Fabio Fognini su Nicola Pietrangeli: “Quello di Pietrangeli non era tennis, non erano professionisti”

02/06/2017 14:39 79 commenti
Fabio Fognini classe 1987, n.29 ATP
Fabio Fognini classe 1987, n.29 ATP

Ieri Fabio Fognini in conferenza stampa ad una precisa domanda di Gianni Clerici sulle rivalità italiane del passato ha pronunciato queste parole su Nicola Pietrangeli che nei giorni scorsi aveva criticato Fognini perchè non molto continuo nel rendimento.

“Quello di Pietrangeli non era tennis, non erano professionisti. Pietrangeli mica era un professionista? Noi siamo professionisti ora, o almeno ci proviamo ad esserlo”.


TAG: , ,

79 commenti. Lasciane uno!

vittorio (Guest) 03-06-2017 18:12

Ma sì dai…continuiamo a distinguerci…come sempre!
Io, dato che ci siamo, rincarerei la dose: (fu vero tennis?)
– …..basterebbe un NC!
– con le racchette di legno chissà Fognini dove sarebbe arrivato….!
– sì….leviamo di torno anche Lea Pericoli….una mummia.
Evviva il rispetto, abbasso l’ignoranza!
Certamente un altro bell’esempio di talentuoso ma spocchioso.
Non lo guarderò mai più…un personaggio da dimenticare.

79
king_scipion66 03-06-2017 12:59

Ecco…quando esce con ste cose ti fa cadere le p…. a terra!!… Fabio ma che risposta è questa??… Offensiva al massimo…si poteva dire che i tempi sono cambiati e che allora era molto più semplice di adesso.. avresti detto la stessa cosa senza offendere nessuno…adesso per farti perdonare vedi di vincere con Wawrinka…forza!! 🙂

78
Tony_65 (Antony_65) (Guest) 03-06-2017 09:06

Parole forti!…Forse dette proprio in risposta alle critiche di Pietrangeli che però secondo me le ha dette per spronarlo a fare di meglio. Detto questo non condivido l’opinione di Fognini che pure stimo e tifo molto, dilettante o professionista conta quello che hai vinto e Pietrangeli ha vinto! Allora che dobbiamo dire della Corea del Nord, squadra di “dilettanti” che battè l’Italia professionistica del calcio nel 1966? Quello che conta è la partita e il torneo che giochi e semmai, la professionalità che metti nel giocarla.

77
stefan (Guest) 03-06-2017 08:07

Aldilà delle definizioni dilettante/professionista il Sig. Pietrangeli in vita sua ha vinto ed arrivato in semi di slam, il Sig.Fognini no. Il primo, esuberante quanto si vuole, ha sfruttato il suo talento con la testa di cui era dotato, il secondo no. È come dire nel calcio che Rivera non era nessuno e Balotelli più forte di lui. Ancora sicuro di quello che hai detto Sig. Fognini?

76
TenniSport (Guest) 03-06-2017 02:22

Scritto da Luciano.N94
Fognini non sarà mai un campione a causa del suo cervello. Nicola ha vinto 2 Roland Garros ed ha fatto semifinale a Wimbledon, tu Fabio non hai fatto un cavolo. Parole vergognose.

75
FanFun (Guest) 03-06-2017 01:50

È un commento lievemente irrispettoso nei confronti di Pietrangeli ma concordo con Fabio, il tennis di una volta non è quello odierno.

74
Marcus91 03-06-2017 00:56

Pietrangeli ha dimostrato più volte mancanze di rispetto per atleti che, nel bene o nel male, cercano di raggiungere traguardi di tutto rispetto, quindi condivido con Fabio (forse è la prima volta 😆 ), così forse il Sig. Pietrangeli capirà come ci si sente se si viene “infangati”

73
circ80 03-06-2017 00:19

Scritto da Bonfanm
Ma di cosa parliamo? Pietrangeli ha battuto in singolo e doppio i migliori della sua generazione e sul rosso e in coppa Davis era tra i più forti in assoluto. All’epoca i dilettanti giocavano i tornei importanti .. i professionisti facevano delle esibizioni retribuite di cui non rimane traccia alcuna nella memoria. Tra vent’anni Fognini sarà ricordato per aver sposato Flavia Pennetta la prima giocatrice italiana a vincere gli us open certo non per aver vinto un paio di tornei di seconda fascia e per aver sprecato un discreto talento tennistico.

O per essere stato l’unico ad aver battuto nadal in uno slam dopo essere stato sotto di due set (e un break)

72
Alfred (Guest) 02-06-2017 23:56

Il tennis del dilettante Pietrangeli era motivato dal piacere di vincere, era più genuino di quello dei professionisti che per denaro fecero parte della cosidetta troupe di Kramer un organizzatore che faceva giocare sempre gli stessi giocatori in esibizioni nella varie città come i globtrotters del basket.

In seguito poichè anche i dilettanti percepivano soldi sotto varie forme finì l’ipocrisia e alla fine si arrivò all’era open.

Pietrangeli in pratica scelse una vita meno stressante e meno retribuita con un dilettantismo solo di facciata

Pietrangeli prima che i più forti giocatori passassero alla troupe di kramer perse e vinse con questi giocatori perchè era forte quanto loro

Pietrangeli disse di Fognini anche: ” E’straordinario ed arriverà in alto ma ogni tanto fa un favore al suo rivale e si perde”

Mi sembra una dichiarazione assolutamente condivisibile e corrisponde alla realtà dei fatti.

Fognini si è offeso ha dichiarato che lui è un professionista ma poi ci ha pensato ed ha detto che “prova ad essere un professionista”

71
Luciano.N94 02-06-2017 23:26

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da Luciano.N94

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da klaus

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

Ma si certo. Qualsiasi buon terza porterebbe Laver al quinto set in semi a Wimbledon…..

Portare una tantum un campione al quinto (e poi perdere, ma anche vincere) non significa nulla. Del resto, ad esempio, oggi Schwartzman ha portato Djokovic al quinto e anche lo stesso Fognini ha portato Nadal al quinto agli AO (e poi ha vinto) e, ancor meglio, la Giorgi ha battuto varie volte delle Top 10 (e future N.1) ma lei non è certo una Top 10.

Stai paragonando Pietrangeli a Schwartzman o alla Giorgi?Ma stiamo scherzando?Ti ricordo che Nicola lo battè anche a Laver, ed è giusto che si venga ricordati anche per le vittorie contro-pronostico, altrimenti sarebbero ricordati solamete una decina di giocatori a generazione, questo non è però il caso di Pietrangeli.

Io non ho paragonato nessuno, sei tu che ti inventi tutto.
Io ho detto, e penso sia lampante a tutti, che giocare bene una tantum (e anche vincere) contro pronostico non significa essere complessivamente al livello di chi si è battuto.
Ho anche detto (ed è un dato di fatto, non un’opinione) che Pietrangeli ha vinto soltanto tornei fra dilettanti. Che poi qualcuno possa ritenere che avrebbe potuto essere un buon giocatore anche fra i professionisti, questa è un’opinione, che del resto posso anche condividere.

Hai fatto gli esempi di Schwartzman e della Giorgi, se permetti sono dei paragoni, altrimenti per fare esempi avresti scelto altri personaggi. All’epoca erano chiamati dilettantistici perchè il tennis non era visto come un vero lavoro. Poi non mi pare che si giocasse in posti sperduti, Parigi, Londra, Roma ecc. tutti posti famosissimi e uguali a quelli odierni dove giocano i cosiddetti “professionisti”, dove secondo me in molti casi lo si era maggiormente all’epoca. Spiegami la differenza tra i professionisti e i dilettantistici, io tranne che sul lato economico non ne vedo. Ripeto, erano chiamati così perché all’epoca il tennis non era visto come un vero sport. È tipo come distinguere l’Ottocento con il Novecento, due periodi diversi dove però abbiamo sempre la presenza di grandi musicisti, pittori, letterati ecc.

70
Grande (Guest) 02-06-2017 22:14

@ gianni (#1862519)

condivido perfettamente quello che dici.

69
gianni (Guest) 02-06-2017 22:11

Scritto da Nevskij
dalla testa di fognini non può uscire nulla di buono

68
Nico (Guest) 02-06-2017 22:07

Ci aggiungerei pura Margaret court in “giocatori di un altro sport” che viene spesso erroneamente citata con 24 slam.
Non so poi perché il sito taccia sulla polemica di questi giorni

67
Mondo (Guest) 02-06-2017 21:45

Se lo ha detto davvero, un’altra occasione buttata alle ortiche per stare zitto …

66
Bonfanm 02-06-2017 21:38

Ma di cosa parliamo? Pietrangeli ha battuto in singolo e doppio i migliori della sua generazione e sul rosso e in coppa Davis era tra i più forti in assoluto. All’epoca i dilettanti giocavano i tornei importanti .. i professionisti facevano delle esibizioni retribuite di cui non rimane traccia alcuna nella memoria. Tra vent’anni Fognini sarà ricordato per aver sposato Flavia Pennetta la prima giocatrice italiana a vincere gli us open certo non per aver vinto un paio di tornei di seconda fascia e per aver sprecato un discreto talento tennistico.

65
LuchinoVisconti (Guest) 02-06-2017 21:38

Scritto da Luciano.N94

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da klaus

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

Ma si certo. Qualsiasi buon terza porterebbe Laver al quinto set in semi a Wimbledon…..

Portare una tantum un campione al quinto (e poi perdere, ma anche vincere) non significa nulla. Del resto, ad esempio, oggi Schwartzman ha portato Djokovic al quinto e anche lo stesso Fognini ha portato Nadal al quinto agli AO (e poi ha vinto) e, ancor meglio, la Giorgi ha battuto varie volte delle Top 10 (e future N.1) ma lei non è certo una Top 10.

Stai paragonando Pietrangeli a Schwartzman o alla Giorgi?Ma stiamo scherzando?Ti ricordo che Nicola lo battè anche a Laver, ed è giusto che si venga ricordati anche per le vittorie contro-pronostico, altrimenti sarebbero ricordati solamete una decina di giocatori a generazione, questo non è però il caso di Pietrangeli.

Io non ho paragonato nessuno, sei tu che ti inventi tutto.
Io ho detto, e penso sia lampante a tutti, che giocare bene una tantum (e anche vincere) contro pronostico non significa essere complessivamente al livello di chi si è battuto.
Ho anche detto (ed è un dato di fatto, non un’opinione) che Pietrangeli ha vinto soltanto tornei fra dilettanti. Che poi qualcuno possa ritenere che avrebbe potuto essere un buon giocatore anche fra i professionisti, questa è un’opinione, che del resto posso anche condividere.

64
Luciano.N94 02-06-2017 21:20

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da klaus

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

Ma si certo. Qualsiasi buon terza porterebbe Laver al quinto set in semi a Wimbledon…..

Portare una tantum un campione al quinto (e poi perdere, ma anche vincere) non significa nulla. Del resto, ad esempio, oggi Schwartzman ha portato Djokovic al quinto e anche lo stesso Fognini ha portato Nadal al quinto agli AO (e poi ha vinto) e, ancor meglio, la Giorgi ha battuto varie volte delle Top 10 (e future N.1) ma lei non è certo una Top 10.

Stai paragonando Pietrangeli a Schwartzman o alla Giorgi?Ma stiamo scherzando?Ti ricordo che Nicola lo battè anche a Laver, ed è giusto che si venga ricordati anche per le vittorie contro-pronostico, altrimenti sarebbero ricordati solamete una decina di giocatori a generazione, questo non è però il caso di Pietrangeli.

63
LuchinoVisconti (Guest) 02-06-2017 20:51

Scritto da klaus

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

Ma si certo. Qualsiasi buon terza porterebbe Laver al quinto set in semi a Wimbledon…..

Portare una tantum un campione al quinto (e poi perdere, ma anche vincere) non significa nulla. Del resto, ad esempio, oggi Schwartzman ha portato Djokovic al quinto e anche lo stesso Fognini ha portato Nadal al quinto agli AO (e poi ha vinto) e, ancor meglio, la Giorgi ha battuto varie volte delle Top 10 (e future N.1) ma lei non è certo una Top 10.

62
Zoe (Guest) 02-06-2017 20:27

@ Barabba (#1862207)

Fognini nella hall of fame!

61
Luciano.N94 02-06-2017 20:16

Scusate l’ignoranza, ma come mai dite che Pietrangeli non è più come una volta?Cosa ha fatto?

60
Fede-rer 02-06-2017 20:09

Scritto da sander
Fognini e’ un istintivo, si e’ sentito attaccato rispetto alle parole di Pietrangeli, poteva dimostrare un minimo di umilta’ e di verita’ dicendo…”ha ragione e’ innegabile, devo migliorare in questo aspetto” invece giu’ fango per difendersi da chi lo ha attaccato….e’ stato il solito modo Fogninesco…una sorta di flatulenza verbale che ben conosciamo anche dentro il campo di gioco, a dimostare la sua fragilita’ anche a gestire certe sterili polemiche.
Oltre a questo mi viene da pensare che i giornalisti oltre a non sapere che la Mladenovic esulta in Italiano cercano sempre di innescare sterili polemiche per fare un po’ piu’ notizia…a mio modo di vedere ci sarebbero molti altri argomenti piu’ seri e maturi, approfondire certi aspetti del gioco, analizzare le aspirazioni del momento, e soprattutto, conoscendo Fognini che si scuote per il batter d’ali di una farfalla, lasciare i tennisti nostrani un po’ tranquilli in questi tornei e rapportarsi con loro in modo piu’ maturo e serio….
Dico questo perche’ ricordo una polemica evitabile tra giornalisti italiani e Errani anni fa, dove la stessa poco tranquilla, il giorno dopo perse un quarto di finale del Roland Garros alla sua portata.

Gianni Clerici è tutto fuorché un polemista…

59
klaus (Guest) 02-06-2017 20:06

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

Ma si certo. Qualsiasi buon terza porterebbe Laver al quinto set in semi a Wimbledon…..

58
Peter67 (Guest) 02-06-2017 20:04

Scritto da Elio
Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.
Puoi solo ringraziare questi che hanno fatto cambiare le cose.Prima fai come minimo una Finale di Slam, poi, eventualmente potrai dire la tua.
io l’ho visto giocare al RG nel suo ultimo anno, c’era anche Panatta giovanissimo. Aveva un gioco delicatissimo e intelligente. Un grande Giocava vs i vari Laver, Rosewall, Santana, Emerson, Fraser, Newcombe, ecc…cioè la STORIA del Tennis.
Che caduta di stile

Quale stile? Fognini ne ha mai avuto uno?!

57
Luciano.N94 02-06-2017 19:59

Fognini non sarà mai un campione a causa del suo cervello. Nicola ha vinto 2 Roland Garros ed ha fatto semifinale a Wimbledon, tu Fabio non hai fatto un cavolo. Parole vergognose.

56
LuchinoVisconti (Guest) 02-06-2017 19:51

Scritto da marvar
D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

Se guardi un po’ di storia (del tennis) vedrai che prima della cosiddetta “Era Open” i tennisti erano divisi in due fasce, dilettanti e professionisti, e Pietrangeli era un dilettante.
Ovviamente i professionisti erano più forti e a quel tempo la Coppa Davis era riservata ai dilettanti. Tutti i tornei viti da Pietrangeli furono fra dilettanti, e ciò non toglie che Pietrangeli giocasse un buon tennis (a livello dilettantistico) come un buon terza categoria di adesso può giocare un buon tennis. Quando il livello si alza però non tocca palla.

55
Giuseppespartano (Guest) 02-06-2017 19:46

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da Giuseppespartano

Scritto da King of bongo
@ LuchinoVisconti (#1862161)
Ma il Picasso sarebbe fognini? Oh my God

Ho pensato la stessa cosa. Sembra che stiamo parlando di federer o simili.

Non ho detto che Fognini sia un Picasso, ma sicuramente è un bel quadro.

al mondo ci sono tantissimi bei quadri, di tanti artisti, come ci sono tanti bravi tennisti.
Poi ognuno ha i propri gusti nell’emozionarsi davanti ad un quadro,rispetto ad un’altro. La stessa cosa è con i tennisti o tenniste 😀
Buona serata. Saluti

54
JImboMito (Guest) 02-06-2017 19:44

Con le attrezzature, l’alimentazione, gli allenamenti dell’epoca di Pietrangeli, Fognini potrebbe fare solo il raccattapalle
Ma per favore. Pietrangeli sarà criticabile OGGI, ma è stato un campione VERO ! cosa che Fognini non sarà MAI

53
marvar (Guest) 02-06-2017 19:30

D acccordo che Pietrangeli e’un personaggio oggi criticabile oggi Basta sentirlo parlare,dice all fesserie…Però penso che ai tempi sia stato un campione professionista

52
ibson 02-06-2017 19:25

Scritto da Elio

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Elio
Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.

percui ha ragione da vendere. aggiungo, perché fabio non l’ha detto, che non giocavo contro i migliori proprio perché i migliori stavano nel circuito pro.

Vai a riverderti la storia del tennis ha battuto Emerson, Laver, Newcombe, a 35 anni ha battuto Alex Metreveli in finale a Monte Carlo ( 3 titoli ) Senza parlare di 4 finale al RG, con 2 titoli. Fabietto è piccolo piccolo, altro che… poi dire che non era Tennis è una bella C……
Io l’ho visto giocare quando aveva quasi smesso e dava filo da torcere a tutti un grande giocatore

Chissà cosa hai guardato tu

51
fabio (Guest) 02-06-2017 19:10

Scritto da Nevskij
dalla testa di fognini non può uscire nulla di buono

esatto

50
fabio (Guest) 02-06-2017 19:09

@ Barabba (#1862207)

Che burlone che sei :mrgreen:

49
Peter67 (Guest) 02-06-2017 19:01

@ LuchinoVisconti (#1862302)

L’urlo di munch

48
LuchinoVisconti (Guest) 02-06-2017 18:42

Scritto da Giuseppespartano

Scritto da King of bongo
@ LuchinoVisconti (#1862161)
Ma il Picasso sarebbe fognini? Oh my God

Ho pensato la stessa cosa. Sembra che stiamo parlando di federer o simili.

Non ho detto che Fognini sia un Picasso, ma sicuramente è un bel quadro.

47
sander (Guest) 02-06-2017 18:41

Fognini e’ un istintivo, si e’ sentito attaccato rispetto alle parole di Pietrangeli, poteva dimostrare un minimo di umilta’ e di verita’ dicendo…”ha ragione e’ innegabile, devo migliorare in questo aspetto” invece giu’ fango per difendersi da chi lo ha attaccato….e’ stato il solito modo Fogninesco…una sorta di flatulenza verbale che ben conosciamo anche dentro il campo di gioco, a dimostare la sua fragilita’ anche a gestire certe sterili polemiche.
Oltre a questo mi viene da pensare che i giornalisti oltre a non sapere che la Mladenovic esulta in Italiano cercano sempre di innescare sterili polemiche per fare un po’ piu’ notizia…a mio modo di vedere ci sarebbero molti altri argomenti piu’ seri e maturi, approfondire certi aspetti del gioco, analizzare le aspirazioni del momento, e soprattutto, conoscendo Fognini che si scuote per il batter d’ali di una farfalla, lasciare i tennisti nostrani un po’ tranquilli in questi tornei e rapportarsi con loro in modo piu’ maturo e serio….
Dico questo perche’ ricordo una polemica evitabile tra giornalisti italiani e Errani anni fa, dove la stessa poco tranquilla, il giorno dopo perse un quarto di finale del Roland Garros alla sua portata.

46
ilpallettaro (Guest) 02-06-2017 18:39

Scritto da Elio

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Elio
Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.

percui ha ragione da vendere. aggiungo, perché fabio non l’ha detto, che non giocavo contro i migliori proprio perché i migliori stavano nel circuito pro.

Vai a riverderti la storia del tennis ❗ ha battuto Emerson, Laver, Newcombe, a 35 anni ha battuto Alex Metreveli in finale a Monte Carlo ( 3 titoli ❗ ❗ ❗ ) Senza parlare di 4 finale al RG, con 2 titoli. Fabietto è piccolo piccolo, altro che… poi dire che non era Tennis è una bella C……
Io l’ho visto giocare quando aveva quasi smesso e dava filo da torcere a tutti ❗ un grande giocatore ❗

se ti leggi la storia del tennis, scoprirai che pietrangeli giocava tra i dilettanti e che in quel circuito non potevano giocare i professionisti. che ovviamente erano i più forti.

45
My name is joe (Guest) 02-06-2017 18:39

Quindi il buon nicola ci ha presi tutti per il naso per anni… il suo non era tennis era pesca con la mosca!

44
Epic fail (Guest) 02-06-2017 18:35

“Noi” siamo professionisti… buhahaaaa!!!

43
Koko (Guest) 02-06-2017 18:22

Per fare un esempio concreto anche i giocatori di calcio a 5 dovrebbero essere dilettanti! Li sono inquadrati.Leandro Esteban Cuzzolino può anche essere il Messi nostrano di calcio a 5 in astratto, lo possono anche pagare abbastanza ma sempre un dilettante per le carte federali rimane!

42
Stefan Navratil (Guest) 02-06-2017 18:04

@ jimbo (#1862127)

Giornalisti giovani migliori di Ganni Clerici: NO!

41
Elio 02-06-2017 17:34

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Elio
Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.

percui ha ragione da vendere. aggiungo, perché fabio non l’ha detto, che non giocavo contro i migliori proprio perché i migliori stavano nel circuito pro.

Vai a riverderti la storia del tennis ❗ ha battuto Emerson, Laver, Newcombe, a 35 anni ha battuto Alex Metreveli in finale a Monte Carlo ( 3 titoli ❗ ❗ ❗ 😮 ) Senza parlare di 4 finale al RG, con 2 titoli. Fabietto è piccolo piccolo, altro che… 💡 poi dire che non era Tennis è una bella C……

Io l’ho visto giocare quando aveva quasi smesso e dava filo da torcere a tutti ❗ un grande giocatore ❗

40
magilla 02-06-2017 17:29

scusate ma io recentemente ho visto un servizio su supertennis (i miti di roma credo) proprio su pietrangeli…..dove lui stesso da giovane si autocraticava di non essere uno stacanovista dell’allenamento,di amare la bella vita a scapito del rendimento tennistico,che molti tornei li snobbava per motivi personali….insomma dove era tutta sta professionalita?…..io sono grandicello (non come pietrangeli)….pero’ a me queste vecchie glorie mi fanno un po’ pena : mi sembra che si attacchino a tutto con le unghie e coi denti per sottolineare che i numero 1 sono loro ….ma farsi un po’ da parte e vivere di gloria no?….i tempi cambiano e non sono paragonabili e gia’ qualcosa di simile ci fu tra pietrangeli e panatta!….poi tra panatta e fognini….a che pro?

39
Giuseppespartano (Guest) 02-06-2017 17:17

Scritto da frankie
ma poi non riesco a capire cosa significhi che siccome non era professionista allora non era tennis
poi che fognin non sia continuo nel rendimento mi sembra un dato di fatto

Ma infatti! Non mi sembra che Pietrangeli abbia detto una cosa non vera. Ha semplicemente detto che non è costante nel rendimento. Che poi fognini è il miglior italiano attuale è un’altra verità. Ma ripeto Pietrangeli non ha detto una fesseria.
Addirittura, tra gli addetti e appassionati di tennis come noi, si dice spesso che wawrinka non è costante nel rendimento. (Lo stesso svizzero ne è consapevole e lo dichiara spesso). Figuriamoci se non lo si può dire di fognini, che ha tra l’altro, una carriera per nulla
paragonabile ad un campione come Stan wawrinka.
Che poi gli altri italiani hanno un rendimento inferiore a fognini è un altro dato di fatto. 🙂

38
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 02-06-2017 17:10

Scritto da Koko
Fognini l’ho spesso criticato ma devo dire che molto spesso la pensa come me! Anche su se stesso per me mi da ragione

🙂 🙂 🙂
Pietrangeli me lo sono perso ma dal fine Panatta in avanti ( primi 80′ ) ho visto tutto
Bisognerebbe andarsi a vedere i match per lustri , il tennis e’ sempre stato in evoluzione ( a livello fisico atletico e di materiali ) ma la …classe e’ classe … e pietrangeli non e’ proprio l ultimo arrivato anzi.
Fognini dovrebbe ricordarsi che a 30 anni ha vinto 4 ATP e fatto un 1/4 slam prima di snobbare il nonno che se lo ha attaccAto lo ha fatto a ragione.

37
Giuseppespartano (Guest) 02-06-2017 17:01

Scritto da King of bongo
@ LuchinoVisconti (#1862161)
Ma il Picasso sarebbe fognini? Oh my God

Ho pensato la stessa cosa. Sembra che stiamo parlando di federer o simili. 😀

36
ilpallettaro (Guest) 02-06-2017 16:59

Scritto da Elio
Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.

percui ha ragione da vendere. aggiungo, perché fabio non l’ha detto, che non giocavo contro i migliori proprio perché i migliori stavano nel circuito pro.

35
fritz.n1 02-06-2017 16:51

Scritto da Koko
Fognini l’ho spesso criticato ma devo dire che molto spesso la pensa come me! Anche su se stesso per me mi da ragione

io fossi in te mi preoccuperei ☺

34
miofibrilla (Guest) 02-06-2017 16:49

Scritto da IOeCO
Ha detto una scomoda verità…

Concordo (dico sul serio).
Anche se vorrei vedere Fognini giocare con una racchetta di legno: ne spaccherebbe 5 a partita.

33
Gabriele da Firenze 02-06-2017 16:37

Scritto da Roberto
Occhio che con queste dichiarazioni potrebbe entrare in “bad standing” con la federazione..
Si sa quanto sono permalosoni in ottica davis

Seeee, li voglio vedere quelli della fit rischiare di perdere il n. 1, che avrà la testa che ha ma è l’unico che riesca a battere Murray e Nadal, per dire gli ultimi due nomi ridondanti. Ditelo a Lorenzi (che adesso farà i challenger, per cui…) o a Seppi…ma per favore, non c’è il benché minimo rischio 🙂

32
Jim Courier (Guest) 02-06-2017 16:37

Neppure Sergey Bubka era un professionista….molti tra i più grandi sportivi di tutti i tempi hanno fatto sport da dilettanti.

31
magilla 02-06-2017 16:31

mi piacerebbe sapere la domanda di clerici……come si fa a dire una opinione su una risposta se non si sa la domanda?

30
Barabba (Guest) 02-06-2017 16:27

Fognini vai avanti contro tutto e tutti. Puoi scrivere la Storia al RG ed entrare nella leggenda.

29
quoth (Guest) 02-06-2017 16:26

io gli do ragione, a quei tempi potevi anche passare una folle notte in un night club e il giorno dopo scendere in campo e vincere un incontro importante, oggi se vuoi vincere non puoi farlo e prima di tutto devi essere un atleta…ai tempi di Pietrangeli spesso bastava il talento.

28
frankie (Guest) 02-06-2017 16:21

ma poi non riesco a capire cosa significhi che siccome non era professionista allora non era tennis
poi che fognin non sia continuo nel rendimento mi sembra un dato di fatto

27
Elio 02-06-2017 16:19

Che mancanza di rispetto. Vorrei vederti con una rachetta di legno. Non esisteva il professionismo, poi certi giocatori sono stati sospesi, xchè prendevano soldi e giocando un altro cicuito.

Puoi solo ringraziare questi che hanno fatto cambiare le cose.Prima fai come minimo una Finale di Slam, poi, eventualmente potrai dire la tua.

io l’ho visto giocare al RG nel suo ultimo anno, c’era anche Panatta giovanissimo. Aveva un gioco delicatissimo e intelligente. Un grande ❗ Giocava vs i vari Laver, Rosewall, Santana, Emerson, Fraser, Newcombe, ecc…cioè la STORIA del Tennis.

Che caduta di stile 🙁

26
Serra (Guest) 02-06-2017 16:09

Ha pienamente ragione

25
Helno (Guest) 02-06-2017 16:07

@ Koko (#1862140)

Massì… tra un po’ arriviamo agli scapoli contro gli ammogliati… mah. Giù le mani da pietrangeli

24
Miloslav Mečíř (Guest) 02-06-2017 16:07

Scritto da Koko

Scritto da Miloslav Mečíř
@ tacchino freddo (#1862110)

Scritto da tacchino freddo
Non sono solito difendere Fognini, anzi…spesso lo detesto…ma in questo caso gli do ragion. Pietrangeli l’ha criticato duramente e lui gli ha reso pan per focaccia.
Se uno fa delle critiche, deve aspettarsi anche delle repliche

Bisogna mettersi d’accordo su cosa si intende per professionista. Non credo che Pietrangeli avesse un lavoro oltre al tennis, quindi per definizione è un professionista. Poi che le ore di allenamento siano aumentate probabilmente è vero, anche se non so quanto si allenasse Pietrangeli. Fognini pensasse al suo modo di comportarsi in campo, in quello certamente non è un professionista

Non erano professionisti per principio. In anni passati il guadagnare attraverso uno sport come il tennis non era contemplato come fosse uno sport da fare solo per diletto. Il fatto che non facesse altro semmai per qualcuno non depone a favore di Pietrangeli ma questa una visone produttivistica insensata che non mi appartiene.
Quello di Pietrangeli era chiaramente tennis dilettantesco!

Ok grazie per l’informazione. Ammetto la mia ignoranza in materia, non sapevo Pietrangeli fosse dilettante. Fognini dunque ha in parte ragione. Gli si può facilmente rispondere però che un professionista si vede dagli atteggiamenti in campo, e in questo lui sta proprio a zero

23
We are Devo (Guest) 02-06-2017 16:05

Scritto da Nevskij
dalla testa di fognini non può uscire nulla di buono

Testa???

22
King of bongo (Guest) 02-06-2017 16:03

@ LuchinoVisconti (#1862161)

Ma il Picasso sarebbe fognini? Oh my God

21
Dr. Strange (Guest) 02-06-2017 16:02

Incassa e taci fognini. Pietrangeli ha classe da vendere, roba che tu ti sogni proprio

20
max (Guest) 02-06-2017 15:52

Purtroppo il buon Fognini ogni volta che apre bocca perde un ottima occasione per stare zitto.Se una persona vive di ciò che fa è un professionista,ma probabilmente questo è un concetto troppo complesso da comprendere per il super professionista F.F.

19
LuchinoVisconti (Guest) 02-06-2017 15:50

E’ un po’ come paragonare un graffito sulle pareti di una caverna e un quadro di Picasso.
Certo, per quel tempo il graffito era un’opera d’arte, ma un bel quadro è un’altra cosa.

18
Koko (Guest) 02-06-2017 15:43

Scritto da jimbo
la gerontocrazia italica … e la Pericoli che è ancora lì che dispensa giudizi quando ha ottenuto massimo un ottavo di finale al RG ?(quando non c’era tutta questa competizione nel femminile …). Mah … e secondo voi non esistono giornalisti giovani migliori di Gianni Clerici ? Siamo il contrario di quel romanzo di Cormac McCarthy ‘Questo non è un paese per vecchi’ …

La risposta alla seconda per me è.. No! 😉

17
luigi (Guest) 02-06-2017 15:35

Pietrangeli non li condivido quando antepone la coppa Davis agli slam nei suoi ragionamenti ma ha vinto Parigi fatto semi a wimbledon

16
giucar 02-06-2017 15:33

@ Miloslav Mečíř (#1862131)

La questione è che Pietrangeli ha sempre giocato fra i dilettanti, non ha mai voluto passare ai professionisti nonostante glielo abbiano proposto varie volte.

15
Koko (Guest) 02-06-2017 15:33

Scritto da Miloslav Mečíř
@ tacchino freddo (#1862110)

Scritto da tacchino freddo
Non sono solito difendere Fognini, anzi…spesso lo detesto…ma in questo caso gli do ragion. Pietrangeli l’ha criticato duramente e lui gli ha reso pan per focaccia.
Se uno fa delle critiche, deve aspettarsi anche delle repliche

Bisogna mettersi d’accordo su cosa si intende per professionista. Non credo che Pietrangeli avesse un lavoro oltre al tennis, quindi per definizione è un professionista. Poi che le ore di allenamento siano aumentate probabilmente è vero, anche se non so quanto si allenasse Pietrangeli. Fognini pensasse al suo modo di comportarsi in campo, in quello certamente non è un professionista

Non erano professionisti per principio. In anni passati il guadagnare attraverso uno sport come il tennis non era contemplato come fosse uno sport da fare solo per diletto. Il fatto che non facesse altro semmai per qualcuno non depone a favore di Pietrangeli ma questa una visone produttivistica insensata che non mi appartiene.
Quello di Pietrangeli era chiaramente tennis dilettantesco!

14
Koko (Guest) 02-06-2017 15:29

Fognini l’ho spesso criticato ma devo dire che molto spesso la pensa come me! Anche su se stesso per me mi da ragione 😆

13
giucar 02-06-2017 15:23

Quella di Fognini non è un’offesa, è oggettivamente vero che Pietrangeli non fosse un professionista. Il miglior tennista italiano di sempre infatti è assolutamente Adriano Panatta, capace di vincere uno slam nell’era open.

12
Miloslav Mečíř (Guest) 02-06-2017 15:19

@ tacchino freddo (#1862110)

Scritto da tacchino freddo
Non sono solito difendere Fognini, anzi…spesso lo detesto…ma in questo caso gli do ragion. Pietrangeli l’ha criticato duramente e lui gli ha reso pan per focaccia.
Se uno fa delle critiche, deve aspettarsi anche delle repliche

Bisogna mettersi d’accordo su cosa si intende per professionista. Non credo che Pietrangeli avesse un lavoro oltre al tennis, quindi per definizione è un professionista. Poi che le ore di allenamento siano aumentate probabilmente è vero, anche se non so quanto si allenasse Pietrangeli. Fognini pensasse al suo modo di comportarsi in campo, in quello certamente non è un professionista

11
jimbo (Guest) 02-06-2017 15:11

la gerontocrazia italica … e la Pericoli che è ancora lì che dispensa giudizi quando ha ottenuto massimo un ottavo di finale al RG ?(quando non c’era tutta questa competizione nel femminile …). Mah … e secondo voi non esistono giornalisti giovani migliori di Gianni Clerici ? Siamo il contrario di quel romanzo di Cormac McCarthy ‘Questo non è un paese per vecchi’ …

10
IlCera (Guest) 02-06-2017 15:10

Panatta, Pietrangeli e quasi tutto il tennis degli anni 60 e 70 era uno sport con le stesse regole ma con esigenze totalmente diverse.
Non di può dire che i due mondi siano paragonabili per materiali, globalizzazione e intensità fisica.
Per me sul fondo IlFogna ha ragione.

9
Roberto (Guest) 02-06-2017 15:04

Occhio che con queste dichiarazioni potrebbe entrare in “bad standing” con la federazione..
Si sa quanto sono permalosoni in ottica davis

8
tacchino freddo 02-06-2017 15:01

Non sono solito difendere Fognini, anzi…spesso lo detesto…ma in questo caso gli do ragion. Pietrangeli l’ha criticato duramente e lui gli ha reso pan per focaccia.
Se uno fa delle critiche, deve aspettarsi anche delle repliche

7
tacchino freddo 02-06-2017 15:01

Non sono solito difendere Fognini, anzi…spesso lo detesto…ma in questo caso gli do ragion. Pietrangeli l’ha criticato duramente e lui gli ha reso pan per focaccia.
Se uno fa delle critiche, deve aspettarsi anche delle repliche

6
Antonio (Guest) 02-06-2017 14:56

Ora ci manca che snobbi pure Panatta e siamo apposto.

5
IOeCO 02-06-2017 14:55

Ha detto una scomoda verità…

4
Gabriele da Ragusa 02-06-2017 14:53

Ridicolo. Cm chi paragone Federer cn Sampras O cn Laver e company. Nel tennis i paragoni sn sempre forzati.

3
Nevskij (Guest) 02-06-2017 14:46

dalla testa di fognini non può uscire nulla di buono

2
Miloslav Mečíř (Guest) 02-06-2017 14:44

Ma davvero ha fatto ste dichiarazioni? Proprio lui poi?

1