Il torneo di Milano 3 Copertina, Future

Future Milano 3: Il resoconto di giornata degli incontri di secondo turno

08/03/2017 20:37 1 commento
Il 21enne abruzzese Gianluca Di Nicola all'Excel Futures dello Sporting Milano 3 è rimasto in campo quasi 6 ore per due incontri in altrettanti giorni - Foto Francesco Panunzio
Il 21enne abruzzese Gianluca Di Nicola all'Excel Futures dello Sporting Milano 3 è rimasto in campo quasi 6 ore per due incontri in altrettanti giorni - Foto Francesco Panunzio

L’Excel Futures 2017, evento Itf da 15 mila dollari di montepremi, è entrato nelle fasi calde e lo ha fatto con un intenso mercoledì di match. Grande protagonista di giornata, e non è la prima volta in questa edizione, è stato l’abruzzese Gianluca Di Nicola, ancora una volta in versione ‘maratoneta’. Ma andiamo con ordine. Il programma allo Sporting Milano 3 di Basiglio si è aperto con una sfida dalle mille emozioni (e anche alcuni colpi da giocolieri): da una parte il lecchese Lorenzo Frigerio, dall’altra lo svedese Markus Eriksson. È proprio l’azzurro a spuntarla al tie break del terzo set dopo aver salvato 3 match point e infilato 5 punti consecutivi (in precedenza ne aveva cancellato un altro sul 5-3 e servizio per l’avversario). Ora per Frigerio la classica prova del nove contro il finalista della scorsa edizione Hugo Grenier. Il francese ha sconfitto in due set il toscano Walter Trusendi grazie a un break per parziale. Sempre in tema di finalisti dello scorso anno, ha proseguito la sua marcia l’olandese Antal Van Der Duim, testa di serie numero 4 del torneo. Per lui è arrivata la settima vittoria di fila sul veloce meneghino (5 per il successo 2016 più i primi due di quest’anno): a farne le spese lo svedese, ma dai tratti orientali, Daniel Appelgren, battuto per 6-3 6-4.

Tornando agli italiani, nei due derby in programma vittorie per Gianluca Di Nicola e Alessandro Bega. Il primo, proveniente dalle qualificazioni, ha vinto la seconda maratona in due giorni: dopo aver rimontato nella serata di martedì il bulgaro Kuzmanov (6-7 7-6 6-4 in quasi tre ore di gioco) il 21enne abruzzese ha concesso il bis contro il beniamino di casa Alessandro Petrone. Ancora una rimonta, questa volta conclusa col punteggio di 4-6 7-6 6-4 dopo due ore e mezza di lotta, e pass staccato per i quarti dove se la vedrà con Van Der Duim. Bega dal canto suo, testa di serie numero 3 del tabellone, ha battuto in un match tra compagni di allenamento Francesco Vilardo. Una sfida ricca più di tensione che di grandi colpi: alla fine il milanese è uscito vincitore col punteggio di 7-6 6-3. Ora ai quarti incontrerà il qualificato svizzero Raphael Baltensperger, che ha approfittato del ritiro per problemi a una spalla dell’olandese Botic Van De Zandschulp dopo appena un set. Giovedì, dalle ore 12.30, i quarti di finale del tabellone singolare e le semifinali di quello di doppio. L’ingresso è libero per tutta la durata del torneo.

RISULTATI
Tabellone singolare, 2° turno

L. Frigerio (Ita) b. M. Eriksson (Swe) 6-4 2-6 7-6(6), A. Van Der Duim (Ned, 4) b. D. Appelgren (Swe, Q) 6-3 6-4, R. Baltensperger (Sui, Q) b. B. Van De Zandschulp (Ned, 7) 7-6(3) rit., H. Grenier (Fra) b. W. Trusendi (Ita, 8) 7-5 6-4, A. Bega (Ita, 3) b. F. Vilardo (Ita) 7-6(4) 6-3, G. Di Nicola (Ita, Q) b. A. Petrone (Ita, WC) 4-6 7-6(3) 6-4.
Da concludere: L. Ruepke (Ger, Q) – A. Virgili (Ita). In serata: E. Gerasimov (Blr) – V. Galovic (Cro).

Tabellone doppio, quarti di finale
J. Mertl / P. Michnev (Cze) b. D. Appelgren / P. Rosenholm (Swe) 6-2 6-4, A. Coppini / E. Dorio (Ita, WC) b. N. Lootsma / B. Van De Zandschulp (Ned, 3) w.o., H. Grenier (Fra) / F.Z. Zgombic (Cro) b. M. Volante / N. Turchetti (Ita) 6-4 7-5.
In serata: G. Di Nicola (Ita) / D. Kuzmanov (Bul) – A. Bega / A. Vavassori (Ita, 4).


TAG:

1 commento

GIANCA5152 (Guest) 08-03-2017 21:29

GRANDISSIMI FRIGERIO E DI NICOLA GRANDI VITTORIE CON AVVERSARI TOSTI.

1