Roland Garros 2015 - Italiani ATP, Copertina, WTA

Roland Garros – Italiani: Errani “Lotta, sofferenza e cattive sensazioni” – Vanni “Non mi sono piaciuto, non ero mentalmente pronto a vincere” – Vinci “Dopo la finale di Norimberga, non mi sono quasi potuta allenare per la stanchezza e questo ha condizionato molto la gara di oggi”

25/05/2015 20:15 32 commenti
Luca Vanni classe 1985,  n.102 ATP
Luca Vanni classe 1985, n.102 ATP

Queste le parole di Sara Errani, Luca Vanni e Roberta Vinci al Roland Garros.

Sara ErraniITA:Lotta, sofferenza e cattive sensazioni. La Riske ha giocato un buon tennis, ma io non le facevo male, la mia palla non viaggiava, facevo troppa fatica a muoverla. Ho cercato di lottare e soffrire e pur giocando male alla fine ho portato a casa il match. Ho vinto il primo set non si sa come e la mia avversaria nel terzo ha un po’ mollato . Aver superato il primo turno è l’unico aspetto positivo perché, ripeto, in campo ho avuto brutte sensazioni. Però fisicamente sto bene, quindi non posso che migliorare”.



Luca VanniITA:Non mi sono piaciuto, non ero mentalmente pronto a vincere, in campo ero negativo. Non ho servito come al solito, ma se pensi che giochi male per questo motivo allora è finita… Eppure da fondo campo mi accorgevo che Tomic non comandava gli scambi, anzi. Non ci ho creduto, probabilmente ero mentalmente un po’ scarico dopo le qualificazioni in cui ho dovuto sempre lottare alla morte per vincere. Però anche se giocavo per la prima volta un match al meglio dei cinque set, fisicamente mi sentivo pronto”.

“Certo la differenza tra un future e uno Slam è enorme. Li non hai nulla, qui ti danno tutto… Però io non ci penso, il campo ha le stesse misure, non è che cambia in base all’importanza del torneo. Se ci pensi rischi di montarti la testa e non ottieni nulla.”

“Non sapevo che sarebbero arrivati i miei genitori, li ho visti questa mattina… Sono venuti anche a Roma e anche lì ho perso al primo turno. Magari a Wimbledon se vengono è meglio che non li vedo… (sorride).
Giocherò a Prostejov è un 125mila dollari, in pratica un piccolo Atp, poi giocherò un challenger sull’erba a Surbiton e Halle prima di Wimbledon. L’erba non la conosco proprio, non ho mai giocato su quella vera
”.



Roberta Vinci ITA:Dopo la finale di Norimberga, non mi sono quasi potuta allenare per la stanchezza e questo ha condizionato molto la gara di oggi. Peccato perchè credo di aver giocato un buon match e di averla messa in difficoltà“.


TAG: , , , ,

32 commenti. Lasciane uno!

alby99 (Guest) 26-05-2015 12:27

Lucone, peccato. Dovevi essere più aggressivo, dovevi entrare più in campo e non startene sempre in fondo, quando lo hai fatto sei andato a punto. Peccato per i breack che ti sei mangiato e con cui ti potevi agguantarlo. Ma siamo sempre tutti con tè.

32
Diskursethik 26-05-2015 10:18

@ simona (#1352653)

Ho detto che ha giocato male QUESTA partita. Per il resto, gli va stretta la mano per quello che ha fatto quest’anno.

31
simona (Guest) 26-05-2015 08:35

Scritto da manuel
@ Diskursethik (#1352564)
scherzi ?????
c’è tomic è un top 30…e poi DARGLI INSUFFICIENTE,cosi senza motivazione,era una delle prime partite dello slam x lui e non ha di certo sfigurato,anzi si poteva anche andare al quinto set,secondo me a madrid era tutto diverso
-il clima
-il fatto che si giocasse in altura
- il tipo di terra rossa
-l’energia ( nelle quali vanni ha giocato totalmente 6 ore,tomic era fresco ).
- l’esperienza
credo che tutto sommato sia stata una partita equilibratissima fin dall’inizio.
secondo me vanni merita un 8 per l’impegno e un 7/8 per il gioco.
ora per vanni c’e l’erba che si adatta benissimo al suo gioco e li vedremo come si comporterà lucone,ma intanto vanni dall’anno scorso è migliorato moltissimo.

io non avrei nemmeno commentato quell’ -insufficiente- ! Vanni, come dici, è stato in campo a lottare mentre Tomic faceva allenamenti e massaggi. E poi entrare per la prima volta in uno slam all’età di Vanni! E’ già stato detto quanto sia difficile. Vanni è un grande ragazzo che può darci tanto e soprattutto dare tanto a se stesso in questa sua nuova stagione della vita.

30
arnaldo (Guest) 26-05-2015 07:27

Ma va ????? :grin: :grin:

29
_Carlo (Guest) 26-05-2015 05:27

Luca Vanni: grazie di esistere !!! :cool:

28
santopadre(dei forum) (Guest) 26-05-2015 01:10

Dichiarazioni di Vanni perfette…me lo fanno piacere ancora di più :grin: …sono curioso di vederlo sull’erba,certo che essendo la prima esperienza della sua vita li,sarà tutto da prendere con le molle.Comunque avrà un paio di tornei prima di Wimbledon per prepararsi,l’ideale.E speriamo di fare bei punti a Prostejov prima…

27
Lele65 (Guest) 26-05-2015 00:58

@ Ospite inatteso (#1352616)

Semplicemente un altro pianeta,non c’entra niente. È veramente un’esperienza che riporta all’essenza e all’epoca d’oro di questo sport.

26
Ospite inatteso (Guest) 26-05-2015 00:12

Scritto da Lele65

Scritto da Hector

Scritto da stef
Lucone
vai a provare qui sull erba…allenati
http://www.tccasalicolo.com/
unico posto in italia dove si gioca su erba naturale anche piu bella di wimbledon (che ho visto da vicino)

Ci ho giocato anni fa, ingenuamente pensavo che l’erba vera fosse appena piu’ alta invece e’ come una moquette. Prima di morire giocare sull’erba per un tennista e’ una sensazione da provare. Il circolo e’ gestito da un tipo che d’inverno vive in Africa e in primavera estate cura i due campi, si gioca a giorni alterni per non rovinare il manto erboso.

Per gli appassionati del genere segnalo che da quest’anno è stato inaugurato un campo in erba a Milano zona Corvetto funzionante lunedì,mercoledì e venerdi. Ci ho giocato due volte e oltre a essere molto ben tenuto da sensazioni impareggiabili che ogni tennista dovrebbe provare.

Domanda: io fino a un mese fa non avevo mai giocato nemmeno su erba sintetica. Chiedo a chi l’ha provata, l’erba vera è molto diversa? Grazie

25
Leconte (Guest) 26-05-2015 00:07

@lele 65 dov e’ il campo in erba ? Mi piacerebbe giocarci.
@ stef ho giocato a casalicolo, bello.

24
Diskursethik 25-05-2015 22:53

@ manuel (#1352586)

Non scherzo. Vanni ha giocato male. E lo ha ammesso lui stesso.
Se si parla in generale, invece, bisogna solo che dirgli bravo a questo ragazzo.

23
Pazzodicamila (Guest) 25-05-2015 22:45

L’ eleganza di Luca. Il resto solite frottole.

22
Lele65 (Guest) 25-05-2015 22:24

Scritto da Hector

Scritto da stef
Lucone
vai a provare qui sull erba…allenati
http://www.tccasalicolo.com/
unico posto in italia dove si gioca su erba naturale anche piu bella di wimbledon (che ho visto da vicino)

Ci ho giocato anni fa, ingenuamente pensavo che l’erba vera fosse appena piu’ alta invece e’ come una moquette. Prima di morire giocare sull’erba per un tennista e’ una sensazione da provare. Il circolo e’ gestito da un tipo che d’inverno vive in Africa e in primavera estate cura i due campi, si gioca a giorni alterni per non rovinare il manto erboso.

Per gli appassionati del genere segnalo che da quest’anno è stato inaugurato un campo in erba a Milano zona Corvetto funzionante lunedì,mercoledì e venerdi. Ci ho giocato due volte e oltre a essere molto ben tenuto da sensazioni impareggiabili che ogni tennista dovrebbe provare.

21
manuel (Guest) 25-05-2015 22:21

@ Diskursethik (#1352564)

scherzi ?????
c’è tomic è un top 30…e poi DARGLI INSUFFICIENTE,cosi senza motivazione,era una delle prime partite dello slam x lui e non ha di certo sfigurato,anzi si poteva anche andare al quinto set,secondo me a madrid era tutto diverso
-il clima
-il fatto che si giocasse in altura
- il tipo di terra rossa
-l’energia ( nelle quali vanni ha giocato totalmente 6 ore,tomic era fresco ).
- l’esperienza
credo che tutto sommato sia stata una partita equilibratissima fin dall’inizio.
secondo me vanni merita un 8 per l’impegno e un 7/8 per il gioco.
ora per vanni c’e l’erba che si adatta benissimo al suo gioco e li vedremo come si comporterà lucone,ma intanto vanni dall’anno scorso è migliorato moltissimo.

20
jolly (Guest) 25-05-2015 22:12

@ Goergestuttalavita (#1352552)

Vinci come er pupone de roma insomma!! :lol:
Io credo che i tornei come norimberga alla vigilia degli slam ti danno molte opportunità di fare punti relativamente facili, se li giochi e decidi giustamente di andare in fondo ( si puo anche fermarsi come la kerber che non aveva assolutamente nessun acciacco, oggi ha perso un game, se non la voglia di preservarsi) ma se si decide di andare in fondo si trae vantaggio indubbiamente perchè sono i classici tornei dove le seconde linee si avvantaggiano dell’assenza o dei ritiri strategici delle prime linee. Ha fatto bene a giocarlo e ha guadagnato tantissimi punti. anche se non andava a norimberga non essendo tds qui, avrebbe verosimilmente perso entro i prmi due turni.
Per cui la scelta è stata assolutamente corretta. Penso che debba però metter su più forza, la vedo davvero troppo dimagrita e forse, un poco meno tonica

19
FigologoFanClubCREPALDI&BELLOTTI (Guest) 25-05-2015 22:09

Scritto da Pelandrone
Mi darete del troll, chiederete di censurare i miei interventi per provocazione (ovviamente essendo convinti di essere estremamente democratici), ma credo che nessun italiano superera’ gli ottavi di finale

E’ un punto di vista. Che c’è di male? Superare gli ottavi di finale non è una bazzecola.

Guarda che io ho letto di molto peggio su questa bacheca.

18
Hector (Guest) 25-05-2015 21:57

Scritto da stef
Lucone
vai a provare qui sull erba…allenati
http://www.tccasalicolo.com/
unico posto in italia dove si gioca su erba naturale anche piu bella di wimbledon (che ho visto da vicino)

Ci ho giocato anni fa, ingenuamente pensavo che l’erba vera fosse appena piu’ alta invece e’ come una moquette. Prima di morire giocare sull’erba per un tennista e’ una sensazione da provare. Il circolo e’ gestito da un tipo che d’inverno vive in Africa e in primavera estate cura i due campi, si gioca a giorni alterni per non rovinare il manto erboso.

17
Pelandrone (Guest) 25-05-2015 21:55

Mi darete del troll, chiederete di censurare i miei interventi per provocazione (ovviamente essendo convinti di essere estremamente democratici), ma credo che nessun italiano superera’ gli ottavi di finale

16
Paolo (Guest) 25-05-2015 21:44

Luca Vanni : le tue parole hanno un qualcosa di …… antico ; nel senso che non è come se siano dette da una persona anziana , ma perché manifestano momenti di autocritica e ingenuità che da tanto ormai non si trovano nelle dichiarazioni di molti tennisti . non ho ancora letto una tua intervista banale o scontata . Per favore, continua così .

15
sarita 25-05-2015 21:44

Scritto da Goergestuttalavita
La Vinci deve portare a casa i match in due set o non ha più birra nel terzo E’ come quei fuoriclasse del calcio che vengono fatti giocare solo nel secondo tempo.

un Totti diciamo.

14
Diskursethik 25-05-2015 21:43

Vanni brutta prestazione. Insufficiente.

13
Diskursethik 25-05-2015 21:43

La Errani male. Esce al 2° turno o al 3° turno se gioca così.

12
Diskursethik 25-05-2015 21:42

La Vinci non ne aveva più.

11
potoandavi (Guest) 25-05-2015 21:35

Dalle parole di Vanni traspaiono intelligenza,onesta’ma anche voglia di migliorarsi e convizione nei propri mezzi cose che molto spesso aldila’ che nella vita,riesce ad esprimere in campo.Se stara’ bene potra’ continuare a togliersi grandissime soddisfazioni.

10
Goergestuttalavita (Guest) 25-05-2015 21:24

La Vinci deve portare a casa i match in due set o non ha più birra nel terzo E’ come quei fuoriclasse del calcio che vengono fatti giocare solo nel secondo tempo.

9
Gomez 25-05-2015 21:18

Grande Vanni.
Un esempio. Non cambiare

8
ciampax06 (Guest) 25-05-2015 21:17

Ha iniziato a 30 anni fare il proffesionista, l’esempiodella volonta e di una persona che non si è mai arresa alla sfortuna fisica.grande vanni.

7
manuel (Guest) 25-05-2015 21:07

la errani non m’e l’aspettavo che diesse queste parole, l’ho vista e anzi non era un match facile,il terzo set l’ha dominato e il primo pure,ha giocato un tennis solido sbagliando poco e quelle poche volte che ha sbagliato lo ha fatto quando la riske attaccava

6
stef (Guest) 25-05-2015 21:02

Lucone

vai a provare qui sull erba…allenati

http://www.tccasalicolo.com/

unico posto in italia dove si gioca su erba naturale anche piu bella di wimbledon (che ho visto da vicino)

5
Giovanni 25-05-2015 20:54

Sara è sempre molto lucida quando deve analizzare le sue partite, forse fin troppo

4
Tony (Guest) 25-05-2015 20:47

Cloniamo Luca…è troppo in gamba!

3
fisherman (Guest) 25-05-2015 20:40

Vanni deve fungere da esempio per le generazioni dei giovani tennisti…umiltà e abnegazione e la sobrietà nelle dichiarazioni ….
eccellente…

2
superpeppe (Guest) 25-05-2015 20:28

L’umiltà in persona. Grande lucone

1

Lascia un commento