Molto bene Camila Copertina, WTA

Camila Giorgi supera la Suarez Navarro, ex top ten, in rimonta e approda ai quarti di finale del Wta International di Biel

13/04/2017 17:24 70 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.98 WTA
Camila Giorgi classe 1991, n.98 WTA

Successo in rimonta per Camila Giorgi agli ottavi di finale del torneo Wta International di Biel ($250.000, cemento indoor).

L’azzurra ha superato la spagnola Carla Suarez Navarro, 28 anni, Nr. 23 Wta, con il punteggio di 2-6 7-6(5) 6-2 in due ore e 18 minuti di gioco.

Al prossimo turno trova la vincente dell’incontro tra la svizzera Golubic e la bielorussa Sasnovich, entrambe giocatrici alla portata di Camila.

Purchè giochi come da metà incontro in poi! Si è vista infatti una Giorgi a due facce: fallosa, senza logica e tattica nel primo set e mezzo, precisa, ben messa in campo e con colpi decisivi nella seconda metà dell’incontro. Ormai la Giorgi è questo, bisogna prendere consapevolezza: prendere o lasciare!

Ecco il dettaglio del match.

Primo set: inizio con un botta e risposta tra le due contendenti.
Dapprima brekka l’iberica, successivamente risponde la marchigiana con un controbreak.
E’ l’unico sussulto di Camila nel primo parziale, da qui in poi è un dominio della Suarez Navarro.
La spagnola brekka a zero nel terzo gioco e conquista anche un combattutissimo quinto game, strappato ai vantaggi all’azzurra.
La tennista italiana è molto fallosa e regala svariati gratuiti all’avversaria; dal canto suo la spagnola si limita a giocare un tennis regolare e solido, accelerando di tanto in tanto con il rovescio a una mano.
La fine del parziale è questione di minuti e si concretizza nell’ottavo gioco: servizio tenuto a zero dall’iberica e 6-2 Suarez Navarro in 29 minuti di gioco.

Secondo set: inizio titubante da parte della marchigiana, spesso in sofferenza nei suoi turni di servizio.
La Suarez Navarro si fa preferire per gioco e solidità ma ha il difetto di non sfondare. Camila risale infatti da 0-40 nel primo gioco, tiene ai vantaggi un difficile terzo game e annulla altre due palle break nel settimo gioco.
Scampato il pericolo, la Giorgi piazza la zampata, brekkando la spagnola nell’ottavo gioco e portandosi così a servire per il parziale.
Sull’onda dell’entusiasmo l’azzurra cerca di tener testa all’aggressività dell’iberica ma i troppi errori la penalizzano ancora, costringendola a cedere il servizio ai vantaggi.
La grande occasione per Camila la troviamo nel gioco successivo, gioco in cui si procura un set point (cestinato con l’ennesimo gratuito, un rovescio lungo). L’esito del parziale viene così deciso dal tiebreak.
Qui si vede la migliore Giorgi dei primi due set. Tiene la palla in campo, risponde benissimo e serve in maniera ottima: dopo una manciata di minuti è già avanti 6-3 con tre set point a disposizione. Spreca i primi due con colpi lunghi ma finalizza il terzo. Due grandi rovesci inducono all’errore l’iberica, il cui recupero finisce in rete.
E’ 7-6(5) per Camila in un’ora e nove minuti di gioco.

Terzo set: la Giorgi vista nel primo set è una lontana parente di quella in campo ora.
Camila gioca bene, sta meglio fisicamente rispetto all’avversaria ed è in fiducia.
Dopo uno scambio di cortesie nei primi due giochi (break azzurro e controbreak spagnolo), la tennista italiana prende il volo.
Brekka nuovamente bene nel terzo game e tiene il servizio il game successivo sfruttando un rovescio in rete della Suarez Navarro: è 3-1 dopo 15 minuti di gioco.
Il quinto game è lotta pura, con l’iberica che cerca in tutti i modi di rimanere attaccata all’azzurra ma non ci riesce. La Giorgi spinge bene, attacca appena può e, grazie a uno splendida accelerazione di diritto che lascia di sale l’avversaria, brekka nuovamente al terzo tentativo al termine di un game infinito.
C’è tempo per vedere altri due break (regalato dalla Giorgi all’avversaria nel sesto gioco dopo tre gratuiti e subito ripreso di prepotenza il game successivo) e un ultimo gioco pirotecnico.
Camila balbetta al servizio, risale da 15-40 e spreca un primo match point. L’avversaria però non ne ha più e la Giorgi ha in mente solo il traguardo.
Il secondo match point è quello buono: è 6-2 per l’azzurra in 39 minuti di gioco.

La partita punto per punto

WTA Biel
Camila Giorgi
2
7
6
Carla Suárez Navarro [2]
6
6
2
Vincitore: C. GIORGI

C. Giorgi ITA – C. Suárez Navarro ESP
02:15:25

0 Aces 1
10 Double Faults 1
74% 1st Serve % 76%
50/83 (60%) 1st Serve Points Won 42/71 (59%)
9/29 (31%) 2nd Serve Points Won 9/23 (39%)
9/15 (60%) Break Points Saved 3/9 (33%)
14 Service Games Played 14
29/71 (41%) 1st Return Points Won 33/83 (40%)
14/23 (61%) 2nd Return Points Won 20/29 (69%)
6/9 (67%) Break Points Won 6/15 (40%)
14 Return Games Played 14
59/112 (53%) Total Service Points Won 51/94 (54%)
43/94 (46%) Total Return Points Won 53/112 (47%)
102/206 (50%) Total Points Won 104/206 (50%)

98 Ranking 23
25 Age 28
Macerata, Italy Birthplace Las Palmas de Gran Canaria, Spain
France Residence Barcelona, Spain
5′ 6″ (1.68 m) Height 5′ 4″ (1.62 m)
119 lbs. (54 kg) Weight 137 lbs. (62 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro Turned Pro Pro (2003)
5/4 Year to Date Win/Loss 4/5
0 Year to Date Titles 0
1 Career Titles 2
$2,147,606 Career Prize Money $8,357,508


Davide Sala


TAG: , , ,

70 commenti. Lasciane uno!

viper (Guest) 14-04-2017 11:13

Forza !!Fantastica Camilla!!

70
tommaso (Guest) 14-04-2017 09:26

“carlita l’ho vista spesso sofferente, anche in altre partite (pure a livello respiratorio)”

🙄 🙄 🙄

69
Il Biscottone spagnolo (Guest) 14-04-2017 08:43

Scritto da Pugacioff13
Binaghi fatti un crodino!

insieme a Palmieri, visto i risultati della Schiavo 😆

68
Piero (Guest) 14-04-2017 08:10

Scritto da Carl
@ Piero (#1814192)
Prova a guardare su un dizionario cosa vuol dire oblio, poi magari cerca una parola che possa esprime quello che pensavi.
È ovvio che hai usato una parola che non c’entra niente.
Io ho capito cosa volevi dire, ci sono un paio di termini perfetti, ma se te li suggerisco non ti aiuto.
Prova da solo, o eventualmente chiedi aiuto a qualche amico che possa aiutarti.
Se poi proprio non ce la fate, non c’è problema, fammelo sapere e te lo dico io.
Se non ci si aiutasse tra noi che triste mondo sarebbe,

Usi lo Zingarelli o il Giorgi?

67
Mf (Guest) 14-04-2017 07:42

Scritto da tommaso
Comunque che Camila non si illuda! Già sulla sua pagina facebook è ripartito il mantra: “oggi gli è andata bene nonostante gli errori e doppi falli. domani???????”
A parte il “gli” che fa sanguinare gli occhi… la prova del 9 è sempre la prossima!!!!

Sanno dire solo quello !
Non vogliono che Camila esploda perché sanno che diventerebbe tranquillamente la migliore delle italiane e fortissima!
A loro non va bene ! Perché ha un gioco inusuale per le italiane e spesso alle persone il nuovo non piace …

66
Giovanni (Guest) 14-04-2017 06:20

Camila, la più’ forte tennista italiana del momento. Errani inguardabile. Vinci declino. Grande Schiavo!

65
Carl 14-04-2017 01:19

@ Piero (#1814192)

Prova a guardare su un dizionario cosa vuol dire oblio, poi magari cerca una parola che possa esprime quello che pensavi.
È ovvio che hai usato una parola che non c’entra niente.
Io ho capito cosa volevi dire, ci sono un paio di termini perfetti, ma se te li suggerisco non ti aiuto.
Prova da solo, o eventualmente chiedi aiuto a qualche amico che possa aiutarti.

Se poi proprio non ce la fate, non c’è problema, fammelo sapere e te lo dico io.
Se non ci si aiutasse tra noi che triste mondo sarebbe,

64
tommaso (Guest) 14-04-2017 01:03

Scritto da pablox

Scritto da tommaso
Apro con la mitica lettura dei rosiconi di professione: “solo il mitico Spalluto non si è accorto della evidente sofferenza fisica della Navarro dopo la prima ora di partita”. “A metà del secondo set aveva un linguaggio del corpo preoccupante, e ho pensato che potesse addirittura ritirarsi”.
Niente, non riescono proprio ad ammettere che Camila possa vincere giocando bene!

Tra l’altro non era Spalluto ma Fares…

a parte che (ci sono le “prove” sulla pagina facebook di Supertennis, dove si può rivedere l’intero match), il buon Spall… ehm, Fares dice sul 4-2 “Camila che sfrutta gli errori concessi da una apparentemente molto stanca Suarez Navarro”. Quindi chi non lo vuole sentire, è solo perché vuole fare la solita polemichina inutile perché rosica…

63
tommaso (Guest) 14-04-2017 00:23

Comunque che Camila non si illuda! Già sulla sua pagina facebook è ripartito il mantra: “oggi gli è andata bene nonostante gli errori e doppi falli. domani???????”

A parte il “gli” che fa sanguinare gli occhi… la prova del 9 è sempre la prossima!!!! 😛

62
pablox 14-04-2017 00:15

Scritto da tommaso
Apro con la mitica lettura dei rosiconi di professione: “solo il mitico Spalluto non si è accorto della evidente sofferenza fisica della Navarro dopo la prima ora di partita”. “A metà del secondo set aveva un linguaggio del corpo preoccupante, e ho pensato che potesse addirittura ritirarsi”.
Niente, non riescono proprio ad ammettere che Camila possa vincere giocando bene!

Tra l’altro non era Spalluto ma Fares… :mrgreen:

61
pablox 14-04-2017 00:13

Scritto da Piero

Scritto da Carl

Scritto da Piero
Stesso dicasi per i soliti che gia’ strombazzano come avesse vinto uno Slam, dimenticando l’oblio nel quale e’ caduta da anni. Ci vuole misura in entrambi i casi.Oggi brava.

Oblio?
Mi pare che non se la sia dimenticata nessuno, anzi certe persone sarebbe bene che la dimenticassero, ma apparentemente fanno di tutto per ricordarne sempre il nome e le gesta.
Non è mai stata come nell’ultimo periodo sulle prime pagine dei giornali, dei mensili e dei siti web.
Semmai se ne parla anche troppo, a proposito ed a sproposito.
Ma forse intendevi qualcos’altro, certamente intendevi qualcos’altro, senz’altro intendevi qualcos’altro.

Si intendevo proprio quello che fate finta di non vedere, oblio tennistico, galleggiando tra la top 70 e la top 90.Ma a voi interessa altro ed alzate polvere. L’obiettivita’ non e’ per tutti.Io dico brava oggi, ma da qui a costruire i soliti castelli per aria…non si capisce sulla base di cosa…vista la pochezza di risultati, e’ alquanto ridicolo.Speriamo vada avanti, ma non fate la solita fuffa senza ne’ capo ne’coda.Presente dove?Sui social per rinvigorire le folle ed informarci che si sposera’ col fidanzato ricco?Sui giornali per le cause in corso?Ah bene…

LA giorgi ha avuto svariati infortuni, mi sa che l’oblio è affar tuo, più che di altri. é stata infortunata l’anno scorso proprio da questo periodo fino a giugno, cosa che l’ha costretta a saltare il torneo di Hertogenbosch dove difendeva 280 punti e a giocare in cattive condizioni proprio qull’erba che è la sua superficie preferita. E poi quest’anno dopo 2-3 tornei in cui aveva lasciato intravedere buone cose. Buone cose che si sono oggi concretizzate.
E’ evidente che ora, avendo circa 130/140 punti da difendere fino a praticamente metà estate, con la forma e la fiducia ritrovata, potrà recuperare posizioni, e non credo di peccare di ottimismo se dico che dopo Wimbledon sarà abbondantemente nelle prime 50 (se vince qui arriva già attorno alla 60…)

60
tommaso (Guest) 14-04-2017 00:07

Apro con la mitica lettura dei rosiconi di professione: “solo il mitico Spalluto non si è accorto della evidente sofferenza fisica della Navarro dopo la prima ora di partita”. “A metà del secondo set aveva un linguaggio del corpo preoccupante, e ho pensato che potesse addirittura ritirarsi”.

Niente, non riescono proprio ad ammettere che Camila possa vincere giocando bene! 😆

59
massimo (Guest) 13-04-2017 23:04

@ Piero (#1814192</a@ Piero (#1814192)

Ma non si può obliare già che oggi ha battuto la suarez navarro…

58
Piero (Guest) 13-04-2017 22:51

Scritto da Carl

Scritto da Piero
Stesso dicasi per i soliti che gia’ strombazzano come avesse vinto uno Slam, dimenticando l’oblio nel quale e’ caduta da anni. Ci vuole misura in entrambi i casi.Oggi brava.

Oblio?
Mi pare che non se la sia dimenticata nessuno, anzi certe persone sarebbe bene che la dimenticassero, ma apparentemente fanno di tutto per ricordarne sempre il nome e le gesta.
Non è mai stata come nell’ultimo periodo sulle prime pagine dei giornali, dei mensili e dei siti web.
Semmai se ne parla anche troppo, a proposito ed a sproposito.
Ma forse intendevi qualcos’altro, certamente intendevi qualcos’altro, senz’altro intendevi qualcos’altro.

Si intendevo proprio quello che fate finta di non vedere, oblio tennistico, galleggiando tra la top 70 e la top 90.Ma a voi interessa altro ed alzate polvere. L’obiettivita’ non e’ per tutti.Io dico brava oggi, ma da qui a costruire i soliti castelli per aria…non si capisce sulla base di cosa…vista la pochezza di risultati, e’ alquanto ridicolo.Speriamo vada avanti, ma non fate la solita fuffa senza ne’ capo ne’coda.Presente dove?Sui social per rinvigorire le folle ed informarci che si sposera’ col fidanzato ricco?Sui giornali per le cause in corso?Ah bene…

57
Luca Martin (Guest) 13-04-2017 22:18

Camila è la nostra Sharapova.
Luce per gli occhi.
Anche quando non vince. 😀

56
Enzo (Guest) 13-04-2017 22:11

Certo che una che fa 102 punti in un incontro mettendo a segno 53 vincenti non è una cosa che si vede tutti i giorni…quanto alla spagnola mi ha sorpreso nei primi due set quando ha tenuto testa al ritmo forsennato di Camila. Adesso la Sasnovich che pare sia in gran forma

55
radar 13-04-2017 21:51

Ho visto a sprazzi.
Male all’inizio dove praticamente sparava su ogni colpo senza pazienza.
Poi nel secondo set l’ho vista scambiare di più e attendere il momento giusto per affondare.
Con la velocità di crociera che ha le basterebbe davvero scambiare qualche colpo “in sicurezza” per mettere alle corde l’avversaria.
Comunque rimane una delle pochissime a riuscire a sciorinare vincenti in serie: brava Camila!

54
Giuliano da Viareggio (Guest) 13-04-2017 21:30

Scritto da Pugacioff13
Binaghi fatti un crodino!

Non solo lui ma tutto lo staff dirigenziale della FIT!

53
Carl 13-04-2017 21:28

Scritto da Piero
Stesso dicasi per i soliti che gia’ strombazzano come avesse vinto uno Slam, dimenticando l’oblio nel quale e’ caduta da anni. Ci vuole misura in entrambi i casi.Oggi brava.

Oblio?

Mi pare che non se la sia dimenticata nessuno, anzi certe persone sarebbe bene che la dimenticassero, ma apparentemente fanno di tutto per ricordarne sempre il nome e le gesta.
Non è mai stata come nell’ultimo periodo sulle prime pagine dei giornali, dei mensili e dei siti web.
Semmai se ne parla anche troppo, a proposito ed a sproposito.

Ma forse intendevi qualcos’altro, certamente intendevi qualcos’altro, senz’altro intendevi qualcos’altro.

52
Carl 13-04-2017 21:21

@ Piero (#1814141)

Battuta, quale battuta?
Ho solo ripreso cose lette da qualche parte.

51
Piero (Guest) 13-04-2017 21:03

Scritto da Sergio5912
Strano che ci sia qualcuno che ancora si meraviglia per i soliti commenti alle vittorie di Camila : l’avversaria era scarsa, o stanca, o fuori forma, o …….. Mai una volta che ci si limiti a dire, brava Camila, hai giocato meglio ed hai meritato.
Comunque, anche se conta poco, lo faccio io : BRAVA CAMILA !
Vincere oggi, contro una giocatrice forte ed in forma come la Suarez Navarro, non era per niente facile, senza dimenticare che Camila rientra da un lungo stop per infortunio.
Avanti così !
P.S. Ora, giusto per rilassarmi, mi faccio un giro sul web per scoprire cosa s’inventeranno i soliti ” noti “

Stesso dicasi per i soliti che gia’ strombazzano come avesse vinto uno Slam, dimenticando l’oblio nel quale e’ caduta da anni. Ci vuole misura in entrambi i casi.Oggi brava.

50
lesser 13-04-2017 21:01

@ JQ (#1814109)

non suda mai in viso la prima goccia nella divisa al terzo set in fine,ha tenuto un ritmo di velocità che la suarez ex top ten certe risposte le guardava,sembra che abbia un bazuka in mano il secondo gioco del primo set 3 risposte vincenti una vole brek as zero,la suarez è diventata bianca peccato non abbia continuato rispondere così il primo set

49
Piero (Guest) 13-04-2017 20:59

Scritto da Carl
Certo che se la Giorgi in tutto questo tempo che ha fatto vacanza, se si fosse allenata seriamente invece di passare il tempo a fare selfie, ad andare ai concerti ed agli appuntamenti galanti, non si sarebbe ridotta a fare la figuraccia di oggi.

Anche le figuracce che ha fatto negli ultimi 2 anni, non mi pare che tu abbia fatto la stessa battuta pero’…

48
ska (Guest) 13-04-2017 20:57

@ gianni (#1814076)

Se avessi visto la partita, avresti notato che il gioco è cambiato.
Gli scambi sono durati molto di più del solito.
Anche la prima e la seconda erano relativamente calme.

No non ha fatto palle corte, ma qualche volta si è affacciata a rete.
Insomma , ha giocato da tennista contro una brava e l’ha battuta.
Tutto li
Di più ? Il coach di Carla insisteva che Camila era “non regolare” e bastava che giocasse come sa per batterla. Non è bastato

47
massimo (Guest) 13-04-2017 20:57

@ hair49 (#1814106)

Ma via! A Monterrey è arrivata in semifinale, ha battuto la Cornet 6-1,6-1, e ha portato la Kerber al t.b. , era in piena forma, mentre Camila era ferma da oltre un mese!

46
lesser 13-04-2017 20:56

comunque oggi tanti spagnoli a tifare la suarez anche nelle palle brek ho fatto caso l’incitavano la spagnola,forse è anche px questo che non era tanto di buon umore camila a fine partita ma se cosi funziona meglio che ci siano pochi tifosi almeno vince ahahahaha anche in cina inizio anno era successo inbfatti era arrivata in semifinale battute tre cinesi

45
Fabius (Guest) 13-04-2017 20:46

Ben fatto, brava.
Però un sorriso a fine partita fallo Camila…

44
Carl 13-04-2017 20:35

Certo che se la Giorgi in tutto questo tempo che ha fatto vacanza, se si fosse allenata seriamente invece di passare il tempo a fare selfie, ad andare ai concerti ed agli appuntamenti galanti, non si sarebbe ridotta a fare la figuraccia di oggi. 😎

43
JQ (Guest) 13-04-2017 20:12

Dimenticavo forma fisica e tenuta atletica incredibile per una che rientrava da un infortunio.

42
hair49 (Guest) 13-04-2017 20:10

Scritto da biglebowski

Scritto da buongiorno
Vado un po’ controcorrente : Camila mi è piaciuta se guardo singolarmente i colpi, ma manca di continuità e non sa gestire la partita.
E purtroppo questo dovrebbe essere compito soprattutto dell’allenatore. Troppe volte ho visto partite giocate alla pari, se non addirittura meglio, ma, alla fine, perse.
Potrebbe essere tranquillamente una TOP20, ma credo che ormai non riuscirà più a sfondare il muro dei 30. A meno che non cambi allenatore, ma questo lo credo impossibile.

Sei parecchio fuori strada: la partita in campo la gestisce il giocatore.
Quanto all’allenatore, che l ha impostata in questo modo che le permette di vincere facendo 53 vincenti veri contro una ottima difenditrice come suarez navarro, il mio pensiero è che se avesse in mano qualcuna delle quattordicenni d’assalto che sembrano parecchio promettenti il futuro del tennis italiano sarebbe molto più incoraggiante.

Ma lo sai o non lo sai che la Suarez è anche lei reduce da un grave infortunio e non ha le tenuta altrimenti Camila era andata a casa al secondo; comunque Camila è stata veramente brava ma non penso che sia meglio della suarez a parità di condizione.

41
JQ (Guest) 13-04-2017 20:03

Finalmente!!!!!!!
…cervello connesso al braccio soprattutto nel 3° set, dopo aver portato a casa con qualche fatica di troppo il secondo.
Ha saputo aspettare nei punti importanti trattenendosi dalla tentazione di tirare a tutto braccio e liberarsi subito dello scambio, ad esclusione forse di qualche punto, ricordo una risposta al servizio su una palla break che si poteva assolutamente risparmiare.
Ha scambiato con tranquillità senza avere troppo fretta e senza accorciare troppo e concedere campo all’avversaria, come invece faceva in passato quando cercava di rallentare un po’ il ritmo, e soprattutto riaccelerare nel momento in cui serviva prendendosi il punto, GRANDISSIMO PASSO AVANTI E NOVITA’ ASSOLUTA – speriamo acquisita.
Certo in questo senso ha avuto qualche aiuto nel terzo set dalla CSN, che sfiancata dall’intensità degli scambi dei primi due set era sulle gambe e con poco fiato, ma certo il lavoro l’aveva fatto tutto Camila e pertanto nessuno regalo dalla fortuna ma solo i frutti dei lavoro dell’italiana.
E comunque non ricordo di averla mai visto reggere così bene scambi tanto intensi senza andare fuori giri al 3° o 4° colpo. COMPLIMENTI.
Ora c’è solo da sperare che si tenga bene a mente quello che ha fatto oggi per cercare di riproporlo già da domani e sempre più spesso fino a che la cosa le diventi del tutto naturale, in passato troppo spesso ha dimostrato di aver scarsa memoria e di dimenticare subito le cose imparate e i progressi fatti.
Spero si riveda la partita studiando con attenzione i punti importanti del 3° set. Spingere sempre a tutta ogni colpo non serve a portare a casa la partita anzi, serve solo ad arrivare prima sotto la doccia, in questo senso gli ultimi due anni difficili dovrebbero aiutarla a ricordare.

40
Pugacioff13 13-04-2017 19:59

Binaghi fatti un crodino! :mrgreen:

39
no_comment (Guest) 13-04-2017 19:50

@ Lucabigon (#1814064)

C I N Q U A N T A T R E vincenti! 😉

38
Numa Leone (Guest) 13-04-2017 19:33

Grande Camilina, ti voglio bene

37
biglebowski (Guest) 13-04-2017 19:31

Scritto da buongiorno
Vado un po’ controcorrente : Camila mi è piaciuta se guardo singolarmente i colpi, ma manca di continuità e non sa gestire la partita.
E purtroppo questo dovrebbe essere compito soprattutto dell’allenatore. Troppe volte ho visto partite giocate alla pari, se non addirittura meglio, ma, alla fine, perse.
Potrebbe essere tranquillamente una TOP20, ma credo che ormai non riuscirà più a sfondare il muro dei 30. A meno che non cambi allenatore, ma questo lo credo impossibile.

Sei parecchio fuori strada: la partita in campo la gestisce il giocatore.
Quanto all’allenatore, che l ha impostata in questo modo che le permette di vincere facendo 53 vincenti veri contro una ottima difenditrice come suarez navarro, il mio pensiero è che se avesse in mano qualcuna delle quattordicenni d’assalto che sembrano parecchio promettenti il futuro del tennis italiano sarebbe molto più incoraggiante.

36
atom (Guest) 13-04-2017 19:25

Non sono mai stato tenero sulla Giorgi e sulla sua gestione, ma leggere i commenti in malafede di chi vuole denigrarla anche quando non lo merita è intollerabile. Ha vinto una bellissima partita con una avversaria in forma che è andata in semifinale e ha messo in crisi la Kerber. Mi fa senso chi non è sportivo e non ammette l’evidenza. Questo insetto non si è nemmeno accorto che la cronaca non l’ha fatta Spalluto…….

35
Sergio5912 (Guest) 13-04-2017 19:10

Strano che ci sia qualcuno che ancora si meraviglia per i soliti commenti alle vittorie di Camila : l’avversaria era scarsa, o stanca, o fuori forma, o …….. Mai una volta che ci si limiti a dire, brava Camila, hai giocato meglio ed hai meritato.
Comunque, anche se conta poco, lo faccio io : BRAVA CAMILA !
Vincere oggi, contro una giocatrice forte ed in forma come la Suarez Navarro, non era per niente facile, senza dimenticare che Camila rientra da un lungo stop per infortunio.
Avanti così !
P.S. Ora, giusto per rilassarmi, mi faccio un giro sul web per scoprire cosa s’inventeranno i soliti ” noti “

34
gianni (Guest) 13-04-2017 19:08

sembra che abbia vinto il torneo, in realtà è riuscita a vincere contro la spagnola con evidenti problemi fisici, il gioco è sempre lo stesso, può andarti bene x 2-3-4 volte ma poi finisci x perdere. il problema numero uno x Camila è il padre.finchè non si stacca da lui non migliorerà mai

33
massimo (Guest) 13-04-2017 18:54

E’ c’è chi ha dubitato che questa meravigliosa creatura non fosse una campionessa!!!

32
Gabriele da Firenze 13-04-2017 18:48

Brava Camila, anche se purtroppo causa lavoro non ho potuto seguirla neanche nel live score…che palle, speriamo che SuperTennis la replichi ma essendo la tv della fit ne dubito… 👿

31
LuchinoVisconti (Guest) 13-04-2017 18:43

Brava Camila!
Purtroppo il mio pronostico nell’altro 3D era troppo ottimistico (evidentemente mi avevano hackerato la sfera di cristallo) ma va bene anche così. Troppa la differenza fra le due, nonostante i parecchi errori del primo set.

30
pablox 13-04-2017 18:41

Scritto da Hector
Il vero spettacolo non è stata Camila, ma i commenti di corvi ed haters fino a metà del secondo set.

BElla battuta ma mi permetto, in quanto amante del corvo, animale che rappresenta secondo gli antichi il legame tra il mondo dei viventi e quello dei morti o degli Dei (ODino per esempio era accompagnato dai corvi) di dissentire.
Quelli non sono corvi, ma volgarissimi GUFI ! :mrgreen:

29
Lucabigon 13-04-2017 18:40

10 doppi falli!!!

28
pablox 13-04-2017 18:36

Che partita ha giocato Camila! Dopo un primo set di studio, dove una attenta Navarro le ha impedito di entrare in partita, man mano ha preso campo e coraggio, ha riempito la pur valida avversaria di vincenti (28 nel secondo set!), per poi dilagare nel terzo contro una sempre più spaurita (e forse anche stanca) avversaria!
Non so adesso contro chi gioca ma non ha importanza.
Con questa Camila non c’è trippa per gatti ! 😀

27
Carl 13-04-2017 18:34

Scritto da lallo
Tanto per cambiare un buon risultato al coperto. Una programmazione SERIA e professionale prevederebbe tutti i tornei indoor a disposizione nel corso della stagione.

Infatti finora ha perso solo S. Pietroburgo, che non solo era previsto, ma anzi era già là quando il riacutizzarsi del problema alla schiena le ha impedito di giocare, per l’ennesima volta, contro la Sasnovich.

Ha saltato anche Budapest, ma era in conflitto col più importante Dubai, comunque anche in questo caso il problema alla schiena le avrebbe impedito la partecipazione.

Diciamo che finora questo è l’unico che è riuscita a fare, i prossimi poi li troviamo nell’ultima parte dell’anno.

26
mb0646 (Guest) 13-04-2017 18:33

Scritto da Fabblack
L’unica cosa che credo abbia omesso oggi di fare è stata qualche servizio ad uscire verso sinistra: con la Navarro sempre due metri fuori dal campo avrebbe fatto molti più punti, “obbligandola” anche a stare più avanti e rendendo così più efficaci i propri colpi.
Mi spiego: se tu hai tre possibilità di servire, al centro, al corpo e ad uscire, e delle tre non ne usi una, ti autolimiti ed agevoli il compito dell’avversaria.
Dissento con chi dice che la Navarro abbia giocato male o fosse stanca: tutte quelle bordate che ti tira Camila, prima o poi ti demoliscono; molte altre non avrebbero neanche vinto il primo set (d’altra parte lei c’è riuscita con due soli vincenti, forse un record per un 6-2).
Se andiamo a rileggere i commenti dopo le “grandi” partite vinte da Camila, nel 99% dei casi leggiamo sempre queste “scuse”: che non sia invece il suo particolare gioco a far sfigurare quasi tutte?
Mentre credo che i 53 vincenti subiti siano anch’essi un record per la Navarro.

Nell’ ultima partita a fatto 7 aces . Alcuni ad uscire a destra e se non sbaglio 3 ad uscire a sinistra.
La stessa cosa con la Cibulkova a Roma ne fece 6 o 7 uno dietro l’ altro ad uscire a destra ma all’ ottavo la Cibulkova rispose con un vincente e da quel momento non ne fece più neanche uno.

25
Giacomo (Guest) 13-04-2017 18:32

Che spettacolo tennis di livello altissimo peccato che non abbia un allenatore,ma il suo tennis è da top ten.

24
aper (Guest) 13-04-2017 18:21

Al di là della gioia per la importante vittoria della nostra giocatrice, il risultato dovrebbe far pensare tutti quei commentatori che durante l’incontro si sono prodigati in commenti insulsi.

23
Giuseppespartano (Guest) 13-04-2017 18:11

Bravissima Camila. È stata una bella partita. All’inizio l’italiana è partita a stento,non riusciva ad ingranare diciamo. Poi in progressione, è esplosa! Stupenda.
Ora un terzo turno fattibile (sulla carta). Punti preziosi guadagnati.
Un abbraccio particolare a suarez Navarro. Io la spagnola la ammiro, una giocatrice molto semplice,umile,autentica e molto riservata. Sempre educata e rispettosa. Una delle poche
del circuito. Che cara ragazza.
Spero che si possa togliere tante altre soddisfazioni nella sua pur sempre vincente carriera.

22
Carl 13-04-2017 18:10

Finalmente anche gli svizzeri hanno visto uno spettacolo che li ha ripagati del prezzo (carissimo) del biglietto.

21
pinkfloyd 13-04-2017 18:04

Vero, incontenibile oggi Camila, soprattutto nel terzo set.
Nel secondo ha rischiato un po’, doveva chiudere prima, andare al tiebreak è sempre rischioso.
Poi non ce n’è stata più per nessuno.

Questa superficie è effettivamente il massimo per lei, può sprigionare i suoi colpi che sono sempre difficili da contenere e ribattere.
Anche la Suarez, che ha una ottima difesa e gioca da contrattaccante, può poco di fronte a tanta potenza.
Camila era in giornata, ha sbagliato poco rispetto ai suoi standard e ha preso progressivamente campo, sprigionando e mostrando le sue qualità.

Una ottima vittoria contro la Suarez non al top (ma anche lei è rientrata da poco, comunque) e qui bisogna andare avanti, bisogna sfruttare al massimo la sua propensione al veloce.

20
Luca96 13-04-2017 18:00

Da metà secondo terzo set vicenti a tutto spiano da parte di Camila…ora deve approcciare il prossimo match lucida tatticamente fin dal primo punto. Forza Camila 😉

19
buongiorno (Guest) 13-04-2017 18:00

Vado un po’ controcorrente : Camila mi è piaciuta se guardo singolarmente i colpi, ma manca di continuità e non sa gestire la partita.
E purtroppo questo dovrebbe essere compito soprattutto dell’allenatore. Troppe volte ho visto partite giocate alla pari, se non addirittura meglio, ma, alla fine, perse.
Potrebbe essere tranquillamente una TOP20, ma credo che ormai non riuscirà più a sfondare il muro dei 30. A meno che non cambi allenatore, ma questo lo credo impossibile.

18
zedarioz 13-04-2017 17:57

Scritto da mb0646

Scritto da zedarioz
Al terzo gioco del terzo set il parziale era 44 vincenti a 10 per Camila. Penso che abbia abbondantemente sfondato il muro dei 50 vincenti. Forse solo serena Williams e la Kvitova al 110% possono fare qualcosa del genere. Poi Pliskova, Muguruza e poche altre.
La sensazione è che se tenesse un palleggio all’80% di velocità e con un minimo di parabola e profondità in più, sarebbe top 10 a mani basse. Senza cambiare il suo gioco, ma sforzandosi letteralmente di non cercare il vincente al primo colpo. L’ha fatto spesso nel terzo set e la Suarez, che pur si muove benissimo, non riusciva ad andare oltre il terzo colpo senza andare in affanno.

Perfettamente vero. Ma purtroppo durante qualche coaching il padre quando era in difficoltà, le diceva di tirare più forte.
A differenza dell’ allenatore della Muguruza che stava perdendo, quando è entrato le ha detto testuali parole ; ” Ma cosa continui a sparare a tutta, tira forte ma no fortissimo alza un pò la palla e sopratutto tienila profonda e angola. “

A vederla da fuori è evidente, quando alza un minimo la parabola, comunque tiene la velocità molto alta e l’altra al massimo al secondo colpo accorcia. Poi quando entra coi piedi in campo “sparare” la bomba piatta va benissimo. Non deve fare accorgimenti tecnici perché è già nelle sue corde la possibilità di alzare appena la parabola. Quest’anno mi sembra che lo faccia molto più spesso degli anni passati. Ma ancora con poca continuità. I piccoli problemi fisici l’hanno fermata quest’anno ma sta dando la stessa sensazione che dava all’inizio dell’anno. Un minimo di ricerca della profondità quando non è dentro il campo coi piedi. Speriamo che si convinca a seguire questa piccola variazione.

17
Antonios (Guest) 13-04-2017 17:56

Ammetto che, avendo visto le ultime uscite della Suarez Navarro, non ci credevo minimamente. Ed invece Camila regala innanzitutto a se stessa e poi a chi la segue, uno splendido risultato. Bravissima, una vittoria di grande significato, aveva detto che si fermava per tornare più forte delle ultime uscite e così è stato. Qualcuno ci dirà che Carla ieri sera ha mangiato lo stinco di maiale e la cioccolata…Davvero brava!

16
Davide V (Guest) 13-04-2017 17:54

Buona partita. Ma quest’anno, problemi fisici a parte, dimostra una certa continuità di rendimento nel gioco. Se la riuscisse a mantenere, sappiamo tutti che entrerà in pianta stabile tra le prime 20. Finora, però, in tutta la carriera non l’ha mai fatto. Speriamo sia finalmente l’anno buono.

15
Fabblack 13-04-2017 17:54

L’unica cosa che credo abbia omesso oggi di fare è stata qualche servizio ad uscire verso sinistra: con la Navarro sempre due metri fuori dal campo avrebbe fatto molti più punti, “obbligandola” anche a stare più avanti e rendendo così più efficaci i propri colpi.
Mi spiego: se tu hai tre possibilità di servire, al centro, al corpo e ad uscire, e delle tre non ne usi una, ti autolimiti ed agevoli il compito dell’avversaria.
Dissento con chi dice che la Navarro abbia giocato male o fosse stanca: tutte quelle bordate che ti tira Camila, prima o poi ti demoliscono; molte altre non avrebbero neanche vinto il primo set (d’altra parte lei c’è riuscita con due soli vincenti, forse un record per un 6-2).
Se andiamo a rileggere i commenti dopo le “grandi” partite vinte da Camila, nel 99% dei casi leggiamo sempre queste “scuse”: che non sia invece il suo particolare gioco a far sfigurare quasi tutte?
Mentre credo che i 53 vincenti subiti siano anch’essi un record per la Navarro.

14
Hector (Guest) 13-04-2017 17:50

Il vero spettacolo non è stata Camila, ma i commenti di corvi ed haters fino a metà del secondo set.

13
mb0646 (Guest) 13-04-2017 17:48

Scritto da zedarioz
Al terzo gioco del terzo set il parziale era 44 vincenti a 10 per Camila. Penso che abbia abbondantemente sfondato il muro dei 50 vincenti. Forse solo serena Williams e la Kvitova al 110% possono fare qualcosa del genere. Poi Pliskova, Muguruza e poche altre.
La sensazione è che se tenesse un palleggio all’80% di velocità e con un minimo di parabola e profondità in più, sarebbe top 10 a mani basse. Senza cambiare il suo gioco, ma sforzandosi letteralmente di non cercare il vincente al primo colpo. L’ha fatto spesso nel terzo set e la Suarez, che pur si muove benissimo, non riusciva ad andare oltre il terzo colpo senza andare in affanno.

Perfettamente vero. Ma purtroppo durante qualche coaching il padre quando era in difficoltà, le diceva di tirare più forte.
A differenza dell’ allenatore della Muguruza che stava perdendo, quando è entrato le ha detto testuali parole ; ” Ma cosa continui a sparare a tutta, tira forte ma no fortissimo alza un pò la palla e sopratutto tienila profonda e angola. “

12
lallo (Guest) 13-04-2017 17:46

Tanto per cambiare un buon risultato al coperto. Una programmazione SERIA e professionale prevederebbe tutti i tornei indoor a disposizione nel corso della stagione.

11
Mf (Guest) 13-04-2017 17:43

Brava brava brava, certi diritti andavano ad una velocità davvero impressionante!
Ultimamente in alcune partite notavo che non tirava al 100%, era più “pallettara” il dritto lungo riga era inesistente! Oggi ha giocato come una volta e i risultati si sono visti 53 vincenti ma anche 10 doppi falli! Io sinceramente preferisco una Camila così che quella dell’anno scorso!
Signori e signore la vecchia Camila is back!!!!

10
Maury 13-04-2017 17:43

Ho visto dal 5/4 del secondo set. E l’ho trovata oltre che in forma atleticamente, lucidissima. Certo il suo gioco è al cardiopalma… ma a me piace proprio per questo. Un saldo di 26 tra vincenti e UE, contro una giocatrice come la spagnola è grande cosa! Brava davvero Cami, quest’anno ha deluso davvero poche volte.

9
lesser 13-04-2017 17:38

@ zedarioz (#1813997)

53 vincenti ma 27 errori e un doppio fallo ogni suo servizio ,infatti è dovuta andare al tiebrek invece dii chiudere 63 il secondo set,purtroppo questa è camilla,come ci teniamo fognini ,ci teniamo camilla così,cavolo potrebbe stare tre le prime 10 senza problemi.come bellezza di sicuro su questo non deve giocare ahahahagagha

8
Tennisaddicted (Guest) 13-04-2017 17:38

Brava, finalmente un buon rusultato… Ha sparato come sempre ma tenendosi un margine e così è difficile contrastarla

7
Fabri (Guest) 13-04-2017 17:37

Talento immenso. Se avesse una maggiore padronanza di sè, di come stare in campo, sarebbe il terrore di tutte le professioniste (ma forse lo è già) e stazionerebbe stabilmente tra le prime venti.

6
zedarioz 13-04-2017 17:35

Al terzo gioco del terzo set il parziale era 44 vincenti a 10 per Camila. Penso che abbia abbondantemente sfondato il muro dei 50 vincenti. Forse solo serena Williams e la Kvitova al 110% possono fare qualcosa del genere. Poi Pliskova, Muguruza e poche altre.
La sensazione è che se tenesse un palleggio all’80% di velocità e con un minimo di parabola e profondità in più, sarebbe top 10 a mani basse. Senza cambiare il suo gioco, ma sforzandosi letteralmente di non cercare il vincente al primo colpo. L’ha fatto spesso nel terzo set e la Suarez, che pur si muove benissimo, non riusciva ad andare oltre il terzo colpo senza andare in affanno.

5
Carl 13-04-2017 17:35

Puro spettacolo i 53 vincenti, ancora più preziosi perché senza neanche un ace.

Ora al terzo turno vediamo di mettere insieme il meglio del primo (7 aces) e del secondo (53 vincenti).

Comunque almeno negli international Camila è un sicurezza, i quarti di finale sono quasi sempre raggiunti.

4
pazzodicamila (Guest) 13-04-2017 17:32

53 vincenti e 29 errori.
Tutti muti!!!
Brava Camila!!!

3
piper 13-04-2017 17:31

The Happiest Days of Our Lives 😎

2
Coccia (Guest) 13-04-2017 17:28

Brava

1