Roland Garros 2017 Copertina, Generica, Video

Le lacrime di Pablo Carreno Busta (Video)

06/06/2017 13:15 21 commenti
Pablo Carreno Busta nella foto
Pablo Carreno Busta nella foto

Quarti di finale al Roland Garros per la prima volta in carriera per Pablo Carreno Busta. Risultato raggiunto dopo aver vinto una splendida battaglia, durata oltre quattro ore, con il canadese Milos Raonic. Al termine del match, durante l’intervista a caldo rilasciata ai microfoni di Eurosport, il tennista di Gijon non è riuscito a trattenere le lacrime: “È stata la vittoria più importante della mia carriera. Sono molto emozionato, è stato un match teso e sono stato bravo a portarlo a casa”, ha commentato.

Questo ragazzo sognava da tantissimo un momento del genere e, finalmente, è arrivato: goditelo, Pablo!


Lorenzo Carini


TAG: , ,

21 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 07-06-2017 11:51

Questo Carreno Busta potrebbe essere un po’ il nuovo David Ferrer, con la differenza che è un po’ più alto e un po’ più talentuoso. Se saprà nel tempo sviluppare le stesse doti agonistiche del suo illustre connazionale, allora non sarei sorpreso se riuscisse un giorno a vincere addirittura il Roland Garros.
In fondo, se non ci fosse stato Nadal, Ferrer avrebbe anche potuto vincere almeno un titolo a Parigi. Oramai il fuoriclasse di Manacor è a fine carriera e i due fuoriclasse del domani (Kyrgios e Zverev) non sono specialisti della terra. In questo senso, se non dovesse uscire fuori un altro fenomeno della terra rossa (benché Nadal abbia saputo vincere anche sulle altre superfici), un titolo di Carreno Busta al Roland Garros è assolutamente possibile.

21
Gabriele da Firenze 06-06-2017 22:23

Che tenero! (ma che nappa!)… :mrgreen:

20
marvar (Guest) 06-06-2017 20:23

Solo 2 anni fa giocava e vinceva il challenger di Caltanissetta!!!!!!

19
Fighter 90 06-06-2017 19:49

Pablo è un grande professionista: lo spagnolo ha una forte propensione al lavoro e al sacrificio, e mi sembra che i risultati lo stiano ripagando.
Potrebbe entrare in top ten nel giro di un anno, se dovesse continuare questa sua crescita.

18
Mattia B. (Guest) 06-06-2017 17:53

Scritto da Paolo
Quando nasceranno anche in Italia i Carreno Busta?

17
Ciozz 4.4 (Guest) 06-06-2017 17:41

Scritto da Dispero davvero in Quinzi on the road

Scritto da Ciozz 4.4
Bravo!! se non fosse per quella finale di S Pietroburgo vinta con Fognini con finto infortunio sarei suo tifoso

…Mosca per la cronaca

Sempre Russia era.. 🙂

16
Giuseppespartano (Guest) 06-06-2017 17:18

Madonna mia,mi ha fatto piangere quasi anche a me! Che tenerezza! Risultati meritati! Che caro!

15
mauro (Guest) 06-06-2017 16:55

Scritto da Paolo
Quando nasceranno anche in Italia i Carreno Busta?

Quando verremo invasi nuovamente dagli spagnoli

14
Paolo (Guest) 06-06-2017 15:51

Quando nasceranno anche in Italia i Carreno Busta?

13
Luca96 06-06-2017 15:40

Ha avuto una crescita pazzesca negli ultimi due anni…complimenti a lui 😉

12
Alb4647 06-06-2017 15:05

L’ho visto giocare parecchi incontri dal vivo, sempre nel Challenger di Cordenons. Si vedeva che era serio, tranquillo e che aveva un buon gioco. Però non avrei scommesso proprio che potesse arrivare fin lassù. E’ uno alla Lorenzi, solo che ha cominciato tanto, ma tanto più giovane a fare sul serio. Questo dovrebbe essere di stimolo a tutti i ns giovani.

11
Losvizzero 06-06-2017 15:00

Scritto da zedarioz
Si merita tutto per la passione e l’impegno.
E’ il nuovo Ferrer.

Sono giorni che lo vado dicendo, per quanto odi Ferrer e questi giocatori

10
Dispero davvero in Quinzi on the road (Guest) 06-06-2017 14:33

Scritto da Ciozz 4.4
Bravo!! se non fosse per quella finale di S Pietroburgo vinta con Fognini con finto infortunio sarei suo tifoso

…Mosca per la cronaca 😡

9
Dispero davvero in Quinzi on the road (Guest) 06-06-2017 14:31

…con gli occhi spiritati alla Schillaci…che personaggio ❗ ❗ ❗ 😎 😎 😎

8
Ciozz 4.4 (Guest) 06-06-2017 14:28

Bravo!! se non fosse per quella finale di S Pietroburgo vinta con Fognini con finto infortunio sarei suo tifoso

7
Koko (Guest) 06-06-2017 14:27

L’ultimo degli Spagnoli che rimane a poter far strada nel dopo Nadal. Ma abituati come sono a decine di top 25 è ben poca cosa per la loro tradizione.

6
tricky (Guest) 06-06-2017 14:17

Che carinooooooo

5
zedarioz 06-06-2017 13:51

Si merita tutto per la passione e l’impegno.
E’ il nuovo Ferrer.

4
I LOVE BOBO (Guest) 06-06-2017 13:46

lo vidi giocare da giovanissimo e ci avrei scommesso che sarebbe diventato un top 30….ma che sarebbe riuscito a fare ancora meglio nn credevo proprio

3
Spero in Quinzi (Guest) 06-06-2017 13:41

Un ragazzo che merita

2
Viva la pallina e la patata (Guest) 06-06-2017 13:39

Alla faccia di tutti i suoi detrattori…Bravissimo!!!!!!!!

1