WTA Premier Indian Wells Copertina, Entry List, WTA

WTA Indian Wells: La situazione aggiornata. Tre azzurre nel main draw. La Schiavone nelle qualificazioni

04/03/2017 10:25 22 commenti
Roberta Vinci classe 1983, n.28 del mondo
Roberta Vinci classe 1983, n.28 del mondo

USA BNP Paribas Open
Mar 08 – Mar 19, 2017
Indian Wells, Usa
$6,993,450 – Hard


Tre azzurre nel main draw. La Schiavone nelle qualificazioni.


(Clicca per vedere l'entry list)
Indian Wells Inizio torneo: 08/03/2017 | Ultimo agg.: 04/03/2017 12:45

Main Draw (cut off: 78 - Data entry list: 25/01/17 - Special Exempts: 0/0)

  • 1. Kerber
  • 2. Williams
  • 3. Radwanska
  • 4. Halep
  • 5. Pliskova
  • 6. Cibulkova
  • 7. Muguruza
  • 8. Keys
  • 9. Konta
  • 10. Kuznetsova
  • 11. Suárez Navarro
  • 12. Svitolina
  • 13. Bacsinszky
  • 14. Strycova
  • 15. Williams
  • 16. Vesnina
  • 17. Vinci
  • 18. Wozniacki
  • 19. Stosur
  • 20. Bertens
  • 21. Zhang
  • 22. Garcia
  • 23. Kasatkina
  • 24. Gavrilova
  • 25. Pavlyuchenkova
  • 26. Babos
  • 27. Begu
  • 28. Siegemund
  • 29. Putintseva
  • 30. Niculescu
  • 31. Sevastova
  • 32. Makarova
  • 33. Vandeweghe
  • 34. Konjuh
  • 35. Siniakova
  • 36. Ostapenko
  • 37. Shvedova
  • 38. Mchale
  • 39. Doi
  • 40. Riske
  • 41. Cornet
  • 42. Mladenovic
  • 43. Davis
  • 44. Knapp
  • 45. Puig
  • 46. Bouchard
  • 47. Osaka
  • 48. Beck
  • 49. Tsurenko
  • 50. Rogers
  • 51. Errani
  • 52. Jankovic
  • 53. Larsson
  • 54. Petkovic
  • 55. Goerges
  • 56. Pliskova
  • 57. Bencic
  • 58. Wickmayer
  • 59. Safarova
  • 60. Golubic
  • 61. Arruabarrena
  • 62. Pironkova
  • 63. Chirico
  • 64. Bondarenko
  • 65. Parmentier
  • 66. Kovinic
  • 67. Brengle
  • 68. Flipkens
  • 69. Wang
  • 70. Dodin
  • 71. Bellis
  • 72. Giorgi
  • 73. Tomljanovic
  • 74. King
  • 75. Nara
  • 76. Cirstea
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Lucic Baroni (77)
  •  
  •  

TAG: , , , , ,

22 commenti. Lasciane uno!

Carl 04-03-2017 19:50

Ragazzi, qui dobbiamo sperare che la dea bendata si sbrighi ad apparecchiare il match che aspettiamo ormai da anni tra Vinci ed Errani, cominciano ad essere poche le future opportunità che questo avvenga, e sarebbe un delitto se non dovesse mai svolgersi.

E qui ad IW per verificarsi, oltre alla mano fatata nel sorteggio, serve anche che la Errani vinca almeno una partita, che vorrebbe dire presentarsi quantomeno in condizioni discrete all’atteso duello.

Non vedo l’ora. 😎

22
Roger (Guest) 04-03-2017 09:41

WC per Jennifer Brady, Danielle Collins, Irina Falconi, Kayla Day,Nicole Gibbs, Bethanie Mattek-Sands, Taylor Townsend, Donna Vekić

21
Carlo (Guest) 03-03-2017 20:12

Scritto da Fabblack
@ Carlo (#1783328)
Si è operata di nuovo e sarà fuori di sicuro per più di sei mesi: ricomincerà l’anno e gli otto tornei.

Poiché al momento del nuovo infortunio, agli AO, aveva ancora a disposizione circa 2 mesi in cui poter usare lo SR (ma non so per quante volte), può chiedere che questo periodo venga “congelato” ed usarlo al suo rientro, posto che resti assente almeno altri 3 mesi (scontato, è già passato un mese e mezzo)).
Se sceglie bene la data di rientro questo le può garantire l’uso dello SR 45 per due slam (sempre che abbia ancora 2 delle 8 opzioni disponibili).

C’è il rischio che solo lei e la Vinci entrino di diritto nel MD di questi slam!

20
fabious (Guest) 03-03-2017 19:55

@ Carl (#1783365)

La Skiavo dopo tantissime eliminazioni al I turno nei tornei tentera’ di essere eliminata al I turno delle quali

19
tinapica (Guest) 03-03-2017 19:52

Scritto da Lupen

Scritto da Fighter 90
@ Roberto (#1783148)
Anch’io penso che l’aspetto motivazionale sia determinante in questa flessione di Novak Djokovic.
Non puoi crollare fisicamente dal Roland Garros a Wimbledon.
Novak ha perso le forti motivazioni che aveva prima del successo di Parigi,probabilmente non si allena e non si alimenta piu con la stessa meticolosità di prima.
Anche in campo non sembra più essere affamato di risultati: gioca male nelle fasi e nei punti importanti delle partite.
Detto questo, se dovesse ritrovare la voglia e la determinazione di fare ancora grandi sacrifici, potrebbe tranquillamente tornare a dire la sua.

Quando hai vinto tutto e gaudagnato l’inverosimile (centinaia di milioni di euro) hai voglia ad avere fame…de che ?

Non penso sia questa la ragione dato che Federer ne ha guadagnati(pubblicità incluse) sicuramente di più ed ha vinto, “più che egualmente”, tutto pure lui.Purtuttavia continua ad avere la fame di vittorie di un giovane, forte e consapevole delle proprie qualità. Siccome Djokovic dimostrò più volte di non essergli da meno come carattere, come tigna, si può pensare che le cause, psicologiche da che a suo carico non risultano infortuni seri dal polso nel 2014, siano altre.

18
Carlo (Guest) 03-03-2017 19:11

Scritto da Mattia 97

Scritto da Carlo

Scritto da Mattia 97
Fondamentale per Sara fare più punti possibile tra Indian wells e Miami per recuperare un po’ di posizioni, per evitare di dover fare le quali nei tornei un po’ più importanti

Premesso che tornei più importanti di questo e del successivo a Miami ci sono solo gli slam, dove peraltro nel MD si entra tranquillamente col ranking 100, sarebbe certamente molto positivo riuscire a fare qualche risultato, ma è complicato per chi, come Errani e Giorgi, rientra dopo un infortunio e non ha la protezione che hanno le TdS nel sorteggio.
Il rischio di trovarsi subito un ostacolo impervio al primo turno, senza essere tornate in piena forma è concreto.
Piuttosto l’ultima chance, almeno per la Errani, viene dai due tornei successivi dove risulta già iscritta e quasi certamente ammessa direttamente al MD, Charleston e Bogotà, entrambi sulla superficie preferita di Sara, terra.
Direi che quelle sono le sue due settimane cruciali per questa stagione.
Per la Giorgi invece molto importante il nuovo torneo svizzero a Biel, duro al coperto, nella stessa settimana di Bogotà.

Intendevo non più importanti di questo ma in generale come un buon Premier “base” come Stoccarda o un Premier 5. Comunque concordo con te per il resto.
Come sai che è iscritta a Charleston e Bogotà ? Del primo torneo è già uscita l’entry list (ma non trovo le alternates) mentre del secondo non mi risulta sia uscita. Dove le hai trovate ?

Non è ancora uscita l’entry list ufficiale, però già da qualche giorno
era in rete questa anticipazione:

Bogota early entries
Players are still signing up and they can also withdraw :

Begu
Siniakova
Peng
Larsson
Arruabarrena
**Minella only if she doesn’t make the Biel cut
Sakkari
Khromacheva
Errani
Linette

These are all the top 100 players that signed up until Thursday 23 Feb.afternoon (CET time)

Invece per Biel l’entry list ufficiale è sul sito del torneo.

17
Maxi (Guest) 03-03-2017 18:57

Speriamo almeno che su tre almeno una peschi bene come avversaria e/o come tabellone.

16
Lupen (Guest) 03-03-2017 18:43

Scritto da Fighter 90
@ Roberto (#1783148)
Anch’io penso che l’aspetto motivazionale sia determinante in questa flessione di Novak Djokovic.
Non puoi crollare fisicamente dal Roland Garros a Wimbledon.
Novak ha perso le forti motivazioni che aveva prima del successo di Parigi,probabilmente non si allena e non si alimenta piu con la stessa meticolosità di prima.
Anche in campo non sembra più essere affamato di risultati: gioca male nelle fasi e nei punti importanti delle partite.
Detto questo, se dovesse ritrovare la voglia e la determinazione di fare ancora grandi sacrifici, potrebbe tranquillamente tornare a dire la sua.

Quando hai vinto tutto e gaudagnato l’inverosimile (centinaia di milioni di euro) hai voglia ad avere fame…de che ?

15
Mattia 97 03-03-2017 17:23

Scritto da Carlo

Scritto da Mattia 97
Fondamentale per Sara fare più punti possibile tra Indian wells e Miami per recuperare un po’ di posizioni, per evitare di dover fare le quali nei tornei un po’ più importanti

Premesso che tornei più importanti di questo e del successivo a Miami ci sono solo gli slam, dove peraltro nel MD si entra tranquillamente col ranking 100, sarebbe certamente molto positivo riuscire a fare qualche risultato, ma è complicato per chi, come Errani e Giorgi, rientra dopo un infortunio e non ha la protezione che hanno le TdS nel sorteggio.
Il rischio di trovarsi subito un ostacolo impervio al primo turno, senza essere tornate in piena forma è concreto.
Piuttosto l’ultima chance, almeno per la Errani, viene dai due tornei successivi dove risulta già iscritta e quasi certamente ammessa direttamente al MD, Charleston e Bogotà, entrambi sulla superficie preferita di Sara, terra.
Direi che quelle sono le sue due settimane cruciali per questa stagione.
Per la Giorgi invece molto importante il nuovo torneo svizzero a Biel, duro al coperto, nella stessa settimana di Bogotà.

Intendevo non più importanti di questo ma in generale come un buon Premier “base” come Stoccarda o un Premier 5. Comunque concordo con te per il resto.
Come sai che è iscritta a Charleston e Bogotà ? Del primo torneo è già uscita l’entry list (ma non trovo le alternates) mentre del secondo non mi risulta sia uscita. Dove le hai trovate ?

14
Carl 03-03-2017 16:39

Per la Schiavone il quadro delle concorrenti è piuttosto impegnativo, con la presenza di nomi come Peng, Watson, Vikhlyantseva, Sakkari, Erakovic, Barthel e la tristemente nota Sramkova.

Di positivo + che ci sono ben 12 posti disponibili, e solo due turni da superare.

Difficile ma non proibitivo.

13
Fabblack 03-03-2017 16:38

@ Carlo (#1783324)

Bogotà e Biel sono dopo il 10 aprile.

12
Fabblack 03-03-2017 16:37

@ Carlo (#1783328)

Si è operata di nuovo e sarà fuori di sicuro per più di sei mesi: ricomincerà l’anno e gli otto tornei.

11
Carlo (Guest) 03-03-2017 15:30

Scritto da Roberto
Ma la knapp.. per quanto tempo può usufruire di quella classifica? C’è un limite immagino

Un anno dalla data di rientro, ovvero max 8 volte.
E’ rientrata l’anno scorso a Miami, temo che IW fosse l’ultima occasione.

10
Carlo (Guest) 03-03-2017 15:25

Scritto da Mattia 97
Fondamentale per Sara fare più punti possibile tra Indian wells e Miami per recuperare un po’ di posizioni, per evitare di dover fare le quali nei tornei un po’ più importanti

Premesso che tornei più importanti di questo e del successivo a Miami ci sono solo gli slam, dove peraltro nel MD si entra tranquillamente col ranking 100, sarebbe certamente molto positivo riuscire a fare qualche risultato, ma è complicato per chi, come Errani e Giorgi, rientra dopo un infortunio e non ha la protezione che hanno le TdS nel sorteggio.
Il rischio di trovarsi subito un ostacolo impervio al primo turno, senza essere tornate in piena forma è concreto.

Piuttosto l’ultima chance, almeno per la Errani, viene dai due tornei successivi dove risulta già iscritta e quasi certamente ammessa direttamente al MD, Charleston e Bogotà, entrambi sulla superficie preferita di Sara, terra.

Direi che quelle sono le sue due settimane cruciali per questa stagione.

Per la Giorgi invece molto importante il nuovo torneo svizzero a Biel, duro al coperto, nella stessa settimana di Bogotà.

9
Luca96 03-03-2017 14:37

@ Mattia 97 (#1783261)

Sarà fondamentale il sorteggio,ma fare terzo turno sia a IW che a Miami significherebbero 130 punti che sarebbero una vera e propria boccata di ossigeno per la classifica 😉

8
Mario (Guest) 03-03-2017 14:17

Scritto da Mattia 97
Fondamentale per Sara fare più punti possibile tra Indian wells e Miami per recuperare un po’ di posizioni, per evitare di dover fare le quali nei tornei un po’ più importanti

Sì, anche perché ad inizio Aprile le scadono i 185 punti di Charleston. La classifica del 10 Aprile sarà quella di iscrizione al Roland Garros.

7
Mattia 97 03-03-2017 14:10

Fondamentale per Sara fare più punti possibile tra Indian wells e Miami per recuperare un po’ di posizioni, per evitare di dover fare le quali nei tornei un po’ più importanti

6
Fighter 90 03-03-2017 13:55

@ Roberto (#1783148)

Anch’io penso che l’aspetto motivazionale sia determinante in questa flessione di Novak Djokovic.
Non puoi crollare fisicamente dal Roland Garros a Wimbledon.
Novak ha perso le forti motivazioni che aveva prima del successo di Parigi,probabilmente non si allena e non si alimenta piu con la stessa meticolosità di prima.
Anche in campo non sembra più essere affamato di risultati: gioca male nelle fasi e nei punti importanti delle partite.
Detto questo, se dovesse ritrovare la voglia e la determinazione di fare ancora grandi sacrifici, potrebbe tranquillamente tornare a dire la sua.

5
giuliano da viareggio (Guest) 03-03-2017 13:51

Scritto da Roberto
@ giuliano da viareggio (#1783121)
Quello del serbo è un declino solo di motivazioni..Ha 29 anni, fisicamente è a livello di Murray se vuole..
Borg si ritirò prima di lui x lo stesso motivo

Hmm sarà anche un declino di motivazioni, ma oggi vi sono molti tennisti in grado di estrometterlo dai tornei in quanto più forti di lui tecnicamente e fisicamente, Kyrgios è uno di questi.

4
Roberto (Guest) 03-03-2017 11:52

@ giuliano da viareggio (#1783121)

Quello del serbo è un declino solo di motivazioni..Ha 29 anni, fisicamente è a livello di Murray se vuole..
Borg si ritirò prima di lui x lo stesso motivo

3
giuliano da viareggio (Guest) 03-03-2017 11:03

Finchè reggono queste tre azzurre possiamo seguire il tennis che conta….poi…BUIO ASSOLUTO!!!!
Oggi sono contento per la vittoria di kyrgios, purtroppo non ho potuto vederla in diretta ma c’è la replica alle 12 e non mi voglio perdere gli atteggiamenti sicuramente rabbiosi del serbo mentre si vede sopravanzare dalle nuove leve a causa di un declino ormai inesorabile.

2
Roberto (Guest) 03-03-2017 10:54

Ma la knapp.. per quanto tempo può usufruire di quella classifica? C’è un limite immagino

1