Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Agnieszka Radwanska: Non giocherò fino a 36 anni come Serena”

18/04/2017 11:16 32 commenti
Agnieszka Radwańska classe 1989
Agnieszka Radwańska classe 1989

Agnieszka Radwanska, ex-numero due del mondo ed attuale ottava miglioree racchetta del ranking WTA, ha ammesso che la fine della propria carriera potrebbe non essere lontana. Finalista a Wimbledon nel 2012, la polacca ha sinora vissuto una stagione al di sotto delle aspettative.

“Ho ventotto anni. Sono più vicina alla fine della carriera rispetto a quando abbia iniziato. Non giocherò fino a trentasei anni come Serena. Sono nel circuito da molto tempo e non mi sono mai fermata. Mi sono sottoposta a due operazioni nel pre-season e non ho mai saltato un Grande Slam, vado per i 43 consecutivi”, ha detto Aga.

La quale, quindi, è desiderosa di sfruttare al meglio il tempo ancora a disposizione. “Voglio massimizzare le mie possibilità di fare bene per gli anni che mi rimangono. Dovrò essere efficiente nella programmazione ed approfittare meglio delle oppportunità che avrò…”, ha proseguito.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

32 commenti. Lasciane uno!

gbuttit 19-04-2017 10:42

Scritto da Marco88

Scritto da utente non registrato
bisognerebbe arrestare chi e convinto che la potenza o il servizio fanno il talento…la mano educata e solo quella e sinonimo di talento….tutto il resto si puo imparare

È proprio il contrario, la mano ce l’hanno quasi tutte, semplicemente non si sono mai allenate per controllarla perché avevano già altre armi con cui fare il punto.
Molte giocano male a rete perché non ci vanno mai, i colpi da fondo invece li allenano tutte. una come aga a tirare forte non ce la fa proprio

Pochissime hanno la mano, altro che quasi tutte e non é questione di allenamento, o hai la mano o non ce l’hai… anche se ovviamente con l’allenamento migliori, ma se non hai certe qualità innate non sarai mai un giocatore di tocco…

32
Marco88 (Guest) 18-04-2017 23:47

Scritto da utente non registrato
bisognerebbe arrestare chi e convinto che la potenza o il servizio fanno il talento…la mano educata e solo quella e sinonimo di talento….tutto il resto si puo imparare

È proprio il contrario, la mano ce l’hanno quasi tutte, semplicemente non si sono mai allenate per controllarla perché avevano già altre armi con cui fare il punto.
Molte giocano male a rete perché non ci vanno mai, i colpi da fondo invece li allenano tutte. una come aga a tirare forte non ce la fa proprio

31
Luca (Guest) 18-04-2017 23:39

Scritto da utente non registrato
bisognerebbe arrestare chi e convinto che la potenza o il servizio fanno il talento…la mano educata e solo quella e sinonimo di talento….tutto il resto si puo imparare

Lol e allora perché Aga Errani woz non imparano?
Il servizio è uno dei colpi che richiedono più talento, più di una volee.
Idem per la potenza, ci sono ragazzine gracili che tirano granate proprio perché è una cosa innata.

Io invece ho una perplessità su Aga,parla sempre di serena “io non voglio il fisico di serena,voglio la mia femminilità” “io non giocherò fino a 36 anni come Serena”

Aga non vorrei essere scortese, ma sembra che stai un po’ a rosica’
Della serie “se volessi potrei anche io”
In your dreams aga, only in your dreams

30
Carl 18-04-2017 23:25

Scritto da utente non registrato
bisognerebbe arrestare chi e convinto che la potenza o il servizio fanno il talento…la mano educata e solo quella e sinonimo di talento….tutto il resto si puo imparare

Non ho mai visto nessuno migliorare sensibilmente il servizio nel corso della propria carriera, o diventare potente.
Ho visto invece giocatori e giocatrici potenti pian piano diventare anche di tocco, tipo Sharapova che ha introdotto le smorzate, e fatte bene, solo molto avanti nella carriera.

Se e quando la Errani imparerà un servizio almeno come CSN o Cibulkova mi rimangio tutto, idem per Fognini.

29
utente non registrato 18-04-2017 22:45

bisognerebbe arrestare chi e convinto che la potenza o il servizio fanno il talento…la mano educata e solo quella e sinonimo di talento….tutto il resto si puo imparare

28
tommaso (Guest) 18-04-2017 22:21

A me Radwanska piace per come ricama il gioco (e lo dice un tifoso della Giorgi). È leggerina per poter aspirare a battere con continuità le top quali Serena, Sharapova, Azarenka, Kvitova (parlo in teoria, con tutte in forma) e forse anche le nuove leve. Però è stata numero 2 del mondo e ha fatto una finale Slam e due semi, oltre ad aver vinto le Finals e 13 tornei premier (di cui 3 Mandatory tra cui Miami).

Ecco, dire che una così, cito, rappresenti “il più grande bluff del tennis contemporaneo”, “il talento è un’altra cosa”, “si ritiene una numero 1 ma non le è mai stata e mai lo sarà”, “si levasse dalle scatole già quest’anno mi farebbe un gran favore”, “vincere qualche partita non basta”…

Ecco, magari allora mettiamoci d’accordo su chi sia “talentuosa”, una che “vince partite” e chi possa ritenersi “numero 1” 🙄

27
Luca Martin (Guest) 18-04-2017 21:51

Le ultime partite che le ho visto fare non mi sono piaciute.
Mi era parsa anche notevolmente invecchiata.
Comunque non mi è mai garbata tanto. Per meglio dire: mi irrita vederla giocare. Ma ammetto che è un MIO problema.

26
makko (Guest) 18-04-2017 21:46

@ Luis (#1817809)

Dacco

Scritto da Luis
@ makko (#1817449)
Io se penso che tanti incompetenti si permettono di parlare a sproposito della più forte tennista di sempre…

Non c’è dubbio che Williams S.sia la più “forte” tennista di sempre…

25
Luis (Guest) 18-04-2017 21:19

@ Hai49 (#1817403)

Se lo sogna di vincere uno slam.

24
Luis (Guest) 18-04-2017 21:18

@ makko (#1817449)

Io se penso che tanti incompetenti si permettono di parlare a sproposito della più forte tennista di sempre…

23
Luis (Guest) 18-04-2017 21:14

@ Nico (#1817604)

Ti applaudo per almeno un’ora…

22
Luis (Guest) 18-04-2017 21:13

@ proio (#1817713)

Pur riconoscendole un bel tennis penso le manchi la potenza necessaria per vincere contro le più forti.

21
Mats 18-04-2017 18:40

Scritto da makko
Se penso che una randellatrice bruta come Williams S. Ha vinto più di 20 slam e lei, col suo talento, neanche uno…beh forse qualcosina non va…

Fossero nate 20 anni prima avremmo numeri invertiti.
Ovvio che nel tennis di oggi sia avvantaggiata la fisicitá rispetto al talento.

20
proio 18-04-2017 18:15

La Radwansk rappresenta il più grande bluff del tennis contemporaneo: rimane nulla più che una pallettara di classe, alla quale la Errani non ha nulla a che invidiare a livello di spettacolarità.

19
Haas78 (Guest) 18-04-2017 17:40

@ Nico (#1817604)

Concordo, gioco lacunoso e sinceramente non così esaltante, vincere qualche partita non basta

18
Fabblack 18-04-2017 17:10

@ Nico (#1817504)

E per la verità nel 2017 è 9W-7L, ventunesima: forse è un momento di scoramento e forse è già l’inizio della fine.

17
Nico (Guest) 18-04-2017 15:02

Scritto da Pablox
@ Nico (#1817504)
Bisognerebbe prima definire cosa è il talento.
Servire perfettamente a 200 all’ora?
saper fare la volèe (non semplici amen come fa Serena)
Usare la palla corta?
tirare forte di diritto /rovescio?
saper recuperare punti persi rimettendo in campo palle quasi impossibili?
Giocare bene i punti importanti?
Ah saperlo saperlo…

Per servire a 200 all’ora serve tecnica perfetta e coordinazione, serena non è molta più alta di Aga.
Se serve a 90 kmh è perché non ha tecnica c’è poco da girarci intorno.
Sicuramente serena a rete e di fino non è la Navratilova,ma colpisci più rovesci o dropshot in una partita?
Radwanska ha Delle doti incredibili ma il suo gioco ha delle lacune troppo importanti, non c’è paragone tra il talento delle due

16
gbuttit 18-04-2017 14:55

Scritto da yuja’s smile
Mi spiace perché ha tanti sostenitori … a me francamente non piace, e se si levasse dalle scatole già quest’anno mi farebbe un gran favore!

Ognuno ha i suoi gusti e su questo non si discute… ma parlare di levarsi dalle scatole solo perchè non rientra nei tuoi gusti dimosta totale antisportività…

15
yuja’s smile (Guest) 18-04-2017 14:42

Mi spiace perché ha tanti sostenitori … a me francamente non piace, e se si levasse dalle scatole già quest’anno mi farebbe un gran favore!

14
il luminare è sempre sul pezzo, solo che in questi giorni passati ero troppo chiuso, nervoso e distante (Guest) 18-04-2017 14:32

Aga a 36 anni non vincerebbe il primo turno in nessun torneo, max 32-33 le conviene ritirarsi

13
nino88 (Guest) 18-04-2017 14:22

Unica pecca in una comunque grande carriera il non aver vinto uno Slam e non essere arrivata al numero 1 del ranking!

12
Pablox (Guest) 18-04-2017 14:16

@ Nico (#1817504)

Bisognerebbe prima definire cosa è il talento.
Servire perfettamente a 200 all’ora?
saper fare la volèe (non semplici amen come fa Serena)
Usare la palla corta?
tirare forte di diritto /rovescio?
saper recuperare punti persi rimettendo in campo palle quasi impossibili?
Giocare bene i punti importanti?
Ah saperlo saperlo…

11
Luigi44 (Guest) 18-04-2017 13:28

Perché ha preso a paragone Serena e non Francesca Schiavone? Forse si ritiene una numero uno… A mio avviso non lo è mai stata e mai lo sarà, con tutto il rispetto per il suo braccio sopraffino e per la sua carriera strepitosa. Le manca il peso di palla, è chiaro, ma forse anche quell’irruenza che in alcuni casi ti fa vincere le partite…

10
Nico (Guest) 18-04-2017 13:04

Scritto da makko
Se penso che una randellatrice bruta come Williams S. Ha vinto più di 20 slam e lei, col suo talento, neanche uno…beh forse qualcosina non va…

Scritto da radar

Scritto da makko
Se penso che una randellatrice bruta come Williams S. Ha vinto più di 20 slam e lei, col suo talento, neanche uno…beh forse qualcosina non va…

Serena è tra le 5 più grandi di sempre in questo sport.
Aga non ha la sua potenza, non ha il suo killer instinct, non ha la sua testa.
Siamo molto lontani.
La Maga ha tecnica e variazioni, ma serve fame, serve il carpe diem: a volte basta uno Slam per cambiarti una carriera, così come basta fallire una grande occasione che non ne tornano altre.
Wimbledon 2012 docet.

Talento? Ha un gran tocco e un’ottima copertura del campo,e basta.
Diritto e rovescio tecnicamente poveri (soprattutto il diritto), servizio insufficiente e peso di palla piuma.
Ha una grande lucidità e tattica,ma il talento è altra cosa
I drop e i recuperi sono certo spettacolari, ma non ci puoi vincere uno slam

9
Luca96 18-04-2017 12:52

Forza Aga! Spero che riuscirai a vincere uno Slam perché lo meriti tutto 😉 le tue partite sono sempre un piacere per gli occhi.

8
Shuzo (Guest) 18-04-2017 12:42

Anche Venus disse che non avrebbe prolungato troppo la carriera, invece…
Magari manterrà la decisione, ma il fatto che adesso la pensi come dichiarato, non è affatto una garanzia!

7
radar 18-04-2017 12:32

Scritto da makko
Se penso che una randellatrice bruta come Williams S. Ha vinto più di 20 slam e lei, col suo talento, neanche uno…beh forse qualcosina non va…

Serena è tra le 5 più grandi di sempre in questo sport.
Aga non ha la sua potenza, non ha il suo killer instinct, non ha la sua testa.
Siamo molto lontani.
La Maga ha tecnica e variazioni, ma serve fame, serve il carpe diem: a volte basta uno Slam per cambiarti una carriera, così come basta fallire una grande occasione che non ne tornano altre.
Wimbledon 2012 docet.

6
Carl 18-04-2017 12:14

Scritto da Pablox
Beh ma sono cose ovvie, se hai iniziato a 18 anni ne hai 28, è ovvio che sei più vicina alla fine della tua carriera rispetto ai tuoi esordi, altrimenti dovresti giocare fino a 38 anni…e lei ha detto soltanto che non giocherà fino ai 36. Poi ha parlato di anni che le rimangono.
Penso che vorrà chiudere attorno ai 32 anni. Il che mi sembra sensato.

Ha cominciato a giocare da professionista a 15 anni, cosa peraltro molto comune.
Meno comune che a 17 anni fosse già top 100, ed a 18 anni avesse ranking 26.
Questo è il decimo anno di fila come top 20, settimo anno di fila top 10.

Non è lontana dalle 1000 partite come professionista, un po’ di stanchezza è più che legittima.

5
makko (Guest) 18-04-2017 12:05

Se penso che una randellatrice bruta come Williams S. Ha vinto più di 20 slam e lei, col suo talento, neanche uno…beh forse qualcosina non va…

4
Pablox (Guest) 18-04-2017 11:59

Beh ma sono cose ovvie, se hai iniziato a 18 anni ne hai 28, è ovvio che sei più vicina alla fine della tua carriera rispetto ai tuoi esordi, altrimenti dovresti giocare fino a 38 anni…e lei ha detto soltanto che non giocherà fino ai 36. Poi ha parlato di anni che le rimangono.
Penso che vorrà chiudere attorno ai 32 anni. Il che mi sembra sensato.

3
Sottile 18-04-2017 11:55

Bravissima professoressa 😀

2
Hai49 (Guest) 18-04-2017 11:35

Concordo con lei e le auguro di riuscire, prima di dire addio al tennis, a vincere almeno uno slam, ha già un palmares di tutto rispetto con 20 tornei importanti vinti tra i quali le WTA Final manca solo lo slam; dal punto di vista economico non ne parliamo nemmeno è una di quelle che ha guadagnato di più potrebbe anche finirla adesso e quanto a popolarità è una delle più gradite indistintamente a tutti anche ai tifosi delle altre colleghe e poi rimarrà per sempre “la professoressa”.

1