Record per Novak Copertina, Generica

Record storico per Novak Djokovic

19/03/2016 12:28 38 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

Novak Djokovic ha superato Bjorn Borg come percentuali di vittorie-sconfitte in carriera nel circuito maggiore (nell’era Open).

Rafael Nadal è al terzo posto. Federer occupa attualmente la sesta piazza.

Ranking percentuali vittorie
1) Djokovic 706-147 (82,77)
2) Borg 609-127 (82,75)
3) Nadal 779-164 (82,60)
4) Connors 1254-278 (81,85)
5) Lendl 1071-239 (81,75)
6) Federer 1067-240 (81,63)
7) McEnroe 875-198 (81.55)
8) Laver 456-117 (79,58)


TAG: , ,

38 commenti. Lasciane uno!

aquarius74 (Guest) 23-03-2016 18:23

ecco, questi tuoi due ultimi commenti confermano ulteriormente, qualora ce ne fosse stato bisogno, che tu di tennis ci capisci ben poco

38
stef (Guest) 22-03-2016 15:35

Federer e Nadal sono briciole in confronto a Djokovic

sono stati fortunati a nascere prima dell’arrivo di Djokovic altrimenti ora avrebbero zero slam e Djokovic 25 slam

Djokovic puro talento tennistico e tecnico ovviamente superiore a Federer che vinceva solo per il suo fisico e la sua resistenza fisica ;-) Non come Djokovic, talento cristallino che vince per classe pura e braccio baciato dal talento :)

Non parliamo poi di Nadal…una pippa in confronto A NOLE

Solo una cosa macchia la grandezza di Nole. Aver perso la finale di parigi contro un giocatore che non aveva mai vinto nulla di importante prima di allora, cioe Wawrinka, che lo ha umiliato.

Federer in finale non ha mai perso con tennisti inferiori a lui. Neppure Nadal.

Riconfermo che Djokovic si e’ infilato in un buco di ricambio generazionale che ancora non vede nessun supercampione all’orizzonte e per questo purtroppo Djokovic potrebbe davvero vincere piu slam di tutti. Finira’ con 12-13 AO, 2-3 Wimbledon, 5-6 Parigi, 4-5 us Open

Djokovic vince solo per il suo fisico superiore altrimenti sarebbe fuori dai top 5 perche il suo tennis e’ orrendo

37
stef (Guest) 22-03-2016 15:28

ok ok

Djokovic il piu grande tennista di tutti i tempi e di tutte le galassie.

contenti?

E Murray subito dopo…

36
Dejan (Guest) 22-03-2016 13:04

Voglio dire solo questo:se un atleta fisicamente o mentalmente non’e pronto a metersi ha confronto con gli aversari un motivo c’e.Vol dire che non ha “carte in regola”!Vol dire che non’e al altezza degli altri aversari!Non perche non vole,perche non’e in grado!Questo discorso vi sembra raggionevole ho no?Smetette gia una volta con scuse per Nadal e Federer!

35
TheDude 21-03-2016 15:21

@ stef (#1552604)

Dal 08/09/2008 (quando aveva 21 anni e mezzo) al 13/01/2014 non è mai stato fuori dai primi 5, inoltre dovresti riconoscere che poi è calato solo a causa dell’operazione alla schiena, dopo la quale ci ha messo molto per riprendersi e comunque non è più stato lo stesso giocatore, e nonostante adesso sia di nuovo numero 2 non è più al livello di prima.

Piuttosto, dopo Wimbledon 2013 era l’unico a detenere due titoli slam su quattro (e finale in uno degli altri due), quindi si può tranquillamente dire che meritasse di essere il numero uno, seppur per un breve periodo.

34
TheDude 21-03-2016 14:52

@ stef (#1552603)

No, no, no, stai assolutamente esagerando. Hai praticamente fatto passare ogni vittoria slam di Nole come una vittoria per mancanza di avversari, non è assolutamente così. In alcune delle sue vittorie è vero, non ha trovato grandissima competizione, ma la maggior parte delle volte non è stato così, assolutamente.

Hai praticamente fatto passare ogni vittoria di Djokovic agli AO come frutto della mancanza di avversari, mentre nel 2008 ha battuto in tre set Federer (che non era proprio al meglio, ma era ancora nei suoi anni migliori, ed era numero uno), nel 2011 ha battuto di nuovo Federer e soprattutto nel 2012 ha battuto Nadal nella finale di 6 ore, ed è vero, Nadal molto spesso non si è presentato in ottime condizioni agli AO, ma non è certamente il caso di quell’anno.

Inoltre nel 2011 ha battuto Nadal a Wimbledon (e non è assolutamente vero che non era in condizione) e ha battuto sia Federer che Nadal agli US Open.

Poi stai usando il trucchetto dell’età, come fanno spesso i tifosi di Federer, ovvero Djokovic a 21 anni è già maturo, mentre Federer a 33-34 anni è ormai troppo vecchio. Non è così, Nole ha sì vinto uno slam nel 2008, ma ancora non era assolutamente maturo. Infatti come hai detto nel 2009 e 2010 non ha vinto slam, ma non perché Federer e Nadal erano ancora troppo forti, ma perché ancora lui era un altro giocatore. Sia nel 2009 che nel 2010 in tre slam su quattro non li ha neanche visti Federer e Nadal, perdendo contro Roddick, Kohlschreiber e Haas, e poi contro Tsonga, Melzer e Berdych. Non era ancora il giocatore che è stato dal 2011 in poi, questo è chiaro a chiunque.

Poi certo, vanno dette altre cose, in particolare io sottolineerei il suo record molto negativo contro Nadal negli slam (4-9), e il fatto che non sia più riuscito a batterlo per tre anni, da AO 2012 a RG 2015, quando ormai Nadal veramente non era più lo stesso.

Però tu sei decisamente troppo ingeneroso nei confronti di Nole, e anche poco obiettivo, non si può considerare una vittoria slam in finale con Baghdatis più “valida” di una in finale con Federer, seppure a 34 anni.

33
TheDude 21-03-2016 14:28

@ stef (#1552606)

Sì, Federer per un bel periodo ha avuto poca roba, decisamente. Nadal fino al 2007 (in cui aveva ancora solo 21 anni) non era ancora un giocatore maturo al di fuori della terra, non era mai arrivato lontano negli slam sul cemento, perdendo con gente come Gonzalez, Ferrer, Youzhny. Tutti gli altri che citi sono stati ottimi giocatori, alcuni li si potrebbe anche definire grandi campioni, ma non vorrai davvero paragonare Hewitt, Roddick, Safin, Moya a Djokovic e Nadal. Addirittura hai citato Gaudio, che ha raggiunto solo una volta in carriera i quarti in uno slam (quello che poi ha vinto).

E no, Federer non ha vinto molto anche quando Djokovic e Nadal erano già maturi. Alla fine del 2007 aveva già vinto 12 slam, e solo in due di questi aveva affrontato Nadal, e in altri due Djokovic (il quale aveva solo 20 anni). Nelle finali slam contro Djokovic e Nadal è sotto 3-9, contro tutti gli altri è 14-1, questo vorrà dire qualcosa, no?

Djokovic, in ognuna delle sue vittorie slam tranne due (AO 2013 e 2015), ha sempre affrontato almeno uno tra Federer e Nadal. Certo, negli ultimi due anni ha battuto 4 volte Federer a 33-34 anni, non un ostacolo insormontabile ma comunque per nulla semplice (infatti aveva sempre asfaltato tutti gli altri, prima di incontrare Nole) e di certo molto più tosto di Philippoussis, Baghdatis, Roddick o Gonzalez.

Comunque, il punto non era questo, si stava parlando di Murray. Quindi ripeto, secondo te non avrebbe vinto molti più slam se avesse giocato diverse finali contro i giocatori che ho nominato sopra, invece di trovare sempre Federer o Djokovic?

32
aquarius74 (Guest) 21-03-2016 12:07

infatti mi pareva assurdo e non capivo perché ho fatto valutazioni puramente tecniche

31
aquarius74 (Guest) 21-03-2016 11:35

@ stef (#1552603)

oltretutto, ulteriore riprova che stai dicendo cose del tutto infondate, parli di Djokovic come uno nettamente inferiore agli altri due quando il serbo è in vantaggio negli scontri diretti con entrambi e, se anche è vero che il sorpasso è avvenuto solo di recente, è anche vero che comunque anche fino a poco fa il conteggio era in grande equilibrio…mentre fidati che da ora in poi il divario a favore di Djokovic diventerà sempre più grande…e se magari posso capire che questo non possa essere così indicativo nei confronti di Federer che ha troppi anni più di Djokovic, ma almeno con Nadal dove c’è un solo anno di differenza, un netto vantaggio a favore di Djokovic negli scontri diretti a fine carriera vorrà pure dire qualcosa ..o no? e con questo ho finito, tanto non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire

30
aquarius74 (Guest) 21-03-2016 11:30

@ stef (#1552603)

il discorso che fai tu è viziato dal presupposto di partenza tuo che è del tutto confutabile…quello che dici tu e cioè che Djokovic non avrebbe fatto altro che infilarsi nei momenti di calo degli altri due è una tesi debolissima dal momento che la stessa validità della tua tesi potrebbe averla quella contraria…e cioè che Federer e Nadal abbiano vinto quando al pieno della loro maturità hanno approfittato di un Djokovic ancora acerbo…perché è innegabile che il Djokovic che si sta vedendo da qualche anno a questa parte sia una spanna sopra a quello seppur promettente dei primi anni…ti rendi conto anche di questo o no?

29
aquarius74 (Guest) 21-03-2016 11:27

@ stef (#1552603)

ok, sai tutto te…..ahahahah, ricordati questo che ti dico…a fine carriera Djokovic avrà superato sicuro Nadal come titoli vinti e partite vinte e potrebbe aver superato persino lo stesso Federer…poi vienimi a dire che non può essere paragonato agli altri due….parli senza cognizione di causa…nel giro di due anni Djokovic rischia di stare a ridosso di Federer come titoli slam vinti…e sicuro davanti a Nadal…te ne rendi conto o no?

28
Dejan (Guest) 21-03-2016 11:20

Vedo tanta gente,senza scrupoli che comenta,e perdo gusto di comentare!

27
stef (Guest) 21-03-2016 06:31

@ TheDude (#1552240)

come “poca robaaveva Federer?”

solo Nadal? dici niente?

ma dimentichi che anche Djokovic tanto osannato, sono 10 anni che gioca ad alto livello. E federer ha vinto molto anche negli anni in cui Djokovic era gia maturo.

Lo stesso dicasi di murray. Non dite tutti qua che Murray e’ fortissimo? Ebbene, federer ha vinto anche con Murray tra le palle.

Vi scordate poi che anni prima si e’ trovato la generazione precedente di giocatori che avete gia tutti dimenticato o sminuite, come Hewitt, Roddick, Safin, Moya, Gaudio, ecc, e ne sto dimenticando diversi…

Vorreste paragonare gli avversari che ha fronteggiato Federer in carriera e quelli di Djokovic? che vince un po da 3-4 anni per ricambio generazionale e mancanza di avversari?

26
stef (Guest) 21-03-2016 06:14

@ aquarius74 (#1552575)

Murray ha fatto anche molti anni in cui era fuori dai 4-5 atp

e’ stato n. 2 solo sporadicamente tra l altro. Come ora che si trova n. 2 atp e cosa ha vinto per essere n. 2?

25
stef (Guest) 21-03-2016 06:04

@ l Occhio di Sauron (#1552217)

mi risulta che Nole vinse il suo primo slam a 21 anni nel 2008 (una edizione strana dove i top non erano al meglio e Nole batte’ Tsonga in finale). In ogni caso aveva 21 anni e vincendo uno slam seppur fortunoso, si puo dire che a 21 anni era un giocatore gia pronto.
Seppur sicuramente leggermente meno forte di cio che divenne dopo.
Nel 2009 e 2010 (22 e 23 anni) non vinse nulla pero’.

Erano quelli ancora gli anni d’oro di Federer che vinse 3 tornei slam (nel 2009 e 2010) e Nadal che ne vinse addirittura 4 di slam in quei 2 anni.

Per cui vediamo un Diokovic forte per vincere a 21 anni un AO in cui i big per motivi vari fallirono. Il nuilla di Djokovic nel 2009 e 2010 in cui Rafa e Roger quasi al top vincon 7 degli 8 slams.

Il dominio di Nole inizia nel 2012 (quando ormai Roger ha ormai 31 anni) e Nadal e’ menomato dagli infortuni e si concentra solo su Parigi che seppur Nole fosse al suo top, Parigi e’ sempre di Nadal nel 2012, 2013,2014. Nadal che nel 2013 si prende anche un US Open.

Per cui si nota il dominio di Nole solo negli Australian Open (lo slam con i campi piu lenti, dove Roger nel 3/5 non regge piu oltre che essere troppo lenti per lui, e in un momento di stagione dove Nadal snobba sempre questo slam perche usava l inverno per riprendersi dalla stagione massacrante dove vinceva sempre di tutto.) Per cui abbiamo vittorie a raffica di Nole in Australia nel (2008, 2011, 2012, 2013, 2015, 2016) per i motivi sopracitati (assenza di concorrenza seria) .

A Parigi su terra Nole vince nel 2011 (anno di crisi di Nadal e Federer non competitivo so terra) e poi vince Parigi ancora nel 2014 e 2015 con federer ormai nonno, e Nadal quasi zio.

Us Open vinti sempre nel 2011 e 2015 (senza concorrenza credibile e Roger 34enne). Un po poco per un campione come Nole.

Wimbledon sempre vittorie nel 2011 (anno senza un Nadal competitivo e un Federer che tirava un po il fiato a 30 anni e cominciava i test per il cambio racchetta, ormai troppo piccolo il piatto corde per essere competitivo).

Il mio personale giudizio e’ che un Federer e Nadal al top e giovani fossero troppo piu piu forti di Djokovic. Il quale inizio a vincere amolto col declino dei 2. Notare che Nole nonostante la forza e resistenza fisica a Parigi ha fatto pochino ed ha quasi semopre vinto Nadal seppure un Nadal non piu al suo top si porta a casa Parigi 2010, 2011,2012,2013,2014. Dov’era Djokovic quando Nadal vinse questo filotto? (dopo l altro filotto 2005,2006,2007,2008).

Djokovic si e’ semplicemente infilato nei momenti di calo dei 2 supercampioni i quali sono nettamente superiori al serbo come storia tennistica.

In conclusione un Djokovic che ha fatto incetta di titoli Australian Open, perche snobbati da Nadal e Federer (non si preparavano in inverno per vincere gli AO ma puntavano al resto).

Gli altri pochi slam Djokovic li ha vinti nel 2014 e 2015 contro nessuno ormai e nel 2011 (1 slam) e 2012 (1 slam) per i motivi citati prima.

Non nego la forza di Nole ma non si puo paragonarlo agli altri 2.

24
aquarius74 (Guest) 21-03-2016 00:49

@ stef (#1552147)

oltretutto, non ti sfiora neanche per un po’ il cervello l’idea che Murray abbia vinto relativamente poco (che poi poco non è…) solo perchè, ahimè per lui, è capitato nell’era di tre mostri come Federer, Nadal e Djokovic??? dicci, non ci arrivi a formulare questo pensiero?

23
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 20-03-2016 17:12

Scritto da TheDude
@ stef (#1552147)
Stai parlando come se il valore di un giocatore si misuri soltanto in base ai tornei che ha vinto, ma non è così. A parte il fatto che Murray ha vinto anche 11 Masters 1000, che non è per nulla un bottino magro, ma soprattutto, prima dell’operazione alla schiena era in vantaggio negli scontri diretti con Federer (11-9), e di poco indietro con Djokovic(8-11), ovvero se la giocava alla pari contro due tra i più grandi di sempre.
Ha vinto solo due slam a causa degli avversari che ha dovuto fronteggiare, se si fosse trovato al posto di Federer, a giocare finali slam contro Roddick, Philippoussis, Gonzalez e Baghdatis ne avrebbe certamente vinti molti di più.
Inoltre ci sono stati diversi numeri uno a cui Murray non ha nulla da invidiare, anzi, molti direi che fossero decisamente più scarsi: Muster, Rios, Moya, Hewitt, Ferrero, Roddick.

Quoto

22
Bibi (Guest) 20-03-2016 16:40

Scritto da TheDude
@ stef (#1552147)
Stai parlando come se il valore di un giocatore si misuri soltanto in base ai tornei che ha vinto, ma non è così. A parte il fatto che Murray ha vinto anche 11 Masters 1000, che non è per nulla un bottino magro, ma soprattutto, prima dell’operazione alla schiena era in vantaggio negli scontri diretti con Federer (11-9), e di poco indietro con Djokovic(8-11), ovvero se la giocava alla pari contro due tra i più grandi di sempre.
Ha vinto solo due slam a causa degli avversari che ha dovuto fronteggiare, se si fosse trovato al posto di Federer, a giocare finali slam contro Roddick, Philippoussis, Gonzalez e Baghdatis ne avrebbe certamente vinti molti di più.
Inoltre ci sono stati diversi numeri uno a cui Murray non ha nulla da invidiare, anzi, molti direi che fossero decisamente più scarsi: Muster, Rios, Moya, Hewitt, Ferrero, Roddick.

Concordo al 100%.

@ stef (#1552151)

Ma davvero vi ostinate a paragonare le partite di Roger a 23 anni contro Nole minorenne? Vuoi mettere la differenza di esperienza e mentalità? Non vuoi nemmeno per un secondo dare atto al fatto – reale – che i tennisti maturino con l’età su alcuni aspetti e possano spesso sopperire a naturali cali atletici con maggiore coscienza strategica?

In base a cosa ti sentiresti autorizzato a dire che siccome Roger batteva Nole quando avevano 23 e 17 anni Roger sarebbe il migliore di sempre, ma oggi che hanno 34 e 28 anni ed accade il contrario non sarebbe possibile fare affermazioni analoghe?

21
TheDude 20-03-2016 15:07

@ stef (#1552147)

Stai parlando come se il valore di un giocatore si misuri soltanto in base ai tornei che ha vinto, ma non è così. A parte il fatto che Murray ha vinto anche 11 Masters 1000, che non è per nulla un bottino magro, ma soprattutto, prima dell’operazione alla schiena era in vantaggio negli scontri diretti con Federer (11-9), e di poco indietro con Djokovic(8-11), ovvero se la giocava alla pari contro due tra i più grandi di sempre.

Ha vinto solo due slam a causa degli avversari che ha dovuto fronteggiare, se si fosse trovato al posto di Federer, a giocare finali slam contro Roddick, Philippoussis, Gonzalez e Baghdatis ne avrebbe certamente vinti molti di più.

Inoltre ci sono stati diversi numeri uno a cui Murray non ha nulla da invidiare, anzi, molti direi che fossero decisamente più scarsi: Muster, Rios, Moya, Hewitt, Ferrero, Roddick.

20
l Occhio di Sauron 20-03-2016 13:56

@ stef (#1552151)

Se intendi dire che quando loro erano forti lui non era ‘sta cosa e diffatti non vinceva

Il ragionamento potrebbe essere girato all’opposto e dire che questi due vincevano solo perché Nole non era ancora diventato maturo e forte

purtroppo è aria fritta alla fine contano solo i risultati

19
stef (Guest) 20-03-2016 10:40

@ Bibi (#1551922)

Ripeto che Nole e’ forte ma dimmi come mai quando Roger e nadal erano al top…anni fa Nole non vinceva?

18
stef (Guest) 20-03-2016 10:38

@ Alecow (#1552088)

non un gran bottino in ben 10 anni di attivita’ per un n. 2 atp se lo paragoni con alktri n. 2 atp di ogni tempo. Se rileggi capisci il senso.Non ho detto che Murray e’ scarso. Tu ed altri imparate a leggere i commenti invece di farvi prendere dal livore. Ho detto che e’ uno dei piu scARSI N. 2 della storia. Tutti gli altri n. 2 atp di varie epoche hanno vinto molto di piu di 2 slam e 1 olimpiade

17
aquarius74 (Guest) 20-03-2016 09:21

Scritto da Michou

Scritto da stef
pur essendo innegabile la forza di Djokovic va detto che raramente ricordo una top 5 con uno scarto cosi netto tra il primo e i 4 giocatori a seguire.
Complessivamente direi che Djokovic ha avuto la fortuna di trovarsi Federer e Nadal in fase ampiamente calante negli ultimi 4 anni. Per cui non ha proprio concorrenza.
Gli altri sono tutti comprimari di lusso ma nessun supercampione.
Murray uno dei n. 2 atp piu scarsi della storia del tennis.
Vi prego qualcuno mi ricordi i tornei slam vinti da Murray che ora non mi sovvengono…
il n. 4 Wawrinka giocatore fortissimo con qualche exploit (vedi anno scorso)
Ma direi poca roba rispetto quando Federer era n. 1 e si e’ trovato di fronte l era Nadal…prima ancora Safin… Hewitt
Ma da 3 anni che concorrenti ha Djokovic?

Murray è probabilmente il numero due che più si meriterebbe di essere 1 almeno una volta in carriera… Ma cosa diavolo scrivi..

esatto, concordo pienamente….la gente parla davvero senza cognizione di causa…Murray anzi poverino passerà alla storia come il campione più sfortunato della storia del tennis…capitato nell’era di tre mostri sacri come Federer nadal e Djokovic…e ciò nonostante è riuscito già a togliersi le sue belle soddisfazioni…Us Open Wimbledon , oro olimpico…non scirvete … x cortesia

16
Alecow 20-03-2016 02:05

@ stef (#1551875)

Slam vinti da Murray US open 2012 e Wimbledon 2013….nn mi pare sia così scarso come dici…

15
l Occhio di Sauron 19-03-2016 22:28

Scritto da pastaldente
la vera classifica è
1 borg
2 connors
3 lendl
4 mcenroe
5 laver
tutto il resto va conteggiato quando uno si ritira

sacrosante parole

14
Kaiser (Guest) 19-03-2016 19:35

Scritto da pastaldente
la vera classifica è
1 borg
2 connors
3 lendl
4 mcenroe
5 laver
tutto il resto va conteggiato quando uno si ritira

13
pastaldente 19-03-2016 19:19

la vera classifica è

1 borg
2 connors
3 lendl
4 mcenroe
5 laver

tutto il resto va conteggiato quando uno si ritira

12
Bibi (Guest) 19-03-2016 18:45

@ stef (#1551875)

Io noto nel tuo post una certa seccatura per la superiorità – attuale, non necessariamente in senso storico – di Nole. E quello che hai scritto su Murray (che comunque non è che esca sempre ai primi turni, ha perso un numero discretamente elevato di finali Slam) è da lavarsi gli occhi con la varichina.
Questi post di stampo ultrà, che volgono sempre a sminuire delle vere e proprie imprese sportive (di Roger prima e Nole poi senza avversari, di Nadal buono solo su terra, ecc.) sono francamente indigesti.

11
I love tennis (Guest) 19-03-2016 17:31

@ stef (#1551875)
Federer ,anche se in fase calante,ha comunque giocato tre finali slam con Nole,perdendole tutte,quindi dire che non ha avversari mi pare eccessivo.E’ diventato indomabile il serbo,un po’ come lo è stato per un quadrienno Federer,e questa sua ascesa inarrestabile è combaciata con i cali di Federer e Nadal.

10
Michou (Guest) 19-03-2016 16:51

Scritto da stef
pur essendo innegabile la forza di Djokovic va detto che raramente ricordo una top 5 con uno scarto cosi netto tra il primo e i 4 giocatori a seguire.
Complessivamente direi che Djokovic ha avuto la fortuna di trovarsi Federer e Nadal in fase ampiamente calante negli ultimi 4 anni. Per cui non ha proprio concorrenza.
Gli altri sono tutti comprimari di lusso ma nessun supercampione.
Murray uno dei n. 2 atp piu scarsi della storia del tennis.
Vi prego qualcuno mi ricordi i tornei slam vinti da Murray che ora non mi sovvengono…
il n. 4 Wawrinka giocatore fortissimo con qualche exploit (vedi anno scorso)
Ma direi poca roba rispetto quando Federer era n. 1 e si e’ trovato di fronte l era Nadal…prima ancora Safin… Hewitt
Ma da 3 anni che concorrenti ha Djokovic?

Murray è probabilmente il numero due che più si meriterebbe di essere 1 almeno una volta in carriera… Ma cosa diavolo scrivi..

9
l Occhio di Sauron 19-03-2016 16:22

@ stef (#1551875)

aveva poca roba anche Federer, solo Nadal poi il vuoto (e viceversa).

Gli anni di gran competizione erano gli anni ’90 Agassi Sampras Becker Edberg e compagnia cantante

8
stef (Guest) 19-03-2016 16:03

pur essendo innegabile la forza di Djokovic va detto che raramente ricordo una top 5 con uno scarto cosi netto tra il primo e i 4 giocatori a seguire.

Complessivamente direi che Djokovic ha avuto la fortuna di trovarsi Federer e Nadal in fase ampiamente calante negli ultimi 4 anni. Per cui non ha proprio concorrenza.
Gli altri sono tutti comprimari di lusso ma nessun supercampione.

Murray uno dei n. 2 atp piu scarsi della storia del tennis.
Vi prego qualcuno mi ricordi i tornei slam vinti da Murray che ora non mi sovvengono…

il n. 4 Wawrinka giocatore fortissimo con qualche exploit (vedi anno scorso)

Ma direi poca roba rispetto quando Federer era n. 1 e si e’ trovato di fronte l era Nadal…prima ancora Safin… Hewitt

Ma da 3 anni che concorrenti ha Djokovic?

7
perry 19-03-2016 15:25

A dire il vero l’aveva già battuto a dubai quando era arrivato a 82.78. poi ritirandosi ha di nuovo fatto scendere la percentuale. Comunque a fine carriera scenderà di parecchio in questa classifica.

6
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 19-03-2016 14:50

Scritto da Luca
Per avere pienamente senso queste statistiche vanno fatte a carriera finita. Ovviamente le ultime stagioni di tennisti longevi peggiorano le loro statistiche: a lume di naso mi sa che Mc Enroe, Lendl e Connors all’età di Nole avevano percentuali migliori (ma anche Laver e Roger).

Ragionamento che NON fa una grinza, sarebbe bello I top 80- 100 invece che I top 8 per vedere le percentuali di altri campioni meno stratosferici ( dico Muster, Courier , Stich, Ivanisevic, Tsonga, Nalbandian….) e fare altre considerazioni.
E una classifica Italiani, in pochi hanno percentuali + 50 ad occhio dico Panatta, Barazzutti, non so Fognini….

5
lallo (Guest) 19-03-2016 14:27

connors mostruoso considerando che ha giocato sino a 39 anni, e che per anni ha giocato con la minuscola wilson t3000, in metallo, mentre TUTTI gli altri ormai giocavano con midsize in graffite o compositi vari. Borg, ad esempio, si fermò appena i materiali e la superficie delle racchette si modificarono. Ripeto: Connors un mostro…

4
Luca (Guest) 19-03-2016 13:44

Per avere pienamente senso queste statistiche vanno fatte a carriera finita. Ovviamente le ultime stagioni di tennisti longevi peggiorano le loro statistiche: a lume di naso mi sa che Mc Enroe, Lendl e Connors all’età di Nole avevano percentuali migliori (ma anche Laver e Roger).

3
l Occhio di Sauron 19-03-2016 12:49

Scritto da radar
Stratosferico!
Così come tutti quelli citati.
E quei 3 insieme nella stessa epoca: Federer-Nadal-Djokovic e Connors-Borg-McEnroe…

il dato che tre giocatori occupino posizioni record giocando negli stessi anni vuol dire che c’è un netto scarto tra una certa elite e tutto il resto del gruppo.

Il giorno che invece di un piccolo gruppo ce ne sarà uno solo allora quello farà il record assoluto e noi tutti smetteremo di seguire il tennis per noia..

Non è che lo fa Nole adesso lo scherzetto?

2
radar 19-03-2016 12:45

Stratosferico!
Così come tutti quelli citati.
E quei 3 insieme nella stessa epoca: Federer-Nadal-Djokovic e Connors-Borg-McEnroe…

1

Lascia un commento