Il torneo di Sondrio Copertina, Future

Da Sondrio: Stebe batte Virgili e conquista i quarti

16/03/2017 21:38 5 commenti
Adelchi Virgili nella foto
Adelchi Virgili nella foto

Saranno sei gli azzurri in gara venerdì nei quarti di finale del Trofeo Città di Sondrio. Non ce l’ha fatta Adelchi Virgili a sovvertire i pronostici nel match contro il mancino tedesco Cedrik-Marcel Stebe, quarta testa di serie e già numero 71 del mondo, a segno col punteggio di 6-4 6-1. Dal 3-2 in suo favore nel primo set, il toscano ha perso otto dei successivi nove game, cedendo il parziale per 6-4 e finendo sotto per 4-0 nel secondo. Uno strappo che non è più riuscito a ricucire. Venerdì Stebe se la vedrà con l’azzurro Luca Pancaldi, proveniente dalle qualificazioni: il 23enne bolognese è l’unico giocatore non compreso fra le otto teste di serie ad aver conquistato un posto nei quarti di finale.

RISULTATI
Singolare. Secondo turno:
Bega (Ita) b. Bonadio (Ita) 1-0 rit, Viola (Ita) b. Vavassori (Ita) 6-4 6-2, Michnev (Cze) b. Lootsma (Ned) 3-6 6-3 6-4, Stebe (Ger) b. Virgili (Ita) 6-4 6-1. Doppio. Semifinali: Trusendi/Viola (Ita) b. Bonadio/Speziali (Ita) ritiro, Nouza/Skoch (Cze) b. Caruso/Massara (Ita) 6-3 6-4.


TAG:

5 commenti

Ken_Rosewall 17-03-2017 14:44

Purtroppo Stebe è di un altro livello…

5
ealesia (Guest) 17-03-2017 11:34

Oggi Virgili se stava bene avrebbe vinto,sicuramente aveva mal di schiena

4
Il Violinista del Titanic (Guest) 16-03-2017 23:30

Scritto da cataflic
Non ho mai capito cosa sia successo a Stebe, a suo tempo sembrava stesse venendo fuori come un fattibile top30 e poi si è vaporizzato tra passi del gambero e infortuni.

Il giovane in ascesa è stato bloccato da ripetuti seri infortuni che ne hanno minato la fiducia e la consapevolezza di poter gareggiare ad armi pari con gli altri. Praticamente è stato fuori dal giro che conta per tre anni… Provava il rientro e si infortunava gravemente , è successo credo per tre volte consecutive… Credo sia entrato in un tunnel da cui ora non è semplice poi uscire. È già buono che non si sia ritirato. Mente e Corpo (condizione mentale e atletica) nel tennis di oggi sono troppo importanti per poter pensare di poter gareggiare ad altissimo livello con solo le capacità tecniche e la facilità di gioco (queste ultime rimangono anche dopo gli infortuni, è come andare in bicicletta). Guarda delPo che è un campionissimo ma ancora è distante dai suoi massimi livelli… Guardando i risultati di quest’ultimo anno Stebe sembra già aver ritrovato il tennis per giocare a buoni livelli in alcune occasioni, ma gli manca la continuità, un fattore decisivo per poter pensare di tornare stabilmente a livello ATP. Chissà se ci riuscirà, melo/glielo auguro.

3
fisherman (Guest) 16-03-2017 22:39

@ cataflic (#1792533)

C è poco da capire…un grave infortunio lo ha minato e così s è dovuto fermare per più di due anni.

2
cataflic (Guest) 16-03-2017 21:52

Non ho mai capito cosa sia successo a Stebe, a suo tempo sembrava stesse venendo fuori come un fattibile top30 e poi si è vaporizzato tra passi del gambero e infortuni.

1