Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Tre finali per Ilona Kremen

17/06/2017 23:35 2 commenti
Ilona Kremen classe 1994 e n.614 WTA
Ilona Kremen classe 1994 e n.614 WTA

“Sono caduta ma voglio risalire”.

Così ci diceva Ilona Kremen, tennista bielorussa di 23 anni, in merito al ritorno dopo la rottura del tendine d’Achille. Maglia di Fed Cup persa e ranking notevolmente peggiorato. Era il 5 giugno quando pubblicavamo la sua lunga intervista, poco più di 10gg fa ed è come se avessimo intercettato il suo tumulto interiore la sua rinnovata voglia di vincere, una determinazione mentale e fisica. Da allora Ilona ha raggiunto tre finali in una settimana: nel doppio a Brescia sabato scorso, un 60.000k, in coppia con Montserrat Gonzalez, sconfitta al Super tie-break da Glushko/Hon; ed ancora in singolare e doppio nel 15.000k di Minsk, la sua città. Ilona ha vinto ieri la prima finale, insieme a Daria Kruzhkova, sconfiggendo con il punteggio di 6/0 6/3 la coppia Mun/Sakalouskaya. Ha perso poi oggi in tre set la finale del singolare contro la connazionale Shymanovich, tennista di talento, n. 2 del ranking mondiale Junior nel 2015. Il tennis è fatto di storie che si condensano in numeri, che si raccontino a Parigi o in Bielorussia. Questa ripresa di Ilona ci sembra una storia molto bella da raccontare e per questo l’abbiamo raggiunta due ore dopo la gara.

Allora Ilona, 3 finali in una settimana: la risalita è iniziata ed anche bene

“Certamente in ogni torneo si cerca di arrivare in finale e vincere. E io so di potercela fare. È la risalita che cercavo, ma è solo l’inizio. Ora sono davvero motivata a raggiungere i miei obiettivi per questa stagione. Non ci siamo ancora ma farò di tutto per arrivarci alla fine dell’anno! Oggi avevo molte energie e ero in buone condizioni fisiche. È chiaro che non mollo! È vero. Sono una ragazza dallo spirito combattivo. No, non mi fermerò davanti a nulla. Ho altri tornei in programma e farò del mio meglio per raggiungere altri ottimi risultati!”

I lettori di livetennis hanno imparato a conoscerti e stimarti dopo la nostra intervista:

“Vorrei ringraziare tutti i lettori di livetennis e la redazione che hanno letto e apprezzato la mia intervista. Mi piace condividere i miei pensieri con gli altri, specialmente con gli italiani. Grazie di seguire me e i miei risultati. Per me è davvero molto importante e mi carica!”

Grazie a te Ilona, continueremo a seguirti e speriamo che questo esempio aiuti anche tante altre tenniste che cadono e stentano a rialzarsi. Da Minsk, oggi,arriva qualcosa in più di una “semplice” speranza.



L’intervista di Ilona Kremen del nostro Antonio De Filippo


Antonio De Filippo


TAG:

2 commenti

Sottile 18-06-2017 08:36

Brava e simpatica, l’articolo di De Filippo le ha portato fortuna 🙂

2
radar 17-06-2017 23:51

Grazie Antonio, non avevo letto l’intervista: ora la recupero e me la gusto 😉

Quanto a Ilona, sono felicissimo per lei e per i suoi ottimi ultimi risultati!

1