:
“Onore comunque alla tennista italiana che è scesa in campo onorando l’impegno, giocando dal primo all’ultimo punto e provando sul finire del match un’incredibile rimonta”

Mi sa che avete visto due partite diverse, io un’altra ancora.

A me è sembrata una semplice netta sconfitta (una volta si diceva una “stesa” o una “asfaltata”, ma non si usa più, ora siamo più politically correct, “netta” è oggettivo e rispettoso).

Non ci ho visto niente di “onorevole” ma neanche niente di antisportivamente rinunciatario.
La Pliskova ha giocato meglio di quanto si poteva prevedere, Sara ha giocato peggio, tutto semplice senza dietrologie o altro.

Magari domani sarà il contrario, e sarà ancora una normale semplice partita dove una gioca meglio e vince e l’altra gioca peggio e perde, senza bisogno di trovar sempre cervellotiche scuse e motivazioni.

A proposito, ho detto “netta” sconfitta e non, come si usa, “brutta” sconfitta, anche perchè faccio fatica a distinguerla da una “bella” sconfitta.
E lascio l’onerovele sconfitta a quando si arriva almeno al terzo set, se non ai tie-break, o al limite due set lottati e con punteggio in equilibrio, a meno che non ci sia una enorme differenza di livello.

32
arry (Guest) 05-11-2015 21:29

Scritto da gianni
devi lavorare sul servizio sara altrimenti parti sempre in salita.ottimo comunque ancora tra le prime 20 al modo dopo 5 anni non è facile

e poi??? anche Karlovic ha un gran servizio ma poi alla fine cosa vince?? Se lei risponde al servizio delle altre….. le altre non risponderanno al suo servizio?? anzi forse rispondono meglio!
tennista mediocre in tutto, rimane a galla perché finora nei primi 3 turni dei tornei incontra sempre prima qui poi quo e alla terza qua….e alla fine…… vince il torneo di rio!

31
davidenko 05-11-2015 21:18

Scritto da tommaso

Scritto da Fede-rer

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Dai però, che noia! State diventando come i commentatori sul sito della Gazzetta o di Tuttosport!
Sembra di sentire gli sfottò e le recriminazioni di coloro che non fanno altro che appellarsi Rubentini, Prescritti, Bbilanisti ecc ecc… Ma possibili che ci debbano essere gli Erraniani, i Vinciani, i Pennettiani ecc? Io preferisco di gran lunga gioco e simpatia della Vinci rispetto alla Errani, ma non passo il tempo a sbeffeggiare o criticare la Errani e sottolineare le virgole degli articoli che la riguardano. E NON mi sembra che la redazione abbia un occhio di riguardo per l’una piuttosto che per l’altra. E’ solo la solita DIETROLOGIA all’italiana!

Non mi metterei a quel livello. Ho solo detto che da 0-6 1-5 a 0-6 3-6 non mi sembra una “incredibile rimonta” e che 3 games in un’ora non mi sembrano tutta ‘sta grande prestazione. Tutto qua.

c’è scritto “prova un’incredibile rimonta”, sottintendendo che tale rimonta nn è riuscita.
la tua polemica è pretestuosa.

30
gianni (Guest) 05-11-2015 19:42

devi lavorare sul servizio sara altrimenti parti sempre in salita.ottimo comunque ancora tra le prime 20 al modo dopo 5 anni non è facile

29
sarita 05-11-2015 19:32

Annata terribile,poco da dire…ma riusciamo sempre a rimanere tra quelle che contano.

E ci rimarremo ancora a lungo.

E mi sbilancio…alla faccia dei gufi,il 2016 sarà memorabile

28
livio (Guest) 05-11-2015 18:58

Scritto da Yes2.0

Scritto da pazzodicamila

Scritto da Yes2.0
Dai Saretta che torna la amata terra! Stringi i denti XD
Scherzi a parte, purtroppo contro queste bombardiere sul veloce Sara non ha praticamente armi.

Ma non è vero! Ha battuto Kvitova e Azarenka!

La Kvitova per la legge dei grandi numeri prima o poi l’avrebbe dovuta battere. L’Azarenka? Quella di quest’anno ti sempre un’Azarenka degna? Ma che termine di paragone è?

Perché non giochi un po’ di partite con la Kvitova?
Per la “legge dei grandi numeri” (che non esiste neanche in statistica, perché non si chiama così) dovresti riuscire a batterla :shock:

27
tommaso (Guest) 05-11-2015 18:19

Scritto da Fede-rer

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Dai però, che noia! State diventando come i commentatori sul sito della Gazzetta o di Tuttosport!
Sembra di sentire gli sfottò e le recriminazioni di coloro che non fanno altro che appellarsi Rubentini, Prescritti, Bbilanisti ecc ecc… Ma possibili che ci debbano essere gli Erraniani, i Vinciani, i Pennettiani ecc? Io preferisco di gran lunga gioco e simpatia della Vinci rispetto alla Errani, ma non passo il tempo a sbeffeggiare o criticare la Errani e sottolineare le virgole degli articoli che la riguardano. E NON mi sembra che la redazione abbia un occhio di riguardo per l’una piuttosto che per l’altra. E’ solo la solita DIETROLOGIA all’italiana!

Non mi metterei a quel livello. Ho solo detto che da 0-6 1-5 a 0-6 3-6 non mi sembra una “incredibile rimonta” e che 3 games in un’ora non mi sembrano tutta ‘sta grande prestazione. Tutto qua.

26
Carlo (Guest) 05-11-2015 18:09

Scritto da Fede-rer

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Dai però, che noia! State diventando come i commentatori sul sito della Gazzetta o di Tuttosport!
Sembra di sentire gli sfottò e le recriminazioni di coloro che non fanno altro che appellarsi Rubentini, Prescritti, Bbilanisti ecc ecc… Ma possibili che ci debbano essere gli Erraniani, i Vinciani, i Pennettiani ecc? Io preferisco di gran lunga gioco e simpatia della Vinci rispetto alla Errani, ma non passo il tempo a sbeffeggiare o criticare la Errani e sottolineare le virgole degli articoli che la riguardano. E NON mi sembra che la redazione abbia un occhio di riguardo per l’una piuttosto che per l’altra. E’ solo la solita DIETROLOGIA all’italiana!

A proposito, quanto mai opportuna questa iniziativa:

http://www.livetennis.it/post/226105/sabato-5-dicembre-2015-a-reggio-emilia-andra-in-scena-la-seconda-edizione-del-corso-privato-di-giornalistico-tennistico/

25
Carlo (Guest) 05-11-2015 17:59

Scritto da manuel81
A lei conveniva perderla questa partita per essere sicura di restare nelle top20 a fine anno eliminando la Jankovic dal torneo. Ha cercato solo di non prendere il doppio bagel e di arrivare all’ora di gioco. Quando non ci pensava la Pliskova a fare il vincente l’aiutava Sara con un non forzato, provate a rivedere la partita e ditemi se non è così!

Certo, certo…

24
manuel81 (Guest) 05-11-2015 17:56

A lei conveniva perderla questa partita per essere sicura di restare nelle top20 a fine anno eliminando la Jankovic dal torneo. Ha cercato solo di non prendere il doppio bagel e di arrivare all’ora di gioco. Quando non ci pensava la Pliskova a fare il vincente l’aiutava Sara con un non forzato, provate a rivedere la partita e ditemi se non è così!

23
Carlo (Guest) 05-11-2015 17:46

@ Fede-rer (#1485165)

OT: Fede-rer, l’immagine del tuo avatar l’ho vista un milione di volte, ma non ho mai saputo chi sia, a parte attribuzioni fantasiose e palesemente false.
Magari ne sai di più..

22
Sandro G. 05-11-2015 17:35

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

vabbè dai han cercato di render meno traumatica la disfatta… io credo che sapendo di non esser piu qualificata abbia regalato il match… non una bella figura insomma poteva fare di piu.. per facilitarle il compito (prima che lo faccia lei) dico io stesso che forse era stanca ed affaticata.. tutte lo sono ovvio.. però c’è chi racimola le ultime forze e vince e chi invece no! oggi son buono con lei ! ciao.

21
Carlo (Guest) 05-11-2015 17:34

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Piano.
Anche a me in un primo tempo “incredibile” è sembrato un aggettivo fuori luogo, ma in realtà, a ben pensarci, ci sta: una rimonta in cui non credeva nessuno, appunto “incredibile”, incredibile detto scuotendo la testa e non sbarrando gli occhi, incredibile detto con rassegnato scetticismo e non con ammirazione.

Ma magari è solo un refuso, volevano dire “improbabile” o “impossibile”, ma penso che si debba comunque intendere sempre la stessa cosa.

20
peppe78 05-11-2015 17:21

servizione alla Serena contro rimessa in gioco da oratorio..come fai a vincere?

19
kenny 05-11-2015 16:49

Scritto da Fede-rer

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Dai però, che noia! State diventando come i commentatori sul sito della Gazzetta o di Tuttosport!
Sembra di sentire gli sfottò e le recriminazioni di coloro che non fanno altro che appellarsi Rubentini, Prescritti, Bbilanisti ecc ecc… Ma possibili che ci debbano essere gli Erraniani, i Vinciani, i Pennettiani ecc? Io preferisco di gran lunga gioco e simpatia della Vinci rispetto alla Errani, ma non passo il tempo a sbeffeggiare o criticare la Errani e sottolineare le virgole degli articoli che la riguardano. E NON mi sembra che la redazione abbia un occhio di riguardo per l’una piuttosto che per l’altra. E’ solo la solita DIETROLOGIA all’italiana!

Si divertono così, aspettando le disgrazie altrui per non guardare le proprie :smile: .
Fatto sta che per il 4° anno consecutivo Sara chiuderà l’anno tra le prime 20 (male che vada verrà superata dalla Svitolina) e quindi chiudiamo l’anno con ben 3 giocatrici tra le prime 20, di cui una in topten. Ci siamo un po’ persi Francesca ma le altre 3 son sempre li :)

18
Fede-rer 05-11-2015 16:41

Scritto da tommaso
“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

Dai però, che noia! State diventando come i commentatori sul sito della Gazzetta o di Tuttosport!
Sembra di sentire gli sfottò e le recriminazioni di coloro che non fanno altro che appellarsi Rubentini, Prescritti, Bbilanisti ecc ecc… Ma possibili che ci debbano essere gli Erraniani, i Vinciani, i Pennettiani ecc? Io preferisco di gran lunga gioco e simpatia della Vinci rispetto alla Errani, ma non passo il tempo a sbeffeggiare o criticare la Errani e sottolineare le virgole degli articoli che la riguardano. E NON mi sembra che la redazione abbia un occhio di riguardo per l’una piuttosto che per l’altra. E’ solo la solita DIETROLOGIA all’italiana!

17
Yes2.0 05-11-2015 16:40

Scritto da pazzodicamila

Scritto da Yes2.0
Dai Saretta che torna la amata terra! Stringi i denti XD
Scherzi a parte, purtroppo contro queste bombardiere sul veloce Sara non ha praticamente armi.

Ma non è vero! Ha battuto Kvitova e Azarenka!

La Kvitova per la legge dei grandi numeri prima o poi l’avrebbe dovuta battere. L’Azarenka? Quella di quest’anno ti sempre un’Azarenka degna? Ma che termine di paragone è?

16
_Carlo (Guest) 05-11-2015 16:38

“L’incontro aveva poco da dire: l’eliminazione di Sara era già stata decisa e le probabilità di vittoria erano basse”

Era lo stesso per la Safarova contro la Kerber, eppure sappiamo tutti come è finita in quel caso lì…

15
tommaso (Guest) 05-11-2015 16:28

“L’incredibile rimonta” di cui si parla nel testo dell’articolo sarebbe l’aver recuperato un break sullo 0-6 1-5? Alla faccia. Ma che paura avete a dire che ha preso una stesa clamorosa? Perché questo è. 3 games in un’ora di gioco… ah, se li avesse presi Karin, o Roberta!

14
zedarioz 05-11-2015 16:28

Si è fogninizzata?

13
stedoni 05-11-2015 16:27

Peccato, avrei proprio voluto vedere un bel Vinci-Errani in semifinale! Allora si che mi sarei divertito!

12
Fede-rer 05-11-2015 16:24

Scritto da Fognigni
Un’ora di lezione di tennis su come si gioca sul cemento, servizio potente, colpi precisi, tutto concentrato in un nome, prof.ssa Pliskova.

Ascolta un po’… Va bene far ironie e prendere in giro… Però c’è un limite… Io sono tutt’altro che un fan della Errani, anzi, non mi piace affatto nè il suo gioco nè mi sta particolarmente simpatica…
Però una ragazza che con quel servizio da scuola tennis sul veloce ha fatto semifinale allo US-Open e quarti all’Australian Open non credo che abbia bisogno di prendere lezioni dalla “Prof.ssa Pliskova” che come migliori risultati nei due Slams sopra-citati ha due miseri terzi turni pur avendo armi fisiche e tecniche molto superiori a Sara sul cemento! :wink:

11
fabious (Guest) 05-11-2015 16:17

Non è il modo giusto x kiudere l’anno, ma onestamente anke x 1 Sara al 100% sarebbe stata dura oggi, speriamo ke l’anno prossimo con una buona preparazione Sarita possa far meglio, ma deve trovare un gioco diverso quando affrontera’ le picchiatrici. Buon riposo e in bocca al lupo x il nuovo anno.

10
pazzodicamila 05-11-2015 16:02

Scritto da Yes2.0
Dai Saretta che torna la amata terra! Stringi i denti XD
Scherzi a parte, purtroppo contro queste bombardiere sul veloce Sara non ha praticamente armi.

Ma non è vero! Ha battuto Kvitova e Azarenka! :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:

9
livio (Guest) 05-11-2015 16:01

@ stardust (#1485092)

Sono 3 anni che lo state scrivendo…

8
magilla (Guest) 05-11-2015 16:00

Scritto da stardust
Errani inizia la parabola discendente

è da due anni che la prevedete…..dai…fra una decina di anni finalmente sarete buoni profeti!

7
arnaldo (Guest) 05-11-2015 15:53

cotta. totale. a casa a nanna x 1 mese. grazie

6
Fognigni (Guest) 05-11-2015 15:53

Un’ora di lezione di tennis su come si gioca sul cemento, servizio potente, colpi precisi, tutto concentrato in un nome, prof.ssa Pliskova.

5
Paolo (Guest) 05-11-2015 15:33

A parte questa gara senza alcuna motivazione, anche se ci sono modi e modi di perdere, mi chiedo cosa ci sia andata a fare chiudeva la stagione non proprio esaltante e buona notte.

4
pazzodicamila 05-11-2015 15:31

Esito scontato.

3
Yes2.0 05-11-2015 15:31

Dai Saretta che torna la amata terra! Stringi i denti XD
Scherzi a parte, purtroppo contro queste bombardiere sul veloce Sara non ha praticamente armi.

2
stardust (Guest) 05-11-2015 15:29

Errani inizia la parabola discendente

1

Lascia un commento