Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Philipp Kohlschreiber parla dell’amicizia nel mondo del tennis

07/03/2017 11:41 7 commenti
Philipp Kohlschreiber nella foto
Philipp Kohlschreiber nella foto

Philipp Kohlschreiber, uno dei giocatori più esperti del circuito, arriva dall’incredibile sconfitta con Andy Murray in quel di Dubai. Il tedesco, che non ha sfruttato ben sette match point, si è arreso in tre set al tennista scozzese, poi vincitore del torneo.

Nella conferenza stampa dopo la sconfitta, Kohlschreiber ha voluto dire la sua sulle dichiarazioni di Garbine Muguruza, secondo la quale è difficile avere amici nel circuito: “Frequentiamo tornei per tutto l’anno, dunque parliamo fra di noi e ci alleniamo un po’ con tutti. Certo, è difficile avere grandi amici nel circuito, però ho buoni rapporti con diversi giocatori. I migliori amici sono coloro con cui si può parlare di ogni cosa, è bello conoscere persone che non hanno a che fare col tennis e grazie ai quali si possono dimenticare i momenti passati sui campi”.


Lorenzo Carini


TAG:

7 commenti

re&fa (Guest) 07-03-2017 21:54

Al termine della seconda partita dell’incontro che l’ha visto opposto a Murray s’é andato a sedere serenamente: s’é asciugato, reidratato, ricomposto con la signorilità e la compassatezza che gli si confanno… un professionista sereno… niente scuotimenti di testa, nessuno spazio a teatralizzazioni del disappunto… Magari i suoi sostenitori più focosi l’avrebbero ucciso per quel paio di grandi opportunità, sulle sette totali avute, di chiudere l’incontro e mandare per primo sotto la doccia il numero uno… Nei suoi occhi si vedeva la paga rassegnazione di chi sa d’aver “fatto il proprio”… Sentiva che quel treno che aveva perso “per un niente” non l’avrebbe più potuto prendere… Ha onorato lo spettacolo dello “sport del diavolo” subendo la sconfitta.

7
rexy00 (Guest) 07-03-2017 20:41

Scritto da Anselmo
Giusto commento Giuliano da Viareggio.
Anch’io infatti apprezzo molto il gioco di PHILIPP (rovescio a una mano favoloso, un highlander con tutti quei rovesci a due mani)un gioco versatile e vario e da un comportamento impeccabile.
Non lo conosco ovviamente di persona, ma sono certo che anche fuori dal campo sia cordiale e perbene.
Peccato per quella sconfitta, a mio avviso immeritata, comunque disputando un match stupendo(credo che risulterà tra i i più belli dell’anno)

forse è proprio per la sua impeccabile correttezza che non è arrivato dove merita… troppo silenzioso e troppo poco cattivo… ma gran bel giocatore stilisticamente

6
ASHTONEATON 07-03-2017 18:49

Rovescio ad una mano grandioso!!!

5
Marco (Guest) 07-03-2017 18:26

Scritto da Anselmo
Giusto commento Giuliano da Viareggio.
Anch’io infatti apprezzo molto il gioco di PHILIPP (rovescio a una mano favoloso, un highlander con tutti quei rovesci a due mani)un gioco versatile e vario e da un comportamento impeccabile.
Non lo conosco ovviamente di persona, ma sono certo che anche fuori dal campo sia cordiale e perbene.
Peccato per quella sconfitta, a mio avviso immeritata, comunque disputando un match stupendo(credo che risulterà tra i i più belli dell’anno)

anche fuori dal campo: ricordo che ha giocato in serie A1 col Canottieri Aniene, è stato tra noi..

4
Anselmo (Guest) 07-03-2017 13:47

Giusto commento Giuliano da Viareggio.
Anch’io infatti apprezzo molto il gioco di PHILIPP (rovescio a una mano favoloso, un highlander con tutti quei rovesci a due mani)un gioco versatile e vario e da un comportamento impeccabile.
Non lo conosco ovviamente di persona, ma sono certo che anche fuori dal campo sia cordiale e perbene.
Peccato per quella sconfitta, a mio avviso immeritata, comunque disputando un match stupendo(credo che risulterà tra i i più belli dell’anno)

3
akgul num.1 07-03-2017 13:12

Scritto da giuliano da viareggio
Grandissimo giocatore in campo e fuori!

😐 😐 😐

2
giuliano da viareggio (Guest) 07-03-2017 12:39

Grandissimo giocatore in campo e fuori!

1