Mondo Junior Copertina, Generica, Junior

ITF Junior “Città di Firenze”: Petreni e Pigato show

10/04/2017 21:29 26 commenti
Lisa Pigato classe 2003
Lisa Pigato classe 2003

Si sono concluse, nel tardo pomeriggio, le qualificazioni della quarantaduesima edizione del torneo internazionale juniores “Città di Firenze”.
Ragazzi e ragazze, per guadagnarsi l’accesso al main draw della manifestazione, hanno dovuto giocare due incontri in poche ore.

Nel torneo maschile, ha centrato la qualificazione Duccio Petreni, che già nella giornata di ieri aveva destato impressione con il successo piuttosto rapidi su Riccardo Perin. Nella giornata odierna, il giovane classe 2000 ha messo in riga Edoardo Bottino, 6-2 6-1, e Lorenzo Vatteroni, 7-6 6-0.

Altri tre azzurri hanno superato il tabellone cadetto: si tratta di Nicolò Inserra, Gian Marco Ortenzi e Manuel Mazza, che ha lasciato le briciole al numero cinque, Filippo Speziali, nel turno decisivo.

Tra le ragazze
, continua a stupire la 13enne lombarda Lisa Pigato, che ha battuto prima Valentina Gaggini con un doppio 6-3 e poi Alessandra Mazzola per 6-0 6-4.
Rispetta il pronostico la numero uno del seeding Alice Amendola; accede al tabellone principale anche Matilde Mariani, che conferma i buoni progressi visti la scorsa settimana in un torneo di Grado 5 in Tunisia.

Nel frattempo, presso il CT Firenze, sono stati sorteggiati i due tabelloni finali. Wild card a Samuele Ramazzotti, che al primo turno se la vedrà con il ceco Holis.
Sono due gli italiani inseriti fra le teste di serie: Mattia Frinzi (3), Francesco Forti (6) e Federico Iannacone (10) hanno ricevuto un bye all’esordio.

Tabellone femminile ricco di azzurre: fra le altre, si rivede Giulia Peoni, che non disputa un match internazionale dal gennaio 2016 a causa di un infortunio che ne ha condizionato l’ultimo anno.


Main Draw – Maschile
Olukayode Alafia Damina AYENI USA [1] – BYE
Gianmarco FERRARI ITA (WC) – Alejandro VEDRI ASENSI ESP
Andrea TRAPANI ITA – Roko SAVIN CRO
BYE – Kai LEMSTRA GER [13]

David JURAS SVK [11] – BYE
Manuel MAZZA ITA (Q) – Harry WENDELKEN GBR
Gabriel HUBER AUT – Marco FURLANETTO ITA
BYE – Matias SOTO CHI [7]

Mattia FRINZI ITA [3] – BYE
Christian OLIVEIRA BRA – Lorenzo MUSETTI ITA
Samuele RAMAZZOTTI ITA (WC) – Evzen HOLIS CZE
BYE – Simen Sunde BRATHOLM NOR [16]

Philip HJORTH DEN [12] – BYE
Alessandro INGARAO ITA – Gian Marco ORTENZI ITA (Q)
Henry VON DER SCHULENBURG SUI (Q) – Guido MARSON ITA
BYE – Anton MATUSEVICH GBR [5]

Francesco FORTI ITA [6] – BYE
Emile HUDD GBR – Riccardo DI NOCERA ITA
Riccardo ALLEGRANTI ITA (WC) – Admir KALENDER CRO (Q)
BYE – Gilbert SOARES KLIER JUNIOR BRA [9]

Martin FEKIAC SVK [15] – BYE
Peter August ANKER NOR – Duccio PETRENI ITA (Q)
Patrick KRISTENSEN DEN – Giulio ZEPPIERI ITA
BYE – Jakub PAUL SUI [4]

len SCHOUTEN NED [8] – BYE
Gabriele BOSIO ITA (WC) – Marcin SKOWRONSKI POL
Nicolo INSERRA ITA (Q) – Amaury DE BEER MRI
BYE – Federico IANNACCONE ITA [10]

Albert SPRLAK PUK CZE [14] – BYE
Tobias SONNE ARG – Davide TORTORA ITA (WC)
Alexandros SKORILAS GRE – Niccolo MARIANELLI ITA (WC)
BYE – Barnaby SMITH GBR [2]



Main Draw – Femminile
Francesca JONES GBR [1] – Clara TAUSON DEN
Matilde GORI ITA (WC) – Iva ZELIC CRO
Giulia CARBONARO ITA – Nika RADISIC SLO
Fiona GANZ SUI – Lisa PICCINETTI ITA [5]

Federica BILARDO ITA [3] – Lisa PIGATO ITA (Q)
Alice AMENDOLA ITA (Q) – Kristina NOVAK SLO
Elisabetta COCCIARETTO ITA (WC) – Lenka STARA SVK
Elisa VISENTIN ITA – Lara SCHMIDT GER [8]

Veronika ERJAVEC SLO [6] – Emma RADUCANU GBR
Alessandra MAZZOLA ITA (LL) – Costanza TRAVERSI ITA
Matilde MARIANI ITA (Q) – Aurora ZANTEDESCHI ITA (WC)
Giulia PEONI ITA (WC) – Barbora MATUSOVA SVK [4]

Sina ZUGER SUI [7] – Viktoriia DEMA UKR
Oleksandra OLIYNYKOVA CRO – Enola CHIESA ITA
Valentina DEL MARCO ITA (Q) – Ana MAKATSARIA GEO
Nefisa BERBEROVIC BIH – Tatiana PIERI ITA [2]


Lorenzo Carini


TAG:

26 commenti. Lasciane uno!

cataflic (Guest) 11-04-2017 17:40

Musetti di un altro pianeta rispetto a tutti quelli visti oggi.
Speriamo che continui a crescere così e non si inceppi qualcosa perché il potenziale c’è eccome.
Il servizio bisogna però che lo aggiusti un po’ perchè fa un movimento che mi convince poco…adesso va bene ma a tendere gli creerà problemi.

26
Lollorafael 11-04-2017 17:04

Scritto da Ivan802
Risultati da Firenze?

Vittorie di Tortora, Cocciaretto, Musetti. Fuori Ramazzotti, battuto 63 76 dal ceco Holis.
Ora Enola Chiesa è sotto di un set e 4-5 nel secondo contro una croata.

25
Ivan802 (Guest) 11-04-2017 16:47

Risultati da Firenze?

24
Teo (Guest) 11-04-2017 16:28

Mandate un link.. comunque a CAP d’ail impresa della cappelletti che lascia 4 giochi alla morlet.. quella morlet che settimana scorsa ha vinto 2-0 contro colmegna

23
Teo (Guest) 11-04-2017 16:16

Scritto da Marcus91
Bosio b. Skowronski 7/5 6/1
Musetti vince il primo 6/4

Wow

22
Ivan802 (Guest) 11-04-2017 15:03

Da 4-1 sotto Musetti?

21
Marcus91 11-04-2017 15:01

Bosio b. Skowronski 7/5 6/1
Musetti vince il primo 6/4

20
Marcus91 11-04-2017 14:30

Aggiornamento risultati:

Maschile:
Skorilas(GRE) b. Marianelli 6/0 6/1
Trapani b Savin (CRO) 6/4 4/6 6/4
Tortora (WC) b. Sonne (ARG) 7/5 6/4
Zeppieri b. Kristensen (DEN) 6/0 2/6 6/1
Bosio vs Skowronski 7/5 2/1 in progress
Oliveira (BRA) vs Musetti 4/1 in progress

Femminile
Zelic (CRO) b. Gori 6/2 6/0
Cocciaretto vs Stara (SVK) 6/4 4/2 in progress
Peoni vs Matusova(4)(SVK) 1/0 in progress

19
Lollorafael 11-04-2017 13:29

Nel maschile eliminati Ferrari, Furlanetto e Di Nocera. Tra le ragazze out Carbonaro e Visentin

18
Lollorafael 11-04-2017 13:28

Più tardi, sul sito del Ct Firenze, sarà disponibile lo streaming del match di Ramazzotti.
Ora è visibile Gabriele Bosio 🙂

17
Lupen (Guest) 11-04-2017 13:14

Che sfiga per Lisa Pigato, primo turno contro Bilardo (una 2003 vs una 1999) pronostico chiuso, ma scommetto che della Pigato ne parleremo molto e bene !!!!!

16
tennisaddicted (Guest) 11-04-2017 11:14

Scritto da lallo

Scritto da tennisaddicted
Il problema del tennis juniores è lo sviluppo fisico, in alcuni casi precoce, dei giovani. Si vince di fisico e non si affina la tecnica. Fino a 16 anni per le donne e fino a 19 per i ragazzi i risultati non contano nulla o quasi.

vero. Conta l’apprendimento tecnico e l’abitudine mentale. Abitudine mentale al sacrificio (allenamento e resistenza in partita che implica tenuta mentale-concentrazione) ma anche, se non sopratutto, abitiudine a velocità di palla!! Da adolescente il cervello è più pronto a modificarsi per sostenere le capacità relative alla reattività necessaria per giocare a livello PRO. Se a quell’età si passa il tempo a giocare sotto ritmo si perde la finestra fondamentale per crescere (o per scoprire che non si è in grado di crescere abbastanza per fare il Pro).

Secondo me un bravo tecnico nei giovani allena i piedi prima di tutto. La velocità va appresa prima della forza e della resistenza (i campi sono pieni di ragazzini lenti di piedi che si sforzano di colpire a più non posso… errore gravissimo). E naturalmente la palla va colpita bene, non forte, con tutti i tipi di effetti.

15
Luigi44 11-04-2017 11:10

Scritto da tennisaddicted
Il problema del tennis juniores è lo sviluppo fisico, in alcuni casi precoce, dei giovani. Si vince di fisico e non si affina la tecnica. Fino a 16 anni per le donne e fino a 19 per i ragazzi i risultati non contano nulla o quasi.

Vallo a dire a qualcuno che frequenta questo blog… 🙄 😉

14
biglebowsky (Guest) 11-04-2017 11:06

Scritto da tennisaddicted
Il problema del tennis juniores è lo sviluppo fisico, in alcuni casi precoce, dei giovani. Si vince di fisico e non si affina la tecnica. Fino a 16 anni per le donne e fino a 19 per i ragazzi i risultati non contano nulla o quasi.

…..dissero quelli che perdono spesso.

13
lallo (Guest) 11-04-2017 10:35

Scritto da tennisaddicted
Il problema del tennis juniores è lo sviluppo fisico, in alcuni casi precoce, dei giovani. Si vince di fisico e non si affina la tecnica. Fino a 16 anni per le donne e fino a 19 per i ragazzi i risultati non contano nulla o quasi.

vero. Conta l’apprendimento tecnico e l’abitudine mentale. Abitudine mentale al sacrificio (allenamento e resistenza in partita che implica tenuta mentale-concentrazione) ma anche, se non sopratutto, abitiudine a velocità di palla!! Da adolescente il cervello è più pronto a modificarsi per sostenere le capacità relative alla reattività necessaria per giocare a livello PRO. Se a quell’età si passa il tempo a giocare sotto ritmo si perde la finestra fondamentale per crescere (o per scoprire che non si è in grado di crescere abbastanza per fare il Pro).

12
lallo (Guest) 11-04-2017 08:52

Scritto da Teo

Scritto da Ivan802
Biliardo-Pigato match clou al femminile

La pigato prende la stesa.. una 2003 contro una 99 che da un paio d’anni frequenta il circuito maggiore

Se la Pigatina si allena col babbo e la sua velocità di palla, le diciottenni plafonate le potrebbero fare un baffo…. 😈

11
tennisaddicted (Guest) 11-04-2017 07:54

Il problema del tennis juniores è lo sviluppo fisico, in alcuni casi precoce, dei giovani. Si vince di fisico e non si affina la tecnica. Fino a 16 anni per le donne e fino a 19 per i ragazzi i risultati non contano nulla o quasi.

10
Mauro (Guest) 11-04-2017 07:28

@ Teo (#1810897)

Il suo torneo Lisa Pigato l’ha già ampiamente vinto passando le quali battendo la Biagianti 2001, parliamo di una ragazzina di 13 anni. Non parlerei di stesa ma di una bellissima esperienza contro la Bilardo. Bilardo e Tatiana Pieri giocano Firenze per fare i punti necessari per entrare in tabellone al RG, questo è chiarissimo.

9
Harlan03 (Guest) 11-04-2017 00:07

Scritto da no_comment
Speriamo di vedere la Pieri jr e la Bilardo più presenti nei tornei maggiori. Le esperienze junior sarebbero dovute già finire

Pieri sta comunque giocando discretamente a livello pro. Bilardo ultimamente poco e non pervenuta in termini di risultati. Da una che faceva finali itf già da anni, in effetti, i risultati di questo torneo sono poco interessanti. Tantissimi complimenti alla Piegato.

8
Becuzzi_style (Guest) 10-04-2017 23:27

Scritto da no_comment
Speriamo di vedere la Pieri jr e la Bilardo più presenti nei tornei maggiori. Le esperienze junior sarebbero dovute già finire

Per le ragazze effettivamente giocare a 18 anni ancora i tornei junior non è il massimo…ma credo che siano qui a Firenze per conquistare punti che le garantiscano i punti per poter giocare gli slam junior….che comunque sono pur sempre una bella esperienza

7
Marcus91 10-04-2017 23:23

Scritto da Teo

Scritto da Ivan802
Biliardo-Pigato match clou al femminile

La pigato prende la stesa.. una 2003 contro una 99 che da un paio d’anni frequenta il circuito maggiore

Sì, ma la Bilardo nei tornei futures sta facendo molta fatica, penso che alla fine vincerà ma faticherà con la promettentissima Pigato

6
Roberto (Guest) 10-04-2017 23:16

@ Michele Schiavoni (#1810879)

Ramazzotti,Frinzi e Musetti nello stesso spot.. Sfortuna direi

5
no_comment (Guest) 10-04-2017 22:58

Speriamo di vedere la Pieri jr e la Bilardo più presenti nei tornei maggiori. Le esperienze junior sarebbero dovute già finire

4
Teo (Guest) 10-04-2017 22:54

Scritto da Ivan802
Biliardo-Pigato match clou al femminile

La pigato prende la stesa.. una 2003 contro una 99 che da un paio d’anni frequenta il circuito maggiore

3
Ivan802 (Guest) 10-04-2017 22:31

Biliardo-Pigato match clou al femminile

2
Michele Schiavoni (Guest) 10-04-2017 22:23

Ramazzotti riparte dagli Juniors. MusettI 2002 la vera speranza. Natiralmente da osservare anche Zippieri e Furlanetto entrambi 2001

1