Fuori Lorenzi ATP, Copertina

Masters 1000 – Roma: Paolo Lorenzi si arrende a Kei Nishikori

13/05/2013 23:31 25 commenti
Paolo Lorenzi classe 1981, n.64 del mondo
Paolo Lorenzi classe 1981, n.64 del mondo

Paolo Lorenzi è stato eliminato al primo turno nel torneo Masters 1000 di Roma (2.646.495, terra).
Il tennista toscano si è arreso a Kei Nishikori, classe 1989, n.15 del mondo, con il risultato di 62 64 in 1 ora e 29 minuti di partita.

Primo set: Paolo, dopo aver perso il servizio nel terzo gioco, sull’1 a 2, mancava dallo 0-40, complessivamente quattro palle break, prima di perdere nuovamente il servizio sul 2 a 4, quando dopo aver avuto quattro palle per il 3 a 4, cedeva il turno di battuta ai vantaggi, alla sesta palla utile per Nishikori.
Sul 5 a 2 il nipponico teneva a 15 il turno di servizio, conquistando la prima frazione per 6 a 2.

Secondo set: Lorenzi mancava nel secondo gioco, dal 15-40, altre tre palle break.
Sul 2 pari Paolino, dal 30-15, cedeva a 30 il turno di battuta e Nishikori, non concedeva più nulla sul proprio servizio, chiudendo al decimo gioco la frazione per 6 a 4, dopo aver tenuto a zero l’ultimo game di battuta.
Da segnalare che Kei sul 4 a 3 ha chiamato il fisioterapista per un problema alla coscia sinistra.

ATP ATP World Tour Masters 1000 Rome
Kei Nishikori [16]
6
6
Paolo Lorenzi
2
4


TAG: , ,
fogna e bole il ritorno (Guest) 14-05-2013 15:24

@ nicola75 (#847896)

sse uno come nishikori è da challenger allora tu sei un 4nc scarsissimo

25
Massirafa 14-05-2013 13:05

io non so se conoscete o no nishikori.. bah sembra che paolo ha perso con uno scarsone!!! certo che ve ne intendete molto di tennis!!!

24
andrew (Guest) 14-05-2013 12:50

Lorenzi è un non-violento

si sdraia sul campo fino a farsi portare via a braccia dalla polizia…

Nishikori 35 vincenti: tiro a segno

23
Trap (Guest) 14-05-2013 12:25

Ragazzi bisogna ammettere che Lorenzi, non vedendolo giocare da un annetto, è molto ma molto migliorato! Non poteva far molto ieri sera, ha provato a variare il suo gioco e infatti ad ogni cambio di campo si vedeva che era lì a pensare a come potesse dar fastidio al giapponese e nel secondo set ci era riuscito mettendo palle lunghe e alte che consentivano di rifiatare un pò e a Nishikori di non attaccarlo. Poi vabbè giocando in quel modo doveva purtroppo aspettare l’errore dell’avversario che invece nei momenti cruciali non ha sbagliato nulla. Ha vinto semplicemente il più forte ma bravo Paolo!

22
barbaat (Guest) 14-05-2013 12:00

Si lorenzi ha fatto il suo, ha trovato sulla sua strada uno piu’ forte.Bravo comunque!!

21
fogna (Guest) 14-05-2013 11:37

concordo con Pato, ottima analisi!
alla fine é subentrato quel senso di frustrazione di chi le ha provate tutte ma non ce l’ha fatta

20
il baila 14-05-2013 11:34

Non ci vogliono scienziati del tennis come tanti di voi per capire che Paolo non vale un 25/30 al mondo ma comunque ora con lui devono tutti giocar bene come ha fatto il giapponesino ieri !!! Ha avuto abbastanza pb che gli ha annullato con vincenti bravo lui è bravo anche Paolo !!! Però una cosa é sicura ora contro Paolo devono giocar bene anche in ATP altrimenti vanno a casa fidatevi

19
il baila 14-05-2013 11:27

@ Ktulu (#847917)

Ha avuto un risentimento muscolare se pensi che Paolo scioglie non lo conosci proprio

18
Patoschi (Guest) 14-05-2013 10:21

@ Pato (#847955)

Concordo al 100%. Spesso è il valore dell’avversario a determinare il tuo gioco. Hai pienamente ragione quando dici che non era Lorenzi ad essere passivo, bensì era Nishikori ad essere aggressivo. Se uno è più forte, impone il suo gioco. Purtroppo Paolino poteva solo remare, sperando che il giapponese non fosse in serata. Ma non è bastato contro uno che la settimana scorsa le ha suonate persino a Roger Federer.

17
Drop shot (Guest) 14-05-2013 10:17

@ Pato (#847955)

Finalmente qualcuno che di tennis ne capisce. Bella analisi.
Nulla da aggiungere.

16
Pato 14-05-2013 10:05

Il mio sogno sarebbe quello di leggere commenti di chi si documenta, non di chi legge una pagine di un libro e si avventura in critiche letterarie come il più esperto e competente.
Lorenzi ieri ha giocato la sua solita partita fatta di variazioni, grinta, intelligenza tattica, generosità, volontà. Il problema è che dall’altra parte aveva un giocatore di due categorie superiori! Nonostante questo lo ha tenuto in campo 1 ora e mezza facendolo sudare, guadgnando si 7 palle break tutte annullate dalla bravura del giapponese. A questi livelli lorenzi riesce a vincere se dall’altra parte trova uno che sbaglia più di lui o si fa irretire dai suoi cambi di ritmo discese a rete palle corte. Con Nishikori ieri sera nulla di questo è stato possibile perchè il giapponese ha confermato di essere un gran bel giocatore che dispone di numerose armi: servizio, rapidità, solidità, capacità di salire sopra la palla e aggredire il gioco dell’avversario, angoli impossibili. Non era Lorenzi a essere passivo, era Nishikori ad essere aggressivo.. Lode a Paolo e alla sua volontà…

15

Scritto da nicola75
lorenzi si conferma da challenger niente d +..

Meno male che ci sei tu che sei da Grande Slam!

14
Carmineliberto 14-05-2013 00:28

Scritto da nicola75
lorenzi si conferma da challenger niente d +..

Infatti, ha perso con te, non con uno che ha battuto Federer la settimana scorsa. Non capisco se il tuo commento è il frutto di una incompetenza colossale o se è un tuo desiderio di metterti in mostra.

13
sabri1977 14-05-2013 00:26

@ Ktulu (#847917)

si e’ vero negli ultimi 2 games di risposta ha sciolto ma da qui a dire vergogna prendere a schiaffi ecc ecc ce ne passa. Dai hai esagerato a Paolo non si puo’ dire quelle cose.

12
Ktulu 14-05-2013 00:14

@ abba (#847904)

Visto che se l’è sudata tanto poteva almeno onorarla fino in fondo.
Non sto mettendo in discussione il punteggio e la forza dell’avversario.
Si può anche perdere 6-0 6-0 ma lottando su tutte le palle, lui invece questo non l’ha fatto. L’ho vista col commento inglese e pure i telecronisti ad un certo punto sono rimasti sorpresi di come non provasse nemmeno ad andare su una palla corta non certo imprendibile di nishikori. Ma bastava vedere la faccia per capire che era decisamente scazzato…

11
Claudio (Guest) 14-05-2013 00:11

Scritto da nicola75
lorenzi si conferma da challenger niente d +..

E no……. Non sono un suo tifoso perché tifo solo FILO….. Ma fino all’anno passato questo parere ci stava…. Ma quest’anno Lorenzi ha dimostrato di farsi valere anche negli ATP…..la verità e’ che il giapponese e’ veramente un top 20 molto molto forte… E’ una sconfitta che non toglie nulla al valore di LORENZI…

10
Marcus91 (Guest) 14-05-2013 00:07

Io ero rimasto stupito da molti utenti che pensavano che Lorenzi avesse qualche possibilità in più rispetto a Volandri e Starace….io, onestamente non ho mai pensato che ce la potesse fare, ho visto in azione Nishikori (su altra superficie,cemento) e mi era piaciuto un sacco, ma proprio moltissimo. Per quanto riguarda la partita in questione ho potuto seguire soltanto il livescore e devo dire che dall’andamento dei game, mi sembra il solito Lorenzi, giocatore ostico e tenace che prova in ogni momento a fare lo sgambetto all’avversario, peccato che oggi era un ostacolo troppo grande!

9
W paolo (Guest) 14-05-2013 00:04

Io sono per Paolo, tutta la vita. Ma questo non significa non poter criticare: troppo passivo. Troppo lontano dalla riga di fondo sul servizio avversario, soprattutto sulle seconde palle. Poi escono quelle rispostine senza forza come con Simon sul Match point a Miami, e stasera ancora almeno altre 3 o 4 uguali… Troppo in balia dell’ avversario (che seppur poco appariscente resta un bel giocatorino, intendiamoci). Paolo ha dimostrato di possedere una gran bella accelerazione di rovescio lungolinea. Quante volte la usa: 2 volte in 2 set… Stasera anche il suo bel servizio (un colpo in cui negli ultimi2 anni ha fatto passi da gigante, ora serve a 210) non l’ha sostenuto. No dai, qualche colpa ce l’ha anche lui, con tutto il bene e la stima che nutro verso di lui!!! Alla prossima Paolo!

8
david (Guest) 14-05-2013 00:02

Ragazzi, un po’ di equilibrio via, non esageriamo contro Paolino. Lorenzi si merita la classifica che si e’ conquistata ma Nishikori e’ di un altro pianeta. Perdere in due set contro il giapponese ci sta, ne sa qualcosa Federer…..Non ho visto la partita ma conosco Lorenzi come un grosso lottatore. Evidentemente si e’ innervosito un poì troppo, pretende molto da se’ stesso e non e’ riuscito a giocare come sa, ci sta.

pretende molto da se’ stesso e non riusciva a giocare come e’ capace.

7
mah (Guest) 13-05-2013 23:59

@ abba (#847904)

ma lascialo perdere….

6
abba (Guest) 13-05-2013 23:53

@ Ktulu (#847900)

ma cosa state dicendo? avete visto due game e allora cosa commentate?
l’ultimo game non l’ha giocato, è parso sconfortato dalle prime due risposte. per il resto, come sempre, ha lottato. ha provato in tutti i modi a far partita, ha provato a variare, ad allungare gli scambi, a scendere a rete. a volte succede che l’altro sia semplicemente più forte, e si perde.
poi scusami ma se c’è uno che la WC se l’è sudata in giro per il mondo è Paolino, che senza un gran talento è arrivato nei top50.

5
sabri1977 13-05-2013 23:51

Scritto da nicola75
lorenzi si conferma da challenger niente d +..

infatti giocava con un giocatore che fa i challenger…

4
abba (Guest) 13-05-2013 23:48

@ nicola75 (#847896)

cosa pensavi che battesse Nishikori facile?
ma conosci Nishikori?
hai già visto una partita di tennis?
grande paolino, sempre al tuo fianco!
cuore,orgoglio, intelligenza, generosità…

3
Ktulu 13-05-2013 23:47

Ho visto la seconda metà del secondo set, lorenzi ha avuto un atteggiamento da prendere a sch…, vergognoso.
Ti hanno REGALATO una wild card, giochi sul CENTRALE e ti comporti in quella maniera?!
Si sapeva che non aveva possibilità di vincere, ma uno si aspetta che dia tutto sul campo fino all’ultimo scambio, che lasci tutto sul terreno del gioco e invece… scazzatissimo, non provava nemmeno a giocare, gli ultimi due game non si è quasi mosso, l’ultimo game ha buttato via direttamente 4 risposte!

2
nicola75 (Guest) 13-05-2013 23:40

lorenzi si conferma da challenger niente d +..

1