Circuito Future Copertina, Future

Marco Bortolotti in finale a Lecco

27/05/2016 21:21 7 commenti
L'emiliano Marco Bortolotti ha battuto nel derby azzurro il lecchese Lorenzo Frigerio - Foto Cristian Locatelli
L'emiliano Marco Bortolotti ha battuto nel derby azzurro il lecchese Lorenzo Frigerio - Foto Cristian Locatelli

Si interrompe proprio sul più bello il sogno del beniamino di casa Lorenzo Frigerio al Futures Città di Lecco, torneo internazionale Itf da 10 mila dollari di montepremi. Il lecchese ha dovuto lasciare strada a Marco Bortolotti, oggi di base a Bassano del Grappa con coach Marco Moretto. L’emiliano, che ha prevalso per 7-5 6-1 in due ore e 10 di gioco, ora si giocherà il terzo titolo Itf in carriera contro il baby fenomeno greco Stefanos Tsitsipas, interprete di un match al limite della perfezione contro il siciliano Claudio Fortuna. Nulla da fare quindi per il lecchese, autore di una settimana più che positiva e capace di far fruttare la wild card riservatagli dagli organizzatori. È stata una semifinale maratona, fatta di scambi lunghi e traiettorie alte, almeno per un set. Un match che in realtà si è proprio deciso in un primo parziale particolarmente lungo e in bilico. Ci è voluta addirittura un’ora e 22 minuti a Bortolotti per recuperare l’iniziale svantaggio: l’emiliano era stato sotto per 5-3 e aveva dovuto salvare pure tre set point. A quel punto Frigerio sembrava in controllo del match, con il pubblico – anche oggi abbondantemente oltre le 500 unità – a sottolineare con un fragoroso applauso i punti conquistati. Poi quattro game persi consecutivi, e sorti ribaltate fino al 7-5: viatico a un secondo set molto più agevole, con un Frigerio più nervoso rispetto all’avvio, oltre che decisamente meno incisivo rispetto ai giorni precedenti.

Ancora tutto facile invece per il 17enne greco Stefanos Tsitsipas, che diventerà maggiorenne soltanto in agosto ma che intanto è alla quindicesima vittoria utile consecutiva. Una striscia costruita tra il Futures di Santa Margherita di Pula, stesso montepremi di Lecco, e poi al Trofeo Bonfiglio, uno dei più prestigiosi tornei Under 18 al mondo. 6-2 6-3 il punteggio della sua semifinale, vinta ai danni del palermitano Claudio Fortuna, mancino biondo ossigenato che giovedì era rimasto in campo quasi tre ore nel suo quarto di finale contro il tedesco Pascal Meis. Successo agevole per Tsitsipas, costruito sul servizio e sulla velocità di palla del rovescio. L’unica difficoltà? Proprio in chiusura, con 6 match point – di cui tre consecutivi – non sfruttati. Al settimo, quello buono, il baby greco ha guardato verso l’angolo di papà Apostolos, facendo il pugnetto e gridando un “vamos” che la dice lunga sulla sua “fame” di vittorie. Nel frattempo si è concluso anche il torneo di doppio, vinto dalla coppia tutta straniera formata dal polacco Andriej Kapas e dal turco Tuna Altuna. I due, non compresi tra le teste di serie, hanno superato in finale i due azzurri Andrea Vavassori e Matteo Volante. Il piemontese e il lombardo, coppia numero 4 del seeding, hanno ceduto al match tie-break conclusivo per 10 punti a 7 dopo il primo parziale vinto 7-6 e il secondo perso per 6-2. Sabato la finale è in programma alle 15.00 (ingresso libero), a seguire la cerimonia di premiazione e di chiusura.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare, semifinali
L. Frigerio (ITA) [WC] b. M. Bortolotti (ITA) [3] 7-5 6-1, S. Tsitsipas (GRE) b. C. Fortuna (ITA) 6-2 6-3.

Tabellone doppio, finale
T. Altuna (TUR) / A. Kapas (POL) b. A. Vavassori / M. Volante (ITA) [4] 6-7(7) 6-2 10/7


TAG:

7 commenti

GIALAPPA SBANDY REMIX 30-05-2016 13:43

Scritto da Elio
@ GIANCA5152 (#1609986)
Frigerio non sarà mai nel top 100. Buon giocatore, ma sarà gia tanto se entra nel top 200/250.
Quello che ha dato più filo da torcere a Tsitsipas è Caruana. Ecco lui sarà uno che farà strada, secondo me.

Ha scritto cha ha fatto giocate da top 100, io non leggo da nessuna parte che dica che sarà nei top 100.
Nel match di Caruana contro Gianluca naso, ad esempio, io ho visto una risposta alla Agassi … Flipper … anticipo puro lasciando immmobile Naso, e chiunque l’altro fosse dall’altra parte … sulla terra battuta, oltretutto.
Non per questo Caruana diventerà mai Andrè Agassi.
Ha fatto una giocata da top 10, anche da n.1. Con questo mica dico che diventerà top 10, no ?

7
GIALAPPA SBANDY REMIX 30-05-2016 13:41

Sono andato fuori uso dopo la partitona Naso – Caruana.
Ed il Giallo ha giocato pure bene. Caruana ha fatto un grandissimo match.
Secondo me se va nei 100 giocherà con gli USA la Davis.
Mi pare anche ovvio.
Il Giallo non deve rimproverarsi nulla : giù il cappello … ogni tanto ci sono i meriti anche dell’avversario.
Io mi sono messo a seguire l’impresa di Nibali a mezzo servizio, in un giro d’Italia che purtroppo è dietro non solo al Tour, ma anche alla Vuelta, come qualità e livello di partecipanti. Basta Nibali che è in giornata tre o quattro tappe, che nessuno gli porta via il Giro.
Magari avessimo anche dei tennisti così.
Nibali ed Aru : tre grandi giri negli ultimi 6, come se due tennisti italiani vincessero tre tornei del Grande Slam negli ultimi sei, oppure tutti e 4 negli ultimi 7.
Per fare un paragone.
Quindi sono giustificato ! :grin:
Il Frigo ? Top 250 ? Mi sa che ci faremmo la firma sia io che lui.
A mio avviso ha un tennis delicatissimo, preciso, che per poterlo mettere insieme tutta la partita in un incontro equilibrato, è molto difficile.
Quando calano le energie, va incontro a dei vuoti, ne consegue calo di concentrazione.
Tecnicamente spettacolere e grandissimo il tennis del Frigo, niente da dire. Le energie è il problema comune di ogni atleta. Spesso, quasi sempre, è li la differenza, più che nella tecnica.

6
Elio 28-05-2016 10:52

@ GIANCA5152 (#1609986)

Frigerio non sarà mai nel top 100. Buon giocatore, ma sarà gia tanto se entra nel top 200/250.
Quello che ha dato più filo da torcere a Tsitsipas è Caruana. Ecco lui sarà uno che farà strada, secondo me.

5
GIANCA5152 (Guest) 28-05-2016 08:44

Ottimo torneo x Frigerio, aver disputato una semi, in un torneo con ottimi giocatori in tabellone, deve essere di sprono x il prosieguo della stagione. Una grossa iniezione di fiducia dei propri mezzi. Avendo assistito a tutti i suoi incontri devono esprimere un giudizio assolutamente positivo. Per certi tratti ha fatto giocate da top 100. Giudizio assolutamente obiettivo, altrimenti Lui lo sa che sono critico quando non si esprime ai suoi livelli. Adesso deve solo credere che la classifica attuale non è di sua competenza. Oggi gran Finale, io spero in Bortolotti, però è durissima. Ancora complimenti a Crugnola e tutto il Circolo Tennis Lecco, x l’ottima riuscita.

4
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 28-05-2016 07:46

Ora bortolotti non ha molte chances contro il Greco che grida ” vamos ‘

3
Vamos 27-05-2016 22:16

Grande Lorenzo gran bel torneo :wink:

2
gido 27-05-2016 21:37

Bella stagione di Marco: anche a livello CH

1

Lascia un commento