Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Gastao Elias rischia di emulare Shapovalov. Interviene Bernades e poi Kyrgios (Video)

24/03/2017 11:47 25 commenti
Gastao Elias rischia di emulare Shapovalov
Gastao Elias rischia di emulare Shapovalov

Sicuramente molto curioso l’episodio avvenuto nel primo turno del Masters 1000 di Miami.
Durante l’incontro tra Horacio Zeballos e Gastao Elias, Elias ha scaraventato la pallina verso il pubblico per il nervosismo ma senza colpire nessuno e superando le tribunette.

Durante il cambio di campo però l’arbitro Carlos Bernardes ha parlato con il giocatore e gli ha detto: “Se fai la stessa cosa che ha fatto quell’altro sfortunato, non farlo. Tu non sei come lui, ti conosco“ . (riferendosi a Shapovalov).

Dopo qualche ora è arrivato il tweet di Nick Kyrgios sottolineando come non fosse arrivata una squalifica per Gastao.

La risposta di Elias: “Lascia giudicare le persone che hanno la competenza per farlo, non credo che tu sei la persona giusta per questo”.


TAG: , , ,

25 commenti. Lasciane uno!

Koko (Guest) 24-03-2017 19:47

Scritto da ska
@ Koko (#1797541)
Può e deve fare la morale. Ha sbagliato e pagato con sanzioni e squalifiche il suo comportamento ed ha tutti i diritti, ed anche il dovere di vedere applicato lo stesso metro a tutti

Chiamasi spirale della violenza mimetica!

25
Losvizzero 24-03-2017 17:29

Ah, se conosce Elias sa che è una pippa quindi a maggior ragione dovrebbe squalificarlo e tanti saluti, non passerà alla storia di certo… :mrgreen:

24
Antonio (Guest) 24-03-2017 17:20

@ gbuttit (#1797448)

Mi trovi perfettamente d accordo. Purtroppo un’ammonizione verbale che riceve lui non è uguale ai tre punti che tolgono a me.

23
Sandro G. 24-03-2017 17:11

Scritto da aralgallo
Io una cosa non capisco. Perchè scagliare la pallina verso il pubblico e non nella rete???

perchè non tutti i tennisti nel loro momento di rabbia, hanno la lucidità di agire pensando di buttare la palla (in rete come dici tu) in modo da non far male nessuno… ad esempio un Fognini se non sclera in quel modo non si sente appagato .. anche Serena quando si arrabbia non scherza… poi ci sono quelli che come Bagdatis che rompono ogni cosa sopratutto racchette… la mia Francesca ad esempio : quando le viene lo stimolo di rompere racchetta o scagliar via la palla… lancia tutto in aria nel suo spazio aereo diciamo così, facendo ridere il pubblico .. però è una cosa non bella da vedere..

io sinceramente non ci vedo uno sfogo in questi gesti – ma solo violenza.. sono sincero.. urla – mandati a quel paese… sbatti i piedi o buttati un attimo a terra .. fate altro ragazzi… ma cercate di non avere questi comportamenti… io pubblico non posso assistere ad un match con la preoccupazione che una palla possa colpirmi in faccia… ma pure gli addetti ai lavori poverini a cosa sono soggetti per non parlare dei raccattapalle molto spesso ragazzini… ad ogni modo io squalificherei chiunque faccia un’azione del genere in campo – altro che semplice richiamo verbale.. ci vogliono punizioni esemplari! cordialmente.

22
ska (Guest) 24-03-2017 16:46

@ Koko (#1797541)

Può e deve fare la morale. Ha sbagliato e pagato con sanzioni e squalifiche il suo comportamento ed ha tutti i diritti, ed anche il dovere di vedere applicato lo stesso metro a tutti

21
Andrea (Guest) 24-03-2017 16:03

Scritto da Carl
La frase di Bernardes come qui riportata è poco comprensibile.
ho trovato la trascrizione, credo corretta, della ramanzina, più che comprensibile:
«No hagas eso, si te llega a ocurrir lo mismo que al otro desafortunado chico… Si estás enfadado golpea la bola, pero no así. Él también quería tirar la bola para arriba y ya viste lo que ocurrió. Estamos en mitad de un partido, no vale la pena hacer eso. Tu no eres así, te conozco».
Non c’è il “tu non sei come lui”, che non ha senso, ma gli dice, bonariamente ma fermamente, che lo conosce, sa che non è un cattivo ragazzo, ma deve sapersi controllare.
Non è chiaro se Bernardes ha assegnato un warning, come da regolamento per “ball abuse”, se non l’ha fatto ha sbagliato.
Però le parole che gli ha rivolto sono di grande buon senso ed assolutamente condivisibili.

Difficile che sia fedele come trascrizione, salvo che un brasiliano e un portoghese si parlino in spagnolo per sfizio.

20
STEnnis (Guest) 24-03-2017 15:52

@ MarcoVE (#1797449)

Bernardes è uno dei pochi arbitri coi controcaxxi…si fa rispettare da tutti…e applica il regolamento con tutti i tennisti, chiedere a Nadal…

19
Alfredo 24-03-2017 15:37

multare please….

18
Giuseppe 24-03-2017 15:17

Chiarissimo errore arbitrale. Da sanzionare anche l’arbitro. Oltretutto è proprio un gesto brutto oltre che potenzialmente pericoloso

17
bao.bab (Guest) 24-03-2017 15:12

Scritto da Carl
La frase di Bernardes come qui riportata è poco comprensibile.
ho trovato la trascrizione, credo corretta, della ramanzina, più che comprensibile:
«No hagas eso, si te llega a ocurrir lo mismo que al otro desafortunado chico… Si estás enfadado golpea la bola, pero no así. Él también quería tirar la bola para arriba y ya viste lo que ocurrió. Estamos en mitad de un partido, no vale la pena hacer eso. Tu no eres así, te conozco».
Non c’è il “tu non sei come lui”, che non ha senso, ma gli dice, bonariamente ma fermamente, che lo conosce, sa che non è un cattivo ragazzo, ma deve sapersi controllare.
Non è chiaro se Bernardes ha assegnato un warning, come da regolamento per “ball abuse”, se non l’ha fatto ha sbagliato.
Però le parole che gli ha rivolto sono di grande buon senso ed assolutamente condivisibili.

Avrebbero avuto molto più senso se associate ad una bella squalifica. Il canadese è stato fortunato… La sua palla se non avesse colpito l’arbitro avrebbe colpito qualcuno del pubblico… E lo stesso discorso vale per Elias. Aspettiamo che il prossimo imbe… colpisca un bambino sparando una palla in tribuna a 100 all’ora… Poi forse si comprenderà che certi gesti non sono accettabili…

16
Koko (Guest) 24-03-2017 15:01

Scritto da Head
Kyrgios diventato san paolo come d incanto

Che Kyrgios faccia la morale è paradossale! 😆 Forse è in pena riabilitativa dopo quelle pecuniarie?

15
aralgallo 24-03-2017 14:48

Io una cosa non capisco. Perchè scagliare la pallina verso il pubblico e non nella rete??? 😕

14
Rui Emaciato (Guest) 24-03-2017 14:08

Io, nella stessa partita, ricordo anche una racchetta scaraventata per terra dal portoghese e pericolosamente rimbalzata nei pressi di un raccattapalle che si è dovuto scansare per non essere colpito, con relativo penalty point per Elias…diciamo che gli estremi per la squalifica ci stavano tutti.

13
Carl 24-03-2017 14:03

La frase di Bernardes come qui riportata è poco comprensibile.
ho trovato la trascrizione, credo corretta, della ramanzina, più che comprensibile:

«No hagas eso, si te llega a ocurrir lo mismo que al otro desafortunado chico… Si estás enfadado golpea la bola, pero no así. Él también quería tirar la bola para arriba y ya viste lo que ocurrió. Estamos en mitad de un partido, no vale la pena hacer eso. Tu no eres así, te conozco».

Non c’è il “tu non sei come lui”, che non ha senso, ma gli dice, bonariamente ma fermamente, che lo conosce, sa che non è un cattivo ragazzo, ma deve sapersi controllare.

Non è chiaro se Bernardes ha assegnato un warning, come da regolamento per “ball abuse”, se non l’ha fatto ha sbagliato.

Però le parole che gli ha rivolto sono di grande buon senso ed assolutamente condivisibili.

12
alexalex 24-03-2017 14:03

Scritto da LuchinoVisconti
@ alexalex (#1797402)
Hahahahahahaha! Ora capisco il tuo avatar!

🙂

11
il tennista sul tubo (Guest) 24-03-2017 14:03

da squalifiCARE,FA PARTE DELLE REGOLE E LUI LE HA TRASGREDITE

10
LuchinoVisconti (Guest) 24-03-2017 13:42

@ alexalex (#1797402)

Hahahahahahaha! Ora capisco il tuo avatar! :mrgreen:

9
MarcoVE (Guest) 24-03-2017 13:05

Carlos Bernardes è da cacciare. Non ha applicato le regole. Poi vediamo come si comporteranno gli altri arbitri e se i giocatori continueranno nella loro maleducazione.

Ma finchè la Federazione non squalifica nemmeno i dopati cosa possiamo aspettarci da questi qui…

8
gbuttit 24-03-2017 13:00

Scritto da Antonio
Ma io ti conosco che? Quando mi devono dare una multa per eccesso di velocità non valutano il mio cv da perfetto guidatore me la danno e basta perché ho commesso un’irregolarità. Chi sbaglia paga

Non é proprio così, i precedenti contano sempre… certo la multa te la danno comunque e ti tolgono i punti dalla patente ma… se sei alla prima infrazione perdere 3 punti non é un problema, se sei recidivo magari a causa della decurtazione termini i punti e ti tolgono la patente….

7
Head 24-03-2017 12:37

Kyrgios diventato san paolo come d incanto 😆

6
Salvo (Guest) 24-03-2017 12:31

Squalificare Elias.
Poi vedi se lo rifà un’altra volta….

5
Antonio (Guest) 24-03-2017 12:24

Ma io ti conosco che? Quando mi devono dare una multa per eccesso di velocità non valutano il mio cv da perfetto guidatore me la danno e basta perché ho commesso un’irregolarità. Chi sbaglia paga

4
gianpier (Guest) 24-03-2017 12:20

ma quella ragazzina italiana squalificata agli Australian open???

3
alexalex 24-03-2017 12:11

Ma dove siamo arrivati… Così passa veramente il messaggio che per il nervosismo uno possa spaccare e lanciare qualunque cosa! Questi giovani sono privi di qualunque principio di rispetto per gli altri e autocontrollo! Qui si deve tornare ai maestri di scuola con le bacchette e all’imposizione coercitiva della disciplina a casa e a scuola!

2
Lucabigon 24-03-2017 11:54

Ecco, vedete. Ormai è diventato di “moda” lanciare palline a tutta forza. Squalifica immediata così stronchiamo sul nascere questo fenomeno pericoloso.

1