Serena e obiettivo Slam? Copertina, Generica

Serena Williams: pensierino al Grande Slam?

01/02/2017 08:10 24 commenti
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo

La vittoria di Serena Williams ai recenti Australian Open ha riportato la statunitense in vetta al ranking del tennis femminile, le ha consegnato lo Slam numero 23 vinto in carriera superando i 22 della Graf e lasciandola solo a uno di distanza dai 24 di Margaret Smith Court: per molti le cose sono tornate al loro ordine, in un tennis femminile incapace di attuare un vero e proprio ricambio generazionale e in cui la potenza della 35enne Serena è ancora in grado di dettare legge.

Il primato della Kerber è quindi destinato a essere ricordato solo come un breve interregno o effettivamente il passare del tempo porterà la tedesca o chi per lei a incalzare nuovamente Serena? Difficile che la statunitense una volta dopo aver ripreso lo scettro in mano non faccia di tutto per mantenerlo, approfittando anche di uno stato generale di confusione in cui le avversarie sono in crisi di risultati in questo inizio 2017 (Kerber in primis ma anche Radwanska, Muguruza e Cibulkova), soffrono per infortuni assai limitanti (Halep) o non sembrano ancora forti mentalmente per poter sferrare un attacco decisivo alla statunitense (Karolina Pliskova ma anche le teenager che tanto bene promettevano e adesso arrancano).

Se l’appetito vien mangiando quindi, Serena Williams tornerà a cullare il sogno Grande Slam interrotto bruscamente nel 2015 dalla nostra Roberta Vinci nella semifinale di New York? Si, ne sono sicuro e verrebbe anche da dire ora o mai più, per l’incertezza nel ranking e anche per i già citati limiti anagrafici. Nel panorama tennistico attuale una Serena integra è la più forte, senza alcuna ombra di dubbio, con la più piccola delle Williams che saggiamente selezionerà i tornei su cui puntare le sue mire per cercare di risparmiare energie preziose e mantenersi il più in forma possibile nell’arco dell’intero anno. Wimbledon sulla carta è il Major a lei più congeniale ma anche la possibilità di chiudere in bellezza nella sua New York (e magari annunciare il ritiro con i 4 Slam 2017 in mano) le offrirebbe una marcia in più per fare bene nell’ultimo Slam dell’anno. Molto del sogno Grande Slam dipenderà quindi da Parigi e dal Roland Garros, luogo in cui Serena ha spesso patito sconfitte sanguinose e dove per avere ambizioni di vittoria deve esprimere il suo miglior tennis.

Personalmente credo che il Grande Slam mancato nel 2015 sia stato una botta tremenda nella carriera di Serena e che quindi cercherà di ottenere in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo una nuova chance per raggiungere un traguardo che ha comunque dell’incredibile. Io punto su di lei.


Alessandro Orecchio


TAG:

24 commenti. Lasciane uno!

Paolo (Guest) 02-02-2017 08:56

dopo che serena ha vinto gli open d’Australia ho letto un articolo sul web che diceva, rispetto a tutti gli altri giocatori maschile o femminile che sia, non sono sono tanto i 23 slam a sorprendere.. ma come mai non ne abbia vinto tanti di più.. e’ talmente più forte di tutti in questi ultimi 15 anni… per tecnica e potenza avrebbe la potenzialità per vincere sempre, muguruza kerber henin ecc ecc.. non hanno chance se serena è in giornata..l’unica giocatrice che a mio avviso poteva dare battaglia a serena era Monica Seles prima he fosse stata accoltellata in Germania… trovo serena la più grande tennista tutto i tempi… se in giornata non c’è ne per nessuno !

24
Luis (Guest) 01-02-2017 19:47

@ elisabetta (#1761078)

Perché senza grande slam non la lascia?

23
elisabetta (Guest) 01-02-2017 17:13

Io credo che sia presto per parlarne… a Gennaio non si può sapere cosa accadrà a Settembre. Serena ha tutte le carte in regola per completare il Grande Slam ma la pressione le ha già giocato un brutto scherzo contro la Vinci. Da fan mi auguro che ci riesca firmando definitivamente il suo posto nella storia del tennis

22
Kettering (Guest) 01-02-2017 16:33

@ Varco74 (#1760998)

Grande slam significa vincere i 4 tornei dello slam nella stessa stagione, non solo consecutivamente. Non è questione di opinioni, è così e basta. E Serena il grande slam non l’ha mai fatto.

21
Anselmo (Guest) 01-02-2017 16:18

per VARCO74
Potrei condividere il pensiero (e lo condivido in un certo modo)però purtroppo è anche vero cheil GRAND SLAM s’intende nell’anno solare.
Anche MARTINA, L’unica MARTINA (Quella vera intendo) tra il 1983 e 1984 oppure non ricordo bene tra 1984 e 1985 fece il GRAND SLAM che intendi tu, ma purtroppo non lo stesso anno.
COmunque tornando alla mitica e unica SERENA, per me è possibile, molto difficile ma possibile anche perchè come ha detto già qualcuno tra matrimoni, gravidanze, doping o risultanti altalenanti non vedo qualcuna cosi devastante da non fargli fare fare il GRAND SLAM.
Purtroppo credo che se vincesse comunque PARIGI e WIMBLEDON a NEW YORK sentirebbe una pressione incredibile.
Da parte mia glielo auguro veramente.
Per me è la migliore di tutti i tempi (salvo MARTINA NAVRATILOVA, per me mitica e inarrivabile)

20
leopoldoeugenio (Guest) 01-02-2017 15:44

Serena ha le carte in regola,ovviamente,per puntare al Grande Slam;ma anche se non lo dovesse raggiungere resterebbe il fatto che è Lei la Regina indiscussa,fino ad oggi,del tennis di ogni tempo!Credo però che il fatto che gli A.O siano stati terreno quasi esclusivo,delle over resterà un fatto del tutto isolato e che ci sono molte giovani tenniste che si affacceranno prepotentemente alla ribalta.L’infortunio di Petra poi agevola tutte!

19
Varco74 (Guest) 01-02-2017 15:28

Non sono mai stato un fan di SW ma questa discussione mi sembra un po’ ingiusta nei suoi confonti; il titolo di Grande Slam secondo me le spetta gia` di diritto avendo gia` vinto i quattro grandi tornei in fila, il fatto che non fossero nello stesso anno solare lo ritengo solo un dettaglio statistico senza grande significato

18
giulibasto (Guest) 01-02-2017 13:58

Mi sembra un tantino presto per parlare di Grande Slam 😐
Già l’anno scorso ricordo che dopo la vittoria di Nole agli Australian Open molti giornalisti quasi davano per scontata la sua vittoria anche negli altri tre Slam. Di Grande Slam a Gennaio non se ne dovrebbe mai parlare, per nessuno!
Pure Serena stessa se lo è lasciato sfuggire nel 2015, quando le mancavano solo due partite dove avrebbe affrontato giocatrici che non le avevano mai dato problemi.. e l’occasione invece è sfumata.
Davvero, non ha senso parlarne adesso. Mi sa di pura gufata e basta!

17
pinkfloyd 01-02-2017 12:33

Penso che lei abbia tutto il “diritto” di pensarci e crederci (ancora oggi alla sua età) soprattutto se “le altre” continueranno a scansarsi, per così dire.
Oggi come oggi sembra tutto svilito e poco competitivo, sinceramente, ma nel corso della stagione penso (mi auguro, perlomeno) che qualche giocatrice si riprenderà (tolte le assenti forzate che sono e saranno una incognita) e darà migliori segnali di vita.
Chi non lo so in particolare, però le varie Muguruza, Pliskova, Keys (queste 3 sopra tutte, secondo me) penso abbiano potenzialità (almeno) per poter sfidare Serena, che sia al RG o a Wimbledon o agli Us Open.

Poi sembra una stagione indecifrabile, davvero è difficile prevedere cosa possa riservarci.

16
Luis (Guest) 01-02-2017 12:27

@ proio (#1760664)

Ma figurati, se gioca altre cento volte contro di lei Roberta le perde tutte.

15
Luis (Guest) 01-02-2017 12:26

@ Luis (#1760772)

Non capisco come azzardiate queste previsioni contro una che ha vinto 23 slam compreso l’ultimo in cui non ha lasciato neppure un set. O avete la sfera di cristallo oppure…

14
Luis (Guest) 01-02-2017 12:24

@ giuliano da viareggio (#1760702)

13
Luis (Guest) 01-02-2017 12:22

@ il luminare (#1760741)

Allora può pensare già a Wimbledon…

12
Slice97 (Guest) 01-02-2017 12:20

Secondo me è più facile che vinca a Parigi che a New York. Infatti nel caso in cui dovesse vincere RG e W,arriverebbe sotto pressione agli UO rischiando di fare la fine di due anni fa contro Roby…

11
il luminare (Guest) 01-02-2017 11:53

può vincerli tutti ma il RG no, a Parigi è molto difficile che vinca, ci sono parecchie terraiole tra cui spicca la Muguruza, poi certo molto dipende dalla velocità dei campi ma io non credo che serena vincerà il RG2017

10
Fighter 90 01-02-2017 11:25

Scritto da giuliano da viareggio
Ritengo non abbia le possibilità di fare questa impresa. Addirittura penso sia difficile persino un’altra vittoria slam.

Che vinca 4 slam quest’anno, penso sia una ipotesi da scartare. Se non è riuscita in questa impresa nel 2015 e in tutta la sua carriera, difficilmente potrà farcela nel 2017.

Ma è altamente improbabile che non vinca almeno un altro slam nel resto della sua carriera, solo se non giocasse più, avrei questa certezza.
Considerando che ancora oggi, Serena manifesta una certa superiorità nei confronti delle altre, continuerà giustamente a giocare e a mietere successi.

9
vaidanihantu 01-02-2017 11:14

Molti sono scettici a riguardo… il discorso fatto da Orecchio l’ho fatto anche io sotto ad un altro articolo. Il livello di serena non è al top, ma chi può davvero fermarla? Come già dicevo in quel commento, Serena punterà ora a Miami e poi uno tra Roma e Madrid, per poi andare a Parigi. Successo quasi certo a Miami, a Roma… chi può fermarla? Passando a Parigi il discorso è simile; prendiamo le candidate ad opporsi a Serena, ovvero Muguruza, Halep, Sharapova, Pliskova, Kerber… chi altro? Muguruza e Halep per ora non convincono, Sharapova sarà appena tornara e sappiamo soffrire troppo Serena, Pliskova su terra per ora direi poco competitiva. Kerber al momento convince ancora meno delle altre, e su terra non gioca al meglio. Insomma, se Serema terrà un livello minimo di decenza non so chi potrebbe batterla. A Wimbledon compare qualche insidia estemporanea come la Lisicki, ma onestamente non scommetterei su di lei… poi abbiamo i nomi di prima, con maggiori credenziali da dare alla Pliskova e alla kerber su erba. Aggiungiamoci Venus, potrebbe essere competitiva.Tra le poche giocatrici in grado di battere Serena su erba ci sono anche Kvitova e Safarova (se si riprende completamente) ma la prima non sarà ancora in campo e la seconda non è tornata ai suoi livelli. Al massimo si può pensare che la Konta possa fare l’exploit in casa, ma a vedere come è andata a Melbourne…
Us Open vero ostacolo forse, per diversi motivi. Innanzitutto i due scorsi anni, con Vinci e Pliskova che la battono in semifinale. Inoltre la Kerber si trova bene qui, la Azarenka sarà tornata alle competizioni e lei ha le carte in regola per battere Serena, Sharapova dovrebbe essere ormai rodata nel circuito ed entro agosto penso che 1/2 giovani leve faranno il salto definitivo. Insomma, il grande slam non è affatto scontato, ma alla domanda “chi può fermarla?” le risposte scarseggiano… l’unica che mi viene in mente è “Serena”, perché se sta bene e ha voglia di vincere, senza delle veramente valide avversarie, la storia è già scritta

8
giuliano da viareggio (Guest) 01-02-2017 10:54

Ritengo non abbia le possibilità di fare questa impresa. Addirittura penso sia difficile persino un’altra vittoria slam.

7
giage1996 01-02-2017 10:30

Finché giocherà avrà sempre la possibilità… basta vedere come agli australian open quest anno ha vinto giocando(a mio avviso) male… idem potrebbe fare a wimbledon e us open con un po di fortuna… deve solo alzare un po il livello a parigi… per il resto anche se non gioca benissimo c’è talmente tanta differenza con le altre giocatrici che rimarra sempre la favorita

6
proio 01-02-2017 09:44

Robertina permettendo

5
LuchinoVisconti (Guest) 01-02-2017 09:41

Non ricapiterà spesso di non incontrare nessuna Top10 (la Konta è stata n.9 per una serie di fortuite coincidenze e assenze) nè la Vinci. :mrgreen:

4
bao.bab (Guest) 01-02-2017 09:26

Orecchio osa di piu’… Anche Federer quest’anno puo’ puntare al grande slam… e se non avesse avuto problemi di droga il 2018 poteva essere l’anno di Borg!

3
pablox (Guest) 01-02-2017 09:15

Non penso che basti una vittoria in uno slam in cui mancavano una decina di protagoniste (fra infortuni, squalifiche, maternità, racchette cambiate e momenti psicologici difficili)a poter parlare di grande slam. 😎

2
Mirko P. (Guest) 01-02-2017 08:28

Si ma fin quando I giornalisti continueranno a metterle pressione su sto grande slam lei non lo raggiungerà mai

1