Curiosità Copertina, Generica

Vasek Pospisil ed i meno 110 gradi

18/02/2015 10:53 28 commenti
Vasek Pospisil classe 1990, n.60 ATP
Vasek Pospisil classe 1990, n.60 ATP

Il canadese Vasek Pospisil ha mostrato un nuovo modo per recuperare dopo una partita di tennis.
Su Twitter Vasek ha postato una foto, senza vestiti, all’interno di una camera a -110.

Dichiara Vasek:So di essere canadese, ma -110 Celsius è freddo per chiunque“.

Potrebbe anche essere qualcosa da sponsorizzare perchè sembra poco credibile che un’atleta possa entrare in una camera a -110°.


TAG: , ,

28 commenti. Lasciane uno!

_Carlo (Guest) 19-02-2015 10:54

Io sotto i -15, -20 non riesco neanche più a sciare vestito di tutto punto… Come diavolo fa questo a sopravvivere NUDO a 110 gradi ?!? In particolare come fa a respirare ?? :roll:

28
Ktulu 18-02-2015 21:58

@ livio (#1270505)

Anche a me sembra completamente impossibile resistere NUDO per qualche minuto a -110 gradi…

27
myslice 18-02-2015 20:58

@ livio (#1270505)
Riporto un link evidenziato già da un commentatore

http://www.mecotec.net/en/inhalt/cold-therapy/whole-body-cryotherapy.html

Qua dice che è perfettamente possibile per un po’ di minuti

La terapia di Vasek sembra però questa, nella quale viene usata dell’aria fredda

http://www.mecotec.net/en/inhalt/cold-therapy/cold-air-therapy.html

26
Dylan 98 (Guest) 18-02-2015 20:33

Scritto da Hoara
Eh beh un fisico niente male vasek!

Ma guarda un po’ cosa vai a vedere! :lol:

25
Dylan 98 (Guest) 18-02-2015 20:33

Scritto da livio
Mamma mia……
Ci sono 3 scale di misurazione della temperatura….
La scala Celsius assegna il valore zero alla temperatura a cui l’acqua ghiaccia e 100 a quella a cui bolle… per il fatto che in questa scala ci sono 100 gradi, questi vengono comunemente chiamati centigradi, per cui dire -110° Celsius o -110° centigradi è la stessa cosa. Questa è la scala che usiamo noi.
Nei paesi anglosassoni si usa di più la scala Fahrenheit, che assegna 32° alla temperatura di congelamento, e 212° a quella di ebollizione, per cui la scala è suddivisa in 180°, e per passare da X gradi Celsius ai corrispondenti Fahrenheit si usa la formula X*180/100+32.
Ad esempio, i famigerati -110°C sono circa -166°F.
Infine c’è la scala Assoluta o Kelvin, molto usata i fisica e astronomia, che ha la stessa gradazione della Celsius, ma assegna lo zero alla temperatura più bassa che è possibile raggiungere in natura, detta zero assoluto, che corrisponde a -273°C. Per cui il nostro zero corrisponde a 273°K, e per passare da una scala all’altra basta sommare o sottrarre 273.
Detto questo, secondo me a -110°C si muore.
Studi scientifici dimostrano che a -80°C (una delle temperature più basse raggiungibili sulla terra) si può sopravvivere per 20 minuti se “adeguatamente coperti”. Si parla di -80°, e non certo nudi! Nudi lo scambio termico è molto più veloce e calcolando che a 34° di temperatura corporea il cervello va in confusione e a 26° il cuore si ferma, ho dei seri dubbi che in quelle condizioni si possa sopravvivere…. e comunque ritengo molto stupido sottoporvicisi

Prof, domani non interroga, vero?

24
livio (Guest) 18-02-2015 19:48

Mamma mia…… :shock:

Ci sono 3 scale di misurazione della temperatura….
La scala Celsius assegna il valore zero alla temperatura a cui l’acqua ghiaccia e 100 a quella a cui bolle… per il fatto che in questa scala ci sono 100 gradi, questi vengono comunemente chiamati centigradi, per cui dire -110° Celsius o -110° centigradi è la stessa cosa. Questa è la scala che usiamo noi.
Nei paesi anglosassoni si usa di più la scala Fahrenheit, che assegna 32° alla temperatura di congelamento, e 212° a quella di ebollizione, per cui la scala è suddivisa in 180°, e per passare da X gradi Celsius ai corrispondenti Fahrenheit si usa la formula X*180/100+32.
Ad esempio, i famigerati -110°C sono circa -166°F.
Infine c’è la scala Assoluta o Kelvin, molto usata i fisica e astronomia, che ha la stessa gradazione della Celsius, ma assegna lo zero alla temperatura più bassa che è possibile raggiungere in natura, detta zero assoluto, che corrisponde a -273°C. Per cui il nostro zero corrisponde a 273°K, e per passare da una scala all’altra basta sommare o sottrarre 273.

Detto questo, secondo me a -110°C si muore.
Studi scientifici dimostrano che a -80°C (una delle temperature più basse raggiungibili sulla terra) si può sopravvivere per 20 minuti se “adeguatamente coperti”. Si parla di -80°, e non certo nudi! Nudi lo scambio termico è molto più veloce e calcolando che a 34° di temperatura corporea il cervello va in confusione e a 26° il cuore si ferma, ho dei seri dubbi che in quelle condizioni si possa sopravvivere…. e comunque ritengo molto stupido sottoporvicisi

23
stef (Guest) 18-02-2015 15:49

@ luca (#1270226)

celsius sono come centigradi…stessa cosa…gli altri sono i gradi fareneith

22
Phoedrus (Guest) 18-02-2015 15:33

Scritto da kicks
Klose dopo le partite si immerge in una vasca piena di ghiaccio, da cui pare trarne grande giovamento muscolare.

Lo fanno anche i rugbisti.
Come antiinfiammatorio per le articolazioni.

21
matteo (Guest) 18-02-2015 15:30

@ luca (#1270226)

I gradi Celsius rientrano nella categoria dei gradi centigradi

20
luca (Guest) 18-02-2015 15:09

-110 celsius nn centigradi….

19
Hoara 18-02-2015 14:56

Eh beh un fisico niente male vasek! :wink:

18
zagortenay 18-02-2015 14:16

Io sò che nel rugby, in certe squadre, è praticata a volte dopo la partita, l’entrata in una vasca contenente blocchi di ghiaccio per alcuni minuti!Ma questo può sembrare più plausibile per il fatto che dopo la partita sei pieno di lividi! Ma in questo caso non vedo il vantaggio e visto i risultati di Pospisil….. :wink:

17
Tweener (Guest) 18-02-2015 14:04

Embè?!? Non è mica un record!
Guardate questi che fanno!
http://www.orastacco.com/2013/11/300-club-una-passeggiata-nudi-al-polo-sud/

16
pamela (Guest) 18-02-2015 14:00

a parte il fisico scultoreo, non vi trovo nulla di interessante

15
io tifo caruso (Guest) 18-02-2015 12:45

BUFALA CARNEVALESCA :mrgreen:

14
myslice 18-02-2015 12:31

:shock: veramente incredibile… effettivamente si può sopravvivere per alcuni minuti e si hanno anche degli effetti positivi :mrgreen:

13
cataflic (Guest) 18-02-2015 12:15

immergersi 2 min in un ruscello ha lo stesso risultato, conil vantaggio di non dover pagare una equipe… :wink:

12
aquarius74 (Guest) 18-02-2015 12:15

ma per piacere…non sanno più cosa inventarsi….mah

11
stef (Guest) 18-02-2015 12:15

lo sbalzo freddo caldo costringe i capillari ad aprirsi e chiudersi piu volte e con piu “potenza” o pressione credo.

per cui tutti i materiali di scarto, tossine, acido lattico prodotto dallo sforzo muscolare, vengono pompati fuori dal muscolo piu velocemente ed efficacemente e allo stesso tempo vengono attirati nel muscolo piu velocemente tutte quelle componenti e nutrimenti dal sangue di cui il muscolo abbisogna per la prestazione sportiva di alto livello. Ho riassunto a parole mie il concetto. Il tutto lo si puo ottenere anche con ripetute docce fredde/calde alternando appunto freddo e caldo. Io ho sempre fatto cosi e mi trovavo bene.

10
Miiiiii (Guest) 18-02-2015 12:02

Scritto da Radames
don’t try this at home!

acc.. avevo già preparato una stanzetta a -110, dici che è meglio se non provo ad entrarci ? :mrgreen:

9
kicks (Guest) 18-02-2015 11:50

Klose dopo le partite si immerge in una vasca piena di ghiaccio, da cui pare trarne grande giovamento muscolare.

8
matteo (Guest) 18-02-2015 11:31

@ Pier (#1269940)

Tecnologia senza limiti ormai… -110, ho freddo solo a scriverlo

7
Fede-rer 18-02-2015 11:27

@ Pier (#1269940)

Grazie!
Mammamia, incredibile! Pensavo per pochi secondi, invece ci si può stare per qualche minuto… Non credevo. Sarei curioso di sentire il parere di un medico..
Ma poi non capisco: come fa ad utilizzarla mentre è in giro per tornei?

6
Ktulu 18-02-2015 11:23

Ma per favore…

5
Pier (Guest) 18-02-2015 11:16

@ Fede-rer (#1269931)

Qui puoi trovare risposte alle tue domande: http://www.mecotec.net/en/inhalt/cold-therapy/whole-body-cryotherapy.html

- Increases performance and motivation
- Accelerates and improves regeneration
- Analgesic and anti-inflammatory

4
Radames 18-02-2015 11:11

don’t try this at home!

3
matteo (Guest) 18-02-2015 11:10

Sul tema non sono ferrato, ma so che la temperatura più bassa mai registrata fu -69 gradi in Siberia. Che Pospisil entri in boxer in una camera a -110 gradi e non muoia entro pochi secondi, lo trovo molto difficile

2
Fede-rer 18-02-2015 11:05

Andrebbe spiegata meglio questa cosa! Quanti ci si può/deve stare? In cosa aiuta nel recupero?
Non è dannoso per la salute? E’ una temperatura alla quale si può sopravvivere per pochissimo e ritengo sia piuttosto pericolosa come pratica…
Dev’essere un forte shock cardio-circolatorio-respiratorio!

1

Lascia un commento