Roland Garros 2017 Copertina, Video

Video del Giorno: Il pianto di Steve Johnson dopo la vittoria (e la dedica al padre appena scomparso). La rabbia di Coric dopo la sconfitta

31/05/2017 15:37 24 commenti
Steve Johnson nella foto
Steve Johnson nella foto


TAG:

24 commenti. Lasciane uno!

Andy (Guest) 01-06-2017 09:25

Scritto da Alexander
Tutta la sceneggiata era fuori luogo. La racchetta ci può stare, poi urla, bottiglia tirata in terra… ma… dall’altra parte un avversario, di cui sai tutto, in un momento difficilissimo da gestire. Uno si può arrabbiare, io sono uno che si incavola facile, ma sapersi gestire è la base, non del tennis, della vita. Fa tanto figo spaccare tutto e gridare, a molti piace, lo ritengono un comportamento da “veri”, uomini duri. Io, nel mio piccolo, ogni volta che perdo il controllo mi sento sconfitto. Il ragazzo imparerà.

Idem. Belle parole

24
marypierce 01-06-2017 00:05

Scritto da sospiridalmare
Più che parlare della rabbia del ragazzo, mi soffermerei sull’emozione di un uomo che ha giocato col cuore a pezzi ma che ha voluto vincere per onorare la memoria del padre… il pianto finale è una pagina commovente e dolcissima di sport e di vita.

23
I love tennis (Guest) 31-05-2017 23:07

@ Alexander (#1860748)
Pensiero assolutamente giusto e condivisibile,molti credono che rompere tutto e gridare dimostri la propria virilità,ma sinceramente,quando succede,è spesso segno che la rabbia prende il sopravvento e,da esseri razionali quali dovremmo essere,ci sono modi più pacati di arrabbiarsi e non tutti lo comprendono.Confesso che a vedere le lacrime di Johnson mi sono emozionato,si vedeva tutto il dolore della perdita del padre.Grande uomo l’americano.

22
Case (Guest) 31-05-2017 22:51

Scritto da Jho
Onestamente non ho mai capito il perchè si ritiene “disdicevole” lo spaccare una racchetta.
Non lo trovo un gesto antisportivo ma lo sfogo di un momento di frustazione . C’è chi riesce a sfogarsi in altri modi e chi si sfoga con l’unico oggetto che ha tra le mani.
Cattivo esempio ? Se un ragazzino/a spacca una racchetta per emulazione direi che i problemi sono da ricercare altrove…
my 2 cents
Saluti

Verissimo. Però farlo venti volte per trenta secondi è da psicopatici.

21
ilsempreverde (Guest) 31-05-2017 22:25

@ Alexander (#1860748)

Che belle parole! Davvero…

20
gianni (Guest) 31-05-2017 20:41

grande JHONSON. solo da ammirare. la perdita di un padre è un dolore immenso

19
Alexander (Guest) 31-05-2017 19:21

Tutta la sceneggiata era fuori luogo. La racchetta ci può stare, poi urla, bottiglia tirata in terra… ma… dall’altra parte un avversario, di cui sai tutto, in un momento difficilissimo da gestire. Uno si può arrabbiare, io sono uno che si incavola facile, ma sapersi gestire è la base, non del tennis, della vita. Fa tanto figo spaccare tutto e gridare, a molti piace, lo ritengono un comportamento da “veri”, uomini duri. Io, nel mio piccolo, ogni volta che perdo il controllo mi sento sconfitto. Il ragazzo imparerà.

18
S.re10 31-05-2017 18:11

Scritto da Shuzo

Scritto da Jho
Onestamente non ho mai capito il perchè si ritiene “disdicevole” lo spaccare una racchetta.
Non lo trovo un gesto antisportivo ma lo sfogo di un momento di frustazione . C’è chi riesce a sfogarsi in altri modi e chi si sfoga con l’unico oggetto che ha tra le mani.
Cattivo esempio ? Se un ragazzino/a spacca una racchetta per emulazione direi che i problemi sono da ricercare altrove…
my 2 cents
Saluti

Sono d’accordo che non sia un gesto antisportivo, ma solo uno sfogo di rabbia, però resta un gesto “disdicevole”!
Detto questo, ci sta di poter perdere il controllo una volta, ma poi uno dovrebbe pure sforzarsi di rinforzare la propria fragilità nervosa per non ripeterlo più.

Io invece penso che lo spaccare la racchetta durante il match non sia un gesto così brutto e “volgare”.. credo invece che spaccare una racchetta a match concluso, quando l avversario scoppia in lacrime in ricordo di una persona carissima scomparsa, sia una cosa immatura e brutta
Detto questo spero che al bambino gli abbiano insegnato come ci si comporta e non solo come si fa la smorzata o il kick

17
Ken_Rosewall 31-05-2017 18:00

@ Sottile (#1860511)

commento insulso

16
Thetis. 31-05-2017 17:24

Coric è proprio odioso. (Non lo giudico tale solo da questo episodio)

15
Shuzo (Guest) 31-05-2017 17:10

Scritto da Jho
Onestamente non ho mai capito il perchè si ritiene “disdicevole” lo spaccare una racchetta.
Non lo trovo un gesto antisportivo ma lo sfogo di un momento di frustazione . C’è chi riesce a sfogarsi in altri modi e chi si sfoga con l’unico oggetto che ha tra le mani.
Cattivo esempio ? Se un ragazzino/a spacca una racchetta per emulazione direi che i problemi sono da ricercare altrove…
my 2 cents
Saluti

Sono d’accordo che non sia un gesto antisportivo, ma solo uno sfogo di rabbia, però resta un gesto “disdicevole”!
Detto questo, ci sta di poter perdere il controllo una volta, ma poi uno dovrebbe pure sforzarsi di rinforzare la propria fragilità nervosa per non ripeterlo più.

14
magilla 31-05-2017 17:10

Scritto da Jho
Onestamente non ho mai capito il perchè si ritiene “disdicevole” lo spaccare una racchetta.
Non lo trovo un gesto antisportivo ma lo sfogo di un momento di frustazione . C’è chi riesce a sfogarsi in altri modi e chi si sfoga con l’unico oggetto che ha tra le mani.
Cattivo esempio ? Se un ragazzino/a spacca una racchetta per emulazione direi che i problemi sono da ricercare altrove…
my 2 cents
Saluti

alla faccia del momento : un’altra botta e trovava il petroli!!!!
forse a volte ci si dimentica che è sempre una partita di tennis…..

13
magilla 31-05-2017 17:08

Scritto da iox
Un pensiero a tutti i padri che non hanno potuto godere del successo del proprio figlio. Una dedica a tutti i figli che avrebbero voluto avere il padre ancora accanto

applausi!

12
Matir (Guest) 31-05-2017 16:58

@ Sottile (#1860511)

Scherzi vero? Karlovic è probabilmente il più simpatico di tutto il circuito. Twitter docet.

Edit: sì, scherzavi, sono fuso… cmq i tweet di Karlovic sono leggendari 😀

11
Jho (Guest) 31-05-2017 16:38

Onestamente non ho mai capito il perchè si ritiene “disdicevole” lo spaccare una racchetta.
Non lo trovo un gesto antisportivo ma lo sfogo di un momento di frustazione . C’è chi riesce a sfogarsi in altri modi e chi si sfoga con l’unico oggetto che ha tra le mani.
Cattivo esempio ? Se un ragazzino/a spacca una racchetta per emulazione direi che i problemi sono da ricercare altrove…

my 2 cents

Saluti

10
Sottile 31-05-2017 16:18

Croati sempre tra i più simpatici, tranne nonno Karlovic forse…

9
Ken_Rosewall 31-05-2017 16:13

Meglio una racchetta spaccata che un comportamento sleale 😉

8
Giuli (Guest) 31-05-2017 16:12

Scritto da Aldolaz
Tutti questi spaccamenti di racchette. Che brutta cosa. La rabbia ci sta. Per carità non si discute. Ma ti guarda il mondo. Altro che warning. Ogni racchetta un game.

I cattivi esempi devono essere pesantemente sanzionati(che ci sia o meno la TV)!

7
FognaFabio (Guest) 31-05-2017 16:07

Scritto da S.re10
Come già scritto in un altro articolo..coric vergognoso

Sisi OK,ma basta cosí

6
sospiridalmare 31-05-2017 16:01

Più che parlare della rabbia del ragazzo, mi soffermerei sull’emozione di un uomo che ha giocato col cuore a pezzi ma che ha voluto vincere per onorare la memoria del padre… il pianto finale è una pagina commovente e dolcissima di sport e di vita.

5
iox (Guest) 31-05-2017 15:59

Un pensiero a tutti i padri che non hanno potuto godere del successo del proprio figlio. Una dedica a tutti i figli che avrebbero voluto avere il padre ancora accanto

4
magilla 31-05-2017 15:56

sottolineerei la tenerezza di johnson….riguardo coric : a sti ragazzini qualcuno oltre al tennis dovrebbero insegnargli altro!

3
S.re10 31-05-2017 15:47

Come già scritto in un altro articolo..coric vergognoso

2
Aldolaz (Guest) 31-05-2017 15:41

Tutti questi spaccamenti di racchette. Che brutta cosa. La rabbia ci sta. Per carità non si discute. Ma ti guarda il mondo. Altro che warning. Ogni racchetta un game.

1