Djokovic secondo finalista ATP, Copertina

Australian Open: Novak Djokovic conquista la finale. Battuto in cinque set Stan Wawrinka. Domenica affronterà Andy Murray per il titolo

30/01/2015 13:22 32 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

Novak Djokovic vola in finale agli Australian Open ($aus40.000.000, cemento).

Il campione serbo ha sconfitto il detentore del titolo Stan Wawrinka, n.4 del mondo (ma perderà delle posizioni diventando n.9 ATP), con il punteggio di 76 (1) 36 64 46 60 in 3 ore e 30 minuti di gioco.

In finale, per la terza volta dopo il 2011 e 2013, il n.1 del mondo sfiderà il britannico Andy Murray.

Novak Djokovic è finale. Non è stata sicuramente il match ad alto livello spettacolare che era lecito aspettarsi da questi due campioni, considerando che avevano ben abituato la platea a delle maratone incredibili, condite da un tennis ad alto livello e qualitativamente di prima fattura. Djokovic non è sembrato al meglio, limitandosi per gran parte del match a giocare di rimessa senza prendere rischi. Wawrinka invece ha sbagliato troppo ed è questo gli è stato fatale.

Il primo set era molto equilibrato con i servizi che la facevano da padrone e venivano tenuti senza difficoltà. La svolta arrivava nel settimo game dove Wawrinka brekkava a 15 Nole, ma nel gioco successivo cedeva immediatamente il servizio. Lo svizzero cancellava pure due set point a Nole avanti 5-4, ma non bastavano, perchè si arrivava al tie break che veniva dominato e vinto 7 punti a 1 dal serbo, dopo un stecca di dritto del campione in carica sul set point.

Nella seconda partita Wawrinka si salvava nel primo gioco annullando due pericolose palla break, che avrebbero potuto segnare le sorti del set.
Sul 3-2 per Stan, arrivava la svolta con il break, che veniva poi confermato con l’elvetico che si issava sul 5-2.
Wawrinka teneva la battuta sul 5-3, giocando un gran game di servizio, condito di ace e vincenti, conquistando per 6-3 il secondo set.

Nel terzo set, Novak provava l’allungo decisivo portandosi avanti per 3-0. Qui però, subiva l’immediata rimonta di Wawrinka che non voleva saperne di cedere la terza frazione, impattando sul 3-3, dopo il break nel quinto gioco a zero.
Il set veniva deciso nel decimo gioco, quando lo svizzero serviva per pareggiare i conti sul 5-5, ma dopo aver mancato ben due palle game, subiva al primo set point (dopo un erroraccio di dritto) il break, che permetteva al n.1 del mondo di conquistare per 6-4 la terza partita.

Nella quarta partita, Stan sotto 0-2, contro brekkava immediatamente Djokovic e sotto 1-2 e 0-40 sul servizio, annullava due palle break una con un gran dritto incrociato e la seconda palla break con una fantascentifica stop volley di rovescio con taglio sotto.
Così lo svizzero, gasato da tutto ciò, andava sul 2-2. Nel settimo game la svolta del set, con il n.4 del seeding che giocava due rovesci lungo linea notevoli e brekkava così il serbo a 0.
Sul 5-4 il tennista di Losanna senza difficoltà portava a casa il quarto set per 6-4, grazie a uno sventaglio di dritto sulla palla set.

Nel quinto set Wawrinka aveva l’opportunità di portarsi avanti 1-0 e battuta, ma sbagliava un rovescio lungo linea sulla palla break. Il serbo così, seppur con delle difficoltà teneva la battuta e poi strappava il servizio a Stan, andando sul 3-0. L’elvetico sembrava non averne più, infatti commetteva errori su errori che gli costavano il secondo break, con Nole che ne approfittava tenendo la battuta e allungando sul 5-0. Sotto 0-5 il n.4 del mondo, cedeva per la terza volta nel set il servizio, con Djokovic che conquistava per 6-0 il set e l’accesso in finale.

La partita punto per punto

GS Australian Open
N.Djokovic [1]
7
3
6
4
6
S.Wawrinka [4]
6
6
4
6
0
Vincitore: N.Djokovic


Luigi Calvo


TAG: , , , , ,

32 commenti. Lasciane uno!

manuel (Guest) 30-01-2015 22:12

ricordo comunque che
wawrinka ha vinto a chennai,è arrivato in australia giocando bene fino agli ottai,poi a quarti ha battuto NISHIKORI con cui aveva perso agli us.open e oggi è stato l’unico,che pur non giocando bene,ha messo in difficoltà nole x almeno 4 set e 2 game.
chiaro che nole rimane superiore,ma stan non lo si puo criticare,anzi…
ripeto osservate stan !

32
Jose mourinho (Guest) 30-01-2015 18:19

La partita l’ha fatta wawrinka nel bene e nel male…Piero non so che partita hai visto….giocatore inconsistente ??? Ha dominato sempre lui, faceva e disfava xke purtroppo non ha mezze misure, l’ha preso a cannonate, nole stava a 3 metri dalla linea di fondo..ha vinto xke wawrinka non è venuto a chiudere i punti a rete e quindi stando sempre a fondo campo a furia di tirare bordate alla fine sbagliava….fosse venuto più spesso a rete forse a quest’ora ci saremmo ritrovati stan in finale!!!

31
TheDude 30-01-2015 17:21

@ Piero (#1253282)

Oggi non ha servito troppo bene, ma non sono troppo d’accordo sul fatto che è tornato “il solito giocatore inconsistente”.
Wawrinka ora è molto forte, ora è numero 9 perché ha perso molti punti e l’anno scorso oltre a Melbourne e Montecarlo non ha fatto molto, ma credo che quest’anno avrà più continuità. La famosa “sbronza” degli AO 2014 mi sembra passata, ci ha messo un anno ma credo che sia passata, e credo che Wawrinka potrebbe anche giocare bene per tutto l’anno.

30
suro (Guest) 30-01-2015 17:13

Due semifinali veramente deludenti.

29
Piero (Guest) 30-01-2015 16:59

Wawrinka finito l’effetto Madonna di Melbourne dell’anno scorso è tornato a essere il solito giocatore inconsistente.
Tra l’altro con un rendimento pessimo al servizio,uno che tira cannonate come lui che ha una media di velocità della prima inferiore a Djokovic dice tutto della sua partita

28
valerio (Guest) 30-01-2015 16:47

@ Phoedrus (#1253240)

Djokovic qualche finale slam, che doveva vincere(Us Open 2012 e Wimbledon 2013), l’ha persa, altrimenti non avrebbe un bilancio di 7 vinte e 7 perse. Serena in finale sbaglia di meno, ma prima o poi perderà dalla Sharapova.

27
almas (Guest) 30-01-2015 16:35

Nole oggi ha giocato molto sotto il suo standard, forse stanco dei match precedenti, ha giocato in difesa cosa non abituale per lui. Domenica dipenderà dallo spirito con cui enttra in campo, prevedo un match tattico con uguali possibilitâ di vittoria

26
Phoedrus (Guest) 30-01-2015 16:16

Scritto da valerio
Secondo me le finali di singolare le vinceranno gli sfavoriti, cioè Sharapova e Murray. Serena non è in ottime condizioni e Djokovic se gioca come oggi perde.

Per me restano favoriti Nole e Serena.
Son troppo abituati a vincere le finali dei tornei che contano.
Questione di testa.
Poi certo essere favoriti non vuole dire vincere per forza, solo avere più probabilità dell’avversario/a.

25
peppe78 30-01-2015 15:51

Scritto da biglebowsky

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

osservazione interessante, non è che ci entra anche il fatto del 3 su 5, che favorisce chiaramente i più dotati fisicamente?

anche..però considerea che i Nadal e i Djokovic vincono anche i Master 1000 due set su tre. 😉

24
valerio (Guest) 30-01-2015 15:38

Secondo me le finali di singolare le vinceranno gli sfavoriti, cioè Sharapova e Murray. Serena non è in ottime condizioni e Djokovic se gioca come oggi perde.

23
Tennisman (Guest) 30-01-2015 15:01

Ok che non è stata all’altezza dell’anno scorso, ma ora non esageriamo, chi si lamenta di scarsa tecnica e partite brutte si merita davvero una finale Raonic-Karlovic!!

Ho visto partite molto peggiori, se di fronte ti trovi un giocatore che ha il merito di farti giocare male le partite sono queste, lo sono sempre state e continueranno a esserlo.

E poi, se la partita è soporifera, guardatevi altro!

22
Angelo (Guest) 30-01-2015 15:01

@ pastaldente (#1253160)

Puoi sempre non guardarle :mrgreen:

21
TheDude 30-01-2015 14:54

Partita nel complesso brutta. A tratti si sono viste belle cose, soprattutto da parte di Wawrinka, ma il computo vincenti/gratuiti di entrambi la dice lunga.
E’ sembrato che abbiano giocato una partita senza mai pensare: mi è sembrato che abbiano fatto entrambi sempre le stesse cose dall’inizio alla fine, per inerzia. Soprattutto Wawrinka è stato davvero poco intelligente secondo me. Giustissimo giocare offensivo ma 1) vai a rete più spesso sennò gli devi fare il vincente quattro volte per fare un punto 2) ogni tanto cerca anche di ragionare un po’, anche Nole oggi ha sbagliato tantissimo, molto spesso non sarebbe neanche servito tirare sempre forte.
Detto questo, se Nole non gioca meglio credo che in finale perde facile con Murray, che oggi avrebbe fatto 1/4 degli errori di Wawrinka. E sarei anche contento se il buon Murray tornasse a vincere uno Slam 🙂
Poi non si sa mai, magari succede come l’anno scorso a Wimbledon, e anche lì sarei stato contento che avesse vinto Federer 🙄

20
giuseppe (Guest) 30-01-2015 14:47

nole e’ il piu ‘ forte giocatore del mondo .

19
biglebowsky 30-01-2015 14:35

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

osservazione interessante, non è che ci entra anche il fatto del 3 su 5, che favorisce chiaramente i più dotati fisicamente?

18
DAR (Guest) 30-01-2015 14:35

@ manuel (#1253172)

scusami una domanda, dove lo hai visto aggressivo? poteva seguire i suoi colpi a rete almeno una trentina di volte con Nole fuori dal campo di tre metri, per me ggressivo non significa tirare tutto e infine sbagliare o trovare il colpo grosso. Per me Wawrinka con un po di coraggio in più la poteva portare a casa oppure lottarsi il quinto. cosi si è rimesso nelle mani della splendida difesa del serbo e allora perdi meritatamente

17
marco mazzoni (Guest) 30-01-2015 14:35

Brutta partita, lontanissima parente di quella dell’anno scorso. Temo una finale molto, molto modesta sul piano tecnico.

16
manuel (Guest) 30-01-2015 14:24

partita al limite del insulto,una partita soporifera,che mi ha fatto dormire.
djokovic davvero passivo,secondo me non meritava di vincere e questa partita non la possiamo definire come una semi finale di un grande slam.
wawrinka di certo non ha brillato,ma è stato l’unico in questo torneo che finora a tenuto tesa a djokovic.
wawrinka ha però sbagliato troppo,anche se gli va il merito per aver giocato un tennis aggressivo.

15
goran2001 30-01-2015 14:09

Il Nole di oggi è lontano parente di quello che siamo abituati a vedere; dovesse giocare così contro Murray perderebbe facile in 3 set.

14
pastaldente 30-01-2015 14:08

due finali trite e ritrite e soprattutto noiosissime.

13
paoloz (Guest) 30-01-2015 13:59

Scritto da Ktulu
Solo 27 vincenti per Nole. Non ho visto la partita ma deve essere stato molto passivo…

passivissimo, ma anche come atteggiamento corporeo sembrava assente, salvo che nel quinto set, sembrava svuotato in alcuni momenti

12

Avevo detto che l’unico che poteva fermare Nole era Stan. Ci è andato più o meno vicino ma ha perso al quinto. Ora secondo me Nole vince in 3, massimo 4 set su Murray!

11
io (Guest) 30-01-2015 13:54

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

si però, rovesciando il proverbio: “il miglio attacco e la difesa”….!!!

10
paoloz (Guest) 30-01-2015 13:53

pessima partita da parte di entrambi, djokovic estremamente deconcentrato e con momentanei e vistosi cali fisici durante il match, wawrinka pure molto al di sotto del suo standard

9
Ktulu 30-01-2015 13:51

Scritto da I love tennis
Si prospetta una grandissima finale.

Scritto da luca92

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

poi guardi il tuo avatar, e ti smentisce

Ahahhaha 😆

8
Ktulu 30-01-2015 13:50

Solo 27 vincenti per Nole. Non ho visto la partita ma deve essere stato molto passivo…

7
peppe78 30-01-2015 13:49

Scritto da zedarioz

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

Si, ma i “difensori” in questione sono due fenomeni che disegnano il campo con tutti i colpi. E quando tirano forte la loro palla viaggia parecchio. Nel femminile ormai la palla viaggia veloce ma i fisici ovviamente sono meno prestanti e quindi se la palla viaggia alle velocità supersoniche di Williams, sharapova, anche della ns. Giorgi, difendersi diventa difficile. Non ne hanno i mezzi fisici. Infatti Radwanska, Errani e pure Wozniacki contro le bombardiere fanno molta fatica.

abbiamo detto la stessa cosa in modi diversi..concordo su tutto.

6
zedarioz 30-01-2015 13:44

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

Si, ma i “difensori” in questione sono due fenomeni che disegnano il campo con tutti i colpi. E quando tirano forte la loro palla viaggia parecchio. Nel femminile ormai la palla viaggia veloce ma i fisici ovviamente sono meno prestanti e quindi se la palla viaggia alle velocità supersoniche di Williams, sharapova, anche della ns. Giorgi, difendersi diventa difficile. Non ne hanno i mezzi fisici. Infatti Radwanska, Errani e pure Wozniacki contro le bombardiere fanno molta fatica.

5
luca92 30-01-2015 13:43

scherzi a parte, nel femminile una giocatrice con un buon servizio è già a metà dell’opera. Perché il break nel femminile lo si fa sul proprio servizio, non su quello dell’avversaria

4
luca92 30-01-2015 13:41

Scritto da peppe78
finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti
Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

poi guardi il tuo avatar, e ti smentisce 😆 :mrgreen:

3
peppe78 30-01-2015 13:28

finale maschile: due difensori
finale femminile: due attaccanti

Due mondi opposti..nel maschile vinci se difendi alla grande, nel femminile vinci se rischi.

2
I love tennis (Guest) 30-01-2015 13:25

Si prospetta una grandissima finale.

1