Roland Garros 2017 Copertina, Generica

Sam Sumyk attacca i tifosi del Roland Garros

05/06/2017 16:36 25 commenti
Samuel Sumyk attacca i tifosi del Roland Garros
Samuel Sumyk attacca i tifosi del Roland Garros

Sam Sumyk, allenatore francese che attualmente segue Garbiñe Muguruza, nella serata di ieri si è affidato a Twitter per esprimere tutto il proprio disappunto nei confronti della “condotta” assunta dal pubblico del Roland Garros nel corso della sfida tra la sua assistita e Kristina Mladenovic.

“Complimenti a Kristina Mladenovic. Garbiñe Muguruza, molto orgoglioso di te. Non è mai facile essere la campionessa in carica. Per il pubblico francese: patetici e senza classe!”, ha scritto Sumyk.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

25 commenti. Lasciane uno!

Duca d’Orleans (Guest) 06-06-2017 08:23

@ Alex11 (#1864756)

Ma che c’entra? A maceiò hanno fatto la davis mica un grande slam…

25
Duca d’Orleans (Guest) 06-06-2017 08:20

Be’ anche toni nadal ha detto che peggio del pubblico francese c’è soltanto… quello parigino, definendolo senza mezzi termini “veramente stupido”. Non mi sembra l’ultimo arrivato

24
Helno (Guest) 06-06-2017 08:09

@ Kriss69forever (#1864516)

Già è proprio una scarsona… Ti ricordo che solo in anno fa ha vinto il suo primo slam

23
Epic fail (Guest) 06-06-2017 08:06

@ Alex11 (#1864756)

Nessuno di quelli che hai citato arriverebbe ad offendere personalmente un giocatore in un contesto del genere. Incitare anche pittorescamente il proprio connazionale sì, ma non altro. E comunque i “simpaticissimi” spettatori francesi dovrebbero ricordarsi che sono ad un torneo del grande slam non ad un challenger di qualche nazione sperduta. Se la tirano tanto, ma sono solo patetici e senza classe, parafrasando sumyk. E comunque sì, mi stanno proprio sulle palle mladenovic inclusa. Salvo garcia che mi sembra una brava ragazza e tsonga che è un vero signore

22
_Carlo 06-06-2017 04:54

Scritto da Epic fail
Il pubblico francese è il più antipatico e scorretto del mondo, sfido a dimostrare il contrario… La mladenovic è la degna rappresentante

“Epic fail” è la perfetta descrizione di questo tuo commento…

21
_Carlo 06-06-2017 04:52

Scritto da Fantumazz
Un impianto dove si disputa una partita di tennis non è come una sala dove suona un quartetto d’archi.
I francesi non hanno fatto altro che fare il tifo per una loro connazionale, non ci vedo nulla di strano. E non si può impedire al pubblico di fare il tifo.
Sono stati scorretti? Da quel che ho potuto vedere non mi sembra. Sono stati esuberanti, sembrava – è vero – più un incontro di Davis che di uno Slam, ma non mi sembra si sia trasceso.
Invece di accampare scusanti, Sumyk farebbe meglio ad occuparsi delle fragilità psicologiche che ha palesato la sua assistita. Una vera campionessa deve saper dimostrarsi tale anche in circostanze come queste.

Grande fantumazz !! Come sempre sono perfettamente d’accordo con te… 😎

20
Luciano.N94 05-06-2017 23:04

Non si stratta del fatto che i tifosi non debbano fare il tifo per la giocatrice di casa, si tratta del modo in cui si fa il tifo ed i francesi hanno decisamente esagerato, arrivare ad insultare ripetutamente l’avversaria della beniamina di casa non è corretto. E la Mladenovic, invece di incitare il pubblico avrebbe dovuto fare segno di smetterla, come fanno svariati giocatori. Chi parla del nostro pubblico, è vero che facciamo caciara, però non ci mettiamo ad insultare gli avversari degli italiani mentre si sta giocando. I francesi sono da sempre il popolo più antipatico, e nel tennis “Cornet docet”.

19
Alex11 (Guest) 05-06-2017 22:58

Scritto da Epic fail
Il pubblico francese è il più antipatico e scorretto del mondo, sfido a dimostrare il contrario… La mladenovic è la degna rappresentante

Ti cito almeno 5 tipi di pubblico ben peggiore dei francesi: gli argentini, i brasiliani (mai sentito parlare di Maceiò? Non credo), gli spagnoli, gli americani… e gli italiani.

Se poi a te stanno antipatici i francesi, e sta antipatica la Mladenovic, ciò non giustifica la sparata di scemenze prive di fondamento.

18
Epic fail (Guest) 05-06-2017 20:10

@ Coccia (#1864571)

Wow che eleganza… chapeau

17
vittorio (Guest) 05-06-2017 19:10

Scritto da Alb4647
Per una volta, malgrado sia Garbine che il suo coach, non siano tra i miei preferiti, non posso che essere d’accordo con loro. Il pubblico può gridare quanto vuole, ma almeno quando l’atleta inizia il movimento di battuta, deve esserci silenzio. Lasciando stare gli applausi all’errore della prima di servizio. Veramente maleducati.

Ma veramente è andata così?
Ma gli arbitri, i giudici, i responsabili…dov’erano?
Ma non ci si rende conto che in questo modo lo sport non esiste più?

16
Coccia (Guest) 05-06-2017 18:38

Il pubblico si è comportato male, non tutti, ma c’è sempre tifosi ignoranti ed insulti che rovinano una competizione in cui il rispetto del avversario è d’obbligo. Detto questo non credo che i spagnoli devono dare lezione, peggio di loro sono pochi nelle arene sportive. Mi ricordo di una partita Spagna- Italia in coppa Davis ove hanno picchiato e calpestato il noto e ciccione tifoso italiano di nome Serafino, mi pare. Il loro Manolo non è mai stato aggredito ha quanto mi pare. Vorrei “in apparté” dire a Epic fail che il suo commento se lo può sbattere dove penso. Ecco un altro cattivo esempio di magna ignoranza basato essenzialmente sulla ristrettezza di mente oltre che ad una magra intelligenza. Epic… .., ti invito a cambiare nomignolo.

15
Ale85 (Guest) 05-06-2017 18:24

Scritto da Marcomp

Scritto da solotifo
Essere campioni vuol dire vincere anche in condizioni avverse….

Vero…peccato che questo è il calcio, altro sport e altri tifosi…una volta!

Straquoto… prima il.tennis viveva di un pubblico diverso. Ora si ha sempre a che fare con ultras… anche io tra le mura di casa mia posso comportarmi da tifoso nei confronti di un tennista piuttosto che di un altro ma quando si va a vedere la partita l’atteggiamento non deve essere lo stesso. Altrimenti andrei allo stadio a tifare la squadra del cuore… qui si tratta di uno slam, i giocatori si allenano tanto per arrivare nella maggior forma possibile a questo eventi, anche il pubblico deve essere educato a questo tipo di situazioni. Detto questo non credo che la Muguruza abbia perso per questo motivo, ma un.minimo di fastidio in un periodo già abbastanza delicato può averglielo creato, altrimenti credo non si sarebbe neanche lamentata, non ho simpatia per lei ma credo che se lo ha ribadito, le avrà dato fortemente fastidio, ha fatto bene a lamentarsi. Dell’antisportività della francese credo sia un fatto del tutto soggettivo, quello davvero deve rimanere fuori… ci saranno sempre giocatrici più fastidiosi di altre e credo che chiunque si trovi al vertice usa per vincere le partite anche armi psicologiche, su questo non ci trovo niente di male, purché non venga chiamato l’ mto a caso, lì si tratta di una vera e propria scorrettezza perché si ferma il gioco.

14
pibla (Guest) 05-06-2017 18:01

Ma più in generale, secondo voi Sumyk è bravo??

13
Marcomp (Guest) 05-06-2017 17:54

Scritto da solotifo
Essere campioni vuol dire vincere anche in condizioni avverse….

Vero…peccato che questo è il calcio, altro sport e altri tifosi…una volta! 🙁

12
Kriss69forever 05-06-2017 17:44

Il pubblico francese (o piuttosto parigino del RG, altrove non è così pronunciato) è semplicemente vomitevole, pienamente d accordo con Sumyk.
Ciò non toglie che come ho già detto Garbiñe è strapagata per giocare in ogni caso, quindi niente scuse e peggio per lei se non è capace.
Dai Kiki che almeno sei una delle poche sincere !

11
My name is joe (Guest) 05-06-2017 17:23

Scritto da FabIo Fichera
Vero. Lo avevo notato anche durante il match contro la Errani.
Il sostegno per il giocatore di casa è normale ma in un torneo slam se viene enfatizzato fa perdere il prestigio super partes che lo dovrebbe contraddistinguere

Bravissimo. Hai colto nel segno. Non stiamo parlando di un challenger…

10
Peter67 (Guest) 05-06-2017 17:21

Bravissimo sumyk. E’ ora che qualcuno faccia scendere dal piedistallo questa nazione di montati

9
Epic fail (Guest) 05-06-2017 17:19

Il pubblico francese è il più antipatico e scorretto del mondo, sfido a dimostrare il contrario… La mladenovic è la degna rappresentante

8
G20 (Guest) 05-06-2017 17:15

Grandissimo! Anzi… chapeau!

7
Luca Martin (Guest) 05-06-2017 17:05

Non ho visto il match, né ho ascoltato i tifosi francesi.
Però da quello che leggo mi sembrano caciaroni come quelli italiani, ma più disposti all’insulto.
Però seguendo da anni i vari Sport, raramente ho potuto vedere un tifo caloroso e sostanzialmente sportivo/educato.
Mi vengono in mente la finale tra Ivanisevic e Rafter a Wimbledon e la Finale 2011 tra Spagna e Argentina di Davis.

6
Fantumazz 05-06-2017 17:01

Un impianto dove si disputa una partita di tennis non è come una sala dove suona un quartetto d’archi.
I francesi non hanno fatto altro che fare il tifo per una loro connazionale, non ci vedo nulla di strano. E non si può impedire al pubblico di fare il tifo.
Sono stati scorretti? Da quel che ho potuto vedere non mi sembra. Sono stati esuberanti, sembrava – è vero – più un incontro di Davis che di uno Slam, ma non mi sembra si sia trasceso.
Invece di accampare scusanti, Sumyk farebbe meglio ad occuparsi delle fragilità psicologiche che ha palesato la sua assistita. Una vera campionessa deve saper dimostrarsi tale anche in circostanze come queste.

5
Pollicino (Guest) 05-06-2017 16:56

Nulla di nuovo sui tifosi francesi.

4
FabIo Fichera (Guest) 05-06-2017 16:48

Vero. Lo avevo notato anche durante il match contro la Errani.
Il sostegno per il giocatore di casa è normale ma in un torneo slam se viene enfatizzato fa perdere il prestigio super partes che lo dovrebbe contraddistinguere

3
solotifo (Guest) 05-06-2017 16:47

Essere campioni vuol dire vincere anche in condizioni avverse….

2
Alb4647 05-06-2017 16:46

Per una volta, malgrado sia Garbine che il suo coach, non siano tra i miei preferiti, non posso che essere d’accordo con loro. Il pubblico può gridare quanto vuole, ma almeno quando l’atleta inizia il movimento di battuta, deve esserci silenzio. Lasciando stare gli applausi all’errore della prima di servizio. Veramente maleducati.

1