Us Open 2021 ATP, Copertina

Us Open: Carlos Alcaraz supera Stefanos Tsitsipas in una battaglia memorabile e debutta negli ottavi di finale di un Grand Slam

04/09/2021 01:28 205 commenti
Carlos Alcaraz nella foto
Carlos Alcaraz nella foto

Carlos Alcaraz, una della giovani speranze del tennis mondiale, ha raggiunto questa sera gli ottavi di finale di un torneo del Grande Slam per la prima volta in carriera all’età di 18 anni.
Lo spagnolo ha sconfitto al terzo turno degli Us Open Stefanos Tsitsipas in una battaglia incredibile durata 4h07 minuti, conclusa con il punteggio di 6-3, 4-6, 7-6(2), 0-6 7-6(5), in un altro duello segnato da polemiche con il tennista greco.

Tsitsipas, dopo la fine del terzo set, è andato ancora una volta in bagno ed è stato nuovamente fischiato dal pubblico. Al rientro in campo ha vinto il quarto set senza concedere alcun game all’avversario.
Nel terzo set, Tsitsipas era in vantaggio con un doppio break ed ha servito sul 5-2, ha avuto tre palle set (dal 40-15) ma non ha chiuso la frazione, finendo rimontato e perdendo il parziale al tiebreak per 7 punti a 2.
Alcaraz ha confermato di possedere un talento raro e qualità proprie dei campioni, come il saper reggere la pressione, imperturbato dal grande palcoscenico. L’Arthur Ashe Stadium era praticamente tutto dalla sua parte, il match si è concluso in un’atmosfera elettrica e frenetica, ma lui ha gestito alla grande le emozioni e quel contesto.
Al prossimo turno, Alcaraz affronterà il tedesco Peter Gojowczyk, numero 141 del mondo e proveniente dalle qualificazioni.

C. Alcaraz ESP vs S. Tsitsipas GRE

Slam Us Open
C. Alcaraz
6
4
7
0
7
S. Tsitsipas [3]
3
6
6
6
6
Vincitore: C. Alcaraz


TAG: , , ,

205 commenti. Lasciane uno!

Luce nella notte (Guest) 04-09-2021 17:32

Scritto da Zio
I dati x me oggettivi x valutare un tennista sono la classifica, i tornei vinti e i big sconfitti. Ad oggi si può dire che alcaraz è nella sua progressione un anno avanti a sinner. Vedremo se anche lui avrà un Po di alti e bassi o se proseguirà superandolo anche in termini assoluti. Penso che fra due anni avremo le idee più chiare

Scusa e non guardi come gioca ?
Servizio ?
Seconda palla ?
Risposta al servizio ?
Anticipo nei colpi ?
Predisposizione a buttarsi a rete a fare il punto appena possibile ?
Freddezza nel giocare palle corte al momento giusto, con l’ avversario lontano…
Alca(t)raz e’ al momento messo molto meglio di Sinner e le aspettative non possono che essere superiori
Se fara’ un decimo (1/10′) dei risultati di Nadal sara’ un grande campione.
Stupidissimo azzardare paragoni con Nadal, Federer, Djokovic che NON potra’ MAI avvicinare (come Dimitrov che era il nuovo Federer, Nishikori che era il nuovo Nadal, Zverev, Tsitsipas… sono campioni e basta).

205
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Markenada 63 (Guest) 04-09-2021 15:53

Sinceramente penso anche io che il giovanotto similitudini ne ha ,ma certo più con il Maiorchino che con lo svizzero. Mi pare che nella sua eccezionale dimensione sia il figlio ben riuscito dei grandi colpitori come Diokovic, Wawrinka., Del Potro e compagno di scuola di Sinner . Insomma, un giocatore dai grandissimi fondamentali, forte fisicamente e mentalmente, che ha saputo arricchire il suo gioco di un buon servizio e buone soluzioni anche in altri punti del ca, rimanendo un tennista di pressione e di intensità. Un giocatore moderno, ma comunque molto lontano per caratteristiche dal grande Fed.

204
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Steffifan 04-09-2021 14:35

Scritto da MirkoPO

Scritto da Steffifan

Scritto da Luca Martin

Scritto da il capitano
Al di là del meritato successo di Alcaraz, mi chiedo se tutto questo tifo sia dovuto per l’antipatia che molti hanno nei confronti di Tsitsipas. Qualora fosse proprio il giovane spagnolo a far saltare il Grande Slam a Novak Djokovic, ci sarà ancora tutta questa esultanza? Oppure sparirà appena il pericolo si avvicina? Il Capitano indaghera’ a 360 gradi, su con le orecchie ragazzi !!!

Muah ah ah!

Io tiferò Carlito contro tutti escluso Nole & italiani.

Io invece, italiani a parte, tiferò Tiafoe: è come una ventata di aria buona

Giusto! Allora metto anche BigFoe tra i preferiti!

203
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Parte77 (Guest) 04-09-2021 14:08

@ il capitano (#2918775)

E ha battuto tisti in un grande slam, molto più fácilmente. Oltre al talento e l’età, ha dalla sua la cattiveria e la forza di uno che è cresciuto con pochi fronzoli

202
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
marcello68 04-09-2021 14:03

Scritto da Giampi

Scritto da marcello68

Scritto da Ale
Sinner battè Zverev al Roland Garros 2020 da diciannovenne ma, a distanza di un anno, qualcuno lo vedrebbe favorito oggi? La stessa cosa succederebbe allo spagnolo in un futuro rematch con Tsitsipas. Un singolo match può esprimere le potenzialità di un giocatore ma è lecito, prima di lanciarsi in proclami, attendere le dovute e numerose conferme.

certo. però Sinner forse ha avuto/sta avendo una fase di involuzione, non di rallentamento di crescita.
poi magari è tutto programmato, ed io suo staff ritiene che questo modo di giocare meno incisivo e potente rispetto a qualche mese fa, è un passaggio obbligato di evoluzione e maturazione del tennista che a 23-24 anni avrà tutte le carte in regola per giocarsi gli slam ed il top della classifica mondiale…
da appassionato mi verrebbe di consigliare a Sinner di ritirare fuori un po’ di quel benzinaio sparapalle che correva coi piedi come un matto sulla riga di fondo campo

Qui continuano i bias cognitivi. Quest’anno in 8 mesi Sinner ha vinto due tornei, finalista in un mille, semi a Barcellona, uscito a Montecarlo, Parigi, Roma con Diokovic e Nadal, n. 15 nel ranking, 10 nella race. Sono tre anni consecutivi che migliora tutti i suoi numeri. Ma siccome ci aspettavamo diventasse il goat siamo delusi. Il problema delle aspettative è come quello delle ideologie, quando la realtà non si piega alle nostre speranze va squalificata. Ad es. con Purcell fa 49 vincenti e 18 errori non forzati e diciamo che ha giocato male. È come dire che nel basket una squadra tira con il 75% da tre ma insomma ha poche palle recuperate, le seconde linee hanno fatto pochi punti ecc ecc.

che c’entrano le ideologie. a me semplicemente sembra che gioca meno bene di qualche mese fa.

201
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!