Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Stan Wawrinka e il ritorno più sorprendente del 2017, Roger Federer o Rafael Nadal: “Non mi piace fare questi confronti, sono due mostri nel giocare tennis”

19/06/2017 08:00 7 commenti
Stan Wawrinka classe 1985, n.3 del mondo
Stan Wawrinka classe 1985, n.3 del mondo

Si tratta di uno degli argomenti più caldi in questo momento.
Qual è stato il ritorno più sorprendente in questo 2017? quello Roger Federer, con il titolo in Australia e nei primi due Masters 1000 della stagione, o di Rafael Nadal, con il decimo trionfo al Roland Garros dopo un predominio schiacciante sulla terra rossa? E’ stato chiesto un parere su questo a Stan Wawrinka che però preferisce un approccio diplomatico.

“Dovremo aspettare fino alla fine di entrambe le carriere per dirlo con certezza. Non mi piace fare questi confronti, sono due mostri nel giocare tennis. Riescono sempre a condizionare gli avversari con il loro gioco. Se sei un solo secondo in ritardo ti puniscono. Contro di loro bisogna giocare spensierati e tirare i colpi”.

Parlando della sconfitta nella finale del Roland Garros contro Nadal, il campione degli US Open riconosce che, nonostante una discreta prestazione, è stato leggermente sotto del suo livello abituale. “Rafa ha giocato bene per tutto l’anno. Lui è un combattente straordinario. E ‘molto difficile giocare contro di lui. Volevo trovare soluzioni, fare qualcosa di diverso, ma non ci sono riuscito”.


TAG: , ,

7 commenti

trepi53 (Guest) 20-06-2017 11:50

Sei un gran Signore STAN non solo nel giocare ma anche nel leggere i contesti.E comunque per me sei il più grande il tuo tennis è pura poesia.

7
fabrizio (Guest) 19-06-2017 15:02

Scritto da alexalex
Sinceramente non mi aspettavo che nessuno dei due arrivasse a vincere un altro slam! Ne ad esprimere tali livelli di gioco. Chi mi ha sorpreso di più è comunque lo svizzero, che ha ritrovato una mobilità di piedi straordinaria e una tenuta sulla lunga distanza che non si vedeva da anni. Una cosa è certa: questi due sportivi dimostrano ancora una volta di essere di un’altra categoria rispetto a tutti gli altri! Inattivabili oggi e domani!

Alex da quando vidi Sampras nel 2002 vincere gli Us Open quando ormai sembrava moribondo ho capito che questi Campioni quando credono ancora in se stessi sono loro che comandano il gioco e decidono il destino di questo sport.
Lo stesso potrebbe essere per Nole che al momento sembra di attraversare un periodo negativo così come Rafa nel 2015

6
alexalex 19-06-2017 13:37

Sinceramente non mi aspettavo che nessuno dei due arrivasse a vincere un altro slam! Ne ad esprimere tali livelli di gioco. Chi mi ha sorpreso di più è comunque lo svizzero, che ha ritrovato una mobilità di piedi straordinaria e una tenuta sulla lunga distanza che non si vedeva da anni. Una cosa è certa: questi due sportivi dimostrano ancora una volta di essere di un’altra categoria rispetto a tutti gli altri! Inattivabili oggi e domani!

5
Ciccio (Guest) 19-06-2017 12:27

Ancora gli bruciano le spalle del cappotto preso a Parigi da Nadal 6.2 – 6.3 – 6.1

4
Losvizzero 19-06-2017 12:25

Stan sei un grande! Anche i tuoi colpi la tua classe se la sognano gli altri!

3
fabrizio (Guest) 19-06-2017 09:37

Finita la pacchia Stan contro i due Fenomeni,adesso ci vuole il cannocchiale per vedergli vincere di nuovo uno Slam.
Comunque bravo ad approfittare del momento no dei due grandi Campioni

2
Nane (Guest) 19-06-2017 09:03

Bravo Stan, onesto come sempre. Riconoscere Roger e Rafa come due mostri, mi sembra una cosa molto corretta.

1