Italiane nei tornei ITF Copertina, WTA

Italiane nei tornei ITF: Risultati 24 Marzo. I risultati di oggi

24/03/2017 15:20 61 commenti
Martina Trevisan nella foto
Martina Trevisan nella foto

POR Obidos – $15,000 – Carpet – 2° Turno
Lucia Quiterio POR vs. Dalila Spiteri ITA Non prima delle ore 12

ITF Obidos
L. Quiterio
4
4
D. Spiteri
6
6
Vincitore: D. Spiteri

Corinna Dentoni ITA [6] vs. Laura Sainsbury GBR Non prima delle ore 11

ITF Obidos
C. Dentoni [6]
7
6
L. Sainsbury
6
0
Vincitore: C. Dentoni






ITA S. M. Pula – $25,000 – Terra – Quarti di Finale
Martina Trevisan ITA vs. Bianca Andreescu CAN 3 incontro dalle ore 10:30

ITF Santa Margherita Di Pula
M. Trevisan
3
3
B. Andreescu
6
6
Vincitore: B. Andreescu






TUN Hammamet – $15,000 – Terra – Quarti di Finale
Agnes Bukta HUN [3] vs. Camilla Scala ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Hammamet
A. Bukta [3]
6
1
C. Scala
7
6
Vincitore: C. Scala






GRE Heraklion – $15,000 – Hard – Quarti di Finale
Alberta Brianti ITA [3] vs. Bojana Marinkovic SRB # incontro dalle ore

ITF Heraklion
A. Brianti [3]
6
7
B. Marinkovic
3
5
Vincitore: A. Brianti


TAG: ,

61 commenti. Lasciane uno!

Gaz (Guest) 24-03-2017 23:25

Scritto da Alessandro6.9
@ Gaz e annesso fans club B.V.A (#1797644)
E’ tutta la settimana che non si sente altro che la Andreescu sia un crack, una potenziale top-ten, una strabiliante giovane, e tante altre belle prospettive.
Ieri ho preferito vedere Daniela Hantuchova dall’inizio alla fine e oggi mi sono divertito un po’ su tutte le partite (tranne Ferro e Saez) femminili e su uno spettacolare Cecchinato.
Li ho visti dal vivo, qualora non si sia capito.
Bianca Vanessa Andreescu non mi ha fatto questa enorme impressione. Brava. Ottimi colpi, fondamentali da gioco veloce e tanta forza.
A livello ITF sono qualità che bastano e avanzano per vincere i tornei 25.000, ma….
…. i ma sono tanti atletici e tecnici: una muscolatura forse troppo sbilanciata e possente negli arti inferiori, una fisico tozzo e tutto da modellare, un’altezza che per quella mole non è un fattore che le porterà vantaggi e ha nel prossimo futuro da intraprendere un lavoro sulla mobilità specie orizzontale, che oggi è tanto rivedibile.
Tecnicamente è una tennista che da molto ritmo all’avversaria proprio per la ricerca della forza, e questo a livelli superiori non le frutterà set e vittorie facili. Le variazioni da parte sua sono sporadiche e quelle delle avversarie la fanno giocare su terreni che non sono ancora i suoi.
Va bene oggi incontrare tenniste come le nostre sulla terra e molte tenniste della fascia di mezzo sul cemento. Ma è un’altra cosa pensare che nel breve possa esprimersi a livelli di continuità che facciano di lei una tennista da WTA.
A S.M si sono viste tenniste in prospettiva forse interessanti quanto lei, la Zavatska (davvero brava e molto capace nelle varie partite di venire fuori da situazioni diverse e complicate), la Yastremska (con caviglie bendate e leggermente zoppicante nonostante la partita di doppio oggi), la Paigina (potente quanto la Andreescu e con un fisico più tagliato per il tennis).
Un ultima cosa a chi critica Martina Trevisan. I campi di S.M. sono in questi giorni parecchio difficili. Tanti rimbalzi falsi e superficie che non si è compattata perché non si è mai giocato fino a sabato scorso. Le zolle si sbriciolano sotto le suole e si creano avvallamenti, che rendono le trame di gioco imprevedibili e spesso impazzite. Bisogna fare i conti con i falsi rimbalzi e con una preparazione del colpo, mentale e dinamica, che può cambiare quando arriva la palla. Non è per nulla facile giocare bene, magari mettendo in pratica anche tattiche corrette.

Qualità che bastano solo negli itf?
Ti ricordo che recentemente le ha suonate a giovani capaci già di giocarsela con tenniste di un certo livello.

61
circ80 24-03-2017 23:12

Scritto da Gaz
Quale tennista da itf che vediamo o abbiamo visto Settimanalmente in rotazione da 10 anni non è stata indicata come possibile speranza?

Già il termine speranza rappresenta appunto una cosa non troppo probabile, in più si aggiunge il termine “possibile” aumentando ancora più l’improbabilità:
Questa è una pagina di ITF; speriamo in tutte…non solo per loro e per il loro sogno, ma anche per noi e per poter dire: caspita ce l’ha fatta…io ci credevo!..
Giusto ci siano esperti..ma le emozioni è bello a volte le condividano gli appassionati

60
Luigi44 (Guest) 24-03-2017 20:53

@ Alessandro6.9 (#1797863)

Grazie, Alessandro. Ho letto il tuo commento con grande interesse. Condivido quanto scrivi sulle potenzialità della Andreescu

59
Alessandro6.9 24-03-2017 20:23

@ Gaz e annesso fans club B.V.A (#1797644)

E’ tutta la settimana che non si sente altro che la Andreescu sia un crack, una potenziale top-ten, una strabiliante giovane, e tante altre belle prospettive.
Ieri ho preferito vedere Daniela Hantuchova dall’inizio alla fine e oggi mi sono divertito un po’ su tutte le partite (tranne Ferro e Saez) femminili e su uno spettacolare Cecchinato.
Li ho visti dal vivo, qualora non si sia capito.
Bianca Vanessa Andreescu non mi ha fatto questa enorme impressione. Brava. Ottimi colpi, fondamentali da gioco veloce e tanta forza.
A livello ITF sono qualità che bastano e avanzano per vincere i tornei 25.000, ma….
…. i ma sono tanti atletici e tecnici: una muscolatura forse troppo sbilanciata e possente negli arti inferiori, una fisico tozzo e tutto da modellare, un’altezza che per quella mole non è un fattore che le porterà vantaggi e ha nel prossimo futuro da intraprendere un lavoro sulla mobilità specie orizzontale, che oggi è tanto rivedibile.
Tecnicamente è una tennista che da molto ritmo all’avversaria proprio per la ricerca della forza, e questo a livelli superiori non le frutterà set e vittorie facili. Le variazioni da parte sua sono sporadiche e quelle delle avversarie la fanno giocare su terreni che non sono ancora i suoi.
Va bene oggi incontrare tenniste come le nostre sulla terra e molte tenniste della fascia di mezzo sul cemento. Ma è un’altra cosa pensare che nel breve possa esprimersi a livelli di continuità che facciano di lei una tennista da WTA.
A S.M si sono viste tenniste in prospettiva forse interessanti quanto lei, la Zavatska (davvero brava e molto capace nelle varie partite di venire fuori da situazioni diverse e complicate), la Yastremska (con caviglie bendate e leggermente zoppicante nonostante la partita di doppio oggi), la Paigina (potente quanto la Andreescu e con un fisico più tagliato per il tennis).

Un ultima cosa a chi critica Martina Trevisan. I campi di S.M. sono in questi giorni parecchio difficili. Tanti rimbalzi falsi e superficie che non si è compattata perché non si è mai giocato fino a sabato scorso. Le zolle si sbriciolano sotto le suole e si creano avvallamenti, che rendono le trame di gioco imprevedibili e spesso impazzite. Bisogna fare i conti con i falsi rimbalzi e con una preparazione del colpo, mentale e dinamica, che può cambiare quando arriva la palla. Non è per nulla facile giocare bene, magari mettendo in pratica anche tattiche corrette.

58
Fior (Guest) 24-03-2017 19:49

La trevisan insieme alle pieri e alla paolini non arriveranno mai nemmeno in un MD di un wta125. Troppo troppo troppo limitate. L unica che può salvare la baracca é la giorgi

57
Luciano.N94 24-03-2017 19:40

Scritto da Harlan03

Scritto da Kamil
Intanto la Brescia vince un altro torneo a Reggio Calabria

Open per le pre-quali?

Si

56
IOeCO 24-03-2017 18:52

Scritto da Gaz
Quale tennista da itf che vediamo o abbiamo visto Settimanalmente in rotazione da 10 anni non è stata indicata come possibile speranza?

Ladurner, eccel, coppola, marcionni e tante altre 🙂

55
Harlan03 (Guest) 24-03-2017 18:49

Scritto da Kamil
Intanto la Brescia vince un altro torneo a Reggio Calabria

Open per le pre-quali?

54
Kamil (Guest) 24-03-2017 18:40

Intanto la Brescia vince un altro torneo a Reggio Calabria

53
pibla (Guest) 24-03-2017 18:30

Scritto da zedarioz

Scritto da Luigi44
@ pibla (#1797621)
Comunque è pazzesco… Siamo partiti da un salto di qualità per una giocatrice che l’anno scorso aveva fatto scarsi risultati per arrivare al vivere di tennis e ai tornei slam… O ci sono pregiudizi o si travisa, non vedo molte altre ipotesi…

Qualche buon risultato la Scala l’aveva fatto anche l’anno scorso. Diciamo che sta trovando continuità, che è già importante, ma il salto di qualità lo si può verificare giocando tornei di qualità superiore. Il livello per competere in un itf 10000 in Tunisia lo aveva già. Essendo ancora relativamente giovane (1994) vediamo nei prossimi mesi se si iscrive e riesce a passare turni anche nei tornei da 25000, che come sta dimostrando quello si Pula, sono completamente diversi come qualità delle partecipanti.

Esatto e comunque anche i 25.000 sono ancora futures, i challengers sono un altro step ancora, per cui ci vorrà ulteriore tempo.

Detto questo la Scala sta avendo una tale crescita, che non può non destare ammirazione e simpatia in tutti i tifosi, vediamo fin dove riesce ad arrivare…

52
no_comment (Guest) 24-03-2017 18:23

È chiaro che non si può parlare di salto di qualità della Scala, però non si può negare che c’è stata una crescita. Ha finito il 2016 al numero 598 e ora si trova 428 (170 posizioni “Scala”te), senza considerare i 4 punti di questa settimana che la portano 413 (185 posizioni). Arrivando in finale sarebbe numero 400 e vincendo il torneo 391 (più di 200 posizioni).
Sono dati importanti, non trascurabili, ma è chiaro che serve altro per le posizioni che contano. Non è una junior, ma nemmeno una 30enne, quindi di tempo ce n’è. E in più c’è da dire che in carriera aveva vinto solo un titolo, quest’anno ne ha vinti due in due settimane di fila, ed è tutto dire..
Gli occhi però per me sono puntati su Samsonova, Pieri jr, Spiteri, Stefanini e Bronzetti, le junior che più hanno dimostrato qualcosa al momento (tralasciando che nelle altre nazioni per junior si intende le 15/16enni che noi non abbiamo a questi livelli)

51
Matteo (Guest) 24-03-2017 18:19

Dura andare a giocare in Sardegna se prima non si arriva ad un ranking idoneo per poterci andare…visto che la fit alla povera Camilla non da mai una wc …non è polemica sia chiaro ma dopo 2 15000 vinti una wc si poteva anche dare….riguardo al confronto con Lorenzi sono d accordo che non c entra nulla per ora come non c entra nulla per ora con tutte le italiane a pula !

50
Luigi44 (Guest) 24-03-2017 18:17

@ Carl (#1797606)

Caro Carl, spero tu non abbia avuto modo di vedere né i primi né gli ultimi 6 games di Vinci-Townsend. Credo che quello spettacolo sia stato ancor peggiore di Trevisan-Andreescu. Io a un certo punto ho chiuso, mi sentivo davvero male, a disagio per quello che stavo vedendo…

49
zedarioz 24-03-2017 17:13

Scritto da Luigi44
@ pibla (#1797621)
Comunque è pazzesco… Siamo partiti da un salto di qualità per una giocatrice che l’anno scorso aveva fatto scarsi risultati per arrivare al vivere di tennis e ai tornei slam… O ci sono pregiudizi o si travisa, non vedo molte altre ipotesi…

Qualche buon risultato la Scala l’aveva fatto anche l’anno scorso. Diciamo che sta trovando continuità, che è già importante, ma il salto di qualità lo si può verificare giocando tornei di qualità superiore. Il livello per competere in un itf 10000 in Tunisia lo aveva già. Essendo ancora relativamente giovane (1994) vediamo nei prossimi mesi se si iscrive e riesce a passare turni anche nei tornei da 25000, che come sta dimostrando quello si Pula, sono completamente diversi come qualità delle partecipanti.

48
Fabblack 24-03-2017 17:09

@ Luigi44 (#1797648)

Scusa, ma se mi portano come paragone Lorenzi, un fior di professionista, ormai nei primi cinquanta stabilmente, se hanno quel riferimento…

47
Dizzo (Guest) 24-03-2017 16:59

Fatica un pochettino più del previsto Spiteri contro la WC portoghese, ma alla fine riesce a portare a casa il match e la qualificazione ai quarti di finale, ma è riuscita ad eliminare la temibile mancina Boualem ci sarà un perchè. Adesso Dalila sfida la spagnola Gutierrez Carrasdo, proveniente dalle quali e giusitziera della 4a forza del seeding, la portoghese Murta. Non conosco la spagnola, credo che sarà un match piuttosto equilibrato

46
Dizzo (Guest) 24-03-2017 16:43

Comunque Scala continua l’ottimo momento di forma e lo dimostra anche oggi battendo l’ungheresa Bukta, tennista ex top 300 in ripresa dopo un lunghissimo periodo nero. Rispetto ai match precedenti, la nostra fatica di più nel primo set per poi chiudere agevolmente nel secondo. Adesso trova in semifinale la francese Suvrijn, artefice dell’eliminazione della bulgara Shinikova, letteralmente irriconoscibile in questo inizio di stagione. Anche la francese è in ripresa dopo parecchie stagione sottotono, a mio avviso domani parte, finalmente, favorita Camilla. Però, dopo questo mese ad Hammamet, è ora di incominciare ad alzare il tiro e iniziare ad iscriversi a tornei con un prize money più alto. La condizione è pienamente recuperata (ricordiamo che dopo il QF a Grado non ha praticamente più vinto una partita e si è dovuta fermare per 3 mesi da agosto a fine novembre), mentalmente è in fiducia, speriamo in bene

45
Luigi44 (Guest) 24-03-2017 16:42

@ pibla (#1797621)

Comunque è pazzesco… Siamo partiti da un salto di qualità per una giocatrice che l’anno scorso aveva fatto scarsi risultati per arrivare al vivere di tennis e ai tornei slam… O ci sono pregiudizi o si travisa, non vedo molte altre ipotesi…

44
Gaz (Guest) 24-03-2017 16:41

Quale tennista da itf che vediamo o abbiamo visto Settimanalmente in rotazione da 10 anni non è stata indicata come possibile speranza?

43
Dizzo (Guest) 24-03-2017 16:30

Scritto da Fofinho
Anche io ho visto la partita…non parlo di talento o altro…faccio solo una domanda…possibile che Martina non si sia resa conto che per girare la partita doveva variare il gioco?alzare le traiettorie palle tagliate palle corte…VARIARE…peccato perché la canadese a me sembrava solo una che tirava forte ma non ho visto niente di che e la day è più forte di questa

Esatto, la migliore tattica per affrontare le attuali Top Juniors nei tornei ITF è variare il gioco e ricordiamoci anche che le giovani giocano praticamente senza pressione e nei primi anni della carriera, a livello, ITF, fanno letteralmente sfracelli. Prendiamo proprio come esempio la Andreescu: quest’anno ha giocato solamente due match al 3o set e sono stati contro giocatrici che fanno delle variazioni la loro tattica di gioco preferita. Queste giocatrici sono Mariana Duque Marino e Martina Di Giuseppe, contro la colombiana ha perso 75 al terzo, mentre contro la nostra ha vinto ieri approfittando anche di un vistoso calo mentale della nostra

42
pibla (Guest) 24-03-2017 16:27

Scritto da Shun
@ Fabblack (#1797531)
Anche svariate russe ecc fanno incetta di punti in tornei ancor più ameni. Non tutti sono fenomeni .ma crescono passo passo. Non sarà la nuova pennetta ma potrebbe essere una Lorenzi in gonnella. Forza cami

Non ti vorrei deludere, ma non lo è, al limite potrebbe essere un Arnaboldi o un Bellotti in gonnella.

Il fatto che Lorenzi sia esploso tardi a livelli molto alti, mi sa che mette parecchio fuoristrada; lui c’ha messo tanto per acquisire il livello ATP, ma a livello challengers ci stava già comodo da parecchio tempo, la Scala i challengers ancora quasi non ha cominciato a giocarli.

Detto questo le auguro comunque una super carriera perché è tostissima, ma lasciamo stare Lorenzi.

41
Coccia (Guest) 24-03-2017 16:26

Molto ma molto deludente Trevisan. Voglio sbagliarmi ma proprio non la vedo arrivare nel top 100. Mi fa pensare a A. Virgili tanto fumo e poco arrosto.

40
CamporeseFan (Guest) 24-03-2017 16:22

@ Fabblack (#1797586)

Scritto da Fabblack
@ Shun (#1797559)
Non confonderei i Challenger di Lorenzi con gli Hammamet, S.M. di P., Antalya e simili, paragonabili ai Futures: anche vincendo 16 Hammamet in una anno (il massimo conteggiabile) otterresti 192 punti che ti porterebbero più o meno alla posizione 245, non sufficiente per fare la professionista vera e propria: ti assicurerebbero circa 30.000 dollari, per guadagnare col tennis devi essere con regolarità nel main draw degli Slam.

Credo che l’utente intendesse dire che anche Lorenzi fino ai 23/24 anni giocava e vinceva (raramente) qualche future. Poi è salito di livello dai 25 a livello challenger…e poi dopo qualche anno a livello Atp.
Pur ritenendo queste tipologie di percorsi molto difficili, magari nei prossimi anni potrebbe succedere alla Scala di competere a livello 25-50-100k per poi salire ulteriormente di livello.

Ripeto ipotesi difficile ma credo che il senso del paragone si possa accettare…a meno che non ce la ritroviamo fra 2 anni a vincere ancora solo ad Hamammet, Antalya e Sharm El Sheikh.

39
Fofinho (Guest) 24-03-2017 16:21

Anche io ho visto la partita…non parlo di talento o altro…faccio solo una domanda…possibile che Martina non si sia resa conto che per girare la partita doveva variare il gioco?alzare le traiettorie palle tagliate palle corte…VARIARE…peccato perché la canadese a me sembrava solo una che tirava forte ma non ho visto niente di che e la day è più forte di questa

38
CamporeseFan (Guest) 24-03-2017 16:17

Non sono riuscito a vedere la partita in streaming…ma il talento canadese è stato sempre in controllo nel punteggio e Martina sempre a rincorrere…nonostante molti game ai vantaggi direi che viste anche le statistiche e’ stato un match a senso unico.

Sarebbe bello ricevere qualche commento da qualcuno che ha avuto la possibilità di vedere la partita. E’ la canadese che è effettivamente ingiocabile come sembrerebbe o Martina è ancora al di sotto dal suo livello più alto? Quello che le permise qualche mese fa di asfaltare la Parmentier per intenderci, una partita dove espresse un livello gioco davvero impressionante, da sicura top 100 se non meglio.

37
PingPong 24-03-2017 16:15

La andreescu è forte al servizio, c’è poco da fare. Difficile da brekkare.

36
Carl 24-03-2017 16:14

Ho visto gli ultimi 6 games della partita Trevisan-Andreescu.

Pochi, ma anche troppi per i miei gusti. La Trevisan non mi ha mai suscitato la minima emozione, la Andreescu è sulla stessa linea.

Non giudico, non sentenzio, saranno anche le più brave del mondo, ma faccio fatica a guardarle giocare, l’impulso di cambiare visione è irrefrenabile.
Colpa mia, pazienza, non vedo l’ora che ritornino gli avvincenti incontri di curling, di cricket e di hockey su prato.

35
ago (Guest) 24-03-2017 16:14

Visto il secondo set; a me questa canadese non sembra niente di trascendentale. A tratti ha fatto proprio la pallettara. Martina molto più propositiva ma un pò troppo fallosa.
Mi sembra che la Andreescu sia anche già molto sviluppata fisicamente e molto scaltra dal punto di vista tattico. Comunque non mi pare possa diventare una top player. Poi per l’amor di Dio, se la Niculescu è stata numero 15 del mondo vuol dire che spazio tra le donne ce n’è parecchio….

34
Gaz (Guest) 24-03-2017 16:13

Scritto da Gaz
Mi aspetto una B.V.A più rodata contro Trevisan grazie allo stretching che le ha provocato una Di Giuseppe in un momento di picchi tennistici.
Previsione tempo di gioco:
Da 1h 25m a 1h 35m.

Sbagliato di qualche minuto, ma solamente perché non sapevo che Bianca non la preferisce AL DENTE.
B.V.A chiude lo spot comprendente Paolini,Rosatello,Di Giuseppe,Trevisan.
Domani finale anticipata con la Zavatska. Fan club al completo anche domani.

33
Marcus91 24-03-2017 16:07

Male male la Trevisan Oggi!

32
Fabblack 24-03-2017 15:57

@ Shun (#1797559)

Non confonderei i Challenger di Lorenzi con gli Hammamet, S.M. di P., Antalya e simili, paragonabili ai Futures: anche vincendo 16 Hammamet in una anno (il massimo conteggiabile) otterresti 192 punti che ti porterebbero più o meno alla posizione 245, non sufficiente per fare la professionista vera e propria: ti assicurerebbero circa 30.000 dollari, per guadagnare col tennis devi essere con regolarità nel main draw degli Slam.

31
aper (Guest) 24-03-2017 15:57

Dal risultato e dalla presumibile sconfitta della Trevisan ,che a mio avviso è la più forte/promettente giocatrice delle giovani italiane, contro la diciassettenne canadese si evince purtroppo il livello attualmente piuttosto basso del nostro tennis femminile.

30
no_comment (Guest) 24-03-2017 15:25

@ inoloppez (#1797529)

Lo studio su un’avversaria lo si fa prima di scendere in campo, a mio avviso. Nel caso contrario ci rimetti spesso (sperando non sia questo il caso)

29
Shun (Guest) 24-03-2017 15:21

@ Fabblack (#1797531)

Anche svariate russe ecc fanno incetta di punti in tornei ancor più ameni. Non tutti sono fenomeni .ma crescono passo passo. Non sarà la nuova pennetta ma potrebbe essere una Lorenzi in gonnella. Forza cami

28
Luigi44 24-03-2017 15:12

Brutto avvio di Martina. Dal livescore sembra che la canadese sia in controllo della partita

27
Luigi44 24-03-2017 15:03

@ Fede-rer (#1797539)

Infatti, caro Fede-rer, le mie parole riassumevano proprio il concetto da te espresso egregiamente!

26
Fede-rer 24-03-2017 14:58

Scritto da Fabblack
@ Luigi44 (#1797498)
Veramente, a quasi 23 anni sta ancora agli entry level di Hammamet (8 degli ultimi 9 tornei, compreso questo, li ha giocati li: ci avrà preso casa).
Se vuoi dire che ultimamente li vince, va bene; ma io per salto di qualità intendo altro.

Beh, rispetto alla sua qualità ed ai suoi livelli precedenti (intendo fino a pochi mesi fa) direi che il salto di qualità è netto ed evidente.
Da qui ad affermare che possa avere ambizioni di alta classifica ce ne passa, di certo però è inoppugnabile che sia salita di qualche step di rendimento!
Il difficile sarà confermarsi. Anche la Moratelli, per citare un esempio, fece incetta di partite vinte ad Hammamet e quando sembrava ormai in rampa di lancio per passare a tornei di livello superiore, ahinoi, fallì…

25
Fabblack 24-03-2017 14:47

@ Luigi44 (#1797498)

Veramente, a quasi 23 anni sta ancora agli entry level di Hammamet (8 degli ultimi 9 tornei, compreso questo, li ha giocati li: ci avrà preso casa).
Se vuoi dire che ultimamente li vince, va bene; ma io per salto di qualità intendo altro.

24
inoloppez (Guest) 24-03-2017 14:44

Martina la sta studiando. La canadese è superiore a kayla Day ma è monotona, prendendogli le misure Martina le può fare male.
Come temevo non è una passaggiata.

23
ale99 (Guest) 24-03-2017 14:43

streaming Trevisan?

22
pierluigi (Guest) 24-03-2017 14:42

Intanto la Scala,Scala……ce la fa con questo risultato ad entrare nelle 400?

21
Sottile 24-03-2017 14:42

Martina Trevisan é scesa in campo o é rimasta negli spogliatoi? 😮

20
Coccia (Guest) 24-03-2017 14:23

Grande Scala, step by step to the top…

19
no_comment (Guest) 24-03-2017 14:21

@ Luigi44 (#1797498)

Ben detto! 16 vittorie e 3 sconfitte..un buon inizio

18
Luigi44 (Guest) 24-03-2017 14:14

Devo confessarlo, ero convinto che la Scala oggi non ce la facesse. Questa ragazza sta dimostrando ogni giorno di più di aver fatto un salto di qualità. Bravissima!

17
Luigi44 24-03-2017 12:51

A quanto pare in Portogallo non si gioca ancora… Ma se continua a piovere cosa succede? Non possono far fare tre partite in un giorno…?!?

16
mitch (Guest) 24-03-2017 12:15

Sembra che la Brianti quest’anno abbia ricominciato a battere anche le straniere. Bene

15
no_comment (Guest) 24-03-2017 12:10

Un super applauso oggi va alla nostra Albertina..non più una giovanotta, ma ancora in grado di dire la sua. Non raggiungeva la semifinale di un torneo dal 2014 (anche se in questi anni ha comunque superato i primi e secondi turni sia nei 25, che nei 50 e nei tornei wta)! Chapeu..perché ogni tanto basta crederci!

14
Luigi44 24-03-2017 11:01

@ Dizzo (#1797345)

Commento realistico e ben espresso. Sì, in gran parte condivido ciò che hai scritto

13
Dizzo (Guest) 24-03-2017 10:50

Vediamo cosa combina la nostra Trevisan contro la giovane Andreescu: entrambe vengono da un match di 2o turno piuttosto lottato (Trevisa ha faticato solo nel 1o, poi ha dilagato. Andreescu ha faticato di più contro Di Giuseppe, peccato per la nostra che avrebbe potuto portarla a casa sfruttando l’inerzia della vittoria del 2o set. C’è da lavorare molto sull’aspetto mentale). Parte favorita la giovane canadese, ma se Martina è in forma può tranquillamente farcela senza faticare più di tanto. Speriamo che il meteo dia una tregua in Portogallo, dovrebbe esserci un doppio turno oggi se il meteo si calma, senno si rimanderà a domani. A Hammamet, la Scala trova la ex top 300 ungherese Bukta: entrambe vengono da un’ottima vittoria al 2o turno, secondo me sarà un match piuttosto incerto. La Scala, se la vuole comodamente portare a casa, dovrà evitare i passaggi a vuoto che la hanno condizionata negli ultimi 2 match, soprattutto con la Burillo al 2o turno.

12
Gaz (Guest) 24-03-2017 09:40

Ad Antalya chiudono allo stesso momento il loro primo set kostyuk e Danilovic,la prima contro quella Simic che ha una striscia di 10-0 contro tenniste italiane.

11
Miofibrilla (Guest) 24-03-2017 09:08

Oggi sono abbastanza negativo. Spero che almeno una ragazza passi il turno… facciamo due, contando anche la Dentoni.

10
Luigi44 24-03-2017 08:59

@ Fantumazz (#1797263)

Beh, oggi si merita davvero la medaglia della simpatia! Abbasso i seriosoni che appesantiscono il blog con filippiche ultraprofessorali, viva la leggerezza…!

9
Fantumazz 24-03-2017 08:46

Scritto da Gaz
Mi aspetto una B.V.A più rodata contro Trevisan grazie allo stretching che le ha provocato una Di Giuseppe in un momento di picchi tennistici.
Previsione tempo di gioco:
Da 1h 25m a 1h 35m.

ah ah ah! Grande Gaz! Oggi hai messo anche il “tempo di cottura” 😆
Ormai è assodato che certe cose le scrivi appositamente per far arrabbiare certi seriosoni che transitano da queste parti…

8
inoloppez (Guest) 24-03-2017 08:28

Ho visto Martina ieri contro la Rosatello in un match dove la sua avversaria è uscita dalla partita senza giocare. Oggi vediamola contro la Andreescu che a santa Fe ha spazzato via kayla Day con 64 61.
Avendo visto Kayla day a Indian Wells ritengo che per martina non sia una passeggiata.

7
Nico90 (Guest) 24-03-2017 07:48

Scritto da decor

Scritto da Gaz
Mi aspetto una B.V.A più rodata contro Trevisan grazie allo stretching che le ha provocato una Di Giuseppe in un momento di picchi tennistici.
Previsione tempo di gioco:
Da 1h 25m a 1h 35m.

Si. Un’ora e mezza e Martina va in semi!

6
decor (Guest) 24-03-2017 00:42

Scritto da Gaz
Mi aspetto una B.V.A più rodata contro Trevisan grazie allo stretching che le ha provocato una Di Giuseppe in un momento di picchi tennistici.
Previsione tempo di gioco:
Da 1h 25m a 1h 35m.

Si. Un’ora e mezza e Martina va in semi!

5
Gaz (Guest) 24-03-2017 00:17

Mi aspetto una B.V.A più rodata contro Trevisan grazie allo stretching che le ha provocato una Di Giuseppe in un momento di picchi tennistici.
Previsione tempo di gioco:
Da 1h 25m a 1h 35m.

4
Sottile 23-03-2017 23:35

Molto probabile che Martina e Camilla vincano oggi. E che la Dentoni…..finisca la patita 😛

3
cataflic (Guest) 23-03-2017 23:34

Certo che a Pula il tabellone è veramente un concentrato di giovani talenti…gran torneo!

2
gido 23-03-2017 22:10

forza Martina! E’ una buona occasione per riprendere a fare punti!

1