Il torneo di Bergamo Altro, Challenger, Copertina

LIVE Challenger Bergamo: I risultati con il Live dettagliato del Secondo Turno. Bene Caruso, Arnaboldi. Avanza anche Berrettini

22/02/2018 23:00 269 commenti
Matteo Berrettini classe 1996 - Foto Antonio Milesi
Matteo Berrettini classe 1996 - Foto Antonio Milesi

Oggi al Trofeo Perrel-Faip di Bergamo (64.000 €, Greenset) è giornata di ottavi di finale. Alle ore 10:30 si apre il programma con due doppi, valevoli però i quarti di finale. Nel secondo incontro di giornata avremo al via la coppia italiana formata da Vavassori-Ocleppo che stanno dimostrando di saperci farci nella disciplina del doppio, mostrando un ottimo affiatamento. Alle ore 15 al via il programma di singolare con gli ultimi match di ottavi di finale.  I primi a scendere in campo saranno il ceco Adam Pavlasek, numero 206 delle classifiche ma con un recente passato da top 100 e il bielorusso Uladzimir Ignatik, numero 186 del mondo.

Caruso-Millot
A seguire al via la prima sfida Italia contro Francia, con Salvatore Caruso da Avola, il quale troverà dall’altra parte della rete l’esperto francese Vincent Millot, attuale numero 208 del mondo, giocatore mancino che si trova a suo agio su queste superfici. Una partita che si prospetta interessante e tutt’altro che semplice benché la classifica vede sulla carta il siciliano favorito sul transalpino.

Arnaboldi-Quinzi
Dopo Caruso, in campo il derby tutto italiano non prima delle ore 18 tra Andrea Arnaboldi e Gianluigi Quinzi. Entrambi al primo turno hanno superato in due set i loro rispettivi avversari. Se per Quinzi non vi sono state difficoltà a sconfiggere il connazionale Basso, discorso opposto per Arnaboldi, il quale seppur in due set ha faticato e non poco per avere la meglio sul francese Gleb Sakharov, battuto per 7-6 7-5 dopo quasi due ore di gioco. Sarà una sfida apertissima con lo scontro di due stili di gioco completamenti opposti. Da una parta “Arna” con il suo stile elegante, tennis di altri tempi, fatto di discese a rete e variazioni, dall’altra Gianluigi, col suo gioco di pressione da fondo campo condito dalle sue potenti accelerazioni.

Berrettini-Lestienne
A chiudere il programma di giornata sarà un altro Italia-Francia con il nostro Matteo Berrettini, testa di serie numero uno, opposto al transalpino Costant Lestienne, autore di un ottimo inizio di stagione. I favori del pronostico sono tutti a favore del romano, il quale per classifica e risultati è superiore al suo avversario , ma attenzione, come appena detto il francese viene da un brillante inizio di stagione e nel primo turno del challenger bergamasco ha sconfitto la giovane promessa Nicola Kuhn.

La speranza è che gli italiani continuino a brillare e sorprendere come nella giornata di ieri, andandosi così ad aggiungere a Napolitano e Sonego, i quali hanno già ottenuto il pass per i quarti di finale.


Da Bergamo, Luigi Calvo



ITA Challenger Bergamo | Indoor | e64.000 – 2° Turno


BERGAMO PALANORDA – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30 am)
1. Scott Clayton GBR / Jonny O’Mara GBR vs [2] Romain Arneodo MON / Tristan-Samuel Weissborn AUT

CH Bergamo
Scott Clayton / Jonny O'Mara
6
7
Romain Arneodo / Tristan-Samuel Weissborn [2]
3
6
Vincitori: CLAYTON / O'MARA

2. [WC] Julian Ocleppo ITA / Andrea Vavassori ITA vs [4] Rameez Junaid AUS / Igor Zelenay SVK

CH Bergamo
Julian Ocleppo / Andrea Vavassori
6
6
10
Rameez Junaid / Igor Zelenay [4]
3
7
12
Vincitori: JUNAID / ZELENAY

3. Adam Pavlasek CZE vs [8] Uladzimir Ignatik BLR (non prima ore: 15:00)

CH Bergamo
Adam Pavlasek
6
7
Uladzimir Ignatik [8]
4
5
Vincitore: A. PAVLASEK

4. Vincent Millot FRA vs [7] Salvatore Caruso ITA

CH Bergamo
Vincent Millot
0
2
Salvatore Caruso [7]
6
6
Vincitore: S. CARUSO

5. [WC] Gianluigi Quinzi ITA vs Andrea Arnaboldi ITA (non prima ore: 18:00)

CH Bergamo
Gianluigi Quinzi
6
6
3
Andrea Arnaboldi
7
3
6
Vincitore: A. ARNABOLDI

6. [1/SE] Matteo Berrettini ITA vs [SE] Constant Lestienne FRA (non prima ore: 20:00)

CH Bergamo
Matteo Berrettini [1]
6
6
7
Constant Lestienne
4
7
5
Vincitore: M. BERRETTINI




TAG: ,

269 commenti. Lasciane uno!

Stefanino70 (Guest) 23-02-2018 20:27

Scritto da Koko

Scritto da Stefanino70
Ho guardato i primi 6 giochi …Quinzi teso come sempre in queste occasioni…
Quindi riepilogando, veniva da una bellissima striscia vincente a livello Future e invece di lasciarlo lì a prendere fiducia lo stoppano una settimana per buttarlo in un challenger dove era scontato che sarebbe stato sotto pressione più che in qualsiasi altra scelta.
Risultato, 2 incontri in due settimane di cui uno perso, contro un connazionale più o meno stabile tra la 200 e 300esima posizione nel ranking e di sicuro giocando contro Quinzi non regala il match.
Oggi invece di trovarci un Quinzi in fiducia e con qualche punto in più, ci ritroviamo un ragazzo in piena crisi e che si sta chiedendo se sia il caso di continuare… Francamente se non ha soldi da buttare ed ambise a qualvosa di diverso, probabilmente sarebbe meglio abbandonare. Se la sua programmazione non sarà presa in mano da qualche capace, continuerà a barcamenarsi nella palude dei 2/300 con forse qualche exploit.. Per poi vederlo, forse, sbocciare vicino ai 30anni quando sarà, forse, in grado di gestirsi e giocherà senza pressioni.
Di questi tennisti in Italia ne siamo pieni!!! Sembra la carriera di tutti tranne qualche esemplare di specie protetta

Capisci che in effetti è la non previsione degli esiti di questa folle programmazione (con abitudini sballate reiterate a iosa negli anni) con WC challenger che è fortemente indiziata di fallimenti in serie! Anche i 5 o 6 punti delle quali avrebbero aiutato almeno ad accumulare piu incontri. In ogni caso il test contro l’esperto giocatore con WC va fatto anche scornandosi all’inizio per poco tempo ma appena possibile si deve cercare il confronto con pro di più elevato standing. Lo ha fatto anche Seppi da ventenne, Fognini sfidò Moya in Argentina non demeritando e poteva farlo a suo tempo anche Quinzi!

Mi hai capito ed io concordo anche con quello che dici tu.
È chiaro che per crescere bisogna anche incrociare i più forti ma ormai sembra chiarissimo che Quinzi sente la pressione dei derby e del campo italiano.
L’ho visto giocare spensierato 10 spanne sopra a come giocava ieri!
Era in Egitto, ha vinto un Future, la settimana successiva ha la possibilità di giocarne un altro sugli stessi campi, questo sta a dire ore di gioco e presumibilmente nuova iniezione di fiducia…
Invece cosa combinano? Lo portano in Italia in attesa di una wc, fermo 9 o 10 giorni, così ha caricato per bene il nervosismo…
E poi escono queste figure!
Vorrei sapere se i responsabili si stiano facendo delle domande sull’umore del ragazzo!? Chissà cosa gli passa per la testa oggi??
Spero tanto trovi il coraggio di mandare tutti a quel paese, chissà possa essere di lezione!

269
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 23-02-2018 14:50

Scritto da Stefanino70
Ho guardato i primi 6 giochi …Quinzi teso come sempre in queste occasioni…
Quindi riepilogando, veniva da una bellissima striscia vincente a livello Future e invece di lasciarlo lì a prendere fiducia lo stoppano una settimana per buttarlo in un challenger dove era scontato che sarebbe stato sotto pressione più che in qualsiasi altra scelta.
Risultato, 2 incontri in due settimane di cui uno perso, contro un connazionale più o meno stabile tra la 200 e 300esima posizione nel ranking e di sicuro giocando contro Quinzi non regala il match.
Oggi invece di trovarci un Quinzi in fiducia e con qualche punto in più, ci ritroviamo un ragazzo in piena crisi e che si sta chiedendo se sia il caso di continuare… Francamente se non ha soldi da buttare ed ambise a qualvosa di diverso, probabilmente sarebbe meglio abbandonare. Se la sua programmazione non sarà presa in mano da qualche capace, continuerà a barcamenarsi nella palude dei 2/300 con forse qualche exploit.. Per poi vederlo, forse, sbocciare vicino ai 30anni quando sarà, forse, in grado di gestirsi e giocherà senza pressioni.
Di questi tennisti in Italia ne siamo pieni!!! Sembra la carriera di tutti tranne qualche esemplare di specie protetta

Capisci che in effetti è la non previsione degli esiti di questa folle programmazione (con abitudini sballate reiterate a iosa negli anni) con WC challenger che è fortemente indiziata di fallimenti in serie! Anche i 5 o 6 punti delle quali avrebbero aiutato almeno ad accumulare piu incontri. In ogni caso il test contro l’esperto giocatore con WC va fatto anche scornandosi all’inizio per poco tempo ma appena possibile si deve cercare il confronto con pro di più elevato standing. Lo ha fatto anche Seppi da ventenne, Fognini sfidò Moya in Argentina non demeritando e poteva farlo a suo tempo anche Quinzi!

268
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 23-02-2018 14:37

@ Forza ceck (#2040311)

Bada che di Berrettini nessuno mai ha parlato da predestinato con 400 commenti nei futures! Lui è uscito a fari spenti e di forza senza grosse attese. Il mestierante con lui perde perchè semplicemente tira meno forte! Lui non è motivante da non predestinato ed anzi scoraggiante con cartoni che stordiscono il mestierante tecnico ma leggero!

267
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 23-02-2018 14:30

@ tinapica (#2040304)

Quindi il buon Arnaboldi è un tennista fatto e affermato nei 100? Non mi pare proprio e io in questo sono molto franco e schietto! Per lui fermare Quinzi è un traguardo in se anche se magari qualcosa di buono non a livelli superiori ma challengerino può ancora ottenere!

266
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefanino70 (Guest) 23-02-2018 10:34

Ho guardato i primi 6 giochi …Quinzi teso come sempre in queste occasioni…
Quindi riepilogando, veniva da una bellissima striscia vincente a livello Future e invece di lasciarlo lì a prendere fiducia lo stoppano una settimana per buttarlo in un challenger dove era scontato che sarebbe stato sotto pressione più che in qualsiasi altra scelta.
Risultato, 2 incontri in due settimane di cui uno perso, contro un connazionale più o meno stabile tra la 200 e 300esima posizione nel ranking e di sicuro giocando contro Quinzi non regala il match.
Oggi invece di trovarci un Quinzi in fiducia e con qualche punto in più, ci ritroviamo un ragazzo in piena crisi e che si sta chiedendo se sia il caso di continuare… Francamente se non ha soldi da buttare ed ambise a qualvosa di diverso, probabilmente sarebbe meglio abbandonare. Se la sua programmazione non sarà presa in mano da qualche capace, continuerà a barcamenarsi nella palude dei 2/300 con forse qualche exploit.. Per poi vederlo, forse, sbocciare vicino ai 30anni quando sarà, forse, in grado di gestirsi e giocherà senza pressioni.
Di questi tennisti in Italia ne siamo pieni!!! Sembra la carriera di tutti tranne qualche esemplare di specie protetta

265
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pibla 23-02-2018 10:21

Sì ok, Quinzi ha giocato male, come spesso gli capita indoor, che, come già detto prima del match, è per lui la condizione di gioco meno adatta, però non è che si può fare un bilancio della vita ed intera esistenza ad ogni match, sennò si fa peggio delle donne che ogni santo giorno fanno il bilancio della loro relazione, che non è mai uguale al giorno prima, né al giorno dopo…diamo a GQ un certo lasso di tempo, tipo una due stagioni, senza infortuni, con continuità di guida tecnica e vediamo dove arriva, sennò con questo criterio un Lorenzi, un Caruso o lo stesso Arna e mille altri giocatori nel mondo si sarebbero dovuti ritirare a 22 anni ed invece moltissimi hanno messo a posto tutti i pezzi del loro gioco dopo i 25 anni; aspettiamo e vediamo e, se possibile, piantiamola di denigrare e trollare i nostri ragazzi che ci provano.

264
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
pibla 23-02-2018 09:57

@ Piripi (#2040007)

Forse non hai capito che qui dentro il troll sei tu! ahahahah, che roba…

263
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tony71 (Guest) 23-02-2018 08:04

@ Nevskij (#2040262)

Beh siemerink e arna sono uguali solo nel mancinismo e poco altro Jan si attaccava alla rete in ogni momento della partita serve and volley anche sulla seconda

262
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Forza ceck (Guest) 23-02-2018 05:39

Scritto da Koko

Scritto da Licky00
Sono tifoso di quinzi e lo seguo fin dai tempi junior… Ma dico che oggi non mi è dispiaciuto! Ottimi miglioramenti sul servizio e vedo anche un po di miglioramenti dal lato del dritto… Muove di più la palla e la colpisce più piena, non limitandosi solo a tirare cariconi che rimangono a centrocampo… Manca ancora l’esperienza la fiducia e la cattiveria nello giocare le parti più importanti della partita! Vincere il match di oggi avrebbe portato molta fiducia, peccato!

E’ la situazione in cui si mette che è da anni sbagliata. La tipica situazione perdente è quando tu da predestinato vai a sfidare nel challengerino il mestierante di talento non giovanissimo magari aiutato da WC raccomandosa perchè porti gente e attenzione! A quel punto il mestierante di talento ha tutto da guadagnare nel fare la prestazione dell’anno contro il predestinato (almeno a livello italico) per poi magari perdere appena nel turno dopo contro un mr nessuno Francese o Slovacco meno noto ai più! Apparecchia al mestierante in declino un gran gala in cui può essere eroe per un giorno avendo battuto un rinomato next gen ed è per lui gasante! Al contrario il giovane predestinato fa i punti necessari magari nei futures da assennato e lungimirante e poi si reca a qualificarsi per gli ATP maggiori magari anche partendo dal 200 al mondo (Tsistipas fece in maniera simile) e non si fa ingolosire mai da facili WC per challengerini poco sfidanti per poco prestigio di avversari comunque molto duri ed esperti! Il giovane predestinato deve cacciare lui un top 30 ATP a sorpresa (il Fogna con la testa off di turno) da qualificato al 250 ATP e non essere cacciato nel 60k per prestigio effimero dal mastierante fuori dai 200 ma arzillo e ipermotivato da parenti a bordo campo!

Non condivido nulla….. allora perde contro i più deboli gli capitano avversari più deboli nei secondi turni e perde…. perde contro i più forti…. messo tutto insieme dico che quinzi ormai è finito….. sarà un miracolo se tra 6 anni entri nei top 100….. vedete berrettini e capirete che sono su 2 pianeti diversi…. la classifica parla chiaro

261
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pibla
tinapica 23-02-2018 02:14

Scritto da Koko

Scritto da Licky00
Sono tifoso di quinzi e lo seguo fin dai tempi junior… Ma dico che oggi non mi è dispiaciuto! Ottimi miglioramenti sul servizio e vedo anche un po di miglioramenti dal lato del dritto… Muove di più la palla e la colpisce più piena, non limitandosi solo a tirare cariconi che rimangono a centrocampo… Manca ancora l’esperienza la fiducia e la cattiveria nello giocare le parti più importanti della partita! Vincere il match di oggi avrebbe portato molta fiducia, peccato!

E’ la situazione in cui si mette che è da anni sbagliata. La tipica situazione perdente è quando tu da predestinato vai a sfidare nel challengerino il mestierante di talento non giovanissimo magari aiutato da WC raccomandosa perchè porti gente e attenzione! A quel punto il mestierante di talento ha tutto da guadagnare nel fare la prestazione dell’anno contro il predestinato (almeno a livello italico) per poi magari perdere appena nel turno dopo contro un mr nessuno Francese o Slovacco meno noto ai più! Apparecchia al mestierante in declino un gran gala in cui può essere eroe per un giorno avendo battuto un rinomato next gen ed è per lui gasante! Al contrario il giovane predestinato fa i punti necessari magari nei futures da assennato e lungimirante e poi si reca a qualificarsi per gli ATP maggiori magari anche partendo dal 200 al mondo (Tsistipas fece in maniera simile) e non si fa ingolosire mai da facili WC per challengerini poco sfidanti per poco prestigio di avversari comunque molto duri ed esperti! Il giovane predestinato deve cacciare lui un top 30 ATP a sorpresa (il Fogna con la testa off di turno) da qualificato al 250 ATP e non essere cacciato nel 60k per prestigio effimero dal mastierante fuori dai 200 ma arzillo e ipermotivato da parenti a bordo campo!

Leggo ora, a notte fonda, probabilmente senza aver più modo di ottenere considerazione dato che non si leggerà più questo pezzo ed i relativi commenti….comunque ci tengo a sottolineare che affibbiare l’epiteto di “mestierante” dei tornei minori ad uno che al Roland Garros due anni or sono ci fece sognare e ci esaltò, non mi pare giusto

260
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Koko (Guest) 23-02-2018 01:02

Scritto da Licky00
Sono tifoso di quinzi e lo seguo fin dai tempi junior… Ma dico che oggi non mi è dispiaciuto! Ottimi miglioramenti sul servizio e vedo anche un po di miglioramenti dal lato del dritto… Muove di più la palla e la colpisce più piena, non limitandosi solo a tirare cariconi che rimangono a centrocampo… Manca ancora l’esperienza la fiducia e la cattiveria nello giocare le parti più importanti della partita! Vincere il match di oggi avrebbe portato molta fiducia, peccato!

E’ la situazione in cui si mette che è da anni sbagliata. La tipica situazione perdente è quando tu da predestinato vai a sfidare nel challengerino il mestierante di talento non giovanissimo magari aiutato da WC raccomandosa perchè porti gente e attenzione! A quel punto il mestierante di talento ha tutto da guadagnare nel fare la prestazione dell’anno contro il predestinato (almeno a livello italico) per poi magari perdere appena nel turno dopo contro un mr nessuno Francese o Slovacco meno noto ai più! Apparecchia al mestierante in declino un gran gala in cui può essere eroe per un giorno avendo battuto un rinomato next gen ed è per lui gasante! Al contrario il giovane predestinato fa i punti necessari magari nei futures da assennato e lungimirante e poi si reca a qualificarsi per gli ATP maggiori magari anche partendo dal 200 al mondo (Tsistipas fece in maniera simile) e non si fa ingolosire mai da facili WC per challengerini poco sfidanti per poco prestigio di avversari comunque molto duri ed esperti! Il giovane predestinato deve cacciare lui un top 30 ATP a sorpresa (il Fogna con la testa off di turno) da qualificato al 250 ATP e non essere cacciato nel 60k per prestigio effimero dal mastierante fuori dai 200 ma arzillo e ipermotivato da parenti a bordo campo!

259
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Licky00 (Guest) 23-02-2018 00:43

Sono tifoso di quinzi e lo seguo fin dai tempi junior… Ma dico che oggi non mi è dispiaciuto! Ottimi miglioramenti sul servizio e vedo anche un po di miglioramenti dal lato del dritto… Muove di più la palla e la colpisce più piena, non limitandosi solo a tirare cariconi che rimangono a centrocampo… Manca ancora l’esperienza la fiducia e la cattiveria nello giocare le parti più importanti della partita! Vincere il match di oggi avrebbe portato molta fiducia, peccato!

258
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
DelPo Fan (Guest) 23-02-2018 00:41

Molto bravo Matteo, vittoria di cuore e di lotta in un incontro per nulla banale contro un avversario in gran forma, è proprio il tipo di partite equilibrate e combattute che deve imparare a vincere più spesso di quanto fatto in passato. A chi sminuisce l’avversario faccio notare che Lestienne arriva da una finale e un quarto challenger nelle due ultime settimane (battuto solo da Pospisil e Marterer) e diverse vittorie anche nette su giocatori meglio posizionati in classifica; inoltre nella race live è 92esimo.

257
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gualtiero 23-02-2018 00:36

Scritto da IlCera

Scritto da Luca Milano

Scritto da The king
Un altro tiebreak perso! Qualcuno che riesce a fare una statistica da inizio anni dei tiebreak persi e di quelli vinti dagli italiani?

50% vinti e 50% persi

Ho scritto un Post l’anno scorso, che mi era costato un mezzo pomeriggio di ricerche ( pensate come sono messo……) dove si concludeva, dati alla mano, che, gli italani hanno alla fine statistiche al tb del tutto paragonabili ai giocatori di altre nazionalità, di medeisima categoria ovviamente. Questa storia degli italiani al tb è per me un tormentone un pò come la nazionalità di Caruana o la maledizione della foto……

All’aumentare dei giocatori è delle partite esaminate è praticamente scontato che la percentuale si approssimi al 50% per qualsiasi nazionalità. La risposta, geniale, è ironica e corretta allo stesso tempo.

256
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pibla, Marcus91
Nevskij (Guest) 23-02-2018 00:10

Scritto da Pierre Herme’ the Picasso of pastry
Complimenti all Arcibaldo canturino , lo IAN Siemerink denoialtri :-))

Solo citare Siemerink vale una nomination per la hall of fame

255
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giambi. (Guest) 22-02-2018 23:38

Scritto da IlCera

Scritto da Giambi.
Ha vinto questo è l’importante ed il francese non è una pippa come viene descritto, anzi è in un buon periodo. Certo che in effetti sul rovescio e sulla risposta deve fare qualcosa se vuole salire. È giovane io ho fiducia.

Rileggo i commenti qui sotto e non mi sembra che si sia detto che Constant sia una pippa… Piuttosto un giocatore senza grandi qualità a parte una discreta manina e la capacità di imbrigliare con i cambi di ritmo ed effetti il nostro bombardiere….. Fa specie constatare le medesime percentuali sulla prima quando in media i due servono con 60 km/h di differenza….. È tutto qui.
Comunque, chi vince ha sempre ragione e quindi hai ragione pure te. Ci sono 5 italiani, tutti in grado di vincerlo questo torneo di Bergamo. Io punto su Sonego.

Concordo con la puntualizzazione.

254
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 23:31

Scritto da Luca Milano

Scritto da The king
Un altro tiebreak perso! Qualcuno che riesce a fare una statistica da inizio anni dei tiebreak persi e di quelli vinti dagli italiani?

50% vinti e 50% persi

Ho scritto un Post l’anno scorso, che mi era costato un mezzo pomeriggio di ricerche ( pensate come sono messo……) dove si concludeva, dati alla mano, che, gli italani hanno alla fine statistiche al tb del tutto paragonabili ai giocatori di altre nazionalità, di medeisima categoria ovviamente. Questa storia degli italiani al tb è per me un tormentone un pò come la nazionalità di Caruana o la maledizione della foto……

253
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pibla, Marcus91
Forza ceck (Guest) 22-02-2018 23:24

Ai chiama stato di forma come quella di Quinzi quando ha vinto wimbledon poi si è rivelato grande flop…. il francese era in forma e a volte un tennista in forma può mettere in difficoltà chiunque….. io ho visto un ottimo berrettini…. sono sostenitore di cecchinato

252
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Massimiliano (Guest) 22-02-2018 23:23

Scritto da V.D.
Matteo giocava molto meglio lo scorso anno tra febbraio e marzo. Nei futures svizzeri e nella trasferta asiatica aveva un servizio più incisivo, una risposta più dignitosa ma soprattutto una maggiore determinazione a portare a casa gli incontri. Mi domando se si stia allenando nella maniera corretta.

Quoto… Secondo me si sta allenando male. E diventato legnoso forze nel circuito il giocatore piu lento e senza un minimo di reattività il diritto e meno incisivo se non fa il solito 1 2 diventa un giocatore abbordabile per chiunque. E poi mi chiedo come mai bin sa fare un servizio in slice. Ma che razza di allenatore ha . queste sono cose basilari

251
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 23:23

Scritto da Giambi.
Ha vinto questo è l’importante ed il francese non è una pippa come viene descritto, anzi è in un buon periodo. Certo che in effetti sul rovescio e sulla risposta deve fare qualcosa se vuole salire. È giovane io ho fiducia.

Rileggo i commenti qui sotto e non mi sembra che si sia detto che Constant sia una pippa… Piuttosto un giocatore senza grandi qualità a parte una discreta manina e la capacità di imbrigliare con i cambi di ritmo ed effetti il nostro bombardiere….. Fa specie constatare le medesime percentuali sulla prima quando in media i due servono con 60 km/h di differenza….. È tutto qui.
Comunque, chi vince ha sempre ragione e quindi hai ragione pure te. Ci sono 5 italiani, tutti in grado di vincerlo questo torneo di Bergamo. Io punto su Sonego.

250
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Koko (Guest) 22-02-2018 23:20

Scritto da realpirda
sinceramente non vedo i miglioramenti che mi aspettavo. Visto alla next gen era sulla strada giusta ma oggi e martedì non mi è piaciuto per nulla. Senza un colpo come il dritto, indispensabile a certi livelli, non si va da nessuna parte. La testa non c’entra nulla, se vede che non sfonda con nessun colpo ed anzi sbaglia palle a metà campo(tutte o quasi a mezza rete), poi la convinzione cala e di conseguenza gioca sempre contratto.
Pensavo meglio, anche se sono convinto che ce l’abbia messa tutto in pre-season, purtroppo grandissima delusione per me che sono un suo tifoso. Oggi Arna ha sbagliato veramente nulla nei momenti importanti, complimenti anche a lui ovvio.
Speriamo che l’aria della Cina gli faccia bene, quantomeno gioca partite ad un certo livello per testarsi.

Tutta quella pausa per migliorare e i risultati sono questi? Faceva molto meglio a giocare negli ultimi mesi e non perdere inutilmente classifica come dicevo! Diffido di chi cerca lezioni private per trasformarsi in perfetto tecnicamente: o lo sei o difficilmente sarai da 10 e lode con le ripetizioni per 4 mesi!

249
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
V.D. 22-02-2018 23:15

Matteo giocava molto meglio lo scorso anno tra febbraio e marzo. Nei futures svizzeri e nella trasferta asiatica aveva un servizio più incisivo, una risposta più dignitosa ma soprattutto una maggiore determinazione a portare a casa gli incontri. Mi domando se si stia allenando nella maniera corretta.

248
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giambi. (Guest) 22-02-2018 23:13

Ha vinto questo è l’importante ed il francese non è una pippa come viene descritto, anzi è in un buon periodo. Certo che in effetti sul rovescio e sulla risposta deve fare qualcosa se vuole salire. È giovane io ho fiducia.

247
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Stefan Navratil (Guest) 22-02-2018 23:12

Stranamente il primo a sciogliere è stato l’antipatico francese che fino a quel momento sembrava quasi irridente nella sua sicurezza da Santoro dei poveri, c’è da dire che era il massimo per evidenziare le lacune di Berrettini con tutti quelle palle tagliate, gli addormentamenti degli scambi e le improvvise accellerazioni, paradossalmente salendo di livello si trovano meno facilmente giocatori così “istrionici” (perchè verrebbero spazzati via) e per Berretto fare il suo gioco di violenza potrebbe essere più facile.

246
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Massimiliano (Guest) 22-02-2018 23:09

Con caruso perde netto il berrettini di oggi

245
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 22-02-2018 23:07

Berrettini sicuramente ha diversi limiti nel tennis di fino ma ha la virtù di continuare a paestare con forza fino alla fine che vada o meno bene l’incontro. Si vede una capacità di competere nei momenti caldi che ad esempio a Quinzi spesso manca sul piano mentale! Solo in un futures in Egitto da quanto ricordi il Quinzi 16-enne riuscì a vincere bene in un punto a punto decisivo! Se vince vince con un match incanalato già alla vittoria e non sovverte quasi mai un esito negativo che amaraggia perchè avrebbe dovuto essere più facile per lui! L’underdog con Quinzi amareggiato ha buon gioco nel fare la sorpresa! In questo aspetto Berrettini insiste con il suo gioco potente e compete molto meglio senza smontarsi. Poi come contro il Greco in quali slam può perdere ma non manca mai la lotta punto a punto.

244
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Andrew (Guest) 22-02-2018 23:05

Scritto da Luca Milano

Scritto da The king
Un altro tiebreak perso! Qualcuno che riesce a fare una statistica da inizio anni dei tiebreak persi e di quelli vinti dagli italiani?

50% vinti e 50% persi

Ahahhahahahah

243
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gabriele da Firenze 22-02-2018 23:05

Meno male che è riuscito a vincere e lo ha fatto solo di cuore perché il tennis, quello bello a cui ci aveva abituato nella prima parte dell’anno scorso continua a latitare, e stasera l’impressione è stata piuttosto negativa nonostante la vittoria. In risposta è sempre più inguardabile e non ne azzecca una, per non parlare del rovescio, a tratti imbarazzante specialmente quando alza la gambetta come se stesse danzando, inguardabile! E poi, tutta sta fatica per aver ragione del n. 21 di Francia? O cambia qualcosa o continuando così le cose non può pensare di poter competere a livello atp dove, per altro, stasera abbiamo potuto vedere uno straordinario Travaglia.

242
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Marcus91
bYE (Guest) 22-02-2018 23:04

Palese il dominio fisico del Berretto, che mi da sempre la sensazione di essere superiore all’avversario..il tennis non ancora al top..vince ma non convince..un po come l’inter fino a qlc mese fa.
Sono sicuro a breve si ritroverá

241
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Andre77 (Guest) 22-02-2018 23:03

Berretto vince di carattere, bene cosi!

240
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
E-team (Guest) 22-02-2018 23:02

Berrettini vince di carattere….Lestienne fastidioso davvero non molla mai….Matteo deve migliorare in risposta assolutamente

239
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Cogito ergo sum; gli uomini hanno incominciato a filosofare a causa della meraviglia; io so di non sapere; l’uomo è una corda tesa fra la bestia e il superuomo (Guest) 22-02-2018 23:01

Non me l’aspettavo… non penso abbia giocato bene… però ha vinto e va bene così.

238
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Ermy (Guest) 22-02-2018 23:01

Ussignur l’ha portata a casa. Comunque questo Lestienne non ha sbagliato un passante che sia uno. Se non fosse per quel doppio fallo all’ultimo game sarebbe stata una brutta gatta da pelare al tie break.

237
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Emanuele 22-02-2018 23:01

Ho visto solo gli ultimissimi game. Lestienne comunque credo avesse fatto finale la settimana scorsa, quindi era in forma. Di buono c’è la vittoria. Però la risposta, specie di rovescio, specie sui servizi al corpo, è un pianto, dovrà lavorarci.

236
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Djokernole99 (Guest) 22-02-2018 23:00

Di grinta e di cuore! Berretto non tradisce! Ottima vittoria contro il francese in forma.
Molto interessante il quarto contro Salvo che mi sembra “on fire”

235
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Ken_Rosewall 22-02-2018 23:00

Ha vinto! Bene così

234
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
sg 22-02-2018 23:00

ero quasi certo che avrebbe perso.. contento di aver avuto una sensazione sbagliata

233
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, Marcus91
Roberto (Guest) 22-02-2018 23:00

@ stefan (#2040162)

Sono d’accordo. Come talento nn c’è paragone..come best ranking prendo steto

232
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 23:00

Faccio fatica, pur essendo tifoso ed ammiratore del nostro bumbum, a vedere il bicchiere mezzo pieno…. vabbè avanti così !

231
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Federico Nocelli (Guest) 22-02-2018 22:43

Berretto imbarazzante in risposta

230
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Beffio (Guest) 22-02-2018 22:35

Poi hanno la stessa percentuale di punti vinti con le prime… 😥
Uno che serve ai 150 all’ora

229
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefan Navratil (Guest) 22-02-2018 22:33

Certo che contro Berrettini anche uno alto un metro e poco più sembra che serva come Isner, magari se la cava, ma molto molto male, purtroppo 🙁

228
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
stefan (Guest) 22-02-2018 22:28

Un abisso tra Berrettini e Travaglia…..

227
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Beffio (Guest) 22-02-2018 22:23

Ma dai si fa incartare da uno che tira i chop in mezzo al campo… poi in risposta non ci siamo.
Fastidioso come pochi sto Lestienne cmq

226
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabio Russo 22-02-2018 22:21

Scritto da Cristian
Vabbè che soprattutto oggi non vinciamo un tie-break, ma come ha fatto a perdere questo secondo set? Cioè partita dominata, speriamo bene!!! Comunque in risposta, poca roba

Ti sei risposto da solo, Berrettini in risposta è totalmente inesistente e questo di stasera è il n. 21 della Francia e il n. 248 del mondo, come fa a sperare di competere coi top 100 se non cresce di un millimetro da mesi in quei suoi soliti punti deboli?

225
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Marcus91
stefan (Guest) 22-02-2018 22:20

Lestienne lo sta innervosendo e Matteo ci casca, com’è tocco e idea di gioco meglio il francese… quindi brutto segno

224
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
Luca Milano (Guest) 22-02-2018 22:10

Scritto da The king
Un altro tiebreak perso! Qualcuno che riesce a fare una statistica da inizio anni dei tiebreak persi e di quelli vinti dagli italiani?

50% vinti e 50% persi

223
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, Gualtiero, pibla, Marcus91
Stefan Navratil (Guest) 22-02-2018 22:10

Purtroppo sul rovescio Berrettini deficita proprio di sensibilità, appena deve lavorare un po’ la palla combina dei veri disastri, l’antipatico francese lo ha capito e continua a proporgli pallete senza peso da gestire nei pressi della rete in più si è anche irrigidito sul finale di set. Ora speriamo giochi più tranquillo e lasci andare il braccio

222
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
il pallettaro (Guest) 22-02-2018 22:07

Sconfitta pesante per Quinzi…doveva essere la svolta….invece..? bravo Arnaboldi insegui il tuo sogno top 100 difficile ma I sogni a volte si avverano

221
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
The king (Guest) 22-02-2018 22:07

Un altro tiebreak perso! Qualcuno che riesce a fare una statistica da inizio anni dei tiebreak persi e di quelli vinti dagli italiani?

220
Replica | Quota | -3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Ken_Rosewall, pibla, Marcus91
Fabio Russo 22-02-2018 22:06

Ma come sta giocando male Berrettini? Ha fatto un pessimo tie break ma in tutto il match finora è sempre stato in affanno e sta giocando col n. 248 con best ranking di due anni fa anche allora decisamente inferiore all’attuale posizione del nostro atleta. E gli errori sono sempre i soliti.

219
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Cristian (Guest) 22-02-2018 22:06

Vabbè che soprattutto oggi non vinciamo un tie-break, ma come ha fatto a perdere questo secondo set? Cioè partita dominata, speriamo bene!!! Comunque in risposta, poca roba

218
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 22:05

Oh intendiamoci….. io tifo Berretto tutta la vita ma non posso impedirmi di tenere gli occhi aperti….

217
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pibla
E-team (Guest) 22-02-2018 22:04

Come da pronostico Lestienne è avversario tosto…..speriamo bene il terzo set

216
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dad (Guest) 22-02-2018 22:04

Altro tie break perso…
Con doppio fallo, il primo della partita, sul 4-5

215
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 22:03

Questo Lestienne al tie break serve a 140 la prima, gioca solo in variazioni fra chop e accelerazioni…. certo non manca di inventiva contro il martellone italiano che passa un pochino per il fabbro di turno …. ammettiamolo.

214
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
laver 22-02-2018 21:52

purtroppo la palla di arna viaggiava piu della palla di quinzi, e questo è un guaio, visto che notoriamente arna ha una palla un po leggera, suo principale problema…..

213
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
Federico Nocelli (Guest) 22-02-2018 21:45

Scritto da IlCera
Lestienne è il numero 21 ……….. In Francia.

Qui gli utenti non si sono accorti che sta giocando il migliore dei nostri giovani e continuano indecorosamente a discutere su chi ha perso, cioè il più assistito dalla federazione che continua a non onorare le tantissime wild card che gli vengono regalate nonostante la totale mancanza di risultati degni di nota.

212
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pibla, Marcus91
Emme (Guest) 22-02-2018 21:43

Non so a me Quinzi ricorda l’Inter. Delusioni su delusioni.
E nonostante tutto continuo a seguirlo nella speranza che cambi qualcosa. Non se ne può più!

211
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 22-02-2018 21:24

Lestienne è il numero 21 ……….. In Francia.

210
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 22-02-2018 21:19

Quinzi oggi doveva vincere, se perdi con Arna che tra l’altro non è in un gran momento di forma non è un buon segno. Ottimo Caruso e domani speriamo in un bel derby con Berrettini. Napo con Arna dovrebbe farcela e pure sonego con L’ egiziano.

209
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Guest (Guest) 22-02-2018 21:14

Scritto da Tennisaddicted
Vabbè, ma oggi non c’è da prendersela con Quinzi perché giocava contro un vero orco mangia-italiani, basta pensare Arnaboldi (ormai svizzero, dopo che il sindaco di Cantù ha richiesto l’annessione al Canton Ticino) vanta uno score di 104-63 nei confronti degli italiani

Hahahahahaha sei un grande

208
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pibla
Luca Napoli (Guest) 22-02-2018 21:11

Tra Berrettini e Quinzi c‘e una differenza notevole.

207
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
realpirda 22-02-2018 21:10

sinceramente non vedo i miglioramenti che mi aspettavo. Visto alla next gen era sulla strada giusta ma oggi e martedì non mi è piaciuto per nulla. Senza un colpo come il dritto, indispensabile a certi livelli, non si va da nessuna parte. La testa non c’entra nulla, se vede che non sfonda con nessun colpo ed anzi sbaglia palle a metà campo(tutte o quasi a mezza rete), poi la convinzione cala e di conseguenza gioca sempre contratto.
Pensavo meglio, anche se sono convinto che ce l’abbia messa tutto in pre-season, purtroppo grandissima delusione per me che sono un suo tifoso. Oggi Arna ha sbagliato veramente nulla nei momenti importanti, complimenti anche a lui ovvio.
Speriamo che l’aria della Cina gli faccia bene, quantomeno gioca partite ad un certo livello per testarsi.

206
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Aziz (Guest) 22-02-2018 21:05

@ Tennisaddicted (#2040059)

Ahahahhahah

205
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca96 22-02-2018 21:01

Arnaboldi è sempre tosto a questi livelli e quindi Gianluigi poteva tranquillamente perdere oggi…il servizio è migliorato,il dritto ancora no ma pian piano sono sicuro che lo farà. Forza Matteo ora 😉

204
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Intenditore (Guest) 22-02-2018 20:59

Tifo Quinzi ma ha limiti tecnici, tattici e forse di testa mostruosi. Al tue break e’ sparito e al terzo avanti di un break la partita va uccisa. Sono sconfortato, forse lo abbiamo sopravvalutato e lui potrà fare un’inedita carriera da gregario tra la 200esima posizione e qualche capatina sui 150. Ora vale quel che e’sui 250 di ranking. Sono deluso…bravo Arna però

203
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
-1: Gualtiero
Tennisaddicted (Guest) 22-02-2018 20:59

Vabbè, ma oggi non c’è da prendersela con Quinzi perché giocava contro un vero orco mangia-italiani, basta pensare Arnaboldi (ormai svizzero, dopo che il sindaco di Cantù ha richiesto l’annessione al Canton Ticino) vanta uno score di 104-63 nei confronti degli italiani

202
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: clipo
-1: Gualtiero
Alpa 22-02-2018 20:58

@ luk (#2039855)

ha fatto 25 anni 2 mesi fà……ancora ci vuole per dire quasi 26……..

201
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!