Lorenzo Musetti: “Il pubblico di Firenze? Un’arma in più”

15/04/2017 09:25 19 commenti
Lorenzo Musetti classe 2002
Lorenzo Musetti classe 2002

Raggiungiamo per una breve intervista Lorenzo Musetti, giovane ragazzo del 2002 che ha raggiunto i quarti di finale nel torneo internazionale giovanile “Città di Firenze”, manifestazione ITF di Grado 2 che si concluderà nel pomeriggio di lunedì al Circolo Tennis Firenze 1898.

Hai stupito davvero tutti centrando i quarti di finale. Sei riuscito a rimontare uno svantaggio di 5-7 2-5 contro Evzen Holis, che partita è stata?

Diciamocela tutta: non mi sarei mai aspettare di rimontare da 5-2 sotto nel secondo set. Sono sempre rimasto concentrato, senza mai mollare ed è forse questo ciò che ha cambiato il match.

Una chiave fondamentale è stato anche l’apporto del pubblico, che mi ha sempre sostenuto nel corso della settimana.



Come ti stai trovando a Firenze?

Mi sto trovando benissimo, ringrazio tutti gli appassionati che mi stanno sostenendo. Senza di loro, molto probabilmente non sarei mai riuscito ad arrivare fino a qui.


Lorenzo Carini


TAG: ,

19 commenti. Lasciane uno!

Bjorn borg (Guest) 15-04-2017 20:42

Scritto da Anni80

Scritto da Marcus91

Scritto da ealesia

Scritto da Ivan802

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

La cosa triste e’ il tuo commento ,sembra che sia andato in conferenza stampa dopo una finale di uno Slam appena perso Invece ha soltanto risposto ad un paio di domande dal tono più che giornalistico direi amichevole !

Ha ragione Paolo,però se a 15 anni ci si monta la testa vuol dire che nella vita non si otterrà mai niente,bisogna essere umili e ambiziosi nello stesso tempo,anche noi questi ragazzi dobbiamo lasciarli stare,io per primo ho parlato del fenomeno federica Sacco nel femminile….alla fine sono ragazzini,la vita e il professionismo è altra cosa

Cioè da queste 2 righe, sentenzi che questo ragazzo si sia montato la testa, ma stai bene?

Forse commenta solo che è professionalmente poco corretto intervistare un ragazzino di 15 anni, magari anche perché interviste e notorietà ne possono distrarre il percorso di crescita…quindi è l’intervista e non l’intervistato!!!

Gli ha fatto un paio di garbate domande e lui ha risposto garbatamente. Un torneo under 18 che ha una certa visibilita’. Che male c’e’ a fare un paio di domande ad un ragazzino che arriva ai quarti…. ricordo che ci sono nuotatrici che vincono le olimpiadi a 15 anni. Le facciamo parlare quando si ritirano ? Montarsi la testa e’ ben altro.

19
Ivan802 (Guest) 15-04-2017 19:07

Perso 76 63…ma bravo lo stesso

18
Marcus91 15-04-2017 18:36

@ pibla (#1815719)

@ Anni80 (#1815756)

Scusate no, non è per polemica ma solo per una discussione onesta, questo articolo non è niente; nel senso che sarebbe come un appassionato di tennis(come me, o come voi), vedendo una partita di un piccolo tennista interessante e ala fine gli chiedete 2 cose, ma senza impegno e senza pressione. Solo che qui è un giornalista di un sito di tennis, ma sarà comunque un appassionato. Non ci vedo davvero nulla di sbagliato, scorretto o altro…

P.S. Per “Anni 80” l’altro utente si riferiva al giocatore e non all’intervista, perché potrai rivedere ha scritto “se ha 15 anni ci si monta le testa vuol dire….) maggior riferimento di così, questo era solo per precisare 😉

17
Anni80 (Guest) 15-04-2017 18:00

Scritto da Marcus91

Scritto da ealesia

Scritto da Ivan802

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

La cosa triste e’ il tuo commento ,sembra che sia andato in conferenza stampa dopo una finale di uno Slam appena perso Invece ha soltanto risposto ad un paio di domande dal tono più che giornalistico direi amichevole !

Ha ragione Paolo,però se a 15 anni ci si monta la testa vuol dire che nella vita non si otterrà mai niente,bisogna essere umili e ambiziosi nello stesso tempo,anche noi questi ragazzi dobbiamo lasciarli stare,io per primo ho parlato del fenomeno federica Sacco nel femminile….alla fine sono ragazzini,la vita e il professionismo è altra cosa

Cioè da queste 2 righe, sentenzi che questo ragazzo si sia montato la testa, ma stai bene?

Forse commenta solo che è professionalmente poco corretto intervistare un ragazzino di 15 anni, magari anche perché interviste e notorietà ne possono distrarre il percorso di crescita…quindi è l’intervista e non l’intervistato!!!

16
Mac4ever (Guest) 15-04-2017 17:44

Scritto da Paolo
Forse non vi rendete conto che questo ragazzo a 15 anni è già un 2.5! È da quando è un bambino che è un predestinato!Poi quel che succederà quando crescerà non lo sa nessuno.

Ce ne sono altri ……. annata 2002 molto buona in Italia niente a che vedere con le 2 precedenti a mio avviso.

15
pibla (Guest) 15-04-2017 17:00

li lascerei stare, ovviamente

14
pibla (Guest) 15-04-2017 16:59

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

Paolo usa termini un po’ duri, ma anche io i ragazzi di quindici anni linlascerri stare e non li starei ad intervistare, poi ovviamente sono opinioni.

13
Paolo (Guest) 15-04-2017 16:55

Forse non vi rendete conto che questo ragazzo a 15 anni è già un 2.5! È da quando è un bambino che è un predestinato!Poi quel che succederà quando crescerà non lo sa nessuno.

12
ealesia (Guest) 15-04-2017 16:14

Intanto la Sacco in Tunisia vince la dodicesima partita di fila e sono 24 set a 0…sono senza parole…

11
Marcus91 15-04-2017 15:02

Scritto da ealesia

Scritto da Ivan802

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

La cosa triste e’ il tuo commento ,sembra che sia andato in conferenza stampa dopo una finale di uno Slam appena perso Invece ha soltanto risposto ad un paio di domande dal tono più che giornalistico direi amichevole !

Ha ragione Paolo,però se a 15 anni ci si monta la testa vuol dire che nella vita non si otterrà mai niente,bisogna essere umili e ambiziosi nello stesso tempo,anche noi questi ragazzi dobbiamo lasciarli stare,io per primo ho parlato del fenomeno federica Sacco nel femminile….alla fine sono ragazzini,la vita e il professionismo è altra cosa

😯 😯 😯 😯 😯 😯 Cioè da queste 2 righe, sentenzi che questo ragazzo si sia montato la testa, ma stai bene? 😯

10
ealesia (Guest) 15-04-2017 13:26

Scritto da Ivan802

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

La cosa triste e’ il tuo commento ,sembra che sia andato in conferenza stampa dopo una finale di uno Slam appena perso Invece ha soltanto risposto ad un paio di domande dal tono più che giornalistico direi amichevole !

Ha ragione Paolo,però se a 15 anni ci si monta la testa vuol dire che nella vita non si otterrà mai niente,bisogna essere umili e ambiziosi nello stesso tempo,anche noi questi ragazzi dobbiamo lasciarli stare,io per primo ho parlato del fenomeno federica Sacco nel femminile….alla fine sono ragazzini,la vita e il professionismo è altra cosa

9
Koko (Guest) 15-04-2017 12:40

Fino a che a 15 anni si battono giocatori da under 18 va sempre bene! Il difficile viene dopo quando sei tu il più maturo contro gente più giovane che sta facendo meglio di te!

8
cris13 (Guest) 15-04-2017 12:38

Intanto nel torneo femminile vincono sia Pieri che Bilardo che si sfideranno domani in finale e oggi pomeriggio finale di doppio

7
bYE (Guest) 15-04-2017 12:37

Scritto da proteus
Sono stato due volte questa settimana al Ct Firenze e leggendo la breve intervista mi viene da pensare…ma di cosa stiamo parlando? Pubblico scarsissimo e freddo, rispetto a un decennio fa il torneo ha perso completamente il fascino che ricordavo…

Nella foto si vede pubblico nell’angolino, ergo era tutto pieno

6
Ivan802 (Guest) 15-04-2017 12:27

Scritto da Paolo80
La cosa triste è intervistare un 15enne….

La cosa triste e’ il tuo commento ,sembra che sia andato in conferenza stampa dopo una finale di uno Slam appena perso Invece ha soltanto risposto ad un paio di domande dal tono più che giornalistico direi amichevole !

5
Ivan802 (Guest) 15-04-2017 11:09

L’importante è’ che giochi sciolto,senza pressione poi quello che verrà tutto di guadagnato ! forza ragazzo

4
Paolo80 (Guest) 15-04-2017 10:50

La cosa triste è intervistare un 15enne….

3
proteus (Guest) 15-04-2017 10:43

Sono stato due volte questa settimana al Ct Firenze e leggendo la breve intervista mi viene da pensare…ma di cosa stiamo parlando? Pubblico scarsissimo e freddo, rispetto a un decennio fa il torneo ha perso completamente il fascino che ricordavo…

2
Elio 15-04-2017 10:11

Grande rimonta ❗ complimenti 😀

1