Caos Davis Cup Copertina, Davis/FedCup

Caos Format Coppa Davis: Il vice presidente della Federtennis Tedesca “Basta David Haggerty”

26/02/2017 12:33 13 commenti
Caos Format Coppa Davis
Caos Format Coppa Davis

Dirk Hordorff, Vice Presidente della Federtennis Tedesca, attraverso Facebook ha criticato il nuovo format che nei prossimi anni potrebbe esserci in Coppa Davis.

“Basta David Haggerty, presidente dell’ITF. Vuole far giocare a campo neutro semifinali e finale di Coppa Davis. La federazione tennis tedesca è contro questo e il nostro presidente lo ha fatto presente all’ITF nelle scorse settimane.
Giocare a campo neutro distruggerebbe il format unico al mondo dei tornei a squadre. La posizione della federazione tennis tedesca è la stessa di quella di molti altri giocatori”.

“Djokovic ha chiesto di far giocare due set su tre e in due giorni, ma l’ITF ha ignorato totalmente la proposta. Sicuramente la Coppa Davis deve cambiare e molti giocatori la pensano come la nostra federazione. Dovremo continuare a lottare per fermare David Haggerty e le Nazioni che lo sostengono.”

Hordorff pensa che sarebbe più sensato far giocare al meglio dei tre set e non dei cinque gli incontri, e disputarli solamente il sabato e la domenica come accade in Fed Cup.


TAG:

13 commenti. Lasciane uno!

Thetis. 26-02-2017 19:36

L’unica modifica da fare è quella di introdurre la cadenza biennale. I 3 set e il campo neutro sono aberrazioni. che dio ce ne scampi.

13
Fabiofogna 26-02-2017 17:23

Scritto da lallo

Scritto da Fabio

Scritto da danielevv
Sarò io che sono un tradizionalista…a me la Davis piace così com’è, altro che campo neutro e al meglio dei 3…ma non scherziamo neanche!!
ne ho viste di maratone al quinto, gioie e dolori…non abbiamo più tempo per queste emozioni?? solo tornei stra pagati? che tristezza!

Quoto in toto!

12
lallo (Guest) 26-02-2017 16:53

Scritto da Fabio

Scritto da danielevv
Sarò io che sono un tradizionalista…a me la Davis piace così com’è, altro che campo neutro e al meglio dei 3…ma non scherziamo neanche!!
ne ho viste di maratone al quinto, gioie e dolori…non abbiamo più tempo per queste emozioni?? solo tornei stra pagati? che tristezza!

Quoto in toto!

11
lallo (Guest) 26-02-2017 16:53

W i tedeschi!!!! Per favore livetennis riporti alla federazione tedesca il ns totale supporto
PS: guai a chi tocca i 5 set!!

10
Marcus91 26-02-2017 15:51

@ danielevv (#1780210)

Assolutamente d’accordo con te!

9
Fabio (Guest) 26-02-2017 15:41

Scritto da danielevv
Sarò io che sono un tradizionalista…a me la Davis piace così com’è, altro che campo neutro e al meglio dei 3…ma non scherziamo neanche!!
ne ho viste di maratone al quinto, gioie e dolori…non abbiamo più tempo per queste emozioni?? solo tornei stra pagati? che tristezza!

Quoto in toto!

8
makko (Guest) 26-02-2017 15:19

Io lascerei tutto com’è anche perché le ultime edizioni sono state memorabili. Come male minore mi allineare alla Fed Cup ovvero con un tabellone da 8 anziché 16 così da ridurre comunque l’impegno complessivo ma tale via un politico alla ricerca del consenso e al progressivo allargamento dei tabelloni non lo perseguire be mai.

7
Sottile 26-02-2017 14:58

Se la Germania avesse eliminato il Belgio anziché uscirne con le ossa rotte questo signore non avrebbe aperto bocca 😯

6
Salvo (Guest) 26-02-2017 14:11

La proposta di questo fa ancora più schifo di quella di Haggerty.
Almeno Haggerty vuole mantenere i 5 set…..

5
danielevv 26-02-2017 13:51

Sarò io che sono un tradizionalista…a me la Davis piace così com’è, altro che campo neutro e al meglio dei 3…ma non scherziamo neanche!!
ne ho viste di maratone al quinto, gioie e dolori…non abbiamo più tempo per queste emozioni?? solo tornei stra pagati? che tristezza!

4
alef (Guest) 26-02-2017 13:04

Fanno schifo sia la proposta di Haggerty sia la vostra.

3
Fabiofogna 26-02-2017 12:59

E la posizione della nostra federazione qual’è?

2
Lazzu 26-02-2017 12:56

Se proprio devono cambiate qualcosa, penso che i 2 su 3 sia buono, anche se i 5 set sono qualcosa di unico.
Spero non mettano assolutamebte il campo neutro.
Giocare per la propria nazione in casa, sostenuti dal proprio pubblico penso sia una cosa bellissima per i giocatori e appassionante per i tifosi

1