Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Andy Murray parla di Maria Sharapova e della possibile wild card a Wimbledon: “Penso e sono sicuro che ci penseranno a lungo e molto a fondo”

01/03/2017 12:32 29 commenti
Andy Murray e Maria Sharapova
Andy Murray e Maria Sharapova

Andy Murray è dubbioso sulle wild card concesse ai giocatori che rientrano da una squalifica per doping.

“Penso che uno dopo una squalifica debba davvero lavorare tanto per tornare in alto. Tuttavia la priorità dei tornei maggiori è quella di pensare a cosa è meglio per loro. Se pensano che avere i nomi di maggior richiamo venderà più biglietti faranno sicuramente così”.

“Maria Sharapova ha l’opportunità di risalire in classifica dopo i tre tornei che disputerà su terra e potenzialmente non avrebbe bisogno di wild card, ma se non ci riuscirà, starà agli organizzatori di Wimbledon prendere la decisione.
Penso e sono sicuro che ci penseranno a lungo e molto a fondo, tenendo in considerazione anche l’opinione pubblica, poi prenderanno la decisione giusta”.


TAG: , , ,

29 commenti. Lasciane uno!

Varco74 (Guest) 02-03-2017 12:55

Promemoria (anche per Murray):
“In no way she should be considered a doper” (CAS, Losanna ottobre 2016).

29
Varco74 (Guest) 02-03-2017 12:52

Scritto da Il Biscottone spagnolo
Il motivo per cui tanti tornei vogliono dare alla Sharapova la WC mi sembra piuttoato palese e lo si è visto nel periodo della sua assenza che è corrisposto ad altre assenze importanti (Kvitova, Azarenka, Ivanovic, Pennetta ecc..) ovvero sono mancate al circuito femminile le giocatrici che attiravano più spettatori dotate di maggiore appeal. Escludendo le Williams dal discorso, sono rimaste giocatrici piuttosto anonime dal punto di vista della personalità (vedere ascolti della finale degli USOpen) e quindi i tornei hanno bisogno di una giocatrice che risollevi attenzione sulla WTA, e quindi anche gli incassi. Non parliamo delle uscite di giocatrici come Mladenovic e Cibulkova che hanno aspettato l’uscita di scena della siberiana per riversare litri di bile in interviste al veleno, ma che devono ringraziare proprio lei se anche i loro guadagni sono aumentati negli ultimi anni.

Grazie per averlo scritto

28
Il Biscottone spagnolo (Guest) 02-03-2017 11:27

Il motivo per cui tanti tornei vogliono dare alla Sharapova la WC mi sembra piuttoato palese e lo si è visto nel periodo della sua assenza che è corrisposto ad altre assenze importanti (Kvitova, Azarenka, Ivanovic, Pennetta ecc..) ovvero sono mancate al circuito femminile le giocatrici che attiravano più spettatori dotate di maggiore appeal. Escludendo le Williams dal discorso, sono rimaste giocatrici piuttosto anonime dal punto di vista della personalità (vedere ascolti della finale degli USOpen) e quindi i tornei hanno bisogno di una giocatrice che risollevi attenzione sulla WTA, e quindi anche gli incassi. Non parliamo delle uscite di giocatrici come Mladenovic e Cibulkova che hanno aspettato l’uscita di scena della siberiana per riversare litri di bile in interviste al veleno, ma che devono ringraziare proprio lei se anche i loro guadagni sono aumentati negli ultimi anni.

27
Il moralizzatore (Guest) 02-03-2017 11:26

Poi Luis mi spieghi che c’entra il carisma con una dichiarazione alternativa e diversa dalle solite banalita che esprimono i tennisti . Ma con tutta calma
Insomma il perdonismo voi lo fate a seconda di chi è coinvolto
Ottimo . Questo allora è business principalmente e non sport
Tipo il wrestling .
La signora Sharapova ha commesso una irregolarità , nonostante le bufale che continuano a propinare media russi e suoi fan
Solo che appunto è Sharapova e dunque DEVE tornare
Bel modo di ragionare

26
Luis (Guest) 02-03-2017 09:49

@ Antonio (#1782315)

Ben detto!

25
Gili P. (Guest) 02-03-2017 05:44

Bah! Con tutto il rispetto ma se le danno a Schiavone le wc non vedo perché un organizzatore non dovrebbe volere a maggior ragione Sharapova ! Perlomeno un guadagno posso immaginarlo con Maria, con altre do wc per tappare buchi di partecipazione ai vari tornei !

24
Milo (Guest) 01-03-2017 18:14

Beh per non aver bisogno di una WC, è necessario che sia già rientrata in top 100 dopo Roma. Si tratterebbe di fare 600 punti in tre tornei, un po difficile considerando che sarà al rientro e che non avrà tabelloni agevoli.

23
ph (Guest) 01-03-2017 17:25

beh, l’opinione pubblica sarebbe l’ultima cosa da prendere in considerazione in questo caso 😉

22
Antonio (Guest) 01-03-2017 16:48

Ma avete visto gli spalti duranti i tornei wta premier di Doha e Dubai? C è ancora chi ha il coraggio di affermare che ci si può permettere di non dare wc alla Sharapova? Chi è che riempirà le tribune? I fan della Svitolina?

21
All day censored (Guest) 01-03-2017 16:44

Ci penseranno tanto a lungo e a fondo come quelli del torneo di Roma, o no?

20
pinkfloyd 01-03-2017 16:20

La Sharapova, quando avrà scontato la squalifica, tornerà in campo e tornerà ad essere un’atleta come lo era prima.
Questo è assodato.
Succede ed è successo a tanti atleti di tutto il mondo e di ogni sport, che siano conosciuti, famosi, sconosciuti, comprimari ecc.
Nello sport, come nella vita talvolta, si dà questa nuova opportunità, non è assolutamente uno scandalo.

L’unica cosa è che è meglio evitare questa retorica del “siamo stati i primi” ecc come è successo a Roma. Almeno secondo me.
Questa corsa alla WC è in sé normale e naturale, the show must go on, però non trattiamo questo caso con troppa retorica, come fosse un semplice rientro da infortunio o da maternità o quello che è.

Sharapova è una delle atlete più famose nel suo sport e non solo, è giusto darle WC visto che nel tennis esistono, ma è meglio finirla lì, secondo me.
E anche, magari, ci fosse qualche torneo che ci penserà un po’ di più, io lo rispetto e lo capisco ugualmente.

19
Ale85 (Guest) 01-03-2017 15:51

@ Marco (#1782271)

Magari un torneo come Wimbledon, essendo un torneo dello slam e forse il più importante, si può anche permettere di dire no alla Sharapova, i biglietti li vende lo stesso. Roma vive dei grandi nomi e magari non se lo pone proprio il problema del doping. Penso ci siano situazioni amministrative che non conosciamo e magari prima di giudicarle bisognerebbe lavorarci all’interno. Inoltre da non dimenticare che MaSha ha vinto Roma tre volte e probabilmente un discreto pubblico dietro lo ha portato.

18
Ale85 (Guest) 01-03-2017 15:42

Secondo me è assurdo parlare “con il senno di poi”, come qualcuno ha fatto, giustamente, presente. Probabilmente alla Sharapova neanche servirà la Wild card per Wimbledon… quindi non capisco perché Murray debba sempre fare dichiarazioni prima che il problema, se così lo si vuol chiamare, si presenti realmente. Poi, io sinceramente sono anche contrario a chi dice che andrebbe a vedere la Sharapova solo per fischiarla. Liberissimo di farlo ma spendere denaro per un biglietto che non costerà neanche poco, solo per il gusto di fare una cattiveria, per un’atleta che alla fine dei conti ha anche scontato e pagato una squalifica, lo trovo davvero una cavolata.

17
Marco (Guest) 01-03-2017 15:37

Scritto da gbuttit

Scritto da Gabriele da Firenze
Beh, come ha fatto la nostra fit che addirittura è corsa a chiederle se potevano dargliela pregandola di accettare…che differenza di stile…

La differenza non é di stile ma di ruolo, Murray non gestisce tornei… nessun gestore di tornei con un minimo di buon senso perderebbe mai l’opportunità di una wild card alla Sharapova.

A me sembra poco etico, i soldi sopra tutto

16
Lapez (Guest) 01-03-2017 15:17

O.t. Per la redazione: il sito è infestato da virus. Si inseriscono siti che parlano di WhatsApp…

15
Lapez (Guest) 01-03-2017 15:17

O.t. Per la redazione: il sito è infestato da virus. Si inseriscono siti che parlano di WhatsApp…

14
gbuttit 01-03-2017 14:45

Scritto da Gabriele da Firenze
Beh, come ha fatto la nostra fit che addirittura è corsa a chiederle se potevano dargliela pregandola di accettare…che differenza di stile…

La differenza non é di stile ma di ruolo, Murray non gestisce tornei… nessun gestore di tornei con un minimo di buon senso perderebbe mai l’opportunità di una wild card alla Sharapova.

13
Phoedrus (Guest) 01-03-2017 14:44

Scritto da andy

Scritto da Varco74
Chissa` se hanno avvisato Andy Murray che quest’anno per giocare a Parigi gli occorrera` il visto?

Penso che i tennisti non abbiamo problemi di visto (v. i vari tornei asiatici).

12
Phoedrus (Guest) 01-03-2017 14:43

Scritto da Giuk
Sotto il profilo commerciale non vi è dubbio che si tratta di un bel colpo per gli Internazionali d’Italia, sotto il profilo strettamente sportivo ( al netto del tifo!) la questione si fa un po’ più discutibile.

Infatti.
Probabilmente gli Internazionali d’Italia ne hanno piu’ bisogno di Wimbledon.

11
Anselmo (Guest) 01-03-2017 14:01

Bella battuta VARCO74

10
Slice97 (Guest) 01-03-2017 13:45

Sinceramente spero le venga concessa,il tennis ha bisogno di una come lei. Poi è anche vero che ha commesso un errore,ma ha pagato e ora è pronta a ricominciare.

9
andy (Guest) 01-03-2017 13:41

Scritto da Varco74
Chissa` se hanno avvisato Andy Murray che quest’anno per giocare a Parigi gli occorrera` il visto?

😆

8
alexalex 01-03-2017 13:38

Figurati se non gliela danno…

7
Giuk (Guest) 01-03-2017 13:28

Sotto il profilo commerciale non vi è dubbio che si tratta di un bel colpo per gli Internazionali d’Italia, sotto il profilo strettamente sportivo ( al netto del tifo!) la questione si fa un po’ più discutibile.

6
Thomas81 (Guest) 01-03-2017 13:25

Per Wimbledon la presenza della Sharapova sarebbe molto ma molto importante.

5
Varco74 (Guest) 01-03-2017 13:24

Chissa` se hanno avvisato Andy Murray che quest’anno per giocare a Parigi gli occorrera` il visto?

4
Luis (Guest) 01-03-2017 13:15

Uno dei numeri uno meno carismatici di sempre.

3
lallo (Guest) 01-03-2017 12:51

Che pesce in barile! :mrgreen:

2
Gabriele da Firenze 01-03-2017 12:43

Beh, come ha fatto la nostra fit che addirittura è corsa a chiederle se potevano dargliela pregandola di accettare…che differenza di stile…

1