Out Seppi ATP, Copertina

Seppi eliminato al turno decisivo delle qualificazioni dell’Atp di Dubai. Passa Copil in due set.

27/02/2017 09:58 60 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.73 ATP
Andreas Seppi classe 1984, n.73 ATP

Esce sconfitto Andreas Seppi nel turno decisivo di qualificazioni del torneo Atp 500 di Dubai (cemento, $ 2.429.150)

Il tennista altoatesino è stato superato dal rumeno Marius Copil, 26 anni, Nr. 124 Atp, con il punteggio di 7-5 7-6(2) in un’ora e 35 minuti di gioco.

Match difficile sin dalla vigilia ma era opinione diffusa che Andreas sarebbe stato in grado di trovare il bandolo della matassa; purtroppo non è stato così e l’italiano ha subito la potenza dell’avversario, ostico su questa superficie e in piena fiducia in queste settimane.

Di seguito il dettaglio del match.

Primo set: si sapeva sarebbe stato un incontro difficile e i primi giochi lo confermano.
Copil è ingiocabile al servizio mentre Andreas deve spesso rincorrere l’avversario. I primi game scorrono veloci, gli ultimi sono pura fatica per l’azzurro, spesso costretto a salvarsi ai vantaggi.
L’avversario si rende insidiosissimo già nel decimo gioco, con Andreas al servizio per rimanere nel set. Sotto 15-40, l’altoatesino deve ricorrere a tutta la sua esperienza per non capitolare e rimanere aggrappato all’avversario.
Purtroppo non trova la stessa capacità due games dopo; nel dodicesimo gioco, Copil va ancora avanti 15-40 e questa volta non fallisce l’obiettivo. Il quarto set point è quello buono: 7-5 per il rumeno in 44 minuti di gioco.

Secondo set: parziale molto equilibrato, con i due tennisti che si controllano a vicenda e non permettono all’avversario di scappare.
I brividi li troviamo tra il terzo e il quarto gioco. Dapprima Seppi riesce finalmente a spingersi sino alla palla break, subito annullata da Copil; successivamente il rumeno va ancora avanti 15-40 ma non concretizza la ghiotta occasione e subisce il ritorno di Andreas.
Anche in questo set la pressione è tutta sull’azzurro che, al servizio per rimanere nel match, balbetta. Accade nel decimo gioco, gioco in cui Copil si procura ben due match point, annullati con coraggio dall’italiano.
L’esito naturale del set è quindi il tiebreak.
Il tiebreak è a senso unico e rispecchia l’andamento dell’incontro, con Copil meritatamente avanti. Finisce 7-2 in 51 minuti per il rumeno.

La partita punto per punto

ATP Dubai
Andreas Seppi [2]
5
6
Marius Copil [6]
7
7
Vincitore: M. COPIL

A. Seppi ITA – M. Copil ROU
01:33:56

2 Aces 19
1 Double Faults 0
55% 1st Serve % 69%
32/45 (71%) 1st Serve Points Won 37/48 (77%)
23/37 (62%) 2nd Serve Points Won 17/22 (77%)
7/8 (88%) Break Points Saved 1/1 (100%)
12 Service Games Played 12
11/48 (23%) 1st Return Points Won 13/45 (29%)
5/22 (23%) 2nd Return Points Won 14/37 (38%)
0/1 (0%) Break Points Won 1/8 (13%)
12 Return Games Played 12
55/82 (67%) Total Service Points Won 54/70 (77%)
16/70 (23%) Total Return Points Won 27/82 (33%)
71/152 (47%) Total Points Won 81/152 (53%)

73 Ranking 124
33 Age 26
Bolzano, Italy Birthplace Arad, Romania
Caldaro, Italy Residence Arad, Romania
6’3″ (190 cm) Height 6’4″ (193 cm)
165 lbs (75 kg) Weight 187 lbs (85 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2002 Turned Pro 2008
5/2 Year to Date Win/Loss 1/2
0 Year to Date Titles 0
3 Career Titles 0
$8,334,701 Career Prize Money $798,424


Davide Sala


TAG: , , ,

60 commenti. Lasciane uno!

Rip (Guest) 28-02-2017 01:24

@ Luca Supporter del Tennis Italiano (#1781103)

Bolelli? In effetti come talento tra gli attuali è secondo solo a Fognini

60
Rip (Guest) 27-02-2017 22:26

Scritto da Giambi.
Ho letto i commenti. Credo che bisognerebbe avere un po’ più di equilibrio. Andreas ha fatto una figuraccia a Bergamo dimostrando che non è in condizione ottimale di conseguenza era prevedibile che faticasse con un Copil in gran forma. Detto ciò è ovvio che sia alla fine della carriera avendo 33 anni.Potrà avere dei colpi di coda ma quello che doveva fare lo ha fatto e molto bene raggiungendo la diociottesima posizione. L’Italia che non ha mai avuto un numero 1 è stata avara di campioni di tennis Nicola ed Adriano a parte. Poi ha avuto solo qualche ottimo giocatore e uno di questi è stato Andreas. Quindi grazie!

Sostanzialmente è ciò che dicevo io

59
Alain 27-02-2017 22:24

@ mirko.dllm (#1780998)

Concordo con il tuo commento. E ti ringrazio.

58
Giambi. (Guest) 27-02-2017 21:51

Ho letto i commenti. Credo che bisognerebbe avere un po’ più di equilibrio. Andreas ha fatto una figuraccia a Bergamo dimostrando che non è in condizione ottimale di conseguenza era prevedibile che faticasse con un Copil in gran forma. Detto ciò è ovvio che sia alla fine della carriera avendo 33 anni.Potrà avere dei colpi di coda ma quello che doveva fare lo ha fatto e molto bene raggiungendo la diociottesima posizione. L’Italia che non ha mai avuto un numero 1 è stata avara di campioni di tennis Nicola ed Adriano a parte. Poi ha avuto solo qualche ottimo giocatore e uno di questi è stato Andreas. Quindi grazie!

57
Rip (Guest) 27-02-2017 19:13

Scritto da Rip

Scritto da Insalatiera76
@ Rip (#1780985)
Per la precisione, davanti a Seppi dobbiamo metterci anche Pietrangeli: è di un’altra era, certamente, ma nelle classifiche che allora erano compilate dal giornalista Lance Tingay fu n. 3 nel 1959 e 1960 (fonte: http://www. federtennis.it/IPiuGrandiScheda.asp?scheda=15). E poi 2 Roland Garros vinti (contro uno di Panatta) una semi a Wimbledon (contro un quarto di Panatta), insomma come risultati il migliore dei nostri.
Inoltre il 18 di Seppi va a pareggiare quelli di Camporese (1992) e Gaudenzi (1995).

Hai assolutamente ragione (mi è proprio passato di mente Pietrangeli, il più grande insieme a Panatta, pensa che ho specificato in singolo perché qualcuno non inserisse Sirola, e mi sono dimenticato di lui!) mentre di Gaudenzi sinceramente non mi ricordavo (però di Camporese sì, è già qualcosa…)

Tra l’altro pensavo che, a parte l’età d’oro tra ’70 e ’80, non è che ci possiamo lamentare di quella che si sta per concludere…

56
arnaldo (Guest) 27-02-2017 19:02

Lo sapevo. La carriera di Andreas volge tranquillamente al termine. Perde da chiunque.sono i segnali.

55
Rip (Guest) 27-02-2017 18:36

Scritto da Insalatiera76
@ Rip (#1780985)
Per la precisione, davanti a Seppi dobbiamo metterci anche Pietrangeli: è di un’altra era, certamente, ma nelle classifiche che allora erano compilate dal giornalista Lance Tingay fu n. 3 nel 1959 e 1960 (fonte: http://www. federtennis.it/IPiuGrandiScheda.asp?scheda=15). E poi 2 Roland Garros vinti (contro uno di Panatta) una semi a Wimbledon (contro un quarto di Panatta), insomma come risultati il migliore dei nostri.
Inoltre il 18 di Seppi va a pareggiare quelli di Camporese (1992) e Gaudenzi (1995).

Hai assolutamente ragione (mi è proprio passato di mente Pietrangeli, il più grande insieme a Panatta, pensa che ho specificato in singolo perché qualcuno non inserisse Sirola, e mi sono dimenticato di lui!) mentre di Gaudenzi sinceramente non mi ricordavo (però di Camporese sì, è già qualcosa…)

54

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

Kyrgios almeno non perde nelle qualificazioni contro Copil!!!

Ma perde da Seppi…

In realtà negli scontri diretti Seppi è sotto 1-2 con Kyrgios
Ma a prescindere da questo va bene che Copil sarà anche un buon giocatore su cemento ma Seppi non può quasi mai perderci!!

Se la metti su questo piano,mio caro “Luca Supporter del Tennis Italiano”,allora ti direi di preoccuparti maggiormente per il tuo tennista italiano preferito.

Il mio tennista italiano preferito è stato tormentato da troppi infortuni perchè se fosse stato sempre al massimo della forma sarebbe potuto essere numero 1 italiano a mani basse vedendo la svogliatezza di Fognini e il picco di Seppi.

53
Figologo (Guest) 27-02-2017 16:58

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Alain
Spiace molto per la sconfitta di Andreas che saprà rifarsi a tempo debito.
Ma spiace molto di più leggere alcuni commenti qua sotto che a mio avviso molto assomigliano ai commenti (questi sotto sono semplicemente privi di insulti ma il loro senso è il medesimo) che ricevette Napolitano (e che il giovane tennista pubblicò) dopo una sua recente battuta d’arresto.
Un vero peccato…

Alain,una volta scrivesti ad un mio post dicendo che per la prima volta ti trovavi d’accordo con me,e ora ricambio perchè anch’io sono d’accordo con questo tuo post.E dirò di più,anche se forse questa mia parte di post magari non ti piacerà,ma io proprio non capisco la politica di tanti utenti di livetennis di prendersela proprio con quelli che,risultati alla mano,hanno avuto la migliore carriera tra tutti i nostri tennisti,e specialmente con Seppi,vedo una cattiveria nei suoi confronti che ha dell’incredibile.E poi magari allo stesso tempo,proprio gli stessi che denigrano Seppi,poi esaltano altri tennisti italiani che sinceramente non valgono nemmeno un’unghia di Andreas,e più in la di una sporadica vittoria di un torneo future non vanno.

MARONNO!!! MIRACOLE!!!!

È RINSAVITO!!!!!

52
Insalatiera76 27-02-2017 16:55

@ Rip (#1780985)

Per la precisione, davanti a Seppi dobbiamo metterci anche Pietrangeli: è di un’altra era, certamente, ma nelle classifiche che allora erano compilate dal giornalista Lance Tingay fu n. 3 nel 1959 e 1960 (fonte: http://www. federtennis.it/IPiuGrandiScheda.asp?scheda=15). E poi 2 Roland Garros vinti (contro uno di Panatta) una semi a Wimbledon (contro un quarto di Panatta), insomma come risultati il migliore dei nostri.
Inoltre il 18 di Seppi va a pareggiare quelli di Camporese (1992) e Gaudenzi (1995).

51
Rip (Guest) 27-02-2017 16:54

Scritto da Rip
Seppi è storicamente stato fedele alla coppa Davis (solo un anno chiese di esserne esonerato, senza particolar giovamento, e gli fu concesso)
Seppi è storicamente uno dei migliori tennisti italiani (come miglio ranking dopo Panatta, Barazzutti, Bertolucci, Fognini credo ci sia lui, quindi quinto di tutti i tempi in singolo, forse insieme a Camporese, non ricordo)
Seppi è senz’altro andato a soldi (a 32 anni) al challenge di Bergamo, altrimenti avrebbe sicuramente fatto altra programmazione.
Questi sono i fatti, asettici, ad ognuno le proprie valutazioni.
Nel complesso io continuo a sostenere Seppi, fino a che dura

50
Coccia (Guest) 27-02-2017 16:30

A marzo Seppi risalire la classifica

49
luk (Guest) 27-02-2017 16:27

se l’altro fa 19 ace senza doppi falli parti già con un handicap quasi insormontabile

48
LiveTennis.it Staff 27-02-2017 16:24

@ aureliriccardo (#1781034)
Inviaci una mail a Info@livetennis.it

Un abbraccio 😉

47
aureliriccardo 27-02-2017 16:08

redazione come posso mettermi in contatto direttamente con l’utente Laver?

46
Luca96 27-02-2017 15:34

Peccato Andreas…purtroppo pecca di continuità 🙁 adesso i master americani dove Seppi non ha mai brillato,superare un turno in ognuno dei due master sarebbe molto importante 😉

45
e-team (Guest) 27-02-2017 15:15

Peccato Seppi…..non riesce a ritrovare continuità

44
mirko.dllm (Guest) 27-02-2017 15:14

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

Kyrgios almeno non perde nelle qualificazioni contro Copil!!!

Ma perde da Seppi…

In realtà negli scontri diretti Seppi è sotto 1-2 con Kyrgios
Ma a prescindere da questo va bene che Copil sarà anche un buon giocatore su cemento ma Seppi non può quasi mai perderci!!

Se la metti su questo piano,mio caro “Luca Supporter del Tennis Italiano”,allora ti direi di preoccuparti maggiormente per il tuo tennista italiano preferito.

43
mirko.dllm (Guest) 27-02-2017 15:11

Scritto da Alain
Spiace molto per la sconfitta di Andreas che saprà rifarsi a tempo debito.
Ma spiace molto di più leggere alcuni commenti qua sotto che a mio avviso molto assomigliano ai commenti (questi sotto sono semplicemente privi di insulti ma il loro senso è il medesimo) che ricevette Napolitano (e che il giovane tennista pubblicò) dopo una sua recente battuta d’arresto.
Un vero peccato…

Alain,una volta scrivesti ad un mio post dicendo che per la prima volta ti trovavi d’accordo con me,e ora ricambio perchè anch’io sono d’accordo con questo tuo post.E dirò di più,anche se forse questa mia parte di post magari non ti piacerà,ma io proprio non capisco la politica di tanti utenti di livetennis di prendersela proprio con quelli che,risultati alla mano,hanno avuto la migliore carriera tra tutti i nostri tennisti,e specialmente con Seppi,vedo una cattiveria nei suoi confronti che ha dell’incredibile.E poi magari allo stesso tempo,proprio gli stessi che denigrano Seppi,poi esaltano altri tennisti italiani che sinceramente non valgono nemmeno un’unghia di Andreas,e più in la di una sporadica vittoria di un torneo future non vanno.

42
Rip (Guest) 27-02-2017 14:52

Seppi è storicamente stato fedele alla coppa Davis (solo un anno chiese di esserne esonerato, senza particolar giovamento, e gli fu concesso)
Seppi è storicamente uno dei migliori tennisti italiani (come miglio ranking dopo Panatta, Barazzutti, Bertolucci, Fognini credo ci sia lui, quindi quinto di tutti i tempi in singolo, forse insieme a Camporese, non ricordo)
Seppi è senz’altro andato a soldi (a 32 anni) al challenge di Bergamo, altrimenti avrebbe sicuramente fatto altra programmazione.
Questi sono i fatti, asettici, ad ognuno le proprie valutazioni.
Nel complesso io continuo a sostenere Seppi, fino a che dura

41
ilpallettaro (Guest) 27-02-2017 14:36

copil è un osso duro, e seppi è in calo.
partita da giocare punto a punto, la sconfitta dispiace ma non sorprende.

40
roberto (Guest) 27-02-2017 14:35

La scorsa settimana era a Bergamo, ha giocato davanti al suo pubblico, che si è scomodato per poterlo vedere dal vivo, illudendosi di poter gioire della sua vittoria, contro un tedesco n° 350 atp, ed invece ha fatto un’indegna figura rinunciando pure a giocare nel secondo set, non contento di ciò questa settimana si presenta a Dubai per perdere nettamente da un avversario che per quanto in palla è assolutamente alla sua portata; secondo me dovrebbe organizzare meglio il suo calendario tennistico invece di andare in giro per il mondo a fare figure pessime.

39
ci provo (Guest) 27-02-2017 14:22

Seppi almeno perde e basta, Fognini invece abitualmente quando perde lo fa anche in modo a mio avviso irritante, mostrando poco rispetto per gli avversari, i giudici di sedia, il pubblico e alla fine anche per se stesso. E se nella vita privata, come molti dicono, non è così, secondo me a maggior ragione sbaglia a comportarsi in questo modo: perché così offre di sè un’immagine negativa quando invece potrebbe essere appoggiato, tifato e compreso molto di più. Dopodiche, su un punto i 2 mi sembrano uguali: entrambi mi paiono tristemente avviati sul viale del tramonto.

38
Sottile 27-02-2017 14:21

La vergogna di Bergamo continua…. Copil ( che in rumeno vuo dire il ragazzo) lo ha bersagliato di aces, neanche fosse Karlovic
Ma si spera sempre nella possibilità che la Seppia venga ripescato come lucky looser 😎

37
albcors84 (Guest) 27-02-2017 14:19

Scritto da fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii

Scritto da pallettaro
Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

Facciamola passare che copil vale federer e siamo a posto….c e chi lo difendeva anche quando ha perso con lo sconosciuto tedesco a Bergamo….dai su realismo

36
Insalatiera76 27-02-2017 14:02

Scritto da Alain
Spiace molto per la sconfitta di Andreas che saprà rifarsi a tempo debito.
Ma spiace molto di più leggere alcuni commenti qua sotto che a mio avviso molto assomigliano ai commenti (questi sotto sono semplicemente privi di insulti ma il loro senso è il medesimo) che ricevette Napolitano (e che il giovane tennista pubblicò) dopo una sua recente battuta d’arresto.
Un vero peccato…

Effettivamente non capisco il senso di certi commenti sguaiati, che senza ricorrere alla parolaccia sono comunque di derisione.
Proprio non capisco che gusto ci sia.
C’è da considerare che Seppi è stato sempre un giocatore costante ed affidabile, questo altalenare di prestazioni è anomalo e di certo è lui il primo a non spiegarselo, ed il più deluso. Da quale patologia mentale può derivare il piacere perverso di deridere un ragazzo già sconsolato di suo?
Inoltre è verissimo quello che ho letto più giù: la trasferta sudamericana ed il cambio di superficie non hanno certamente aiutato Andreas a trovare gli automatismi del gioco, e per questo qualunque sportivo italiano dovrebbe avere gratitudine per Seppi, non solo portargli rispetto.

35
Stefan Navratil (Guest) 27-02-2017 14:02

Forza Andreas! Certi commenti sono ignobili, soprattutto per un serio professionista come te!

34

Scritto da Fede-rer

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

Kyrgios almeno non perde nelle qualificazioni contro Copil!!!

Ma perde da Seppi…

In realtà negli scontri diretti Seppi è sotto 1-2 con Kyrgios 😉
Ma a prescindere da questo va bene che Copil sarà anche un buon giocatore su cemento ma Seppi non può quasi mai perderci!!

33
cri (Guest) 27-02-2017 13:37

@ makko (#1780842)

Non sono sicuro giochi i tornei americani che non ha mai amato vedremo

32
Bonfanm 27-02-2017 13:29

E’ uno dei momenti più brutti per Andreas che ha sempre fatto della continuità la sua arma migliore. Gli auguro di riprendersi presto. Sono convinto ci/si darà altre soddisfazioni.

31
Alain 27-02-2017 13:12

Spiace molto per la sconfitta di Andreas che saprà rifarsi a tempo debito.
Ma spiace molto di più leggere alcuni commenti qua sotto che a mio avviso molto assomigliano ai commenti (questi sotto sono semplicemente privi di insulti ma il loro senso è il medesimo) che ricevette Napolitano (e che il giovane tennista pubblicò) dopo una sua recente battuta d’arresto.
Un vero peccato…

30
Shuzo (Guest) 27-02-2017 13:08

Che anche Seppi sia in declino?

29
fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii (Guest) 27-02-2017 12:40

Scritto da pallettaro
Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

Facciamola passare che copil vale federer e siamo a posto….c e chi lo difendeva anche quando ha perso con lo sconosciuto tedesco a Bergamo….dai su realismo

28
zanetti (ex panuccio ex nadalito) (Guest) 27-02-2017 12:37

Scritto da pallettaro
Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

No, infatti vale almeno i primi 20.

Ma per piacere !!!!

27
fogna e seppi migliori tennisti italiani degli ultimi 25 annii (Guest) 27-02-2017 12:37

………

26
Omarino 27-02-2017 12:34

Copil sicuramente è un buonissimo giocatore su queste superfici e ci può stare perdere.Seppi dopo degli ottimi Australian Open è sicuramente calato,e se perdere oggi dal rumeno ci sta,essere eliminati al primo turno a Bergamo no. Speriamo si riprenda.

25
Figologo (Guest) 27-02-2017 12:25

Scritto da pallettaro
Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

Esattamente.

24
Tomoni (Guest) 27-02-2017 12:18

Copil è un bel giocatore,con un signor rovescio e un efficace servizio .Certo un Seppi in forma seppur soffrendo avrebbe dovuto vincere.Al momento evidentemente in forma non lo è.

23
Gabriele da Ragusa 27-02-2017 12:13

Scritto da pallettaro
Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

Ok ma allora Seppi in quale superficie e’ forte se nn qui. Ma vogliamo finirla cn ste stupidate su cm ogni volta che un italiano perde contro pronostico e’ sempre l’avversario ad avere un reale valore 10 mila volte piu alto della classifica attuale?
Altra cosa e’ puntualizzare che ogni match, anche e soprattutto a favore di pronostico, vada giocato cn attenzione perche si puo perdere contro chiunque. Ma la considerazioe dovrebbe fermarsi a qst e basta.

22
pallettaro (Guest) 27-02-2017 12:05

Su questi campi Copil non è certamente il numero 124.
Chi deride Seppi non sa nulla di tennis.

21
Fede-rer 27-02-2017 12:05

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano

Scritto da Fede-rer

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

Kyrgios almeno non perde nelle qualificazioni contro Copil!!!

Ma perde da Seppi… 😉

20

Scritto da Fede-rer

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

Kyrgios almeno non perde nelle qualificazioni contro Copil!!!

19
Fede-rer 27-02-2017 11:51

Scritto da Marco
Seppi ormai da challenger

Sì, e Kyrgios è da futures allora: così il ragionamento fila…

18
Marco (Guest) 27-02-2017 11:39

Seppi ormai da challenger

17

Ex giocatore!

16
Fede-rer 27-02-2017 11:37

Scritto da albcors84
Avesse perso fogna con Copil sarebbero stati insulti a go go…SEPPIA RITITATI!

Che noia ‘sta storia…

15
makko (Guest) 27-02-2017 11:19

@ Fede-rer (#1780835)

Dai, per indian Wells e Miami saremo tutti con lui!!! (challenger di Irving incluso che speriamo non serva) sempre che entri per il torneo californiano visto che attualmente è fuori…

14
albcors84 (Guest) 27-02-2017 11:14

Avesse perso fogna con Copil sarebbero stati insulti a go go…SEPPIA RITITATI!

13
Fede-rer 27-02-2017 11:09

Scritto da makko
@ Fede-rer (#1780829)
Coppa Davis: 2 viaggi intercontinentali e parentesi sulla terra che non ci azzeccava nulla in que sto momento: proprio per questo non su può che dire: GRAZIE ANDREAS!!

Sicuramente quello che hai citato è un fattore… Di certo spiega la mesta figura rimediata a Bergamo. Ora però ha avuto assolutamente il tempo di assorbire la lunga trasferta e di riabituarsi ai campi veloci, perciò non mi spiego del tutto il calo. Credevo che per la prima volta quest’anno avrebbe potuto fare bene a Miami ed Indian Wells…

12
makko (Guest) 27-02-2017 11:05

@ Fede-rer (#1780829)

Coppa Davis: 2 viaggi intercontinentali e parentesi sulla terra che non ci azzeccava nulla in que sto momento: proprio per questo non su può che dire: GRAZIE ANDREAS!!

11
Fede-rer 27-02-2017 10:59

Scritto da aper
Brutto segnale. tutti ci auguravamo che il 2017 sarebbe stato diverso dal 2016 per Seppi. Speriamo che i risultati degli Australian Open non siano stati un fuoco di paglia.

Il Seppi visto a Bergamo era abbastanza scontato che potesse perdere contro un buon giocatore da campi veloci come Copil…
Il punto è che il Seppi visto in Australia avrebbe battuto abbastanza agevolmente Copil. Capisco che la forma vada e venga nel corso di una stagione. Ma non mi spiego un crollo di condizione così repentino in un lasso di tempo così breve!

10
Silvio (Guest) 27-02-2017 10:50

Mi spiace per lui, questa è una brutta sconfitta.

9
tony71 (Guest) 27-02-2017 10:41

😐 altra brutta figura dopo bergamo

8
zanetti (ex panuccio ex nadalito) (Guest) 27-02-2017 10:33

Grande Seppi !!! Grande !!!

7
Andrea (Guest) 27-02-2017 10:32

@ David90 (#1780806)

Certo che poteva…Poteva non presentarsi.

6
David90 (Guest) 27-02-2017 10:30

Bravissimo Andreas. Non poteva fare altro

5
Maxi (Guest) 27-02-2017 10:20

Possibilità di essere ripescato?

4
Saverio (Guest) 27-02-2017 10:18

Non c’è nessun lucky loser al momento a Dubai.

3
aper (Guest) 27-02-2017 10:04

Brutto segnale. tutti ci auguravamo che il 2017 sarebbe stato diverso dal 2016 per Seppi. Speriamo che i risultati degli Australian Open non siano stati un fuoco di paglia.

2
paoli (Guest) 27-02-2017 10:03

è tornato… dopo la parentesi degli AO, evvaiiiiii!!

1