Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Irving: I risultati del Primo Turno. Matteo Berrettini elimina Sugita, n.1 del seeding. A sorpresa fuori Fabbiano (Video)

14/03/2018 23:44 243 commenti
Matteo Berrettini classe 1996
Matteo Berrettini classe 1996

Niente da fare per Thomas Fabbiano nel primo turno del torneo challenger di Irving.
Il 28enne pugliese di San Giorgio Ionico, numero 77 Atp ed ottava testa di serie (wild card), si è fatto sorprendere dal cipriota Petros Chrysochos, senza ranking, proveniente dalle qualificazioni, che si è imposto in rimonta per 26 75 62 dopo quasi due ore di gioco.

Grande vittoria di Matteo Berrettini, numero 108 del ranking mondiale, che ha sconfitto il giapponese Yuichi Sugita, numero 40 Atp e primo favorito del tabellone al tiebreak del terzo set.

Al secondo turno Berrettini sfiderà Tim Smyczek, classe 1987 e n.126 ATP.



USA Challenger Irving CH | Cemento | $150.000 – 1° Turno


CHAMPIONSHIP COURT – Ora italiana: 18:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. Mikhail Kukushkin KAZ vs [Alt] Austin Krajicek USA

CH Irving
Mikhail Kukushkin
6
6
7
Austin Krajicek
7
4
5
Vincitore: M. KUKUSHKIN

2. [6] Maximilian Marterer GER vs [WC] Alex de Minaur AUS

CH Irving
Maximilian Marterer [6]
4
3
Alex de Minaur
6
6
Vincitore: A. DE MINAUR

3. [Alt] Sergiy Stakhovsky UKR vs [3] Steve Johnson USA

CH Irving
Sergiy Stakhovsky
7
6
4
Steve Johnson [3]
5
7
6
Vincitore: S. JOHNSON

4. [1] Henri Kontinen FIN / John Peers AUS vs Philipp Petzschner GER / Alexander Peya AUT (non prima ore: 00:00)

CH Irving
Henri Kontinen / John Peers [1]
5
5
Philipp Petzschner / Alexander Peya
7
7
Vincitori: PETZSCHNER / PEYA

5. Lucky Loser XXX vs [Alt] Michael Mmoh USA

CH Irving
Tigre Hank
1
2
Michael Mmoh
6
6
Vincitore: M. MMOH






COURT 6 – Ora italiana: 18:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. [Alt] Pedja Krstin SRB vs [Alt] Tim Smyczek USA

CH Irving
Pedja Krstin
4
3
Tim Smyczek
6
6
Vincitore: T. SMYCZEK

2. Radu Albot MDA vs [2] Jared Donaldson USA

CH Irving
Radu Albot
4
6
Jared Donaldson [2]
6
7
Vincitore: J. DONALDSON

3. [1] Yuichi Sugita JPN vs [Alt] Matteo Berrettini ITA

CH Irving
Yuichi Sugita [1]
6
1
6
Matteo Berrettini
3
6
7
Vincitore: M. BERRETTINI

01:57:05
3 Aces 13
3 Double Faults 2
53% 1st Serve % 59%
34/53 (64%) 1st Serve Points Won 34/48 (71%)
24/47 (51%) 2nd Serve Points Won 22/33 (67%)
8/12 (67%) Break Points Saved 3/6 (50%)
14 Service Games Played 14
14/48 (29%) 1st Return Points Won 19/53 (36%)
11/33 (33%) 2nd Return Points Won 23/47 (49%)
3/6 (50%) Break Points Won 4/12 (33%)
14 Return Games Played 14
58/100 (58%) Total Service Points Won 56/81 (69%)
25/81 (31%) Total Return Points Won 42/100 (42%)
83/181 (46%) Total Points Won 98/181 (54%)



4. Jonathan Erlich ISR / Robert Lindstedt SWE vs [2] Ben McLachlan JPN / Julio Peralta CHI

CH Irving
Jonathan Erlich / Robert Lindstedt
6
4
Ben McLachlan / Julio Peralta [2]
7
6
Vincitori: MCLACHLAN / PERALTA






COURT 9 – Ora italiana: 18:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. [4/WC] Marton Fucsovics HUN vs [WC] Philipp Petzschner GER

CH Irving
Marton Fucsovics [4]
6
6
Philipp Petzschner
4
2
Vincitore: M. FUCSOVICS

2. [Alt] Sebastian Fanselow GER vs Lukas Lacko SVK

CH Irving
Sebastian Fanselow
4
3
Lukas Lacko
6
6
Vincitore: L. LACKO

3. [Q] Petros Chrysochos CYP vs [8/WC] Thomas Fabbiano ITA

CH Irving
Petros Chrysochos
2
7
6
Thomas Fabbiano [8]
6
5
2
Vincitore: P. CHRYSOCHOS

01:56:43
8 Aces 3
3 Double Faults 4
65% 1st Serve % 69%
43/77 (56%) 1st Serve Points Won 40/59 (68%)
26/42 (62%) 2nd Serve Points Won 14/26 (54%)
13/16 (81%) Break Points Saved 5/9 (56%)
14 Service Games Played 14
19/59 (32%) 1st Return Points Won 34/77 (44%)
12/26 (46%) 2nd Return Points Won 16/42 (38%)
4/9 (44%) Break Points Won 3/16 (19%)
14 Return Games Played 14
69/119 (58%) Total Service Points Won 54/85 (64%)
31/85 (36%) Total Return Points Won 50/119 (42%)
100/204 (49%) Total Points Won 104/204 (51%)






COURT 5 – Ora italiana: 20:00 (ora locale: 2:00 pm)
1. [3] Dominic Inglot GBR / Neal Skupski GBR vs Wesley Koolhof NED / Artem Sitak NZL

CH Irving
Dominic Inglot / Neal Skupski [3]
6
1
6
Wesley Koolhof / Artem Sitak
3
6
10
Vincitori: KOOLHOF / SITAK

2. [WC] Hans Hach Verdugo MEX / Tim Smyczek USA vs [4] Nicholas Monroe USA / Jackson Withrow USA

CH Irving
Hans Hach Verdugo / Tim Smyczek
3
6
Nicholas Monroe / Jackson Withrow [4]
6
7
Vincitori: MONROE / WITHROW




TAG: , , ,

243 commenti. Lasciane uno!

Lupo77 (Guest) 15-03-2018 16:00

@ Giambi. (#2055355)

Tra parentesi non è la prima volta che ribalta un tie break così…Successo anche lo scorso anno però non ricordo dove…

243
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabri (Guest) 15-03-2018 15:44

Possiamo scrivere tutto e il contrario di tutto su Matteo. Una cosa certamente è innegabile: questo giocatore è in crescita continua…di mentalità…di gioco….di risultati….

242
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giambi. (Guest) 15-03-2018 15:00

Scritto da sander

Scritto da Sandro
La vittoria al t. b. del terzo set smentisce tutti coloro che qualche giorno fa dicevano che Berrettini non sa vincere nei momenti decisivi. Non era giusto deprimersi prima, così come oggi non è il caso di esaltarsi eccessivamente. Oggi notiamo che sono sempre di più le partite che girano per pochissimi punti, ne bastano uno o due giocati male per non portare a casa la partita. Quanti sono gli incontri che si perdono dopo un set ball o un match point non sfruttato? Succederà sempre di più,perché le partite sono sempre più equilibrate e le distanze tra i giocatori sempre più piccole. Matteo è comunque sicuramente sulla strada giusta per diventare un buon – ottimo giocatore di livello mondiale per diversi anni.

Per quel che penso Matteo e’ molto forte mentalmente sia quando deve recuperare che nei match punto a punto, molto bravo a sgomitare nel rush finale.
Queste caratteristiche sono fondamentali per un tennista che vuole ambire a ottimi risultati. Ho notato invece, in certi casi, in match importanti per i vari step da scalare, quando si trova in buon vantaggio, in quella fase non sempre mantiene il corretto equilibrio e si fa prendere come ho gia’ scritto dalla sindrome dell’ultimo km.
Comunque vedendo la grinta e l’intelligenza di Matteo penso che anche questa fase sia bilanciata con l’esperienza e con una serenita’ sempre maggiore.

Vorrei anche ricordare il pazzesco recupero con il russo al tie-break da 1/6 ad 8/6 io a memoria a questi livelli non ricordo casi analoghi. Ha solo 21 anni , ad averceli degli altri italiani con il suo ” braccino”

241
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sander (Guest) 15-03-2018 13:26

Scritto da Sandro
La vittoria al t. b. del terzo set smentisce tutti coloro che qualche giorno fa dicevano che Berrettini non sa vincere nei momenti decisivi. Non era giusto deprimersi prima, così come oggi non è il caso di esaltarsi eccessivamente. Oggi notiamo che sono sempre di più le partite che girano per pochissimi punti, ne bastano uno o due giocati male per non portare a casa la partita. Quanti sono gli incontri che si perdono dopo un set ball o un match point non sfruttato? Succederà sempre di più,perché le partite sono sempre più equilibrate e le distanze tra i giocatori sempre più piccole. Matteo è comunque sicuramente sulla strada giusta per diventare un buon – ottimo giocatore di livello mondiale per diversi anni.

Per quel che penso Matteo e’ molto forte mentalmente sia quando deve recuperare che nei match punto a punto, molto bravo a sgomitare nel rush finale.
Queste caratteristiche sono fondamentali per un tennista che vuole ambire a ottimi risultati. Ho notato invece, in certi casi, in match importanti per i vari step da scalare, quando si trova in buon vantaggio, in quella fase non sempre mantiene il corretto equilibrio e si fa prendere come ho gia’ scritto dalla sindrome dell’ultimo km.
Comunque vedendo la grinta e l’intelligenza di Matteo penso che anche questa fase sia bilanciata con l’esperienza e con una serenita’ sempre maggiore.

240
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
mauro59 (Guest) 15-03-2018 13:14

Beh Fabbiano non è la prima volta. Peccato perché il tennis per il rank che ha è adeguato, ma troppo spesso cade contro giocatori improponibili come lo scorso anno contro un tennista che era fuori dai primi 300, fu sconfitto alle qualificazioni ad un torneo ATP, poi ripescato come LL.

239
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
Cristian (Guest) 15-03-2018 13:14

Scritto da vincentgo
mi piacerebbe sapere quanta gente che commenta gioca..nel senso di avere una vaga idea di quello che scrive..Berrettini farà strada perchè a livello medio la testa conta di più che il talento in questo sport.Guardate Fognini,braccio w fisico da top 5,..ma non riesce a vincere facile neanche col num 500

che poi voglio dire ragazzi, se nel femminile la Errani è arrivata in top 5, con finale slam, come si fa a dire che Matteo entrerà massimo nei 50? ha ancora molto da migliorare, nonostante questo è quasi un top 100, 22 anni da compiere, non facciamo sempre quelli che chiacchierano prima, forza matteo!

238
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sandro (Guest) 15-03-2018 12:41

La vittoria al t. b. del terzo set smentisce tutti coloro che qualche giorno fa dicevano che Berrettini non sa vincere nei momenti decisivi. Non era giusto deprimersi prima, così come oggi non è il caso di esaltarsi eccessivamente. Oggi notiamo che sono sempre di più le partite che girano per pochissimi punti, ne bastano uno o due giocati male per non portare a casa la partita. Quanti sono gli incontri che si perdono dopo un set ball o un match point non sfruttato? Succederà sempre di più,perché le partite sono sempre più equilibrate e le distanze tra i giocatori sempre più piccole. Matteo è comunque sicuramente sulla strada giusta per diventare un buon – ottimo giocatore di livello mondiale per diversi anni.

237
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angelo (Guest) 15-03-2018 12:41

Infatti parole sante ,visto che ci sta uno dzumhur con zero talento non vedo perché non ci può stare il berrettini tra i primi trenta

236
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sasuzzo 15-03-2018 12:32

E’ vero che Sugita ha sbagliato colpi facili in momenti di svolta della partita, ma è stato Berrettini a dimostrare la propria “fame” in campo, specialmente dopo quella chiamata out sul terzo BP nel terzo set a scapito del nostro. Ieri sera, alla lunga , si è messo lui a comandare lo scambio e magari il giapponese, in questi tornei aveva meno fame, arrivato già ad un ranking impensabile per lui fino a 12 mesi fa. Ora credo sia quantomeno probabile una sua chiamata in davis.

235
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mozz 22 (Guest) 15-03-2018 12:17

Scritto da Tifoso degli italiani
@ Lorenzo_P (#2055101)
Ma ci sono anche giocatori tra 10 e 20 che il giapponese è capace di battere… non capisco il gusto di sminuire il risultato di Matteo: con Sugita poteva anche perdere, così come con Medvedev poteva vincere… ciò che emerge è che Matteo ha già il livello per giocarsela con i giocatori che viaggiano in quelle posizioni…

Bravo parole giuste. Matteo ha già il livello per giocarsela con gente fra i primi 40-50. Poi magari può anche perdere con il numero 130 ma questo è il tennis; scuramente è il tennista italiano di maggiore prospettiva.
Se lavora bene per me ha le carte in regola per fare una bella carriera all’altezza dei nostri migliori tennisti degli ultimi 30 anni ( Camporese Seppi e Fognini). Sarei soddisfatto di una permanenza stabile fra il numero 20 e il numero 40 ATP. Se pensiamo che gente come Dzuhmur è al trentesimo posto è un obiettivo alla portata.

234
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
biglebowsky (Guest) 15-03-2018 12:01

leggo giudizi condivisibili, ma spesso azzardati.

credo si possa dire che abbiamo un “giocatore” nel senso pieno del termine, seppur limitato in qualche aspetto, ma anche con alcune skill non banali; per stabilire con buona approssimazione in che misura questi limiti possano o meno rappresentare un freno troppo tirato non resta che attendere che giochi una decina di partite nel circuito maggiore.

se fossimo al bar, vi direi che ho il timore che sia in grado di vincere troppo pochi game in ribattuta per avere ambizioni eccessive e ragionevolmente aumentando il livello potrebbe vincerne ancora di meno.
ma, come già detto sotto da altri, il giocatore è “sul pezzo” ed ha anche una bella testa.

insomma, potrebbe essere arrivato il momento per testarlo in qualche situazione più complessa……ad esempio la coppa davis?

233
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
aper (Guest) 15-03-2018 11:42

Le supposizioni come sempre lasciano il tempo che trovano. Per Berrettini, come per qualunque giocatore, la dimostrazione del vero salto di qualità ci sarà al prossimo turno contro un avversario ugualmente difficile.

232
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo Scriba (Guest) 15-03-2018 11:07

Scritto da vincentgo
mi piacerebbe sapere quanta gente che commenta gioca..nel senso di avere una vaga idea di quello che scrive..Berrettini farà strada perchè a livello medio la testa conta di più che il talento in questo sport.Guardate Fognini,braccio w fisico da top 5,..ma non riesce a vincere facile neanche col num 500

Fognini non ha il servizio per essere top 5: oggi questo colpo è fondamentale.
Lo stesso Berrettini lo deve migliorare se vuole diventare un giocatore veramente forte

231
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tifoso degli italiani (Guest) 15-03-2018 10:59

@ Lorenzo_P (#2055101)

Ma ci sono anche giocatori tra 10 e 20 che il giapponese è capace di battere… non capisco il gusto di sminuire il risultato di Matteo: con Sugita poteva anche perdere, così come con Medvedev poteva vincere… ciò che emerge è che Matteo ha già il livello per giocarsela con i giocatori che viaggiano in quelle posizioni…

230
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andreas Seppi 15-03-2018 10:49

Mamma mia Fabbiano…

229
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vincentgo (Guest) 15-03-2018 10:09

mi piacerebbe sapere quanta gente che commenta gioca..nel senso di avere una vaga idea di quello che scrive..Berrettini farà strada perchè a livello medio la testa conta di più che il talento in questo sport.Guardate Fognini,braccio w fisico da top 5,..ma non riesce a vincere facile neanche col num 500

228
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
John (Guest) 15-03-2018 09:57

Il suo è un continuo progredire, adesso batte o se la gioca contro i 40-50 del mondo perciò è destinato a salire a brevissimo entro i primi 80 del mondo,da li poi compirà gradualmente un ulteriore passo perchè sugli spostamenti laterali ecc. mi sembra migliorato,quindi gradino dopo gradino scalerà la classifica perchè a lui serve in primis una classifica migliore della 103 attuale che gli eviti le qualificazioni ecc.in qaunto essendo un tennista alto tende fisicamente a stancarsi un po’più del dovuto,poi il resto verrà da se anche perchè di testa è un ragazzo assai forte…

227
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Shuzo (Guest) 15-03-2018 09:44

Scritto da Lorenzo_P
Vedo troppa esaltazione qui nei commenti. Senza nulla togliere all’ottima prestazione di berrettini, Sugita è un giocatore che obiettivamente in questo momento non vale la posizione che occupa in classifica. Ci sono giocatori tra #70 e #80 che valgono di più.
Dunque paragonare la vittoria di berrettini a un’impresa è esagerato.
Non dimentichiamo che settimana scorsa le ha prese da Polansky

Concordo che la vittoria di Berrettini non vada esaltata più di tanto, tuttavia mi sembra che svaluti un pochino Sugita. Non sarà un campione ma è un grandissimo lottatore che gioca veramente al massimo delle sue possibilità. Anche per questo sta a ridosso dei top 40 nonostante ci siano giocatori tra #70 e #80 che magari dispongono di colpi più incisivi, ma il tennis è uno sport che richiede un’integrazione di tantissime doti.
Trovo che Matteo meriti di essere elogiato (che è cosa ben diversa dall’essere esaltato) perché ha dimostrato solidità interiore, ha saputo fare lo “sprint” finale reggendo di nervi e soprattutto ha dimostrato ancora una volta di saper imparare dalle sconfitte. Detto questo ha solo fatto un passo in avanti e deve farne ancora molti perché può arrivare tra i top ten e non è ancora un top 100.

226
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tony_65 (Guest) 15-03-2018 09:20

Ieri avevo scritto che Berrettini avrebbe potuto vincere se avesse mantenuto una buona intensità per 2-3 set e se avesse servito molto bene: ha fatto entrambe le cose e la vittoria non è casuale…Ma la cosa più importante per me è stata la lezione imparata dall’ultima sconfitta con Medvedev, infatti in quella partita pur giocando alla pari, perse il 2 e 3 set all’ultimo turno di servizio facendosi brekkare e perdendo la partita. Ieri alla prova del nove sul 5-6 del 3 set ha servito alla grande e giocato bene andando poi a vincere al T.B. con grande autorità. Ora c’è da augurarsi che non si senta scarico alla prossima partita

225
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lorenzo_P 15-03-2018 08:54

Vedo troppa esaltazione qui nei commenti. Senza nulla togliere all’ottima prestazione di berrettini, Sugita è un giocatore che obiettivamente in questo momento non vale la posizione che occupa in classifica. Ci sono giocatori tra #70 e #80 che valgono di più.
Dunque paragonare la vittoria di berrettini a un’impresa è esagerato.
Non dimentichiamo che settimana scorsa le ha prese da Polansky

224
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Italian_Tennis
-1: Marcus91, Djokernole99
e-team (Guest) 15-03-2018 08:22

@ Bjorn borg (#2055068)

ti do ragione, la sconfitta con Dzuhmur è stata clamorosa e a livello psicologico può lasciare il segno….inevitabile il tracollo in classifica a breve….

223
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
darios80 (Guest) 15-03-2018 08:20

senza parole x la sconfitta di fabbiano

222
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nino88 (Guest) 15-03-2018 07:56

Assurdo per Fabbiano non aver approfittato di un tabellone semplice fino ai quarti!

221
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
FognaFabio 15-03-2018 07:46

Scritto da Bjorn borg

Scritto da El kid di Las Vegas
Premettendo che il cipriota ha avuto una carriera Juniores molto buona la sconfitta di Fabbiano è molto grave con i punti che scadranno tra poco uscirà presto dai 100

Come scrissi a suo tempo, per un giocatore di 29 anni, la sconfitta assurda con Dzumuhr e’ stata la svolta psicologica di una carriera. In negativo. Certe occasiono non capitano tutti i giorni. Poteva avvicinare i top 60 sullo slancio. Invece da li in poi e’stato un calo notevole. Purtroppo uscira’ dai 100 e dubito ci rientri con facilita’. Ma mi auguro di essere smentito ovviamente

Ha superato un turno ad IW

220
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio69 (Guest) 15-03-2018 07:40

Berrettini é sul pezzo. Sopratutto mentalmente. Il che nel tennis è tanta roba (come dicono i giovani).

219
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio69 (Guest) 15-03-2018 07:40

Berrettini é sul pezzo. Sopratutto mentalmente. Il che nel tennis è tanta roba (come dicono i giovani).

218
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MAOTENNIS (Guest) 15-03-2018 07:39

Ragazzi Bum Bum comincia a battere di frequente top 100 e top 50…. goduria pura!! Gran vittoria ieri, senza se e senza ma, avanti tuttaaa!!!!

217
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 15-03-2018 05:46

Scritto da El kid di Las Vegas
Premettendo che il cipriota ha avuto una carriera Juniores molto buona la sconfitta di Fabbiano è molto grave con i punti che scadranno tra poco uscirà presto dai 100

Come scrissi a suo tempo, per un giocatore di 29 anni, la sconfitta assurda con Dzumuhr e’ stata la svolta psicologica di una carriera. In negativo. Certe occasiono non capitano tutti i giorni. Poteva avvicinare i top 60 sullo slancio. Invece da li in poi e’stato un calo notevole. Purtroppo uscira’ dai 100 e dubito ci rientri con facilita’. Ma mi auguro di essere smentito ovviamente

216
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Elio 15-03-2018 05:27

Matteo vs Smyczek, non sarà favorito, ma se la gioca. Se perde, niente drammi xchè l’Americano sta giocando bene, e ha fatto un buon torneo a IW, battendo Djere 63 62 e perdendo da Kohlschreiber 61 46 46. Occhio 😮

215
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 15-03-2018 05:18

Per Fabbiano l’anno di conferma nei cento è molto difficile. Pensavo che la vittoria nel tabellone principale di IW gli desse tanto morale, invece contro Sock, partita che nessuno gli chiedeva di portare a casa, l’ho visto molto contratto, rinunciatario….penso che sia scarico soprattutto di testa, anche contro il cipriota vinto il primo, lottato il secondo, crollo nel terzo…comunque forza Fabbs, ha tutte le possibilità di rifarsi!

214
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 15-03-2018 04:51

@ IlCera (#2055020)

Scusa, il post precedente per confermare quello che avevi esposto, benissimo tu!

213
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 15-03-2018 04:49

@ IlCera (#2055020)

Io non sto a scrivere sempre le solite cose: non si capisce il misterioso motivo per cui un giocatore che un anno fa era oltre la trecentesima posizione, e ora a ridosso dei cento, che ora sta confrontandosi senza alcun demerito con il tennis che conta, debba cambiare allenatore. I conti, come ho già detto , si fanno a fine anno o comunque a fine di un ciclo, sennò diventano scelte istintive, di pancia, a seconda di una vittoria/sconfitta. Per fortuna Matteo mi pare un ragazzo molto maturo e con le idee chiare e, al contrario di molti tifosi , con i piedi per terra!

212
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 15-03-2018 04:42

@ luigi (#2055023)

Grazie oer l’informazione!

211
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pierre Herme’ the Picasso of pastry (Guest) 15-03-2018 02:17

Scritto da IlCera

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Mick
Rivedendo tutti i commenti, quante critiche prende Matteo a partita? Intanto dopo Troicki,altro importante scalpo nel 2018.

Ma veramente, questo ragazzo sembra migliorare di partita in partita e spesso ci sono più critiche che complimenti. a me fanno particolarmente ridere quelli che gli consigliano di cambiare allenatore… ad uno che è in piena scalata ed in piena fiducia… cose da pazzi!

Sono d’accordo con voi e l’avrei scritto anche in caso di sconfitta. Matteo coi numeri smentisce i disfattisti du livetennis. Nel 2018 ha 15 W e 7 L. A parte le sconfitte contro Marterer e Gojo in due set, le altre tutte lottatissime contro giocatori più quotati. 63% dei tb vinti, 70% dei 3 set vinti, alle porte dei 100 quando un anno fa era a Shenzen e perdeva nelle quali da 340 ATP. OK essere tifosi esigenti ma a volte qui si esagera veramente.

210
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pierre Herme’ the Picasso of pastry (Guest) 15-03-2018 02:17

Scritto da Boris
La particolarità di BBB è che dopo ogni sconfitta sa alzare il proprio livello. Impara ad ogni match. Ha in più doti di freddezza e lucidità in partita rare per un italiano. Servizio e dritto da top 10. Il resto, spostamenti e rovescio, sta migliorando a vista d’occhio. Non sappiamo dove sarà tra 5 anni, sappiamo però che a breve sarà nei 100 e ci darà grandi soddisfazioni

209
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jorginho (Guest) 15-03-2018 01:50

Ottimo Berrettini,Sugita non al suo livello.
Forza Matteo,bravissimo ad approfitarne!!!

208
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Cristian (Guest) 15-03-2018 01:42

off topic: ho letto su un forum, di un flirt tra il Berretto e la Giorgi, sarà vero?

207
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marcus91 15-03-2018 01:29

Bravissimo Berretto, vedendo la partita si vede come già stia migliorando i suoi punti deboli (anche se ancora vanno molto migliorati), tranne la risposta ancora troppo deficitaria, ma il tempo, la voglia e l’atteggiamento di Berretto sono chiari indicatori della strada che vuole percorrere! Andiamo! 😀

206
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andre77 (Guest) 15-03-2018 01:10

Ottima vittoria di Berretto, sinceramente sorprendente, vedendo un po di partita si può dire che quando servizio e dritto funzionano riesce a giocarsela anche con giocatori di livello alto, ora avanti cosi!

205
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gisva 15-03-2018 01:06

Scritto da Koko

Scritto da Roberto
Berrettini deve approfittare di questo sugita fuori condizione..
Qualcuno non dirà mica che è lo stesso giocatore che ha avuto match point con Fognini in Davis?

Guarda che Fognini fa scappare lo scarso avanti per poi fare l’eroe al quinto set! Impegnare Fognini può voler dire poco se la psicologia è quella!

È lo stesso che ha battuto Seppi.

204
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ale98 (Guest) 15-03-2018 00:42

@ Massipioli (#2055028)

Beh mi sembra sensata come programmazione.. Che dire, speriamo bene!

203
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Boris (Guest) 15-03-2018 00:42

La particolarità di BBB è che dopo ogni sconfitta sa alzare il proprio livello. Impara ad ogni match. Ha in più doti di freddezza e lucidità in partita rare per un italiano. Servizio e dritto da top 10. Il resto, spostamenti e rovescio, sta migliorando a vista d’occhio. Non sappiamo dove sarà tra 5 anni, sappiamo però che a breve sarà nei 100 e ci darà grandi soddisfazioni

202
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Massipioli (Guest) 15-03-2018 00:38

@ ale98 (#2054998)

Credo marbella alicante e poi atp marakesh in marocco

201
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!