Nel fine settimana le finali scudetto Copertina, Generica

Campionato Serie A1 – Fasi Finali. Presentazione della fasi scudetto

02/12/2014 18:37 2 commenti
Campionato SerieA1 - Fasi Finali. Presentazione della fasi scudetto
Campionato SerieA1 - Fasi Finali. Presentazione della fasi scudetto

Si rivedono a distanza di dodici mesi, questa volta a Genova. Protagoniste ancora una volta loro, già di fronte nella finale scudetto 2013 a Rovereto. E sarà un altro capitolo della sfida infinita tra le ragazze del Tennis Club Prato e Tennis Club Genova. Appuntamento da sabato al 105 Stadium quando ci saranno i primi due singolari. “Sicuramente sarà una bella sfida – spiega Carla Mel, capitano delle toscane – di fronte si trovano le due squadre più forti del campionato”. Sulla stessa lunghezza d’onda Marco Lubrano, capitano del Tennis Club Genova: “Senza dubbio si affronteranno due squadre importanti che hanno dimostrato il loro valore nel corso della stagione. Rispetto all’anno scorso noi possiamo contare sulla Knapp che è’ un valore aggiunto per noi ma sono cambiate anche le regole sul vivaio. Di certo sarà una gara equilibrata che si potrà decidere nel doppio”.

D’accordo anche la Mel su questo punto: “Si e’vero, potrebbe essere decisivo il doppio. La superficie veloce? Le mie ragazze si trovano bene ma poi bisognerà capire quando prenderemo contatto con il campo. Comunque sono contentissima per quello che ha fatto la mia squadra, al di la di quello che sarà l’esito della sfida con il Tennis Club Genova: per noi questa e’ la quinta finale consecutiva”. Un Lubrano che potrà contare sulla rosa al completo e ci sarà un grande sostegno da parte dei tifosi biancorossi: “Noi ad inizio stagione c’eravamo prefissati un obiettivo minimo che era quello di raggiungere la finale. Ora ci siamo e vogliamo giocarci le nostre carte fino all’ultimo. Le ragazze sono cariche e motivate, senza dubbio poi l’aiuto dei nostri tifosi sarà una spinta straordinaria”.

BIGLIETTI

Sono in vendita sul sito www.ticketone.it. gli abbonamenti per i tre giorni (6-7-8 dicembre) al costo di euro 16,50 per il posto unico e euro 30 per il posto numerato. Disponibili anche da domani (mercoledì) i biglietti giornalieri al costo di euro 10 per il posto unico e euro 15 per il posto numerato. Da oggi sono anche aperte le Casse al 105 Stadium, presso la Fiumara, con orario 12-19. E’ possibile così acquistare già il tagliando per il giorno desiderato e per tutte e tre le giornate di gara.

IL PROGRAMMA

Inizia il conto alla rovescia per i tre giorni di grande tennis al 105 Stadium di Genova con le finali scudetto di serie A1 maschile e femminile. Si alzerà il sipario sabato 6 dicembre con la prima gara del singolare femminile che inizierà alle 15.30: di fronte le numero 3 di Tennis Club Genova e Prato. A seguire poi scenderanno in campo le numero 1. Terminerà così la prima giornata di partite.

Domenica 7 dicembre saranno protagonisti anche i ragazzi di Tennis Club Genova e Circolo Canottieri Aniene. Ma ad aprire la giornata alle 11 saranno ancora le ragazze con il terzo singolare femminile che vedrà in campo le numero 2. A seguire la prima partita dei maschi con la sfida che vedrà di fronte i numeri 4 di TC Genova e Aniene. Dopo questo match si disputerà l’eventuale doppio femminile. Poi toccherà ai big, i numeri uno, delle due squadre maschili. Qualora Tennis Club Genova e Prato dovessero essere sul 2-2, si giocherà in conclusione di questa giornata l’eventuale doppio di spareggio.

Lunedì 8 dicembre sarà il gran finale dedicato completamente alle finaliste maschili. Alle 11 in campo per il singolare maschile prima i numeri 3 delle due squadre e poi i numeri 2. A seguire l’eventuale doppio maschile tra i numeri uno e successivamente tra i numeri 2. Qualora ci fosse un risultato di parità tra Circolo Canottieri Aniene e Tennis Club Genova si disputerà l’eventuale doppio di spareggio

COMITATO D’ECCELLENZA

Si è costituito lo scorso 18 novembre il “Comitato Tennis Genova 2014-2015” con rappresentanti delle istituzioni e imprenditori privati che da tempo si occupano di promuovere il tennis nel capoluogo ligure, in particolare con il AON Open Challenger, uno dei tornei italiani più ricchi e importanti. A Regione, Consiglio Comunale e Camera di Commercio si aggiungono i membri dell’associazione “Mytennis” Mauro Iguera (presidente del Park Genova e AD di Cambiaso Risso), Fernanda e Stefano Messina (della Ignazio Messina SPA) e Giovanni Mondini di ERG. “Insieme organizziamo il challenger e abbiamo impedito la dismissione del Centro Sportivo di Valletta Cambiaso – ha detto Mauro Iguera – per questi due eventi, il nostro obiettivo sarà mettere a disposizione le nostre conoscenze per fare si che l’evento abbia il massimo successo. Si lavora senza gelosie né invidie, come dimostrano i tanti sponsor del challenger, dove operano in sinergia aziende solitamente concorrenti. A Genova abbiamo dato un’impiantistica professionale alla Serie A1. Tre anni fa abbiamo trovato un campionato che non era degno del nome che aveva, e lo abbiamo rilanciato aprendo i nostri circoli alla città. Abbiamo investito molto e si è creato un certo interesse dell’opinione pubblica. So che Ernesto De Filippis ha un’opzione per il secondo anno: dovremo lavorare tutti insieme e meritarci la conferma per il 2015. Da parte mia, raccomanderò a tutti i soci del Park di andare al 105 Stadium e sostenere le squadre genovesi”.

DIRETTA IN ULTRA HD

Le finali di Serie A1 sono un evento di proprietà della FIT, e sembra esserci tutta l’intenzione di dare massima importanza e visibilità tramite gli organi di comunicazione federali, tra cui il canale televisivo SuperTennis, rappresentato dall’AD Beatrice Coletti, che ha rivelato una succosa novità proprio per il ponte dell’Immacolata: “Oltre ad offrire l’evento in HD, ci sarà per la prima volta una ripresa in 4K, un ultra HD di nuova generazione le cui immagini sono quattro volte più nitide rispetto all’attuale alta definizione. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla partnership con nomi di prestigio come Grass Valley, Broadcast Solutions e In Media”. La trasmissione in 4K sarà disponibile grazie alla collaborazione con Eutelsat, che trasmetterà la tre giorni del 105 Stadium sul satellite Hotbird, tramite il suo canale 4K1. “Si tratta di una produzione pressochè inedita – continua la Coletti – in Italia è stata utilizzata soltanto per la beatificazione dei papi”. Eutelsat, in collaborazione con SuperTennis, si conferma dunque apripista nella tecnologia tennistica: nel 2006 furono i primi a produrre un torneo in HD (il Roland Garros in collaborazione con France Television), e proprio nel 2014 hanno inaugurato il 4K nello Slam parigino. SuperTennis non si limiterà alla diretta degli incontri, ma ogni giornata sarà inaugurata da uno studio introduttivo di 15 minuti (alle 15.15 del 6 dicembre, alle 10.45 il 7 e l’8). “Nel 2014, il canale ha fatto registrare un incremento degli ascolti del 38%, un dato che mi rende particolarmente orgogliosa” ha concluso la Coletti.


TAG:

2 commenti

Gabriele Firenze 02-12-2014 20:32

Qualcuno conosce il 105 stadium di genova? Volendo acquistare un biglietto dove è meglio andare a sedersi? Grazie.

2
manuel (Guest) 02-12-2014 18:47

la premiazione è davvero di lusso,e le persone a cui interessano i campionati sono sulle 5-10 scarse,che io sappia,un po’ più di spettacolo servirebbe per rendere il tutto ancor più attraente.

1

Lascia un commento