Out Fognini ATP, Copertina

ATP Sao Paulo: Fabio Fognini eliminato nei quarti di finale

04/03/2017 02:38 75 commenti
Fabio Fognini classe 1987, n.42 ATP
Fabio Fognini classe 1987, n.42 ATP

Fabio Fognini esce di scena ai quarti di finale del torneo ATP 250 di Sao Paulo ($455.565, terra).

L’azzurro si è arreso a Pablo Carreno Busta, classe 1991 e n.23 ATP, con il risultato di 60 76 (1) in 1 ora e 12 minuti di partita.

Primo set: Fognini nel primo game, avanti per 40 a 0 ed era al servizio, cedeva cinque punti consecutivi ed anche il servizio, con lo spagnolo che da quel momento metteva a segno uno spaventoso parziale di 25 punti a 6, con Carreno Busta che non lasciava alcun game all’azzurro, vincendo la frazione con un eloquente 6 a 0.

Secondo set: Lo spagnolo si portava subito sul 2 a 0 e poi sul 2 a 1, 15-40, era bravo ad annullare due palle del controbreak all’azzurro.
Sul 5 a 3 l’iberico, dal 15-40, mancava due palle match (un passante di diritto vincente di Fabio e una palla corta risultata poi vincente dopo il recupero out dello spagnolo) ed il ligure in qualche modo teneva il servizio portandosi sul 4 a 5.
Nel game successivo, sul 5 a 4, lo spagnolo dal 30 a 0 cedeva quattro punti consecutivi, con l’iberico che sul break point mandava lungo un diritto dopo che sul 30 pari aveva piazzato una palla corta decisamente lunga, con Fabio che conquistava il punto con un vincente di diritto.
Si andava al tiebreak e qui il ligure sull’1 a 2 commetteva un facile errore a rete (veronica di rovescio affossata) e da quel momento andava in rottura prolungata commettendo ben 3 errori gratuiti e uscendo di scena dal torneo per 7 punti a 1.

La partita punto per punto

ATP Sao Paulo
Pablo Carreno Busta [1]
6
7
Fabio Fognini [5]
0
6
Vincitore: P. CARRENO BUSTA

P. Carreno Busta ESP– F. Fognini ITA
01:11:57

2 Aces 3
0 Double Faults 3
68% 1st Serve % 63%
25/36 (69%) 1st Serve Points Won 21/37 (57%)
13/17 (76%) 2nd Serve Points Won 7/22 (32%)
2/3 (67%) Break Points Saved 5/9 (56%)
9 Service Games Played 9
16/37 (43%) 1st Return Points Won 11/36 (31%)
15/22 (68%) 2nd Return Points Won 4/17 (24%)
4/9 (44%) Break Points Won 1/3 (33%)
9 Return Games Played 9
38/53 (72%) Total Service Points Won 28/59 (47%)
31/59 (53%) Total Return Points Won 15/53 (28%)
69/112 (62%) Total Points Won 43/112 (38%)

23 Ranking 42
25 Age 29
Gijon, Spain Birthplace Sanremo, Italy
Barcelona, Spain Residence Arma di Taggia, Italy
6’2″ (187 cm) Height 5’10” (177 cm)
163 lbs (74 kg) Weight 163 lbs (74 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2009 Turned Pro 2004
10/5 Year to Date Win/Loss 3/4
0 Year to Date Titles 0
2 Career Titles 4
$3,144,666 Career Prize Money $8,014,202


TAG: , ,

75 commenti. Lasciane uno!

Luciano.N94 04-03-2017 17:51

Sto iniziando a credere che questo sia il vero Fognini e che quello del 2013 fosse solo un “falso Fognini” che ha vinto quello che ha vinto solo perché era in fiducia,non per altro.Io ormai non mi illudo più di niente.

75
Giambi. (Guest) 04-03-2017 17:46

E@ ci provo (#1783930)
Evidentemente!

74
sander (Guest) 04-03-2017 16:16

Scritto da pippo
@ sander (#1783828)
Non esserci fisicamente non è una scusa, semmai una colpa.

Sì ma tu hai scritto di “stanchezza per il doppio”…..

73
Giambi. (Guest) 04-03-2017 15:56

@ makko (#1783963)
Ottima osservazione!

72
makko (Guest) 04-03-2017 15:34

Io aggiungerei che siamo uno dei pochi paesi che dall’inclusione del tennis nel programma olimpico non ha conquistato neanche una medaglia!!!

71
Giambi. (Guest) 04-03-2017 15:29

Ce@ Cricco (#1783933)
Certo ho lasciato fuori le nazioni di Federer Stan Diokovic Murray poi l’Australia se no il fegato diventava troppo grosso. Volevo dire che a parte queste nazioni, dimenticavo Beker!,per caso può nascere un campione dal Cile dal Brasile dalla Bulgaria da Cipro,Bagdatis è stato 5, e dall’Italia con 50 milioni di abitanti mai un n.1 ed un top ten da 50 anni. Anche per caso. Ovviamente il motivo c’è ma non riesco a comprenderlo.

70
mauro (Guest) 04-03-2017 15:10

Scritto da Alecon

Scritto da riccardo
finchè riusciva a centrare qualche risultato poteva pure essere considerato un personaggio, ormai però a me sto ragazzo sembra solo un giullare, nel senso più triste del termine. sono 3 anni che ha iniziato un declino tanto lento in termini di classifica quanto costante in termini di risultati, è il primo a non prendersi nemmeno più sul serio… non è un caso che con carreno abbia sempre perso nettamente, tranne quella famosa partita con l mto strategico, pur essendo tecnicamente “più forte”. a parità di fisico e senza il talento di fognini carreno in 4 anni si è costruito il suo gioco ed è maturato di anno in anno, oggi è 23 del mondo… difficile chiedergli di più visto il materiale. nel tennis le giornate storte sono sempre una possibilità, durante l anno capita a tutti, la differenza è che carreno di norma vince quando deve, non ha il tennis per battere nadal magari, però non ti regala niente di norma… fognini invece se becca il mestierante agguerrito che trova la quadra e ci sta con la testa va a casa anche col numero 300 al mondo. a questo punto forse sarebbe il caso di smetterla di aggrapparsi a luoghi comuni come “è il più forte che abbiamo” “se volesse sarebbe top 10” e accettare la realtà dei fatti, il tennis italiano è in un limbo dal quale non uscirà nell’immediato.

Credo che quanto scritto rispecchi la realtà. Il 2013 è stato l’eccezione, poi un calando lento ma costante.
Direi che per lui forse è meglio staccare con la terra e provare a giocare sul veloce all’aperto dove ha raccolto il miglior risultato quest’anno, ossia ha sconfitto negli AO Feliciano che lo precedeva in classifica. Sulla terra in questo momento è un comprimario.
E poi queste incredibili partenze a rilento: qui c’è tutto il dilettantismo in fase di preparazione atletico-tecnico-tattica del match! Mi chiedo se Fognini abbia un allenatore e ne segua i consigli. Anche in Davis la partenza fu disastrosa e non sempre ti ritrovi davanti Pella sulla terra.

Non mi pare sia un problema tecnico tattico ,tanto meno di allenatore,la triste realta’ e’ che se non ti muovi,se te la prendi con il terreno con la rete con l arbitro con il pubblico con l’ avversario…insomma se non sei stabile caratterialmente e di psiche,dove vuoi andare? Senza equilibrio sei destinato all’ oblio precocemente,strada gia’ intrapresa dal soggetto in questione.

69
pippo (Guest) 04-03-2017 14:44

@ sander (#1783828)

Non esserci fisicamente non è una scusa, semmai una colpa.

68
Cricco 04-03-2017 14:28

@ Giambi. (#1783924)

E della Svizzera non parliamo?!!

67
ci provo (Guest) 04-03-2017 14:23

Scritto da Giambi.
Cari amici è inutile girarci intorno e prenderci in giro. Purtroppo il livello del nostro tennis è questo da molti anni. Del resto non abbiamo un top ten da mezzo secolo! Un motivo ci sarà . Persino Cipro ne ha avuto uno ed anche la Bulgaria e lasciamo state i paragoni con Francia Spagna e persino Austria. Muster, Melzer ed ora ti trovano un Tiem. Vi siete chiesti perche non abbiamo mai avuto un numero uno. Persino il Cile ha avuto Rios.Il Brasile l’Argentina è qualcosa che non riesco a spiegarmi. Mai un numero uno e mai in 50 anni un top ten. Per caso in 50 può venirne uno no? Quindi tornando a Fognini lo ringrazio per quello che ha fatto arrivando al n 13 e se non buttava via la famosa partita ormai vinta con Tsonga diventava 10 e forse la sua carriera prendeva un altra piega. Comunque l’unico che ci ha tenuto a galla vincendo qualche torneo e battendo gente come Nadal e Murray! Ora aspettiamoci solo qualche sprazzo ma quello che ha dato ha già dato. Purtroppo non vedo nessuno dietro che possa arrivare al suo livello. Quindi accontentiamoci di guardare gli altri con un bel po’ di invidia. Buona domenica a tutti
PS mi sono dimenticato del Belgio della Svezia e della Germania.

E pensa che, nonostante questa povertà di risultati (ancor più clamorosa se si considera che in Italia il tennis è uno sport praticatissimo), i presidenti federali hanno e hanno avuto cicli di dirigenza lunghissimi, a dispetto dell’antica regola non scritta secondo cui “squadra che non vince si cambia”. Ma evidentemente va bene così…

66
Koko (Guest) 04-03-2017 14:15

Fognini si è adeguato tatticamente al gioco di Carreno solo a partire dal secondo set inoltrato! Forse il suo limite principale è l’intestardimento nel fare cose sbagliate (bracci di ferro con palla rapida e tesa) quasi con aria di sfida. Sbatte contro un muro ed è contento di farlo. Negli attimi di lucidità in cui è ricorso a topponi profondi e un attimo più alti da colpire (non a livello spalle dove l’avversario è mortifero nel chiudere) per non far entrare in campo lo Spagnolo (abbinati a palle corte) il match è abbastanza girato. In questo senso Nadal anche oggi potrebbe dare un agevole 6-2 6-2 anche al Carreno di ieri per caretteristiche di gioco.

65
Giambi. (Guest) 04-03-2017 14:15

Cari amici è inutile girarci intorno e prenderci in giro. Purtroppo il livello del nostro tennis è questo da molti anni. Del resto non abbiamo un top ten da mezzo secolo! Un motivo ci sarà . Persino Cipro ne ha avuto uno ed anche la Bulgaria e lasciamo state i paragoni con Francia Spagna e persino Austria. Muster, Melzer ed ora ti trovano un Tiem. Vi siete chiesti perche non abbiamo mai avuto un numero uno. Persino il Cile ha avuto Rios.Il Brasile l’Argentina è qualcosa che non riesco a spiegarmi. Mai un numero uno e mai in 50 anni un top ten. Per caso in 50 può venirne uno no? Quindi tornando a Fognini lo ringrazio per quello che ha fatto arrivando al n 13 e se non buttava via la famosa partita ormai vinta con Tsonga diventava 10 e forse la sua carriera prendeva un altra piega. Comunque l’unico che ci ha tenuto a galla vincendo qualche torneo e battendo gente come Nadal e Murray! Ora aspettiamoci solo qualche sprazzo ma quello che ha dato ha già dato. Purtroppo non vedo nessuno dietro che possa arrivare al suo livello. Quindi accontentiamoci di guardare gli altri con un bel po’ di invidia. Buona domenica a tutti
PS mi sono dimenticato del Belgio della Svezia e della Germania.

64
Giuseppespartano (Guest) 04-03-2017 14:03

Scritto da Miiiii

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry
Raga , ma chi era quell’ utente che 4-5 anni fa ci scassava tutti i giorni con la storia che Carreno Busta valeva i primi 20 quando vinceva i futures? E noi tutti a scrivere : ” Bastaaa con Carreno Busta ! ! ! ! ” e lui imperterrito…hehe….
Beh …. a distanza di anni dobbiamo ammettere che aveva ragione.

Io lo ricordo bene, perché una volta girando sui campi secondari di un torneo e vedendolo giocare ho detto alla mia donna: “fagli una foto, ché su Livetennis dicono che entrerà in top 10”; allora era ampiamente fuori dai 100, e oggi quando lei lo vede in tv mi fa “ma è quello che ho fotografato quella volta?”

Hauhauhauha 😀

63
ci provo (Guest) 04-03-2017 13:59

Scritto da Atom
Ma perché non vi chiedete perché gli spagnoli ne hanno 8 nei primi 36 e noi nemmeno uno?

Forse perché è più comodo consolarsi pensando che noi abbiamo i talenti e gli altri hanno i “boscaioli”, come è stato definito da un utente Carreno Busta… Poi i “boscaioli” fanno i risultati e i nostri talenti, presunti o reali che siano, fanno sovente brutte figure, ma questo per molti sembra essere un dettaglio!

62
Miiiii (Guest) 04-03-2017 13:58

Scritto da Pierre herme the Picasso of pastry
Raga , ma chi era quell’ utente che 4-5 anni fa ci scassava tutti i giorni con la storia che Carreno Busta valeva i primi 20 quando vinceva i futures? E noi tutti a scrivere : ” Bastaaa con Carreno Busta ! ! ! ! ” e lui imperterrito…hehe….
Beh …. a distanza di anni dobbiamo ammettere che aveva ragione.

Io lo ricordo bene, perché una volta girando sui campi secondari di un torneo e vedendolo giocare ho detto alla mia donna: “fagli una foto, ché su Livetennis dicono che entrerà in top 10”; allora era ampiamente fuori dai 100, e oggi quando lei lo vede in tv mi fa “ma è quello che ho fotografato quella volta?” 🙂

61
Giuseppespartano (Guest) 04-03-2017 13:43

Scritto da sander

Scritto da pippo
Non ho visto gli incontri precedenti…forse era stanco per il doppio, ma fisicamente non c’era proprio. Sempre in ritardo sulla palla e di conseguenza non ha mai trovato il suo ritmo partita

No Pippo non era stanco per il doppio…, la catenina non era troppo stretta, non aveva mangiato pesce e purè, non era colpa del giudice di sedia, non era colpa del campo, del tifoso in prima fila, di Carreno che gli sta antipatico…#bastascuse

E aggiungo non era colpa del matrimonio, non era infortunato o colpa della zolla biricchina. 😀 Ha perso semplicemente perché nei 2 set complessivi,fognini ha giocato male.
Nessuno ha puntato la pistola a fognini facendolo iniziare la partita con un 6-0. Erano solo loro 2 a sfidarsi,PARTENDO AD ARMI PARI.
E CARRENO HA GIOCATO BENE E MEGLIO .HA VINTO MERITATAMENTE. Questo è la vera motivazione,la realtà.
Il resto sono chiacchiere.

60
Atom (Guest) 04-03-2017 13:43

Ma perché non vi chiedete perché gli spagnoli ne hanno 8 nei primi 36 e noi nemmeno uno?

59

Se regali un set e mezzo all’avversario, visto che Carreno era avanti un set e un break fino al 5-4 del secondo, è chiaro che poi non puoi fare come in Davis visto che Carreno Busta non è Pella 😉

58
Luca96 04-03-2017 12:33

Attualmente Carreno è più forte di Fabio,ma sappiamo benissimo che un Fabio concentrato lo avrebbe portato al terzo. Vedremo nei master 1000 americani che combinerà,ma purtroppo oltre il secondo turno la vedo dura.

57
Andreas Seppi 04-03-2017 12:23

Che giocatore Carreno. Altro che Fognini. Sa tirare forte ed un attimo appariscente? Ma chissene frega, che invidia per gli spagnoli, Carreno, Bautista e tanta gente che a tennis sa giocare ed ha attributi e testa per farlo.
Grande Carreno, la top 20 è lì ad un passo
Il nostro Carreno può essere Paolo, che ormai ha la sua età e non possiamo chiedere molto

56
fisherman (Guest) 04-03-2017 12:16

Scritto da sander

Scritto da pippo
Non ho visto gli incontri precedenti…forse era stanco per il doppio, ma fisicamente non c’era proprio. Sempre in ritardo sulla palla e di conseguenza non ha mai trovato il suo ritmo partita

No Pippo non era stanco per il doppio…, la catenina non era troppo stretta, non aveva mangiato pesce e purè, non era colpa del giudice di sedia, non era colpa del campo, del tifoso in prima fila, di Carreno che gli sta antipatico…#bastascuse

Ottimo intervento..la chiosa poi” basta scuse” è la cosa più giusta che potevi dire..
Concordo..è ora di finirla di attribuire le sconfitte sempre a cause esterne in modo immaturo

55
Roberto (Guest) 04-03-2017 12:13

@ ci provo (#1783836)

Nei due 1000 americani nn è facile fare punti..
Consideriamo che a differenza degli altri 1000 una vittoria vale 20 punti, due vittorie solo 45… Al secondo turno hai obbligatoriamente la testa di serie, e al primo se becca un Paire o Dolgopolov va a casa

54
Roberto (Guest) 04-03-2017 12:11

Carreno è veramente solido,il parziale di 8 games a zero lo ha dato anche a Ruud settimana scorsa.
Peccato che per un ora il norvegese ha giocato a un livello impressionante, poi dopo il matchpoint ha finito la benzina..
E Carreno ci ha sempre creduto..
Insomma il NMM è più adatto a lui che a fognini

53
3.4 (Guest) 04-03-2017 12:07

E’ arrivato ai quarti senza incontrare nessuno di ‘tosto’, con CarreGno oggi come oggi non ci vince mai.

52
ci provo (Guest) 04-03-2017 12:02

Il trittico Buenos Aires-Rio-San Paolo era per Fognini un’occasione d’oro (forse la penultima) per ridare un minimo di nobiltà tecnica al suo ranking: 3 tornei sulla sua superficie preferita, senza grandi avversari e con la possibilità di scartare pochissimi dei punti conquistabili perché l’anno scorso, in questo periodo, a causa d’un infortunio, aveva praticamente incamerato solo i 45 di Rio. Invece non è andato oltre i quarti di San Paolo e ha solo battuto giocatori fuori dai primi 100 (Robredo a Rio; Cecchinato e Giannessi a San Paolo), è rimasto fuori dai top 40 del ranking attuale e nella race non figurerà, nemmeno lunedì prossimo, fra i primi 80. Ho parlato prima, non a caso, di potenziale penultima occasione perché l’ultima arriverà probabilmente nelle prossime settimane quando l’ex numero 1 italiano avrà 3 Master 1000 a disposizione e di fatto nessun punto da difendere, visto che nel 2016 saltò Indian Wells e Miami e uscì al 1° turno contro Lorenzi a Montecarlo. Ma se anche questo tram (l’ennesimo) passerà invano, ho l’impressione che difficilmente ce ne saranno altri.

51
Alb (Guest) 04-03-2017 12:01

Scritto da Alberto Bonimba
Non sara’ facile per nessuno vincere contro Carreno.

Esatto. Dopo Nadal attualmente il più forte su terra battuta

50
sander (Guest) 04-03-2017 11:29

Scritto da pippo
Non ho visto gli incontri precedenti…forse era stanco per il doppio, ma fisicamente non c’era proprio. Sempre in ritardo sulla palla e di conseguenza non ha mai trovato il suo ritmo partita

No Pippo non era stanco per il doppio…, la catenina non era troppo stretta, non aveva mangiato pesce e purè, non era colpa del giudice di sedia, non era colpa del campo, del tifoso in prima fila, di Carreno che gli sta antipatico…#bastascuse

49
yacu 04-03-2017 11:26

che questo fabio non è in forma lo vede anche un cieco, ma da qua a dire che è finito mi sembra eccessivo io spero e credo sempre in un colpo
in qualche torneo della sua portata.comunque carreno adesso gli è superiore domani chissà nel tennis delle volte vincono anche i peggiori….

48
L”intenditore (Guest) 04-03-2017 11:12

Carreno è il nuovo ferrer.
Non diventerà mai numero 1 del mondo, ma entrerà nella top 10 e ci rimarrà per anni combattendosu ogni palla.

47
pippo (Guest) 04-03-2017 11:11

Non ho visto gli incontri precedenti…forse era stanco per il doppio, ma fisicamente non c’era proprio. Sempre in ritardo sulla palla e di conseguenza non ha mai trovato il suo ritmo partita

46
Alberto Bonimba (Guest) 04-03-2017 11:10

Scritto da riccardo
@ Alberto Bonimba (#1783661)
lui non ti regala niente, lo devi battere, da solo non perde. trovo che il punteggio sia molto eloquente: 6 0 e 7 punti a 1 nel tb vuol dire non provarci nemmeno

Nelle competizioni ci vuole un po’ di cattiveria e Fabio è troppo buono, rispecchia quello che è realmente come persona ma, in una gara questo non va bene. Bisogna avere un po’ più di determinazione e non svegliarsi quando il primo set è già finito. Carreno ad ogni vincente guardandolo gli faceva il pugno tipo alla Rocky…..☺

45
ealesia (Guest) 04-03-2017 11:02

Carreno busta è il solito giocatore spagnolo creato da un movimento capace e competente,Bautista agut lo stesso…hanno un decimo del talento di virgili ma eccoli la…riflettete gente riflettete

44
Alecon (Guest) 04-03-2017 11:01

Scritto da riccardo
finchè riusciva a centrare qualche risultato poteva pure essere considerato un personaggio, ormai però a me sto ragazzo sembra solo un giullare, nel senso più triste del termine. sono 3 anni che ha iniziato un declino tanto lento in termini di classifica quanto costante in termini di risultati, è il primo a non prendersi nemmeno più sul serio… non è un caso che con carreno abbia sempre perso nettamente, tranne quella famosa partita con l mto strategico, pur essendo tecnicamente “più forte”. a parità di fisico e senza il talento di fognini carreno in 4 anni si è costruito il suo gioco ed è maturato di anno in anno, oggi è 23 del mondo… difficile chiedergli di più visto il materiale. nel tennis le giornate storte sono sempre una possibilità, durante l anno capita a tutti, la differenza è che carreno di norma vince quando deve, non ha il tennis per battere nadal magari, però non ti regala niente di norma… fognini invece se becca il mestierante agguerrito che trova la quadra e ci sta con la testa va a casa anche col numero 300 al mondo. a questo punto forse sarebbe il caso di smetterla di aggrapparsi a luoghi comuni come “è il più forte che abbiamo” “se volesse sarebbe top 10” e accettare la realtà dei fatti, il tennis italiano è in un limbo dal quale non uscirà nell’immediato.

Credo che quanto scritto rispecchi la realtà. Il 2013 è stato l’eccezione, poi un calando lento ma costante.
Direi che per lui forse è meglio staccare con la terra e provare a giocare sul veloce all’aperto dove ha raccolto il miglior risultato quest’anno, ossia ha sconfitto negli AO Feliciano che lo precedeva in classifica. Sulla terra in questo momento è un comprimario.
E poi queste incredibili partenze a rilento: qui c’è tutto il dilettantismo in fase di preparazione atletico-tecnico-tattica del match! Mi chiedo se Fognini abbia un allenatore e ne segua i consigli. Anche in Davis la partenza fu disastrosa e non sempre ti ritrovi davanti Pella sulla terra.

43
e-team (Guest) 04-03-2017 10:59

Scritto da Elpioco
Fortunato ad incontrare Giannessi e Cecchinato sennò nemmeno ai quarti arrivava

Penso sia vero….chiunque altro lo avrebbe eliminato

42
Fighter 90 04-03-2017 10:58

Scritto da Becuzzi_style
Un conto é dire che un giocatore non ha talento…e ci può stare….altra cosa, sbagliatissima, é dire che non vale la classifica conquistata….quest’ultimo é semplicemente un ragionamento da rosiconi…onore quindi a questi tennisti che grazie al lavoro duro, alla testa e alla tenacia arrivano a ritagliarsi un posto importante in classifica…..non è certo una colpa riuscire a massimizzare i propri risultati…anzi direi il contrario

Non ci sta nemmeno dire che non ha talento. Chi arriva a quei livelli, ha senza dubbio delle grandi qualità.
Diciamo che Carreno non è un tennista appariscente, fa tutto bene, si muove benissimo, ributta tante palle, non in modo banale, ma con pesantezza e profondità, solo che non ha colpi che incantano.

Carreno se continua così, ha un futuro da top20 stabile, se non addirittura meglio. Difficile comunque fare previsioni.

41
dave (Guest) 04-03-2017 10:56

Non ho mai visto Fognini cosi in difficoltà negli spostamenti e con il dritto cosi scentrato sinceramente..ora c’è da capire se il nuovo coach abbia improntato la preparazione per i Master 1000 su terra (speriamo) oppure se il buon Fogna abbia proprio perso un passo.. È stato sconfortante vederlo stamattina, non è stata nemmeno una cosa mentale, ma era sensibilmente meno forte dell’avversario..

40
eunosio (Guest) 04-03-2017 10:50

ho una speranza per Fabio.
ha cambiato molto, diamogli il tempo di assestarsi.

C’è un problema di approccio al suo lavoro, come se lo odiasse.
Speriamo risolva perchè il potenziale per essere un top 15 c’è

39
Alb4647 04-03-2017 10:47

Ho visto giocare dal vivo parecchi incontri di Carreno a Cordenons. Si vedeva che era uno serio, con voglia di lavorare. Alla Lorenzi, tanto per citare. Solo che aveva 20 anni. Ora è cresciuto, è un giocatore solido contro il quale devi guadagnarti la partita perchè lui non regala. Diciamo un piccolo Ferrer, forse meno forte sulla rossa, ma un po’ più forte altrove. Potrebbe salire ancora in classifica e portarsi a ridosso della top ten. Probabilmente, alla fine della sua carriera, avrà vinto di più del nostro “fenomeno”.

38
Almeno UNO 04-03-2017 10:37

@ Jack (#1783703)

Scritto da Jack
Lo psichologo ……di FF…….era gia in ferie?

😀

37
Giuseppespartano (Guest) 04-03-2017 10:35

Per quello che si è visto in campo in questa partita (nella replica di stamattina) ha vinto il più forte attualmente.
Detto questo,per adesso, sono terminati i tornei dove non ci sono top 10 o top 20 e quindi dove si poteva fare qualcosa di più.
Ora arrivano i tornei con un po’ tutti i giocatori, “al completo”.

36
makko (Guest) 04-03-2017 10:33

Per me deve smettere di giocare il doppio: lui deve abituarsi/imparare a mantenere la concentrazione, ogni volta che gioca il doppio in un clima più rilassato fa come i gamberi, torna indietro al punto di partEnza vanificando tutti gli eventuali progressi fatti.

35
Fighter 90 04-03-2017 10:30

Scritto da Sato

Scritto da Alberto Bonimba
Non sara’ facile per nessuno vincere contro Carreno.

Capirai che fenomeno, ma per piacere…

Scritto da Sato

Scritto da Alberto Bonimba
Non sara’ facile per nessuno vincere contro Carreno.

Capirai che fenomeno, ma per piacere…

Carreno è un buon giocatore: colpi solidi da fondo campo, discreto battitore, buon ribattitore(colpisce con un ottimo timing, cercando spesso i lungo linea).
Ma sopratutto ha una grande velocità di piedi e copre molto bene il campo.
È molto probabile che entri in top20 stabilmente nei prossimi mesi, ma non è un fenomeno.

Detto questo nei primi otto games, dispiace dirlo, ma sembrava stesse facendo una sessione di allenamento con uno sparring. Non certo per meriti suoi, ma per demeriti di Fabio.
Non si può cominciare a giocare, quando la partita è quasi compromessa.
Peccato perché forse non vedremo mai il vero potenziale di Fabio.

34
BRAZ (Guest) 04-03-2017 09:57

Carreno negli ultimi 10/12 mesi è cresciuto molto, serve benino , è molto solido negli scambi prolungati, riesce a spostare spesso l’avversario e fisicamente è molto preparato. È il classico giocatore che ti rimanda sempre la palla, ma con molta qualità e profondità. Non ha il colpo risolutivo nei primi scambi peró credo meriti la posizione che occupa. Con Fognini se non sbaglio ha vinto anche nell’ultimo match a Mosca e credo fosse finale? Quest’anno, mi aspetto comunque buoni risultati sul rosso europeo da parte di Fabio

33
ealesia (Guest) 04-03-2017 09:43

Il solito andamento isterico in un match isterico,comunque ha vinto il più forte,quindi giusto così

32
Becuzzi_style (Guest) 04-03-2017 09:42

Un conto é dire che un giocatore non ha talento…e ci può stare….altra cosa, sbagliatissima, é dire che non vale la classifica conquistata….quest’ultimo é semplicemente un ragionamento da rosiconi…onore quindi a questi tennisti che grazie al lavoro duro, alla testa e alla tenacia arrivano a ritagliarsi un posto importante in classifica…..non è certo una colpa riuscire a massimizzare i propri risultati…anzi direi il contrario

31
Arnaldo (Guest) 04-03-2017 09:40

Bella stesa. Duro lavoro batte talento 2 a 0.

30
lesser 04-03-2017 09:40

quel che mi spiace è che oramai a 30 anni se non hai un allenatore è soprattutto tanta testa non si cambia nulla nel tuo gioco,al massimo che già sarebbe una bella cosa,essere tranquilli in campo,anche i penalty point l’hai già preso nell’altra partita,ma credimi se uno vede la racchetta che pserona il muro o cartello pubblicitario è non ha visto come c’è andata,la pensa veramente male che ti espelgono direttamente.un professinista da 30 anni messo ancora così???????????????

29
giacomo (Guest) 04-03-2017 09:35

tutto come previsto……e’ arrivato ai quarti solo ed esclusivamente perche’ ha trovato Cecchinato e Giannessi (con cui ha faticato).
tutti i tennisti firmerebbero per un tabellone cosi

28
lesser 04-03-2017 09:30

@ Andrea (#1783728)

per come sta giocando ora 70 80 anche più in su perché ai livelli di qualche torneo giocato come quello storico 500 ad Amburgo non l’ho più visto,il massimo credo sia stata la partita con murry in davis,ma ho fatto caso,la terra ad oggi oramai comincia essere veloce anche quella,è per noi italiani che al servizio abbiamo al massimo un lorenzi ultimamente che si leva qualche soddisfazione ma però sarà un dato di fatto anche lui nel più bello che potrebbe vincere una partita la perde per errori banali o perché non siamo freddi a non sfruttare quel match point o due che ci ritroviamo apartita,questo è quello che agl’altri non vedo sbagliare molto soprattutto su primi 40.

27
Andrea (Guest) 04-03-2017 09:29

Scritto da Numa Leone

Scritto da Andrea
Eppure si continua a leggere in questo sito di espertoni di tennis che Carreno non vale la sua classifica. Allora che classifica vale il nostro Fognini, cari “espertoni”?

Adesso vale la attuale classifica, quando era 13 del mondo valeva quella di allora, mi sembra abbastanza lineare

Quindi è solo Carreno che ha in qualche modo “fregato” la classifica, issandosi ad una posizione che lui non vale?

26
Lucabigon 04-03-2017 09:27

Scritto da Numa Leone

Scritto da Andrea
Eppure si continua a leggere in questo sito di espertoni di tennis che Carreno non vale la sua classifica. Allora che classifica vale il nostro Fognini, cari “espertoni”?

Adesso vale la attuale classifica, quando era 13 del mondo valeva quella di allora, mi sembra abbastanza lineare

Non fa una piega.

25
luciano (Guest) 04-03-2017 09:21

il tennis come gli scacchi, vince sempre il più bravo.

24
Numa Leone (Guest) 04-03-2017 09:18

Scritto da Andrea
Eppure si continua a leggere in questo sito di espertoni di tennis che Carreno non vale la sua classifica. Allora che classifica vale il nostro Fognini, cari “espertoni”?

Adesso vale la attuale classifica, quando era 13 del mondo valeva quella di allora, mi sembra abbastanza lineare

23
lesser 04-03-2017 09:16

@ Andrea (#1783728)

la vale eccome la classifica carregno su terra almeno l’ho visto giocare è oramai diciamo che con quel servizio che si ritrova anche per i grandi non sarà facile batterlo su terra.

22
Andrea (Guest) 04-03-2017 09:10

Eppure si continua a leggere in questo sito di espertoni di tennis che Carreno non vale la sua classifica. Allora che classifica vale il nostro Fognini, cari “espertoni”?

21
LuchinoVisconti (Guest) 04-03-2017 09:07

Forse sembrerà strano, ma ne è valsa la pena stare alzati a guardarlo.
Fabio vale (quasi) sempre il prezzo del biglietto.
Un bellissimo e divertente secondo set, con un Carreno solidissimo e grandi accelerazioni e con Fognini che ha deliziato con colpi spettacolari. Peccato un leggero calo di concentrazione dopo la rimonta e un paio di colpi non fortunati che hanno deciso il tie-break.
Carreno è attualmente migliore di parecchi che lo precedono in classifica e se non perde la forma lo vedremo più in alto.
Fabio ci mette troppo tempo ad entrare in partita, ma comunque buona prestazione e, se non sbaglio, perde sempre da chi lo precede in classifica, il che non è poco, anche se sarebbe meglio vincere… 😎

20
ilpallettaro (Guest) 04-03-2017 08:52

prima partita difficile, sconfitta secca.
d’altronde è difficile aspettarsi nulla di diverso da fognini.

19
Giuseppespartano (Guest) 04-03-2017 08:51

Stamattina ho visto un poco la replica della partita ( ci mancherebbe che stessi in piedi questa notte 😀 )
Scontato dire che lo spagnolo ha vinto meritatamente senza se e senza ma.
Ha eliminato fognini, giocando bene a differenza dell’italiano.
Come volevasi dimostrare. Come da pronostico.
Non mi aspettavo che fognini vincesse contro lo spagnolo avendo visto anche i due derby con gli italiani.
Però nel doppio lui e Bolelli avevano giocato discretamente, quindi mi aspettavo entrambi i set,anche il primo set (e magari una partita in 3 set) più combattuti.

18
giuliano da viareggio (Guest) 04-03-2017 08:30

Come ampiamente prevedibile.

17
Jack (Guest) 04-03-2017 08:08

Lo psichologo ……di FF…….era gia in ferie? 😉

16
Cogito ergo sum; gli uomini hanno incominciato a filosofare a causa della meraviglia; io so di non sapere; l’uomo è una corda tesa fra la bestia e il superuomo (Guest) 04-03-2017 07:29

Destinato ai top 100 ormai…

15
alexalex 04-03-2017 07:21

Non ho visto il primo set ma solo il secondo ed è stato parecchio equilibrato. Fognini è riuscito a complicare la vita a Carreno con una serie di palle corte!

14
fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii (Guest) 04-03-2017 07:08

6 0 da carreno in 19;minuti non si può prendere…..

13
fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii (Guest) 04-03-2017 07:01

Carreno e’in un ottimo momento di forma ok,ma fogna male negli spostamenti e nei recuperi (era il suo punto di forza)e al servizio…poi quando va sotto la rottura prolungata e’ assicurata..
Dubito altamente che possa ormai più tornare nei 30….

12
fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii (Guest) 04-03-2017 06:47

Male male male……gli anni passano i problemi restano

11
Sato (Guest) 04-03-2017 05:50

Scritto da Alberto Bonimba
Non sara’ facile per nessuno vincere contro Carreno.

Capirai che fenomeno, ma per piacere…

10
sadario 04-03-2017 05:42

La sconfitta ci sta, lo spagnolo è superiore in questo momento. La cosa ke a me preoccupa è l’impressione ke fabio, il meglio del suo tennis lo abbia già dato.

9
marvar (Guest) 04-03-2017 05:22

Nuovo anno solito fognini…Siamo stufi …

8
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 04-03-2017 05:22

Raga , ma chi era quell’ utente che 4-5 anni fa ci scassava tutti i giorni con la storia che Carreno Busta valeva i primi 20 quando vinceva i futures? E noi tutti a scrivere : ” Bastaaa con Carreno Busta ! ! ! ! ” e lui imperterrito…hehe….
Beh …. a distanza di anni dobbiamo ammettere che aveva ragione. 🙂

7
riccardo (Guest) 04-03-2017 04:13

@ Alberto Bonimba (#1783661)

lui non ti regala niente, lo devi battere, da solo non perde. trovo che il punteggio sia molto eloquente: 6 0 e 7 punti a 1 nel tb vuol dire non provarci nemmeno

6
Pierre herme the Picasso of pastry (Guest) 04-03-2017 03:57

Carreno e’ piu’ forte nella testa in primis, questo match Fabio lo aveva riacciuffato ma nel TB ha evidenziato nuovamente i suoi limiti, sbagliata la ” veronica ” e’ andato direttamente sotto la doccia.

5
riccardo (Guest) 04-03-2017 03:53

finchè riusciva a centrare qualche risultato poteva pure essere considerato un personaggio, ormai però a me sto ragazzo sembra solo un giullare, nel senso più triste del termine. sono 3 anni che ha iniziato un declino tanto lento in termini di classifica quanto costante in termini di risultati, è il primo a non prendersi nemmeno più sul serio… non è un caso che con carreno abbia sempre perso nettamente, tranne quella famosa partita con l mto strategico, pur essendo tecnicamente “più forte”. a parità di fisico e senza il talento di fognini carreno in 4 anni si è costruito il suo gioco ed è maturato di anno in anno, oggi è 23 del mondo… difficile chiedergli di più visto il materiale. nel tennis le giornate storte sono sempre una possibilità, durante l anno capita a tutti, la differenza è che carreno di norma vince quando deve, non ha il tennis per battere nadal magari, però non ti regala niente di norma… fognini invece se becca il mestierante agguerrito che trova la quadra e ci sta con la testa va a casa anche col numero 300 al mondo. a questo punto forse sarebbe il caso di smetterla di aggrapparsi a luoghi comuni come “è il più forte che abbiamo” “se volesse sarebbe top 10” e accettare la realtà dei fatti, il tennis italiano è in un limbo dal quale non uscirà nell’immediato.

4
Gianfranco (Guest) 04-03-2017 03:18

Nel secondo set ho visto un buon Fogna.

3
Alberto Bonimba (Guest) 04-03-2017 03:14

Non sara’ facile per nessuno vincere contro Carreno.

2
Elpioco 04-03-2017 02:43

Fortunato ad incontrare Giannessi e Cecchinato sennò nemmeno ai quarti arrivava

1