Cancellate le pre quali per gli Us Open: insegnamento per la Federtennis? Copertina, Generica

Cancellate le pre quali per gli Us Open: insegnamento per la Federtennis?

01/05/2017 08:00 18 commenti
Cancellate le pre quali per gli Us Open
Cancellate le pre quali per gli Us Open

I National Playoffs, che mettevano in palio delle wild card per lo Us Open, sono stati cancellati: ad annunciarlo la USTA in un comunicato che spiega i vari motivi di tale decisione.
I vertici della Federazione statunitense hanno spiegato infatti che la versione attuale di tali pre quali era davvero distante da quella originariamente pensata, pre quali concepite per poter far sognare qualunque tennista del Paese, partendo da quello da circolo per arrivare agli ex tennisti dei college americani, tutti mossi dal desiderio forte, fortissimo, di poter calcare i campi di Flushing Meadows. Ultime edizioni che avevano perso il loro tocco amatoriale per diventare sempre più terra di tennisti professionisti, alla ricerca di un’autostrada preferenziale per poter accedere al tabellone newyorchese. Una scelta che sinceramente trovo sensata, soprattutto alla luce della volontà dichiarata di reinvestire tale denaro risparmiato nello sviluppo del settore giovanile. Davvero esiste qualcuno che potrebbe avere da ridire su tale decisione?

Mentre le pre quali per il Foro Italico si avvicinano, quanto fatto dalla USTA dovrebbe far riflettere: se questo meccanismo all’italiana, a dir poco contorto, deve restare in piedi, perché non rispondere appieno al messaggio che dovrebbe rappresentare? Perché non concedere il diritto alle pre quali solo a giocatori dotati di una certa classifica e più vicini al mondo dilettantistico, mettendo in palio magari un solo invito, rispondendo a quel sogno generalizzato e unico di poter arrivare a disputare gli Internazionali d’Italia? In tal modo si manterrebbe vivo il vero spirito delle pre quali utilizzando i vari inviti risparmiati per i giovani e le risorse da valorizzare in chiave main draw e tabellone di qualificazione.

Non va inoltre dimenticato che le pre quali tolgono tempo ed energie preziose ai vari partecipanti, senza portare inoltre in dote punti utili alla classifica: qualcosa non quadra, negli anni passati ce ne siamo accorti e qualcosa mi dice che anche quest’anno storceremo il naso.


Alessandro Orecchio


TAG:

18 commenti. Lasciane uno!

lina (Guest) 01-05-2017 17:45

Sempre a criticare questo è l unico modo x chiunque arrivare al foro e poi da la possibilità di giocare tutti contro tutti chi è forte e giusto che arrivi poi a giocare al foro e basta criticare questo è un altro modo x far salire il livello medio basso del tennis in Italia meditate gente

18
AndreaGaudenzi2 (Guest) 01-05-2017 14:00

Limiterei agli under 18

17
pibla (Guest) 01-05-2017 12:03

Così come sono concepite sono una boiata pazzesca.

Un settore tecnico che si rispetti dovrebbe avere le palle di assegnare gli inviti, facendo arrivare freschi e pieni di energie i nostri all’appuntamento del Foro, al massimo con le pre qualisi potrebbe arrivare ad attribuire un invito per le quali a chi altrimenti non lo potrebbe avere.

Ad es, se io fossi il settore tecnico della FIT quest’anno attribuirei le wild card main draw a Seppi, Giannessi, Donati e Berrettini e quelle per le quali a Bolelli, Napolitano, Quinzi e Travaglia e amen e poi via con critiche e discussioni, ma io intanto mi sarei preso le mie responsabilità.

16
Dizzo (Guest) 01-05-2017 11:45

Le Prequali sono una bella inziativa, perchè danno la possibilità a chiunque di provarci e di tentare il sogno Foro, però se non avessero introdotto i montepremi dubito che adesso fossimo qui a parlare di Prequali. Il grosso problema, secondo me, è l’organizzazione del torneo finale: non c’è un meccanismo chiaro (ogni anno cambia il regolamento, si è passato prima da assegnare alcune WC per le quali, poi solo le WC per le quali, poi WC per il MD e quali, poi due WC MD e 4 WC per le quali), vengono organizzate proprio proprio “all’italiana” (la settimana prima del torneo, dove i giocatori che ottengono le WC per le quali arrivano distrutti perchè magari hanno giocato tutte partite in 3 set nel torneo precedente), non si sa fino all’ultimo chi viene invitato dalla FIT e se ci sono dei forfait per quanto rigaurda i vincitori degli Open e se ci sono dei ripescaggi. Se magari ci fosse un regolamento fisso (esempio un tabellone a 48 giocatori sia per il maschile che per il femminile, dove i vincitori vincono la WC per il tabellone principale e il finalista e i semifinalisti vincono la WC per le quali evitando l’inutile e dispendioso spareggio per l’ultima WC) forse noi appassionati inzieremmo a gradirle di più

15
ilpallettaro (Guest) 01-05-2017 11:45

Scritto da Arturosuperduro
Cmq i tornei di pre quali danno soldi ai giocatori perché hanno un monrepremi molto alto, per questo fanno bene secondo me. Si dovrebbe invece pensare di togliere la regola assurda dei vivai nelle competizioni a squadre. Quello si che limita il movimento!

senza il vivaio, nelle competizioni a squadre troveresti il 50enne e il 16enne a spasso.

14
ilpallettaro (Guest) 01-05-2017 11:43

se l’obbiettivo è fare arrivare uno scarsissimo a giocare la quali a roma, basta mettere un limite di classifica.
però bisognerebbe capirne il senso, e immaginarne il risultato. limitato 4.1? 3.1? 2.5?
mah … a me sembra che le pre quali vadano bene così, e poi ovviamente quelli che si qualificano sono prima categoria oppure 2.1. non vedo cosa ci sia di male.

13
Carl 01-05-2017 11:41

Le prequali danno lustro ed incassi ai circoli affiliati FIT che le ospitano.
Per la FIT quello che conta sono i circoli, non i tennisti, amatori o agonisti che siano.

12
Alby73 (Guest) 01-05-2017 11:23

Sempre detto che queste pre-quali sono una grande cavolata.
Anche perchè il nostro torneo è un ATP1000/WTA Premier5, ed è inutile far sperare ai dilettanti di potervi accedere. E per che cosa poi nel caso uno riuscisse ad accedervi? Per prendersi una scoppola memorabile?

Casomai la FIT dovrebbe aumentare il numero dei tornei e organizzare pre-quali per i dilettanti per poter avere wild card nei futures organizzati in Italia, questo secondo me avrebbe un senso.

11
alef (Guest) 01-05-2017 11:23

La FIT non ha bisogno di insegnamenti, ma del pugno di ferro ed essere commissariata.

10
sasuzzo (Guest) 01-05-2017 11:19

Le prequali sono un’ammissione implicita di fallimento della FIT: si svolgono perché c’è il deserto quasi assoluto di giovani prospetti. Altrimenti tu lanci senza scuse il top 150 che sia under 20 21.

9
Koko (Guest) 01-05-2017 11:18

Il sistema prequali ha il difetto di non generare mai la sorpresa italica in main draw del Foro Italico. Le estenuanti selezioni portano avanti il diligente che fa bene il compitino e che si appaga già nel aver vinto il pre-torneo. Invece per far bene occorrerebbe la scheggia impazzita giovane che sorprende nel singolo match in main draw! Un Berrettini che messo li all’improvviso e ti estromette uno Tsonga! Ma fresco e fulmineo senza depotenziarsi prima!

8
didiu (Guest) 01-05-2017 11:01

Io trovo invece che leprequalificazioni siano il modo più sensato per assegnare le WC sia perchè permettono anche a giocatori di livello inferiore di avere una WC, sia perchè vengono assegnate ai giocatori più in forma. Trovo viceversa assurdo dare le WC a giocatori giovani in prospettiva forti, perchè secondo me se ne ritarda la crescità. Un giocatore sale di livello quando è in grado di superare delle qualificazioni e non quando il main draw gli viene regalato.

7
Axl 01-05-2017 09:47

A me piacerebbe solo capire perché a 5 giorni dall’inizio delle prequali ancora non si sanno gli inviti!in più non è chiaro quante wild card assegnino…perché sul sito della federtennis c’è scritto che assegnano solo le due wild card per il main draw,mentre sui vari social si parla invece di 2+4 per le quali!qualcuno ha qualche notizia certa?!

6
tommaso (Guest) 01-05-2017 09:45

Ma figurarsi! Finché c’è da guadagnarci qualcosa pensiamo davvero che i nostri “eroi” si tirino indietro? Vedrete che sproloqui sul “successo” delle pre quali in conferenza a Roma…

5
Elio 01-05-2017 09:39

L’ho detto dall’inizio : Queste Prequali non servono a niente !!! E poi chi arriva fino in fondo, non regge più, quando scatta il torneo; UNA CAVOLATA ❗ 🙄 💡

4
Arturosuperduro 01-05-2017 09:31

Cmq i tornei di pre quali danno soldi ai giocatori perché hanno un monrepremi molto alto, per questo fanno bene secondo me. Si dovrebbe invece pensare di togliere la regola assurda dei vivai nelle competizioni a squadre. Quello si che limita il movimento!

3
Viva la pallina e la patata (Guest) 01-05-2017 08:42

Caro Alessandro le Pre Quali sono state studiate quasi a tavolino dai vertici Fit solo ed esclusivamente per poter far accedere i nostri tennisti, altrimenti come farebbero gli italiani a giocare a Roma? Se togli i soliti noti e togli 1/2 wild card abbiamo 3/4 giocatori quest’anno ma fra 2 anni scenderemo a 1/2 😳 quindi …quindi la Fit corre ai ripari inventandosi quella… che sono le pre quali. ……Dai suvvia Alessandro non dirmi che non hai capito ancora che la Fit… a cui non frega niente se non l’apparire, l’esserci…….Dai…

2
jambovillage (Guest) 01-05-2017 08:41

Condivido a pieno… un meccanismo contorto ed inutile.
per i cosidetti professionisti al massimo farei giovare un solo turno di spareggio per assegnare le wc

1